Categoria: Stato Vaticano

Chiesa Cattolica Apostolica Romana, Corano, CRISTIANI, don Giovanni Bosco, Gesù Cristo, grande imam Ahmad_AlTayyib, ISLAM, JIHAD - ESTREMISMO ISLAMICO, jihadisti, Papa Francesco, san Francesco d'Assisi, Stato Vaticano

LA VITTORIA DI PAPA FRANCESCO: ESECRABILI JIHAD E TERRORISMO

IL GRANDE IMAM ISLAMICO SOTTOSCRIVE LA CONDANNA DI OGNI ESTREMISMO DELLA GUERRA SANTA, DELLE PERSECUZIONI E DELLE DISCRIMINAZIONI CONTRO LA DONNA ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ Con la sua parlata a volte molcente di tenerezza a volte un po’ strascicata nella timidezza, con il suo sorriso ingenuo e bonaccione, con i suoi reiterati appelli all’accoglienza di tutti i diversi, anche dei nemici come insegnò Gesù Cristo, con l’umiltà dimessa che si confà più al misericordioso confessore di un santuario che al Capo dello Stato Vaticano, ha suscitato perplessità e imbarazzo tra i malmostosi dalla tiepida fede cristiana; qualche volta anche sconcerto tra i più austeriContinue reading

Abraham Lincoln, Albert PIke, Antonino Paternò marchese San Giuliano, Borboni, delitti, Ernest Nathan, Francesco Ferdinando d'Asburgo, Giovane America, Giovane Bosnia, Giovanni Falcone, Giovine Italia, Giuseppe Mazzini, greenback, guerra, Guerra dell'Oppio, guerra di secessione Usa, Henry John Temple visconte Palmerston, illuminati, Impero Austtro-Ungerico, ingiustizia, Johann Adam Weishaupt, MAFIA, Mano Nera, MASSONERIA, Mayer Amschel Rothschild, omicidi, Palermo, Prima Guerra Mondiale, Regno delle Due Sicilie, religione, rivoluzione francese, Rocco Chinnici, Sicilia, Sidney Sonnino, Stato Vaticano, unità d'italia

MASSONERIA E GRANDI CRIMINI

DALL’AUTOBOMBA PER IL GIUDICE CHINNICI ALL’ASSASSINIO DEL PRESIDENTE LINCOLN: IL FILO ROSSO SANGUE CHE LEGA LE LOGGE INTERNAZIONALI di Fabio Giuseppe Carlo Carisio © COPYRIGHT GOSPA NEWS divieto di riproduzione senza autorizzazione “C’è un filo rosso che lega tutti i grandi delitti. Un unico progetto politico…” Rocco Chinnici Giudice – Capo dell’Ufficio Istruzione del Tribunale di Palermo A 35 anni dala strage di via Pipitone a Palermo nella quale il 29 luglio 1983 furono dilaniati da un’autobomba il giudice istruttore Rocco Chinnici, l’inventore del Pool Antimafia con Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, e gli uomini della sua scorta, in loro memoria desidero seguire quel filoContinue reading