“PREMIO” DI DRAGHI AI SUDDITI VACCINATI: 4 anni di Lavoro in Più Prima della Pensione

“PREMIO” DI DRAGHI AI SUDDITI VACCINATI: 4 anni di Lavoro in Più Prima della Pensione

3.317 Views

di Carlo Domenico Cristofori

AGGIORNAMENTO DEL 29 OTTOBRE 2021

Quota 102 “è “un ambo secco” e riguarderebbe una platea “di sole 15 mila” persone. “E’ una presa in giro, è uno strumento che permette ai politici di dire che sono soddisfatti. Sostanzialmente rientra in gioco la legge Fornero tranne che per 15 mila persone”. Lo ha detto il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri, ad “Agorà” su Rai3, all’indomani del varo della manovra. “Allora chiedo, ed è il motivo per cui siamo insoddisfatti – ha aggiunto -, perchè non si è affrontato il tema della riforma delle pensioni sei mesi fa. Noi avevamo chiesto al Governo di aprire un tavolo di confronto per affrontare problemi chiari”. (ANSA).

LAMORGESE “SUDAMERICANA”: IDRANTI DI POLIZIA CONTRO PORTUALI A TRIESTE, PRO BIG PHARMA. Al Rave Abusivo non li usò: Drogati più protetti dei Lavoratori!

AGGIORNAMENTO DEL 27 OTTOBRE 2021

“L’incontro non è andato bene”. A parlare per primo, dopo la riunione tra governo e sindacati su pensioni e Manovra 2022 di ieri sera è il leader Uil, Pierpaolo Bombardieri. Nelle parole del sindacalista, la rottura che si è registrata al tavolo con il premier Draghi dopo il no di Cgil Cisl e Uil ad un ritorno alla legge Fornero seppure dilazionata negli anni. “Sulle pensioni non c’è neanche una scelta: né 102 né 104, c’è solo la scelta di stanziare 600 milioni per la proroga di Opzione Donna e l’Ape sociale. Né ci sono risposte a chi ha versato per 41 anni i contributi a prescindere dalla età anagrafica, non ci sono risposte sulla necessaria riforme complessiva”, spiega Bombardieri, che spiega come ora si valutino nei prossimi giorni “forme e strumenti di mobilitazione per sollecitare scelte adeguate”. (fonte Adnkronos).

COVID-19: ESTATE FINITA, SI TORNA A VACCINOPOLI! Terza Dose a Tutti e Rischi Lockdown in Italia. In Cina Sieri ai Bimbi di 3 anni

ARTICOLO DEL 23 OTTOBRE 2021

Che la dittatura segua il suo corso!. Non bastano le cavie umane esposte ad un esperimento globale con il rischio di alterazione del Dna derivante dai vaccini (come sostenuto da un esimio genetista tedesco), non bastano gli anziani morti di Covid sebbene vaccinati o le ragazzine come Camilla Canepa stroncate da un siero genico sperimentale. Ora arriva anche la mazzata per i lavoratori che con opportunistica obbedienza si sono genuflessi al Dio vaccino!

“SARS-COV-2 E VACCINI MODIFICANO IL DNA UMANO. Enorme Esperimento sulla Popolazione”. Studio Incubo di Genetista Tedesco su Science Direct

La follia liberticida che ha imposto all’Italia il Green Pass per entrare in u poso di lavoro, unico paese in Europa e tra i pochi al mondo insieme ad Arabia Saudita e Turkmenistan dove il vaccino è obbligatorio per lavorare, ora lo strapotere del figlio dei Tecnocrati di Bruxelles, reo di aver trasformato il debito pubblico italiano in una voragine grazie al bazooka dei Quantitative Easing finalizzati a sostenere i governi amici del Partito Democratico imposti dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ora sa di poter osare molto di più contro i sudditi vaccinati e pecoroni…  Tanto da proporre, nel silenzio totale dei sempre più svenduti sindacati confederali e nell’impotenza imbarazzante della complice Lega, nuove rigide norme per ottenere l’agognata pensione.

IL BAZOOKA “QE” DI DRAGHI: per fare più debito e rapinare i beni d’Italia

Ecco quindi che mentre i politici si apprestano a godere i ritorni finanziari che avrà sul Bel Paese il dominio delle Big Pharma, come la Pfizer che al presidente americano Joseph Biden ha regalato 900 milioni di dollari, per gli addomesticati servi del potere si annunciano momenti di nuovi sacrifici nonostante il Recovery Fund sia in arrivo.

Ma come abbiamo visto in precedenti inchieste di Gospa News i finanziamenti del Next Generation European Union in Italia saranno orientati dalla multinazionale di consulenza aziendale McKinsey dove lavorò il ministro all’Innovazione Tecnologia Vittorio Colao, referente italiano del Comitato Bilderberg, e che è stata finanziata da Bill Gates proprio come le aziende farmaceutiche dei vaccini.

NWO CONTRO L’ITALIA – 5. In mano a McKinsey-Gates anche i 209 miliardi del piano UE Next Generation

«Il presidente del Consiglio da Bruxelles stoppa qualsiasi tentazione di Matteo Salvini di alzare la posta, chiedendo di mantenere quota 100 almeno per alcune categorie. “Non concordavo” con quella misura, dice lapidario. Il destino di Quota 100 “è oggetto di discussione della legge di bilancio, che presenteremo la settimana prossima. Io ho sempre detto che non condividevo Quota 100: ha una durata triennale e non verrà rinnovata “, ha detto il presidente del Consiglio rispondendo ad una domanda nella conferenza stampa successiva al Consiglio europeo. “Quello che occorre fare – ha aggiunto- ora è assicurare gradualità nel passaggio alla normalità. Occorre essere graduali. I dettagli verranno resi noti nel corso della legge di bilancio”» ha scritto RAI News.

NWO CONTRO L’ITALIA – 6. La Ministra dei Vaccini Obbligatori (ai sanitari) ne impose 12 ai Bimbi da Giudice. All’ombra di Napolitano & Soros

L’uscita anticipata dal lavoro con Quota 102 nel 2022 e nel 2023 e il passaggio a Quota 104 nel 2024. O un meccanismo più graduale, con Quota 102 nel 2022, Quota 103 nel 2023, Quota 104 nel 2024. Su queste soluzioni sono in corso, in queste ore, le simulazioni del governo. Si prova a trovare un’intesa in maggioranza e con i sindacati sul meccanismo “graduale” di ritorno al sistema ordinario di pensionamento previsto dalla legge Fornero, emblema di una persecuzione governativa sull’Italia che lavora.

Ecco il premio per i pecoroni che pur di andare a lavorare hanno accettato di farsi inoculare dei vaccini considerati sperimentali dalla stessa European Medicines Agency.

“STUDI CLINICI MINORI E INCOMPLETI SUI VACCINI ANTI-COVID”. L’EMA smentisce l’Agenzia Italiana del Farmaco. Ma propone la Terza Dose per i più Fragili

 

«Tra le opzioni al vaglio del ministero dell’Economia c’è il mix delle tre “quote” 102, 103 e 104. Con in più un rafforzamento, su cui è forte la spinta del Pd, dell’Ape social per i lavori gravosi alle categorie individuate dalla commissione Damiano. Al momento resterebbe l’intenzione di non rinnovare Opzione donna, lo strumento di flessibilità per le lavoratrici, ma non è detto che venga ripristinato per rimediare al fatto che le quote penalizzino le donne. Negli auspici dei Dem, ci sarebbe anche l’ipotesi di abbandonare del tutto il sistema quote, sposando magari la proposta Tridico di uscita a 63 di età con il minimo contributivo calcolato secondo criteri attuariali, per poi arrivare alla pensione piena a 67 anni» scrive ancora RAI News.

GREEN PASS: L’EURODEPUTATA DONATO (EX LEGA) GUIDA LA RIVOLTA: “Disobbedire a Ordini Antidemocratici significa Difendere la Democrazia”

«Ma non sembra questa l’idea della Lega. Chi per Salvini sta trattando in queste ore ai tavoli tecnici, starebbe proponendo almeno per due anni quota 102, con uscita a 64 anni di età e 38 di contributi. E in aggiunta un mix di misure che potrebbero andare dall’estensione del contratto di espansione – che incentiva anche il ricambio generazionale – per le piccole aziende sotto i 100 dipendenti, a una maggiore flessibilità per alcune categorie, come i lavoratori precoci e gli operai. Su tutte queste misure però sono in corso simulazioni sui costi, dal momento che per il governo resta il vincolo di finanza pubblica» conclude il sito della TV nazionale.

1 – MAFIA NIGERIANA: ORA IRRIDE L’ITALIA E SI FA BEFFE DI MONTI E VATICANO

E’ lecito supporre che il cittadino italiano onesto continuerà a patire sempre più, complice il lavoro nero dei tanti migranti reclutati dalla Mafia Nigeriana grazie alle logiche buoniste dello Stato che viene deriso dalle stesse gang africane, dovendosi confrontare con salari sempre più miseri e molti più anni di lavoro.

GRAZIE AI LOCKDOWN LA ‘NDRANGHETA “DIVORA” IL NORD! SOS Usura da Gratteri e DIA. Arresti in Piemonte e Germania

Anche perché, finora, le politiche governative del governo durante l’emergenza pandemica hanno prodotto ottimi risultati soltanto per un’istituzione ormai radicata nella politica quanto la società: la mafia! Ringraziamo Draghi che per ossequiare i suoi amici potenti dell’EuroTower di Bruxelles (sede della BCE dove si produce denaro artificiale col signoraggio bancario) sta facendo pagare agli italiani un salatissimo conto. L’esperimento di renderli ancor più sudditi e pecoroni con i vaccini può ritenersi perfettamente riuscito!

Per conoscere tutti i retroscena sulla PANDEMIA DA VIRUS DA LABORATORIO acquista il libro WuhanGates…

Carlo Domenico Cristofori

© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram


MAIN SOURCES

GOSPA NEWS – WUHANGATES REPORTAGE

GOSPA NEWS – INCHIESTE CORONA VIRUS

(Visited 2.642 times, 10 visits today)

Carlo Domenico Cristofori

2 pensieri su ““PREMIO” DI DRAGHI AI SUDDITI VACCINATI: 4 anni di Lavoro in Più Prima della Pensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *