Categoria: omicidi

omicidi, strage

ANTONIO, UCCISO DALLA JIHAD

E’ SPIRATO IN OSPEDALE IL RADIOCRONISTA TRENTINO FERITO DAL COETANEO TERRORISTA AI MERCATINI DI STRASBBURGO E’ mancato nel pomeriggio Antonio Megalizzi, il giovane radiocronista di Trento, rimasto gravemente ferito nell’attentato terroristico di Strasburgo, lo scorso 11 dicembre. La triste notizia è stata confermata anche da fonti della Farnesina. Colpito alla testa da un proiettile, Megalizzi ha lottato alcuni giorni contro la morte, tenuto dai medici in coma farmacologico, a causa del proiettile che lo ha colpito in modo micidiale alla testa, tanto da non rendere possibile alcun intervento chirurgico.. Una giovane vita spezzata nel fiore degli anni: 29, esattamente quanti quelli del suo killer. Due ragazziContinue reading

autostrade, Genova, Liguria, omicidi, ponte 167 Loreto, Ponte Morandi, STRAGI E DISASTRI, viadotto acqualonga

AUTOSTRADE: STRAGI SENZA MANETTE

L’AD DEI BENETTON RISCHIA 10 ANNI PER LA STRAGE DI ACQUALONGA MA SUL CROLLO DEL PONTE MORANDI FA SCENA MUTA COL PM DI GENOVA. ASPI INDAGATA PURE AD ANCONA PER IL VIADOTTO CADUTO SULL’A14. 85 VITTIME, NESSUNO ARRESTO: SI RISCHIA DI PIU’ PASSANDO COL ROSSO! ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ Se a causa di una distrazione, che non dovrebbe mai accadere ma umanamente può capitare, l’automobilista passa col rosso e causa la morte di due persone scontrandosi con un altro veicolo rischia l’arresto immediato e fino a 18 anni di carcere per omicidio stradale. Se l’Amministratore Delegato della società Autostrade per l’Italia (Aspi) finisce sottoContinue reading

Immigrazione clandestina, MIGRANTI, omicidi, stupri

L’ULTIMA VIOLENZA A DESIREE

I GIUDICI BUONISTI SMORZANO LE ACCUSE CONTRO LA GANG NERA E REGALANO UN ESCAMOTAGE GIURIDICO A TUTTI GLI STUPRATORI DI BRANCO di Fabio Giuseppe Carlo Carisio © COPYRIGHT GOSPA NEWS divieto di riproduzione senza autorizzazione Sotto il profilo giuridico hanno dovuto fare un triplo salto mortale con avvitamento i giudici del Tribunale del Riesame di Roma per edulcorare la belluina violenza perpetrata ai danni della sedicenne Desirée Mariottini, morta dopo gli stupri per un mix miciciale di psicofarmaci e droga e l’omesso soccorso quando era ormai in agonia. Ebbene sì pur di agevolare una rilettura buonista del branco di stupratori immigrati i giudici sono andatiContinue reading

Alfio Caruso, Andreotti Giulio, Bernardo Mattarella, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Claudio Martelli, Danilo Dolci, Francesco Di Carlo, Frank Gigliotti, Giovanni Falcone, Lucky Luciano, MAFIA, MASSONERIA, omicidi, Palermo, Sergio Mattarella, Sicilia, Vito Ciancimino

MATTARELLA: INTOCCABILI SICILIANI

IL PRESIDENTE DEL CSM SERGIO MATTARELLA A COLPI DI BATTAGLIE GIUDIZIARIE NEGA I LEGAMI MAFIOSI DEL PADRE BERNARDO ACCUSATO DA STORICI, POLITICI E PENTITI  E DAL DOSSIER ANTIMAFIA SU CIANCIMINO di Fabio Giuseppe Carlo Carisio © COPYRIGHT GOSPA NEWS divieto di riproduzione senza autorizzazione Due processi e due condanne risarcitorie per diffamazione sono giunte nei confronti di altrettanti giornalisti che hanno osato raccontare vicende controverse sullo statista siciliano Bernardo Mattarella, uno degli intoccabili ministri democristiani del Dopoguerra, e le sue presunte relazioni con esponenti di Cosa Nostra come il noto mafioso Vito Ciancimino. Due cause civili – si noti bene non penali che avrebbero altrimenti indottoContinue reading

Abraham Lincoln, Albert PIke, Antonino Paternò marchese San Giuliano, Borboni, delitti, Ernest Nathan, Francesco Ferdinando d'Asburgo, Giovane America, Giovane Bosnia, Giovanni Falcone, Giovine Italia, Giuseppe Mazzini, greenback, guerra, Guerra dell'Oppio, guerra di secessione Usa, Henry John Temple visconte Palmerston, illuminati, Impero Austtro-Ungerico, ingiustizia, Johann Adam Weishaupt, MAFIA, Mano Nera, MASSONERIA, Mayer Amschel Rothschild, omicidi, Palermo, Prima Guerra Mondiale, Regno delle Due Sicilie, religione, rivoluzione francese, Rocco Chinnici, Sicilia, Sidney Sonnino, Stato Vaticano, unità d'italia

MASSONERIA E GRANDI CRIMINI

DALL’AUTOBOMBA PER IL GIUDICE CHINNICI ALL’ASSASSINIO DEL PRESIDENTE LINCOLN: IL FILO ROSSO SANGUE CHE LEGA LE LOGGE INTERNAZIONALI di Fabio Giuseppe Carlo Carisio © COPYRIGHT GOSPA NEWS divieto di riproduzione senza autorizzazione “C’è un filo rosso che lega tutti i grandi delitti. Un unico progetto politico…” Rocco Chinnici Giudice – Capo dell’Ufficio Istruzione del Tribunale di Palermo A 35 anni dala strage di via Pipitone a Palermo nella quale il 29 luglio 1983 furono dilaniati da un’autobomba il giudice istruttore Rocco Chinnici, l’inventore del Pool Antimafia con Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, e gli uomini della sua scorta, in loro memoria desidero seguire quel filoContinue reading

clandestini, delitti, femminicidio, Innocent Oseghale, MIGRANTI, musulmani, omicidi, Pamela Mastropietro, stupri

ALLARME STUPRI NERI

A GIUDIZIO IL MACELLAIO DI PAMELA MA RESTA L’OMBRA DELLA MAFIA. ORMAI FUORI CONTROLLO IN EUROPA IL FENOMENO DELLE VIOLENZE SESSUALI COMMESSE DAGLI STRANIERI, MISTERO SUI DATI IN ITALIA Mentre la magistratura chiede il rinvio a giudizio del nigeriano che avrebbe stuprato, ucciso e maciullato la giovane Pamela, su cui aleggiano tanti misteri che inducono a pensare a connessioni con la mafia nera, è ormai emergenza in tutta Europa per le violenze sessuali commesse da stranieri, Secondo i dati riportati dal Corriere in un articolo del 31 agosto scorso ben 904 stranieri sono stati denunciati o arrestati per violenza sessuale in soli sette mesi delContinue reading

delitti, femminicidio, guerra, ingiustizia, omicidi, partigiani, strage, stupri

FEMMINICIDI PARTIGIANI

STORIE DI STUPRI E MATTANZE  DEI LIBERATORI D’ITALIA di Fabio Giuseppe Carlo Carisio © COPYRIGHT GOSPA NEWS divieto di riproduzione senza autorizzazione fonte bibliografica: Il Sangue dei vinti di Giampaolo Pansa Il femminicidio è una grave piaga della società contemporanea, epifenomeno di un retaggio culturale che nei secoli legittimò gli abusi maschilisti ma anche, o forse soprattutto, di una generale inaudita deflagrazione di violenza sociale che miete vittime tra genitori anziani come tra bambini in culla. Se ne discute ogni giorno in Parlamento alla ricerca di risposte legislative che spesso si rivelano solo un vacuo tentativo di smorzare gli effetti più che una reale soluzioneContinue reading

don Giovanni Bosco, guerra, ISLAM, musulmani, omicidi, religione

LE VERITA’ SULL’ISLAM

“IL MAOMETTISMO LA RELIGIONE DI UN IMPOSTORE” di San Giovanni Bosco  Qui di seguito riportiamo una pagina del trattato popolare sulla religione dal titolo «Il Cattolico istruito nella sua religione: trattenimenti di un padre di famiglia co’ suoi figliuoli, secondo i bisogni del tempo, epilogati dal Sacerdote Bosco Giovanni» (Tipografia De Agostini, Torino 1853, Parte II, cap. XIII), scritto a modo di dialogo fra un padre e il figlio maggiore Se vi piace, io vi parlerò delle altre religioni cominciando dal Maomettismo. F. Sì, sì, cominciate per dirci che cosa s’intenda per Maomettismo? P. Per Maomettismo s’intende una raccolta di massime ricavate da varie religioni,Continue reading

delitti, guerra, ingiustizia, MASSONERIA, omicidi, religione, strage

MASSONERIA E SATANISMO – 1

Il “PAPA” DEI MASSONI AMERICANI CHE FONDO’ IL KU KLUX KLAN E CREO’ IL PALLADISMO CON MAZZINI OGGI NEGLI USA HA UN MONUMENTO! di Fabio Giuseppe Carlo Carisio © COPYRIGHT GOSPA NEWS divieto di riproduzione senza autorizzazione “In coscienza e sinceramente credo che l’Ordine massonico sia, se non il più grande, uno dei più grandi mali morale e politici che grava su tutta l’Unione” John Quincy Adams, VI presidente degli Stati Uniti d’America Letters on Freemasonry «Lettere sulla Massoneria», 1833 “La nostra battaglia infatti non è contro creature fatte di sangue e di carne, ma contro i Principati e le potestà, contro i dominatori diContinue reading

delitti, guerra, MASSONERIA, omicidi, soldi, strage

USTICA: STRAGE IMPUNITA

IL MISSILE OCCULTATO DAI GENERALI PROSCIOLTI PER PRESCRIZIONE DEL REATO E DAI GIORNALISTI COMPIACENTI. PERCHE’ IL MISTERO? SOLO PER SOLDI… di Fabio Giuseppe Carlo Carisio © COPYRIGHT GOSPA NEWS divieto di riproduzione senza autorizzazione E’ assai curioso che nel paese ove a gran voce si chiede la verità sulla terribile ed ingiusta morte di Giulio Regeni in Egitto (senza dubbio vittima della sua pericolosissima attività di investigazione in paese straniero e quindi consapevole dei rischi che stava affrontando) da 38 anni ci sia solo una mesta eco sulle 81 vittime del DC9 Itavia precipitato il 27 giugno 1980 nelle acque dell’isola di Ustica. A distanzaContinue reading