Categoria: Senza categoria

Al Qaeda, Arabia Saudita, Brenton Tarrant strage Christchurch, campo Al Rukban, Christopher Harward Abu Salma al Australi, Corano, Daryl Jones Abu Suhaib al Australi, Isis, jihadisti, Maometto, moschea Al Noor - Christchurch NZ, Senza categoria

LA MOSCHEA DELLA STRAGE COVO DI JIHADISTI AL QAEDA

NEL CENTRO ISLAMICO DI CHRISTCHURCH SI RADICALIZZARONO DUE AUSTRIALIANI DIVENUTI FOREIGN FIGHTERS NELLO YEMEN ED UCCISI NEL 2013 DA UN DRONE DEGLI USA. OMBRE DI COSPIRAZIONI SUL MASSACRO   ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ Al Noor in arabo significa “la luce”. Ed è proprio nella moschea che reca questo nome di donna che un ragazzo neozelandese ed uno australiano, entrambi provenienti da buone famiglie occidentali, hanno avuto la loro illuminazione verso l’Islam radicale, verso la Jihad e l’affiliazione nella famigerata organizzazione terroristica Al Qaeda. Una scelta che in soli 4 anni li ha portati rapidamente nell’inferno dello Yemen prima e a scoprire se davvero esiste AllahContinue reading

007 - SERVIZI SEGRETI, Afi, Barack Obama, Dea, Donald Trump, George W. Bush, Hugo Chavez, Leopoldo Lopez, Mauricio Macri, Nicolas Maduro, Nsa, Senza categoria, spionaggio

IL GIUDICE: «GOLPE VENEZUELA NEI PIANI DI SOSPETTA SPIA USA»

DOSSIER E TECNOLOGIE DA “JAMES BOND” IN MANETTE FALSO AVVOCATO ARGENTINO CLAMOROSE RIVELAZIONI DI UN MAGISTRATO AL CONGRESSO DI BUENOS AIRES «Cospirazione internazionale contro Caracas per sgretolare l’azienda petrolifera Pdvsa. Obiettivi politici spiati anche coi droni» ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ english version here for Veterans Today Passa persino da Buenos Aires la lunga trama dell’intelligence statunitense per annientare il Governo della Repubblica Bolivariana del Venezuela. Una ragnatela di vedove nere che hanno fatto la loro tana in America Latina fin dal 2002, quando diedero compimento al golpe militare ai danni del presidente Hugo Chavez. Cominciò con le contestazioni di piazza, proseguì con la sparatoriaContinue reading

Abdulaziz Al Duways, Abdulrahman Sameer Noorah, Ali Hussain Alhamoud, CRIMINALITA' e GIUSTIZIA, omicidi, Senza categoria, stupri, Suliman Ali Algwaiz, violenza sessuale, Waleed Ali Alharthi, wanted - latitanti

USA: STUPRATORI SAUDITI EVASI GRAZIE AL CONSOLATO

OMICIDA STRADALE, PEDOFILO E VIOLENTATORI: 5 STUDENTI ISLAMICI ARRESTATI DALLA POLIZIA SCARCERATI SU CAUZIONI PAGATE DA RIAD SVANITI NEL NULLA PER RIAPPARIRE IN ARABIA TRUCCO RODATO PER SFUGGIRE A SEVERE PENE In considerazione della gravità dei fatti denunciati che coinvolgono un consolato straniero ci limitiamo a riportare integralmente l’articolo pubblicato sull’edizione online inglese di Russia Today che prende spunto da un dossier del The Oregonian e dalla recente vicenda del saudita fuggito dagli Usa dopo l’omicidio colposo di una minorenne investita a folle velocità (80-100 km orari) mentre attraversava la strada in città. La cronaca della vicenda in un altro articolo del Daily Mail sotto. TestoContinue reading

Al Nusra, Al Qaeda, al shabaab, Bashar al Assad, Donald Trump, estremisti islamici, global coalition against Daesh, guerra civile siriana, Isis, JIHAD - ESTREMISMO ISLAMICO, jihadisti, SDF Forze Democratiche Siriane, Senza categoria, YPG curdi

SIRIA-KENYA: STRAGI JIHADISTE, RAPPRESAGLIE USA

ECCO IL FILMATO DELL’ESPLOSIONE A MANBJI CHE INCASTRA IL TERRORISTA DELL’ATTACCO ISIS FATTO 24ORE DOPO IL BLITZ QAEDISTA A NAIROBI. LA VENDETTA AMERICANA A DEIR EZZOR DEGENERA: UCCISI ANCHE 20 CIVILI SIRIANI E BAMBINI IN FUGA ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ Green-go! Verdi andatevene! Il grido che i cubani lanciarono ai soldati degli Usa in uniforme verde nella guerra ispano-americana del 1887 da cui nacque il dispregiativo epiteto di “gringo” in uso nell’America Latina certamente riecheggia nel cuore dei siriani ora che per mister Donald Trump, il presidente più imprevedibile nella storia degli States, “alea iacta est” , il dado è tratto e la ritirataContinue reading

Senza categoria

AIUTACI A LOTTARE CONTRO I SOROS

SOSTIENI ANCHE CON 2 EURO LA VERA INFORMAZIONE LIBERA PER CONSENTIRCI DI CONTINUARE A RACCONTARE I FATTI SENZA I CONDIZIONAMENTI DEL MAINSTREAM DI SOROS & CO. accuratamente analizzati dal fondatore e direttore Fabio Giuseppe Carlo Carisio, ex collaboratore dei quotidiani nazionali Il Giornale e Libero, che può vantare un’esperienza ultratentennale nel giornalismo investigativo d’inchiesta culminata in molteplici clamorose indagini giudiziarie e reportage esclusivi: – concussione sull’inceneritore di Vercelli (1992) – dossier dei servizi segreti su Ustica insabbiato (1995) – truffa dei camion d’oro sui rifiuti dell’alluvione Canelli (1995) – crack della clinica S. Gaudenzio di Novara (1996) – sale operatorie dell’ospedale di Gattinara chiuse daiContinue reading

Alfonso Bonafede, Giulia Bongiorno, Giuseppe Conte, Lorenzo Fontana, Luigi Di Maio, M5S, Marco Busetti, Matteo Salvini, Senza categoria

GOVERNO CONTE: LE PAGELLE DEL I SEMESTRE

RADIOGRAFIA DEI 18 MINISTRI IN PILLOLE PROMOSSI: SALVINI, DI MAIO, FONTANA, TRENTA BOCCIATI: BONAFEDE, FRACCARO, GRILLO, MOAVERO RIMANDATI: TRIA, SAVONA, TONINELLI ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ A distanza di 6 mesi dall’insediamento del 1 giugno 2018 (non calcolando le due pause estive) non si può certo tracciare un bilancio esaustivo dell’attività di un Governo varato tra mille complicazioni ed incognite ed ancora a galla nonostante molteplici mareggiate pilotate ad arte dagli antipopulisti: da una parte la Gestapo reggente dell’Unione Europea che rivendica ogni diritto ad investigare e reprimere qualsiasi indirizzo politico-economico orientato verso un maggiore sovranismo, dall’altra gli occulti finanziatori delle Ong che non appenaContinue reading

battaglione Azov, Cheberloevsky, guerra civile siriana, guerra civile ucraina, GUERRE, Isis, JIHAD - ESTREMISMO ISLAMICO, Right Sector - Settore Destro, Senza categoria, sheik mansur

JIHADISTI ISIS “EUROPEI” IN UCRAINA

ALLARME PER GLI ISLAMICI CECENI COL PASSAPORTO DI KIEV ALLEATI DEI MILITARI NEONAZISTI CONTRO LE REPUBBLICHE DEL DONBASS: IN ARRIVO MILIONI DI ARMI DAGLI USA ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ L’Isis praticamente cancellato dalla Siria, dove resiste solo un manipolo di miliziani di fatto sovrastati dai più numerosi e pericolosi jihadisti qaedisti di Al Nusra, in grossissime difficoltà in Iraq, si rinforza in Europa e rischia di mettere le mani su aiuti militari americani. La notizia, che mediaticamente dovrebbe essere una bomba atomica, è stata buttata tra le righe di un articolo del Times e ripresa da due ampi approfondimenti di Russia Today e daContinue reading

Abu Bakral-Baghdadi, Anis Amri, Cherif Chekatt, Crispr/Cas9, JIHAD - ESTREMISMO ISLAMICO, Lulu Nana gemelle cinesi OGM, marocchini arrestati, Senza categoria, Sid Roth, Thomas Horn, TRANSUMANESIMO

SGOZZATE DAI DEMONI DEL FALSO PROFETA

SEQUESTRI E STUPRI DELLE INFEDELI COME INSEGNA LA SURA DEL CORANO: I JIHADISTI DI MAOMETTO SI FILMANO CON LA BANDIERA ISIS PRIMA DELLE ESECUZIONI. L’ATROCE VIDEO DELLA DECAPITAZIONE DIVIDE I SOCIAL MA E’ AUTENTICO ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ Sgozzate con crudele e diabolica premeditazione. Ma solo dopo aver girato il video di rivendicazione con la bandiera nera dell’Isis sullo sfondo. E’ l’inquietanto dettaglio rivelato dal procuratore di Rabat che ha fatto arrestare i quattro marocchini sunniti-salafiti di fatto divenuti una sorta di kamikaze dopo l’autodenuncia dei due omicidi nel filmato. E’ l’ennesima conferma della follia demoniaca ispiratrice di questi seguaci della Jihad e delContinue reading

donbass, guerra civile ucraina, GUERRE, mar d'azov, Onu, Petro Poroshenko, Senza categoria, Serghiei Lavrov, Vladimir Putin

POROSHENKO: DALL’ONU LICENZA DI UCCIDERE

“MILITARIZZAZIONE” NEL MAR D’AZOV: L’ASSEMBLEA DELL’ONU SI SPACCA MA OFFRE ALL’UCRAINA L’ALIBI PER UN’ATTACCO FULMINEO NEL DONBASS. LA RUSSIA: “REGIME UCRAINO E’ NEONAZISTA” ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ Mentre il mondo intero era concentrato sull’approvazione del Global Compact, l’accordo sui migranti non vincolante che in quanto tale avrà ben poca efficacia senza leggi nazionali specifiche come milioni di pronunciamenti Onu, è passato sotto silenzio su tutti i media occidentali ed internazionali una risoluzione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, sponsorizzata dall’Ucraina, passata grazie al voto di 66 paesi ma con l’astenzione di 72 e 19 contrari, che denuncia la “militarizzazione” del Mar d’Azov e del MarContinue reading