Tag: #massoneria

France Insoumise, gilet gialli, JeanLuc Melenchon, Macron Emmanuel, Marie-Christine Vergiat, MASSONERIA, MIGRANTI, Petro Poroshenko, POLITICA, Senza categoria, Younous Omarjee

GILET GIALLI: INTRIGHI COI POLITICI DI SOROS

PARIGI SULL’ORLO DELLA GUERRA CIVILE: MACRON FA PROMESSE ALLA FRANCIA MA MINACCIA DUREZZA COI VIOLENTI. IL COMUNISTA MASSONE MELENCHON PARLAMENTARE INDAGATO SUI FONDI UE INVOCA LA “RIVOLUZIONE DEI CITTADINI” MA HA 2 EURODEPUTATI NELLA SOROS LIST ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ «Tra i Gilet Gialli ci sono ragazzini anarchici, manipolati che non vogliono trovare alcuna soluzione ma soltanto fare casino». «Io credo che l’Atto 5 della “rivoluzione dei cittadini” nel nostro paese sabato prossimo sarà un momento di grande mobilitazione. Ma certamente, come ciascuno di noi, mi rimetto alla decisione che sarà presa da coloro che sono dentro all’azione». In due frasi è spiegato il sensoContinue reading

Albert PIke, comune di parigi, comunismo, comunisti, Ernest Nathan, Karl Marx, Lenin, MASSONERIA, Maximilien de Robespierre, Mayer Amschel Rothschild, Nwo - Nuovo Ordine Mondiale, regime del terrore, rivoluzione francese, Weishaupt

L’OLOCAUSTO DEI MASSONI COMUNISTI

ANNIVERSARIO RIVOLUZIONE RUSSA: RICORDIAMO I 95 MILIONI DI MORTI DELLE DITTATURE FALCE E MARTELLO IDEATE DAGLI ILLUMINATI DI BAVIERA E LE VITTIME DELLE FOIBE  OFFESE DAI CONTESTATORI DI SALVINI ___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio ___ «Era il 7 novembre del 1917 (il 25 ottobre secondo il calendario giuliano) quando dall’incrociatore Aurora fu sparato il primo colpo di cannone (a salve) che diede simbolicamente il via alla Rivoluzione. Un evento per decenni idealizzato dalla propaganda sovietica. Niente di eroico come raccontò Eisenstein e niente di drammatico e sanguinoso, come aveva previsto Lenin nei suoi piani». Cominciò così la Rivoluzione Bolscevica, così definita perché bolshinstvo in russo significaContinue reading

Albert PIke, Cosa Nostra, CRISTIANI, Ernest Nathan, Francesco Ferdinando d'Asburgo, George Soros, Giovine Italia, Giuseppe Mazzini, Henry John Temple visconte Palmerston, illuminati, Impero Austtro-Ungerico, IV novembre, MAFIA, MASSONERIA, Sidney Sonnino, Unione Europea, unità d'italia

IV NOVEMBRE: ONORE AI CADUTI DEL GRANDE INGANNO

RICORDIAMO LE VITTIME DELLA GRANDE GUERRA MA NON L’UNITA’ FANTASMA E QUELLE FORZE ARMATE USATE DAI MASSONI INGLESI CONTRO LA CRISTIANITA’ di Fabio Giuseppe Carlo Carisio © COPYRIGHT GOSPA NEWS divieto di riproduzione senza autorizzazione Se si legge i libri di storia, scritti prima da intellettuali massoni e poi dai loro adepti comunisti, si può finire col credere che la Grande Guerra, di cui oggi ricorre il Centenario del Bollettino di Vittoria, in un’ottica di geopolitica militare fu indispensabile all’Italia per trovare Identità ed Unità nazionale: rimane il fatto che dall’Alto Adige alla Sardegna, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia non esiste e non potrà maiContinue reading

Aldo Moro, Bernardo Mattarella, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Cosa Nostra, Frank Gigliotti, Giovanni Falcone, Giuseppe Mazzini, Henry John Temple visconte Palmerston, Lucky Luciano, MAFIA, MASSONERIA, Nwo - Nuovo Ordine Mondiale, Palermo, Regno delle Due Sicilie, Sergio Mattarella, Sicilia, unità d'italia

CIA-MAFIA: L’ITALIA NELLA MORSA

ECCO I DOCUMENTI CHE PROVANO IL PATTO TRA COSA NOSTRA, IL BOSS LUCKY LUCIANO ED I SERVIZI SEGRETI USA PER CONTROLLARE LA SICILIA E L’ITALIA DAL DOPOGUERRA FINO ALLE STRAGI DEI GIUDICI Un interessantissimo articolo scritto da Giuseppe Barcellona e publicato sul sito Difesa Online rivela fonti documentali e testimoni sulle connessioni Cia-Mafia nate per favorire lo sbarco degli Alleati angloamericani in Sicilia. Al fine di comprendere al meglio questa ricostruzione storica va ricordato brevemente il contesto storico dell’isola dall’Unità d’Italia in poi. E’ ormai assodato da ogni storiografo degno di tale nome che la Spedizione dei Mille fu finanziata dalla Massoneria inglese per volontà delContinue reading