INCIUCIO MONDIALISTA DI MATTARELLA, PD, RENZI & BERLUSCONI PER DRAGHI. Come previsto da Gospa News

INCIUCIO MONDIALISTA DI MATTARELLA, PD, RENZI & BERLUSCONI PER DRAGHI. Come previsto da Gospa News

3.752 Views

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

English version here

AGGIORNAMENTO DEL 3 FEBBRAIO 2021

Mario Draghi ha ricevuto l’incarico dal capo dello Stato. “Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricevuto questa mattina al Quirinale il professor Mario Draghi al quale ha conferito l’incarico. Il prof Draghi si è riservato di accettare”, è la dichiarazione del Quirinale letta dal segretario generale Ugo Zampetti rilasciata dopo un’ora e dieci di colloquio tra Mattarella e Draghi.”Ringrazio il presidente della Repubblica per la fiducia che mi ha voluto accordare. E’ un momento difficile”, ha detto Mario Draghi dopo l’incontro al Quirinale.

ARTICOLO DEL 2 FEBBRAIO 2021

«Draghi per affrontare una drammatica crisi di governo. Il presidente della Repubblica ha convocato l’ex presidente della Bce per domani alle 12 al Quirinale dopo aver richiamato tutte le forze politiche alla responsabilità, chiedendo di sostenere un governo di unità nazionale.L’alternativa sarebbero solo elezioni anticipate, lasciando tuttavia il Paese per un lungo periodo nell’incertezza, ha detto il capo dello Stato» scrive l’Ansa..

Il presidente della Repubblica dopo aver registrato il fallimento del mandato esplorativo del presidente della Camera Roberto Fico ha osservato che a questo punto esistono due vie: quella di un incarico o del voto. Ma ha anche osservato che la crisi sanitaria ed economica “richiede un governo nella pienezza delle sue funzioni e non un governo con l’attività ridotta al minimo”..

Per tale incarico ha scelto proprio l’ex presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi che, grazie ai bazooka del Quantitative Easing (acquisto massivo di titoli di stato), già consentì al governo del premier Matteo Renzi, sostenuto da Partito Denocratico e Forza Italia grazie al patto del Nazareno accettato da Silvio Berlusconi, ed a quello di Paolo Gentiloni, appoggiato dallo stesso PD e da un folto gruppo di ex parlamentari di centro-destra, di sopravvivere per anni sforando i deficit di bilancio del Documento di Economia Finanza annuale.

MEZZOGIORNO DI FUOCO: CONTE SI E’ DIMESSO. Berlusconi già pronto al Nazareno Bis col PD… Per Draghi premier?

Come abbiamo spiegato nel precedente articolo quella manovra si è rivelata un intervento palliativo temporaneo tramutandosi da bazooka in boomerang, almeno per l’Italia, perchè capace di spostare in pancia dell’Eurotower (la sede BCE di Francoforte) una cospicua quantità di miliardi del debito pubblico portando le sorti politiche di Roma sempre più nella sfera di dominio dell’Unione Europea e della Banca Centrale, Spa costituita da banche private, è bene ricordarlo, in una perfetta logica europeista-mondialista.

Questo è dunque il Draghi che ci aspetta se accetterà l’incarico, cosa pressochè scontata per non fare un’onta a Mattarella, e riuscirà a formare un’alleanza di partiti già denominata “Ursula” in ossequio alla Von der Leyen presidente della Commissione Europea.

“COVID-19 SI CURA CON LA VITAMINA D”. 61 medici smentiscono il vademecum del ministro Speranza. Vitale studio dall’Accademia di Medicina di Torino

Lunedì 1 febbraio la stessa Ansa aveva rivelato che «fonti parlamentari ricordano che il Quirinale, alle consultazioni della settimana scorsa, aveva già definito un perimetro spiegando ai suoi interlocutori che avrebbe vigilato per cercare continuità d’azione per i ministeri chiave. Quelli che insistono sulle emergenze identificate da tutte le forze politiche, cioè la crisi sanitaria con l’esigenza di un imponente e rapido piano vaccinale e l’approvazione e l’esecuzione del Recovery plan. Una vigilanza già nota e che rientra nei poteri del presidente della Repubblica che sulla scelta dei ministri ha diritto d’interlocuzione».

UE: 3 COMMISSARI E 73 DEPUTATI NELLA SOROS LIST. MOLTI PRO “NO GENDER”

In pratica l’imprimatur di Mattarella era chiaro: va salvato il Ministro della Salute Roberto Speranza, testimone chiave per tutti gli errori commessi nelle terapie anti-Covid, e il Ministro delle Finanze, Roberto Gualtieri, nominato in tale incarico anche grazie alle sue ottime relazioni con George Soros, anello di congiunzione con il commissario europeo Paolo Gentiloni e la Commissione Europea. Temo che stavolta qualche italiano possa davvero infuriarsi ancor più dei leader dell’opposizione, inebetiti dalle laute prebende parlamentari e spaventati dagli spettri delle toghe rosse che fanno dell’Italia una vaga parvenza di ipocrita  e falsa democrazia

Fabio G.C. Carisio

PALAMARA-GATE -10. LA VENDETTA DEL PM RADIATO. Veleni su CSM e Procuratore Generale “raccomandato” dall’ex PD Legnini. La sintesi dei magistrati controcorrente

(Visited 781 times, 15 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *