Categoria: omicidi

Abdulaziz Al Duways, Abdulrahman Sameer Noorah, omicidi, Senza categoria, stupri, Suliman Ali Algwaiz, violenza sessuale, Waleed Ali Alharthi, wanted - latitanti

USA: STUPRATORI SAUDITI EVASI GRAZIE AL CONSOLATO

93 ViewsOMICIDA STRADALE, PEDOFILO E VIOLENTATORI: 5 STUDENTI ISLAMICI ARRESTATI DALLA POLIZIA SCARCERATI SU CAUZIONI PAGATE DA RIAD SVANITI NEL NULLA PER RIAPPARIRE IN ARABIA TRUCCO RODATO PER SFUGGIRE A SEVERE PENE In considerazione della gravità dei fatti denunciati che coinvolgono un consolato straniero ci limitiamo a riportare integralmente l’articolo pubblicato sull’edizione online inglese di Russia Today che prende spunto da un dossier del The Oregonian e dalla recente vicenda del saudita fuggito dagli Usa dopo l’omicidio colposo di una minorenne investita a folle velocità (80-100 km orari) mentre attraversava la strada in città. La cronaca della vicenda in un altro articolo del Daily Mail sotto.Continue reading

omicidi, stupri, turiste scandinave

TURISTE SGOZZATE, SVIZZERO IN MANETTE

91 ViewsCLAMOROSO ARRESTO IN MAROCCO PER LE SCANDINAVE SGOZZATE: FERMATO UN ELVETICO-ISPANICO CHE RECLUTAVA TERRORISTI RABAT (Reuters) – Il Marocco ha arrestato sabato un cittadino svizzero in relazione all’uccisione di due donne scandinave, ha detto l’agenzia antiterrorismo. Louisa Vesterager Jespersen, 24 anni, dalla Danimarca, e Maren Ueland, 28 anni, dalla Norvegia sono state trovate morte al 17 dicembre vicino al villaggio di Imlil nelle montagne dell’Atlante. L’uomo arrestato è anche sospettato di “coinvolgimento nel reclutamento di cittadini marocchini e sub-sahariani per effettuare complotti terroristici in Marocco contro obiettivi e forze di sicurezza straniere al fine di impossessarsi delle loro armi di servizio”, spiega l’Ufficio centrale per leContinue reading

omicidi, stupri, violenza sessuale

DESIREE, STUPRATA DA VERGINE

197 Views“ILLIBATA PRIMA DELLE VIOLENZE” DALL’AUTOPSIA GIUDIZIARIA UN’ALTRA VERITA’ SCIOCCANTE SULLO STUPRO DELLA SEDICENNE DROGATA E ABUSATA DA 4 AFRICANI ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ L’alibi della bestiale violenza di gruppo ai danni di una ragazzina precedentemente drogata era appeso alla facile asserzione dei suoi aguzzini che lei si fosse concessa spontaneamente in cambio degli stupefacenti. Ora un dettaglio scioccante, una prova scientifica inconfutabile emersa dall’autopsia giudiziaria fa crollare la tesi calunniosa secondo cui la sedicenne Desirèe Mariottini si sarebbe prostituita per pagarsi lan droga; ed aggrava ulteriormente la posizione degli immigrati africani arrestati per lo stupro ed il concorso nell’omicidio conseguente ad un mixContinue reading

omicidi, strage

ADDIO ANTONIO! MARTIRE DELLA JIHAD

73 ViewsL’ITALIA DA’ L’ULTIMO SALUTO AL GIOVANE  UCCISO DA UN ISLAMICO A STRASBURGO: BANDIERE A MEZZ’ASTA PER LUTTO NAZIONALE E DIRETTA TG1 DEI FUNERALI A TRENTO ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ C’è solo la bandiera tricolore che ricopre il feretro a fare forza ai familiari di Antonio in un clima prefestivo surreale. L’abbraccio dello Stato italiano, spesso dimentico dei suoi eroi, oggi celebra l’assurda morte di un giovane intraprendente giornalista cui è stata negata la vita dalla follia assassina di quel mostro chiamato Jihad. Ma nemmeno il drappo della Repubblica basta a dare un senso ad una tragedia insensata e feroce proprio perchè perpetrata in queiContinue reading

omicidi, ponte 167 Loreto, Ponte Morandi, STRAGI E DISASTRI, viadotto acqualonga

AUTOSTRADE: STRAGI SENZA MANETTE

105 ViewsL’AD DEI BENETTON RISCHIA 10 ANNI PER LA STRAGE DI ACQUALONGA MA SUL CROLLO DEL PONTE MORANDI FA SCENA MUTA COL PM DI GENOVA. ASPI INDAGATA PURE AD ANCONA PER IL VIADOTTO CADUTO SULL’A14. 85 VITTIME, NESSUNO ARRESTO: SI RISCHIA DI PIU’ PASSANDO COL ROSSO! ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ Se a causa di una distrazione, che non dovrebbe mai accadere ma umanamente può capitare, l’automobilista passa col rosso e causa la morte di due persone scontrandosi con un altro veicolo rischia l’arresto immediato e fino a 18 anni di carcere per omicidio stradale. Se l’Amministratore Delegato della società Autostrade per l’Italia (Aspi) finisceContinue reading

omicidi, stupri

L’ULTIMA VIOLENZA A DESIREE

80 ViewsI GIUDICI BUONISTI SMORZANO LE ACCUSE CONTRO LA GANG NERA E REGALANO UN ESCAMOTAGE GIURIDICO A TUTTI GLI STUPRATORI DI BRANCO di Fabio Giuseppe Carlo Carisio © COPYRIGHT GOSPA NEWS divieto di riproduzione senza autorizzazione Sotto il profilo giuridico hanno dovuto fare un triplo salto mortale con avvitamento i giudici del Tribunale del Riesame di Roma per edulcorare la belluina violenza perpetrata ai danni della sedicenne Desirée Mariottini, morta dopo gli stupri per un mix miciciale di psicofarmaci e droga e l’omesso soccorso quando era ormai in agonia. Ebbene sì pur di agevolare una rilettura buonista del branco di stupratori immigrati i giudici sonoContinue reading

omicidi, Sergio Mattarella, Sicilia, Vito Ciancimino

MATTARELLA: INTOCCABILI SICILIANI

1.883 ViewsIL PRESIDENTE DEL CSM SERGIO MATTARELLA A COLPI DI BATTAGLIE GIUDIZIARIE NEGA I LEGAMI MAFIOSI DEL PADRE BERNARDO ACCUSATO DA STORICI, POLITICI E PENTITI  E DAL DOSSIER ANTIMAFIA SU CIANCIMINO ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ Due processi e due condanne risarcitorie per diffamazione sono giunte nei confronti di altrettanti giornalisti che hanno osato raccontare vicende controverse sullo statista siciliano Bernardo Mattarella, uno degli intoccabili ministri democristiani del Dopoguerra, e le sue presunte relazioni con esponenti di Cosa Nostra come il noto mafioso Vito Ciancimino. Due cause civili – si noti bene non penali che avrebbero altrimenti indotto a molteplici obbligatorie indagini la magistratura – inContinue reading

Borboni, delitti, Francesco Ferdinando d'Asburgo, Giovane America, Giovane Bosnia, Giovine Italia, Guerra dell'Oppio, guerra di secessione Usa, Impero Austtro-Ungerico, Mano Nera, omicidi, Prima Guerra Mondiale, Regno delle Due Sicilie, rivoluzione francese, Rocco Chinnici, Sicilia, Sidney Sonnino, unità d'italia

MASSONERIA E GRANDI DELITTI: DAL GIUDICE AL PRESIDENTE USA

856 ViewsDALLA NASCITA DELLA MAFIA CON MAZZINI ALL’AUTOBOMBA PER ROCCO CHINNICI DALL’ASSASSINIO DI ABRAMO LINCOLN A QUELLO DELL’ARCIDUCA A SARAJEVO: IL FILO ROSSO SANGUE CHE LEGA I COMPLOTTI DELLE LOGGE INTERNAZIONALI ____Fabio Giuseppe Carlo Carisio____ “C’è un filo rosso che lega tutti i grandi delitti. Un unico progetto politico…” Rocco Chinnici Giudice – Capo dell’Ufficio Istruzione del Tribunale di Palermo A 35 anni dala strage di via Pipitone a Palermo nella quale il 29 luglio 1983 furono dilaniati da un’autobomba il giudice istruttore Rocco Chinnici, l’inventore del Pool Antimafia con Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, e gli uomini della sua scorta, in loro memoria desideroContinue reading

delitti, femminicidio, omicidi, stupri

ALLARME STUPRI NERI

216 ViewsA GIUDIZIO IL MACELLAIO DI PAMELA MA RESTA L’OMBRA DELLA MAFIA. ORMAI FUORI CONTROLLO IN EUROPA IL FENOMENO DELLE VIOLENZE SESSUALI COMMESSE DAGLI STRANIERI, MISTERO SUI DATI IN ITALIA Mentre la magistratura chiede il rinvio a giudizio del nigeriano che avrebbe stuprato, ucciso e maciullato la giovane Pamela, su cui aleggiano tanti misteri che inducono a pensare a connessioni con la mafia nera, è ormai emergenza in tutta Europa per le violenze sessuali commesse da stranieri, Secondo i dati riportati dal Corriere in un articolo del 31 agosto scorso ben 904 stranieri sono stati denunciati o arrestati per violenza sessuale in soli sette mesiContinue reading

delitti, femminicidio, omicidi, partigiani, strage, stupri

FEMMINICIDI PARTIGIANI: ORRORI ROSSI IN TEMPO DI PACE

2.927 ViewsOCCULTATI E IMPUNITI STUPRI E MASSACRI DOPO IL 25 APRILE ’45 E LA LIBERAZIONE D’ITALIA ABUSI E MATTANZE DI DONNE E BAMBINE NEL LIBRO ”IL SANGUE DEI VINTI” DI PANSA: MAMMA VIOLENTATA DAVANTI AI FIGLI E POI SEPOLTA VIVA IN GIARDINO di Fabio Giuseppe Carlo Carisio Il femminicidio è una grave piaga della società contemporanea, epifenomeno di un retaggio culturale che nei secoli legittimò gli abusi maschilisti ma anche, o forse soprattutto, di una generale inaudita recrudescenza di belluina violenza sociale che miete vittime tra genitori anziani come tra bambini in culla. In Parlamento si sta cercando di dare una risposta legislativa al fenomenoContinue reading