STUDENTI CONTRO SALVINI E DI MAIO

GLI SCHIAVI IGNORANTI
DELLA SINISTRA PERDENTE
IN PIAZZA A BRUCIARE I MANICHINI
DI DUE MINISTRI CHE VOGLIONO
AIUTARE I GIOVANI DISOCCUPATI.
LA CULTURA DELLA VIOLENZA
NON PUO’ RESTARE IMPUNITA

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione

Suvvia diciamocelo traquillamente mica quei quattro nostalgici del sessantotto che sono scesi in alcune piazze d’Italia sono studenti!!! Sono schiavi ignoranti del sistema costruito dalla sinistra che dal ’68 in poi si è impadronita delle scuole facendo leva sul naturale fancazzismo di un adolescente che preferisce andare per strada a manifestare piuttosto che stare in classe a rischio di interrogazione. Siamo stati tutti idealisti come i quattro amici al Bar di Gino Paoli ma col tempo, un po’ di sano studio e qualche bocciatura a scuola come nella vita, abbiamo compreso che per cambiare il mondo non basta scendere in piazza a gridare slogan e bruciare icone dell’occidente civile; in quell’occidente dove queste cose si possono fare senza finire in galera come in Turchia o peggio ancora giustiziati, come accadde agli studenti di piazza Tienanmen nel silenzio dell’Onu e delle nazioni democratiche.

Leggi tutto “STUDENTI CONTRO SALVINI E DI MAIO”