Categoria: Maximilien de Robespierre

comune di parigi, comunismo, Karl Marx, Lenin, Maximilien de Robespierre, regime del terrore, rivoluzione francese, Weishaupt

L’OLOCAUSTO DEI MASSONI COMUNISTI

1.485 ViewsANNIVERSARIO RIVOLUZIONE RUSSA: RICORDIAMO I 95 MILIONI DI MORTI DELLE DITTATURE FALCE E MARTELLO IDEATE DAGLI ILLUMINATI DI BAVIERA E LE VITTIME DELLE FOIBE  OFFESE DAI CONTESTATORI DI SALVINI ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ «Era il 7 novembre del 1917 (il 25 ottobre secondo il calendario giuliano) quando dall’incrociatore Aurora fu sparato il primo colpo di cannone (a salve) che diede simbolicamente il via alla Rivoluzione. Un evento per decenni idealizzato dalla propaganda sovietica. Niente di eroico come raccontò Eisenstein e niente di drammatico e sanguinoso, come aveva previsto Lenin nei suoi piani». Cominciò così la Rivoluzione Bolscevica, così definita perché bolshinstvo in russoContinue reading