RUSSIA: AGENTI STUPRANO COLLEGA

VIOLENZA SESSUALE DI GRUPPO
NEL QUARTIER GENERALE DI POLIZIA:
TRE UFFICIALI IN MANETTE
E LICENZIATI IN TRONCO
PER ABUSI SULLA GIOVANE DETECTIVE

Report by Russia Today
Traduzione Gospa News

Un grosso scandalo ha scosso le forze dell’ordine russe dopo che tre ufficiali di alto rango sono stati arrestati per uno stupro di gruppo nei confronti delloro collega più giovane durante una festa movimentata con alcolici nel quartier generale della polizia di Ufa. Non c’è ancora chiarezza su cosa sia effettivamente accaduto lunedì sera (29 ottobre ndr) nella capitale della Repubblica di Bashkortostan, in Russia, ma i media stanno portando a galla cose infamanti sui presunti autori di reati sessuali e sulla loro vittima. Il giorno in questione sembra essere iniziato in modo abbastanza tranquillo. Due capi distretti del dipartimento di polizia distrettuale, Eduard Matveev, 51 anni, e Salavat Galiyev, 50 anni, hanno deciso di incontrarsi per condividere qualche drink, rilassarsi e ricordare il loro passato. Alcuni rapporti suggeriscono che i poliziotti stavano festeggiando un pensionamento o il ritorno a casa di un ex capo. L’usanza russa impone che un gruppo di bevitori abbia bisogno di almeno tre persone e ha invitato il capo della sezione di migrazione di 34 anni, Pavel Yaromchuk, a unirsi a loro per soddisfare tale requisito. La festa è durata per diverse ore e i tre uomini erano apparentemente molto ubriachi quando hanno deciso che al loro party mancava la presenza femminile.

Leggi tutto “RUSSIA: AGENTI STUPRANO COLLEGA”