CoronaVirus – 8. Esclusiva: “Missione Russa in Italia e nel Mondo per Ripulirli dalla BIo-Arma”

CoronaVirus – 8. Esclusiva: “Missione Russa in Italia e nel Mondo per Ripulirli dalla BIo-Arma”
Pubblicità

9.308 Views

by Galima Galiullina

ENGLISH VERSION HERE

“From Russia with Love (Dalla Russia con Amore)” è stato scritto sui bordi degli aerei IL-76 che sono atterrati il ​​22 marzo 2020 all’aeroporto italiano. Quattordici aerei da trasporto militare IL-76 sono volati in Italia per aiutare il popolo italiano nella lotta contro il coronavirus. La prima squadra ha incontrato domenica sera il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio e il viceministro della Difesa in un aeroporto militare a sud di Roma.

SARS-2: per difendere “Bilderberg Fake News” lo Stato Italiano censura la Russia che lo aiuta

Le facce aspre dei dottori militari russi senza maschere non si sono ammorbidite nemmeno per un secondo. Questi erano i volti degli uomini di cui ci si poteva fidare nei momenti critici della storia. Soprattutto, hanno esperienza nella lotta contro armi biologiche e virus pericolosi.

Pertanto, i funzionari italiani hanno dato carta bianca all’esercito russo, dicendo: “Il Dipartimento della Protezione Civile e il Ministero della Difesa sono a vostra completa disposizione!” E hanno assicurato che gli italiani ricorderanno per sempre questo aiuto e la solidarietà della Russia.

Il Medico militare russo, maggiore generale Sergey Kikot, 22 marzo 2020, vicino a Roma, Italia

Nell’URSS e nella Federazione Russa, la medicina militare è sempre stata la più professionale e i 100 medici militari di altissima qualifica sono arrivati ​​in Italia con attrezzature e forniture mediche, attrezzature per la disinfezione di strade e locali, e medicine. Squadre di medici militari si sono radunate immediatamente dopo un colloquio telefonico tra Vladimir Putin e il Primo Ministro italiano Giuseppe Conte.

Breaking! ALLARME DEI MEDICI RUSSI: «Misteriose Morti nel Sonno in Italia. Nuovo tipo di CoronaVirus?»

Sì, la Russia ha dato una mano all’Italia, un paese in difficoltà in un momento critico della tragedia in corso, quando più di 700 persone sono rimaste vittime del virus in un giorno e dove il bilancio delle vittime ha finora superato 6.000. Rendendosi conto che l’Italia, un membro della NATO e un membro dell’UE, non avrebbe ottenuto aiuto da nessuno dei fratelli membri, gli italiani hanno contattato l’unico amico disponibile.

Alcuni problemi sorgono sulla situazione. Perché l’Italia Perché ora? Forse la risposta alle domande su perché l’Italia e perché ora può essere trovata nelle rivalità economiche geopolitiche globali.

CoronaVirus BIO-ARMA – 4. PANDEMIA! Come previsto dal forum Bill Gates (video) con ex-CIA. Contro Italia e Iran “BIO-GUERRA ANTI-UMANA” dopo l’accordo A.I.

L’Italia, dopo tutto, è l’unico paese europeo a partecipare ai progetti BRI (Belt and Road  Iniziative – Via della Seta – ndr). E, gli italiani hanno ripetutamente sfidato (come i Greci) l’austerità imposta dall’UE come prezzo della continua adesione all’UE. Quindi, c’è il problema del sostegno dell’Italia agli sforzi russi per stabilizzare la Libia. Nel complesso, la stoffa della pazienza occidentale con l’Italia è divenuta troppo sfilacciata per reggere.

Il maggiore generale Serge Kikot e il suo team esaminano la penisola italiana nei preparativi per assistere l’Italia

E perché la Russia ne ha bisogno? In situazioni di crisi ci sono sempre più domande che risposte, ma qui alcuni punti vanno considerati. La Russia aiuta sempre la sofferenza, se possibile, è nel carattere nazionale dei russi. L’aiuto è sempre giusto.

Monumento in onore dell’impresa dei marinai russi che salvarono gli abitanti di Messina (Sicilia) dopo il devastante terremoto del dicembre 1908. L’iscrizione in due lingue: “Marinai russi, eroi di misericordia e sacrificio di sé. Grati i discendenti e gli abitanti di Messina”

I primi 100 specialisti militari in armi biologiche sono stati inviati per aiutare l’Italia. In un attacco biologico, di cui questo ha tutti i segni, saranno in grado di studiare il virus stesso, e anche le sue caratteristiche sorprendenti, la capacità delle persone di resistere e trovare i migliori requisiti per creare interventi terapeutici efficaci e possibilmente un vaccino per interrompere l’ulteriore contagio.

CORONAVIRUS – 10. IL COMPLOTTO IN 100 RIGHE: DALLE BIO-ARMI CIA AL NUOVO ORDINE MONDIALE

Gli interessi nazionali della Russia saranno protetti negli approcci ai suoi confini per prevenire la minaccia di un’epidemia simile in Russia. L’esperienza nella guerra contro questo virus e le varianti saranno preziose per questo.

Funzionari europei che hanno fatto notevoli sforzi per screditare la Russia con trucchi a basso costo di Novichok e una storia incredibilmente cinica del Boeing 777 MH-17 (Malaysian Airlines precipitato in Ucraina – ndr) rimarranno molto probabilmente senza lavoro assai rapidamente, poiché l’Unione europea si romperà come un castello di carte dopo aver verificato autenticità dell’unità.

STRAGE VOLO MALAYSIAN: DEPISTAGGI A KIEV TRA NATO, 007 E ONG DI SOROS

I generali della NATO che stanno per comandare a distanza esercitazioni militari in Europa ai confini con la Russia potrebbero essere consapevoli del punto di Bismarck: «Una guerra preventiva contro la Russia è un suicidio a causa della paura della morte». 

La Russia è quasi completamente circondata da laboratori biologici: oltre all’Ucraina e alla Georgia, ci sono tali centri in Armenia, Azerbaigian, Uzbekistan e Kazakistan.

Ora in Ucraina ci sono 11 laboratori americani per lo sviluppo di armi biologiche. Il Pentagono li finanzia direttamente così come altre agenzie e dipartimenti del governo degli Stati Uniti, tra cui USAID, NIH e altri. Sedi sono note a Kiev, Kharkov, Odessa, Vinnitsa, Dnepropetrovsk, Kherson, Leopoli, Ternopil, Uzhgorod. Ci sono 10 di questi laboratori in Georgia.

CoronaVirus BIO-ARMA – 7. Missioni militari TOP SECRET Deep State-NWO-CIA-DEM: laboratori nei paesi dei Golpe Soros, biologi a Sigonella

Pertanto, la medicina militare in Russia deve essere completamente equipaggiata per affrontare le minacce poste da queste armi di guerra ibride. L’esperienza di gestione dell’epidemia di Ebola in Africa, ad esempio, ha già arricchito gli scienziati russi con la conoscenza degli strumenti epidemiologici e dei metodi di trattamento.

Indubbiamente, l’esperienza dei medici militari russi in Italia sarà preziosa per il mondo intero in una pandemia.

Il presidente russo Vladimir Putin, il 24 marzo 2020, visitando pazienti infetti nell’ospedale Kommunarka alla periferia di Mosca, ha ora fatto qualcosa che nessuno dei leader mondiali ha ancora deciso (soprattutto prima del vertice online del G20)

Il “soft power” della Russia appare oggi davanti all’intera popolazione della Terra nella più bella forma di misericordia. Questa è la vera Russia. In effetti, la Russia è impegnata in una necessaria pulizia del pianeta su più dimensioni.

La Russia conserva il Cristianesimo come baluardo dei più importanti valori umani e purezza dello Spirito.

La Russia resiste alla propaganda sfrenata della distruzione dei comandamenti biblici anche dopo l’imposizione dell’ateismo di stato durante il periodo sovietico.

Le profezie di San Pio sulla Patria Cristiana, la lotta coi Massoni e l’aborto imposto da Rockefeller – NWO

La famiglia tradizionale, in cui il padre è un uomo, la madre è una donna, i bambini sono figlie e figli, è pienamente supportata dagli sforzi dello stato. E lo stato stesso, la sua sovranità, la sua capacità di proteggere gli interessi dei propri cittadini, hanno anche conquistato una possibilità di vita, e non solo in Russia, ma anche in Siria.

TUTTI UNITI CON L’ESERCITO DI ASSAD: Ma la guerra siriana dipende solo dai Su-57 di Putin

Naturalmente, i russi hanno immediatamente reagito alla notizia dello sbarco di aerei militari in Italia con battute. Uno dei migliori: «No, ma cosa! L’Italia è anche una penisola. E i nostri educati sono già lì! Okay, okay, dammi almeno un sogno».

La reazione dei fratelli italiani in Italia non fu inattesa. I leader italiani hanno richiesto assistenza dall’UE. La risposta fu silenzio. Anche il Vaticano è andato nel silenzio delle sue celle. Il giornale tedesco Bild esplode di veleno: «Gli aerei militari russi, che bombardano civili e ospedali in Siria, consegnano aiuti umanitari da compagnie militari russe e personale militare a membri della NATO e all’Italia».

È così vanamente scortese: perché è possibile che la Germania possa chiedere aiuto anche alla Russia, l’unico paese europeo che è pronto e in grado di aiutare gli altri. Gli stessi italiani sono sorpresi che i paesi dei “regimi totalitari” – Cina, Cuba e Russia – si siano rivelati i più disponibili e caritatevoli.

SIRIA: I CRIMINI DI GUERRA DI ERDOGAN: tregua rotta dai Turchi con 18 vittime. Fosforo bianco contro i bimbi

Ma la Polonia ha chiuso il suo spazio aereo agli aerei russi. Anche gli italiani lo ricorderanno. Non vedevano davvero l’ora dell’aiuto dell’America. Ma poi sospirarono delusi: “Certo, prima l’America” ​​…

 

Esclusività come Inferno e Veleno

L’intera strategia americana negli ultimi tre decenni si è basata sull’idea dell’esclusività della nazione. Dopo aver sconfitto l’URSS nella Guerra Fredda e aver distrutto “l’Impero del Male” senza un solo colpo, le élite americane credevano che ora il mondo intero sarebbe appartenuto a loro. Avevano buone ragioni per questo.

LOBBY ARMI – 1: BLACKROCK E GLI ALTRI AFFARISTI DELLE GUERRE USA

Le élite in quasi tutti i paesi venivano facilmente acquistate e in cambio vendevano il presente e il futuro dei loro popoli. Comunicare con questi bastardi corrotti” alimentava piacevolmente il senso di eccezione dei diplomatici americani.

L’esclusività della nazione ha reso qualsiasi politico americano irresistibile per i politici degli altri paesi del mondo, e molto rapidamente i criteri per le capacità intellettuali per coloro che volevano entrare in politica iniziarono a diventare vani. Per verificarlo, basta ascoltare Pompeo e valutare quanto è basso lo standard.

MELONI E LEGA SERVI DEL TORBIDO KILLER TRUMP

La nazione non ha notato come il mito dell’esclusività si sia trasformato in veleno e inferno. Il veleno ha distrutto rapidamente i riflessi dell’autoconservazione della nazione e la vita cominciò ad assomigliare a correre su per le scale che portavano giù.

Nel suo libro “The Power Elite”, R. Mills, dopo aver studiato lo stato delle élite e come mantenerle al potere, giunse alla conclusione deludente: l’America è guidata da un gruppo di famiglie, quello che ora viene chiamato Deep State .

UKRAINEGATE, COMPLOTTO DEEP STATE CONTRO TRUMP: tra i due informatori CIA spunta anche Renzi

L’elezione del presidente e dei deputati è una finzione. Il pericolo principale è la crescente “razionalità senza motivo”. Le élite al potere usano strumenti razionali sviluppati dagli scienziati per raggiungere obiettivi irrazionali. Questa è la situazione che vediamo oggi sotto forma della pandemia di COVID-19.

E se per eliminare la tensione internazionale nel campo delle armi nucleari, gli scienziati dell’URSS e degli Stati Uniti prepararono congiuntamente le élite per prendere decisioni sensate per limitare la diffusione delle armi nucleari, ora la situazione è andata di traverso.

CoronaVirus – 2. ARMA BIO-GENETICA. Gli 007: «Diffusa coi nano-droni CIA» e Cyber-libellule. Strage in Iran. SOS Italia

La “soluzione” al disarmo nucleare si è rivelata un virus a bioarma con caratteristiche imprevedibili e incredibilmente contagiose. Se le armi radioattive e chimiche potrebbero essere conservate in modo sicuro in apposite strutture di stoccaggio, allora le armi biologiche batteriologiche, virologiche e varie altre bio-elettromagnetiche, possono facilmente sfuggire al controllo e all’isolamento e iniziare a mietere centinaia di migliaia di vite in un tempo estremamente breve.

SIRIA: ALTRA STRAGE DI BIMBI DELLE BOMBE USA

Senti un tremendo digrignare i denti? Questi sono i generali della NATO che guardano come gli aerei militari dalla Russia atterrano sull’aeroporto in Italia. E gli italiani sono felici di accoglierli!

Esatto: gli aerei della NATO di solito portano morte e sofferenza agli abitanti dei paesi in cui volano. I russi vengono per salvare dai terroristi, dalla morte, ora da un virus.

Da Vienna a Malmo: gay e satanisti nelle chiese d’Europa. I mercanti LGBT nel tempio cristiano

Oggi l’umanità affronta molti virus estremamente pericolosi: virus dell’arroganza, virus dell’avidità, virus generazionale della perdita di memoria, virus della lussuria e dissolutezza. Alcuni di loro sono più mortali del coronavirus. Il destino della Russia è di aiutare il mondo a vincere questa guerra.

Galima Galiullina, PhD, for VT •

first published on Veterans Today

• Il dottore delle scienze filosofiche Galima Galiullina è autore di tre libri, di più di cento articoli scientifici, di parecchie narrative, pubblicate negli USA, Italia, Francia e Russia. Nel 2008 su commissione del Consiglio Britannico fece un documentario ” Investite nel Heartland!” Il libro ”Il leadership nel XXI-lo squadro dalla Russia” scritto nel 2002, dove veniva predetto il ritorno della Russia sul palcoscenico internazionale e l’ascesa di Vladimir Putin, attualmente è proposto come studio ai studenti delle università più prestigiose degli USA.

Dal dicembre del 2009 Galima Galiullina abita negli USA, è sposata con Wiliam Glass, che condivide la sua linea di pensiero ed è redattore delle sue pubblicazioni in lingua inglese. Attualmente Galima Galiullina è corrispondente presso le redazioni  Veterans Today (USA) e RussiaPrivet (Italia).

 


GOSPA NEWS – INCHIESTE CORONA VIRUS

GOSPA NEWS – INCHIESTE LOBBY ARMI

(Visited 4.936 times, 12 visits today)
Pubblicità

Redazione Gospa News

3 pensieri su “CoronaVirus – 8. Esclusiva: “Missione Russa in Italia e nel Mondo per Ripulirli dalla BIo-Arma”

  1. purtroppo siamo di memoria corta, cortissima, e in futuro non ricorderemo cosa ha fatto la Polonia, e cosa fa la Russia per noi, dopo che gli abbiamo fatto del male ogni volta che abbiamo potuto, le sanzioni per una Ucraina affetta dal nazi-sionismo, dalle pulizie etniche e felice di essere coperta di soldi e armi dagli americani, la Syria … un grande paese e un grande popolo (l’unica nazione che tutela TUTTE LE RELIGIONI ED I GRUPPI ETNICI nel proprio territorio sovrano), la Libia che contro i nostri interessi abbiamo aiutato a distruggere, l’Iraq dove ancora stiamo a perdere tempo e denaro per le mire espansioniste americane, francesi, inglesi, l’Iran, lo Yemen (un altro grande popolo!!!), ci ricorderemo mai di aver sempre contribuito alla distruzione di paesi come anche Jugoslavia e, perchè no, la Grecia seguendo le istruzioni criminali del governo (banksters) europeo.
    DOBBIAMO USCIRE IMMEDIATAMENTE DA QUEL COVO DI USURAI CHE è LA COIMUNITA’ EUROPEA, comunità solo quando siamo noi a pagare, e abbiamo visto i grandi aiuti ricevuti dall’Europa, SOLO PRESTITI USURARI CHE DOVREMO LACRIMARE MOLTO PER RIPAGARE.
    chissà, forse ci siamo meritati tutto il male che ci è caduto addosso? sempre che qualcuno non ce l’abbia fatto cadere addosso di proposito (scie chimiche…..magari proprio quelle!!)

    1. Gentile lettore
      ha fatto una perfetta sintesi di una decina delle mie inchieste!!!
      complimenti
      Fabio Giuseppe Carlo Carisio
      Gospa News director

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *