VACCINI IMPOSTI IN ISRAELE: PRIMO ROUND A OMV DEL GIUDICE GIORGIANNI. Il Tribunale dell’Aja indaga per Violazione del Codice di Norimberga

VACCINI IMPOSTI IN ISRAELE: PRIMO ROUND A OMV DEL GIUDICE GIORGIANNI. Il Tribunale dell’Aja indaga per Violazione del Codice di Norimberga
10.766 Views

Nell’immagine di copertina da sinistra il premier Benjamin Netanyahu e il giudice Angelo Giorgianni.

Per gentile concessione dell’autore giudice Angelo Giorgianni, pubblichiamo il suo intervento in relazione al piano vaccinale avviato dal Governo (in scadenza) di Benjamin Netanyahu in Israele in collaborazione con la multinazionale Pfizer (che distribuisce il vaccino basato sul principio attivo della tedesca BioNTech in una partnership commerciale sui farmaci con GSK, entrambe aziende finanziate e partecipate da Bill Gates).

WUHAN-GATES – 32. BILL III: IMPERATORE MONDIALE DEI VACCINI. Incoronato dal Cartello delle Big Pharma nel patto con la Fondazione Gates

Giorgianni, già pubblico ministero antimafia ed ora giudice civile, è stato anche Senatore della Repubblica Italiana (XIII legislatura) ed ha fondato l’associazione L’Eretico insieme ad autorevoli medici italiani ed internazionali con cui sta svelando tutte le anomalie della pandemia da Covid-19 e della conseguente campagna vaccinale. Ma è anche fondatore e segretario genrale dell’Organizzazione Mondiale per la Vita (World life Organization), un’associazione di tutela dei diritti dei cittadini alla salute attiva in tuto il mondo e soprattutto in America Latina.

Redazione Gospa News


di Angelo Giorgianni

Pubblicato il 15 marzo 2021 sul sito dell’associazione internazionale OMV (Organizzazione Mondiale per la Vita)

Buone notizie: il tribunale dell’Aia ha accolto la denuncia per violazione del codice di Norimberga, da parte del governo israeliano, presentata dai nostri cari amici avvocati dell’OMV Ruth Makhachovsky e Aryeh Suchowolski. Come forse ricorderete, l’organizzazione “People of Truth” ha presentato la denuncia contro il governo israeliano, che sta conducendo esperimenti illegali su cittadini israeliani attraverso la Pfizer.

VACCINO PFIZER DA “ROULETTE RUSSA”: Rischi di paralisi facciale, shock anafilattico e inefficacia. Medici italiani in rivolta. Infermieri tedeschi vaccinati in ospedale per COVID da overdose

“Questo è un partito fondatore, i cui membri sono avvocati, medici, attivisti pubblici e il pubblico in generale, che hanno scelto di esercitare il loro diritto democratico a non ricevere le cure mediche sperimentali (vaccino Corona), e sentono di essere sotto grande, grave  e pressioni illegali da parte del governo israeliano, parlamentari, ministri, rappresentanti pubblici anziani, sindaci, ecc. Pertanto, e tenendo conto di quanto sopra, affrontiamo  due requisiti principali:

1. Interrompere immediatamente l’esperimento medico e la somministrazione di vaccini al pubblico israeliano.

2. Ordinare al governo di adottare tutte le procedure legislative che violano il principio del consenso informato di una persona a ricevere le cure mediche sopra descritte, che nega lo status giuridico in Israele e nella democrazia israeliana, incluso evitare la legislatura del passaporto verde, dando i nomi di coloro non vaccinati presso le autorità locali o qualsiasi altro legislatore in materia di danni.

ERANO SANI E FORTI… MA DOPO I VACCINI COVID SONO MORTI! Allarme disturbi nel sangue per AstraZeneca nell’UE e per Pfizer negli USA

3. Agire con la massima severità nei confronti di qualsiasi entità pubblica, aziendale e occupazionale che viola le leggi statali sul lavoro o altre questioni richieste per prevenire la coercizione, la coercizione o la sollecitazione alla vaccinazione, nonché la questione della discriminazione, nei confronti di coloro che scelgono di non ricevere  le cure mediche innovative di cui sopra.

4. Vorremmo sottolineare che una copia di questo documento sarà anche inoltrata ai media di tutto il mondo per violazione del Codice di Norimberga.  Rilevante in tutti i paesi del mondo libero.

5. E come osservazione finale va notato che solo di recente è stata raggiunta una decisione al Parlamento europeo il 77/1/21, ordinando a tutte le autorità di non esercitare pressioni o sollecitazioni sulle persone a prendere il vaccino in Corona in alcun modo. Pertanto, tutto ciò che è buono per i paesi europei avanzati è sicuramente buono anche per Israele – e il bilancio si spiega da sé.

L’avvocato Ruth Makhachovsky ha dichiarato a Israel News: “L’esperimento che Pfizer sta conducendo nello Stato di Israele è stato condotto in violazione del Codice di Norimberga, che appartiene al diritto penale internazionale ed è sotto la giurisdizione del tribunale dell’Aia. Stiamo aspettando una decisione”.

Angelo Giorgianni
Segretario generale Organizzazione Mondiale per la Vita
Presidente dell’associazione L’Eretico

COVID, VACCINI PFIZER CON “MRNA DIFETTOSO” ALL’UE. Caso Occultato da azienda ed EMA ma Svelato da BMJ – British Medical Journal

Ancora missili sulla Siria! Presunto attacco di Israele che ha aperto una fabbrica nucleare segreta

 

 

(Visited 5.027 times, 154 visits today)

Angelo Giorgianni

6 pensieri su “VACCINI IMPOSTI IN ISRAELE: PRIMO ROUND A OMV DEL GIUDICE GIORGIANNI. Il Tribunale dell’Aja indaga per Violazione del Codice di Norimberga

    1. A volte uccidere un uomo è meno grave che sottoporlo a un’imposizione sanitaria che ne potrebbe cambiare lo stato di salute fisica, mentale e spirituale portandolo ad una schiavitù etica senza confini proiettata verso l’eugenetica senza controllo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *