Categoria: Bernardo Mattarella

Aldo Moro, Bernardo Mattarella, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Cosa Nostra, Frank Gigliotti, Giovanni Falcone, Giuseppe Mazzini, Henry John Temple visconte Palmerston, Lucky Luciano, MAFIA, MASSONERIA, Nwo - Nuovo Ordine Mondiale, Palermo, Regno delle Due Sicilie, Sergio Mattarella, Sicilia, unità d'italia

CIA-MAFIA: L’ITALIA NELLA MORSA

ECCO I DOCUMENTI CHE PROVANO IL PATTO TRA COSA NOSTRA, IL BOSS LUCKY LUCIANO ED I SERVIZI SEGRETI USA PER CONTROLLARE LA SICILIA E L’ITALIA DAL DOPOGUERRA FINO ALLE STRAGI DEI GIUDICI Un interessantissimo articolo scritto da Giuseppe Barcellona e publicato sul sito Difesa Online rivela fonti documentali e testimoni sulle connessioni Cia-Mafia nate per favorire lo sbarco degli Alleati angloamericani in Sicilia. Al fine di comprendere al meglio questa ricostruzione storica va ricordato brevemente il contesto storico dell’isola dall’Unità d’Italia in poi. E’ ormai assodato da ogni storiografo degno di tale nome che la Spedizione dei Mille fu finanziata dalla Massoneria inglese per volontà delContinue reading

Alfio Caruso, Andreotti Giulio, Bernardo Mattarella, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Claudio Martelli, Danilo Dolci, Francesco Di Carlo, Frank Gigliotti, Giovanni Falcone, Lucky Luciano, MAFIA, MASSONERIA, omicidi, Palermo, Sergio Mattarella, Sicilia, Vito Ciancimino

MATTARELLA: INTOCCABILI SICILIANI

IL PRESIDENTE DEL CSM SERGIO MATTARELLA A COLPI DI BATTAGLIE GIUDIZIARIE NEGA I LEGAMI MAFIOSI DEL PADRE BERNARDO ACCUSATO DA STORICI, POLITICI E PENTITI  E DAL DOSSIER ANTIMAFIA SU CIANCIMINO ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ Due processi e due condanne risarcitorie per diffamazione sono giunte nei confronti di altrettanti giornalisti che hanno osato raccontare vicende controverse sullo statista siciliano Bernardo Mattarella, uno degli intoccabili ministri democristiani del Dopoguerra, e le sue presunte relazioni con esponenti di Cosa Nostra come il noto mafioso Vito Ciancimino. Due cause civili – si noti bene non penali che avrebbero altrimenti indotto a molteplici obbligatorie indagini la magistratura – in cuiContinue reading

Bernardo Mattarella, Danilo Dolci, Giorgio Napolitano, Giovanni Leone, ingiustizia, Ponte Morandi, Sergio Mattarella, Tiziano Renzi, tragedia, Vajont, viadotto Polcevera

PONTE MORANDI: GIUSTIZIA IN CRISI

DISASTRO GENOVA: NESSUN INDAGATO! LA CULTURA NAZICOMUNISTA DIFESA DA NAPOLITANO E MATTARELLA HA FATTO DIVENTARE LO STATO GIUSTIZIERE COL CITTADINO GARANTE CON GLI AMICI DEI POLITICI. di Fabio Giuseppe Carlo Carisio © COPYRIGHT GOSPA NEWS divieto di riproduzione senza autorizzazione Se un cittadino qualunque alla guida della sua auto, procedendo a 60 km orari su una strada periferia urbana dove il limite è ancora di 50, investe ed uccide un pedone che ha attraversato incautamente e non ha la fortuna di trovare un testimone lucido capace di asseverare l’incauto gesto dell’investito rischia fino a 7 anni di carcere. Dopo trent’anni di cronaca nera e giudiziaria,Continue reading