siteId=76639&formatId=24">

UKRAINE BIOLABS – 2. Documenti Roventi dalla Russia: “Kiev ha distrutto Prove del Programma di Armi Batteriologiche”. SARS-2?

UKRAINE BIOLABS – 2. Documenti Roventi dalla Russia: “Kiev ha distrutto Prove del Programma di Armi Batteriologiche”. SARS-2?

51.287 Views

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

ENGLISH VERSION

«I laboratori biologici ucraini stavano sviluppando componenti delle armi biologiche nelle immediate vicinanze del territorio russo, ha detto domenica il portavoce ufficiale del ministero della Difesa russo, il maggiore generale Igor Konashenkov in un briefing», ha riferito l’agenzia di stampa russa Tass.

“Ho ottenuto prove documentali che i bio-laboratori ucraini stavano sviluppando componenti di armi biologiche nelle immediate vicinanze del territorio russo”, ha affermato il portavoce.

Centro regionale di laboratorio di Lvov a Lvov, Ucraina, 9 novembre 2020 – il simbolo di rischio biologico è visto in un laboratorio batteriologico presso il Centro regionale di laboratorio di Lvov a Lvov, Ucraina, 9 novembre 2020 – Markiian Lyseiko

La stessa notizia, circolata nei giorni scorsi senza conferme ufficiali, è stata evidenziata su Russia Today con un dettagliato reportage.

UKRAINE BIOLABS – 6. DOSSIER ARMI BATTERIOLOGICHE DTRA. Accordo Russia-USA: Putin tradito da Obama e Pentagono a Tbilisi e Kiev

«Quando le truppe russe sono entrate in Ucraina, il governo di Kiev ha ordinato la “distruzione di emergenza” di agenti patogeni tra cui peste e antrace nei laboratori finanziati dagli Stati Uniti vicino al confine russo, ha affermato domenica il Ministero della Difesa di Mosca. Le prime voci secondo cui l’esercito russo avrebbe preso di mira i biolaboratori statunitensi sono state smentite come teorie del complotto, ma il ministero ha promesso di sostenere le sue affermazioni con i documenti», scrive Russia Today.

La mappa dei laboratori batteriologici americani in Italia

“Abbiamo ricevuto documentazione dai dipendenti dei biolaboratori ucraini sulla distruzione di emergenza il 24 febbraio di agenti patogeni particolarmente pericolosi di peste, antrace, tularemia, colera e altre malattie mortali”, si legge in una dichiarazione del ministero.

La dichiarazione accusava il “regime di Kiev” di condurre una “pulizia di emergenza” per nascondere le prove del presunto programma di armi biologiche, che il ministero sosteneva fosse finanziato dagli Stati Uniti, e prevedeva la produzione di “componenti di armi biologiche” in almeno due laboratori nelle città di Poltava e Kharkov, entrambe teatro nei giorni scorsi di intensi combattimenti tra forze russe e ucraine.

UKRAINE BIOLABS – 1. Strage di Militari di Kiev nei Laboratori Batteriologici del Pentagono

I documenti pubblicati dal ministero presumibilmente includono un ordine del ministero della Salute ucraino di distruggere gli agenti patogeni e elenchi dei germi in questione.

Russia Today non ha potuto verificare autonomamente l’autenticità di tali documenti. Il ministero della Difesa russo ha affermato che sono attualmente in fase di analisi da parte di specialisti in protezione dalle radiazioni, chimica e biologica.

I documenti diffusi su Telegram – link nella foto

“Nel prossimo futuro presenteremo i risultati dell’analisi”, ha affermato il ministero, aggiungendo che ritiene che i documenti dimostreranno che l’Ucraina e gli Stati Uniti stavano violando l’articolo 1 della Convenzione delle Nazioni Unite sulle armi biologiche. Gli Stati Uniti, l’Ucraina e la Russia sono tra le oltre 180 parti di questo trattato e, ai sensi dell’articolo 1 dell’accordo, tutte le parti concordano di “non sviluppare, produrre, immagazzinare, acquisire o conservare” armi biologiche in nessuna circostanza.

Al momento della pubblicazione di questo articolo, Washington non ha commentato le affermazioni del ministero, e nemmeno Kiev: accusata dal Cremlino anche di aver pianificato un attacco massivo nel Donbass prevenire il quale l’esercito russo ha dovuto effettuare l’invasione dell’Ucraina.

“DOCUMENTI TOP-SECRET SU ATTACCO DI KIEV AL DONBASS PRIMA DELL’INVASIONE”. La Russia svela i Motivi dell’Intervento in Ucraina

 

Ma negli anni scorsi aveva destato clamore la moria di cavie umane avvenute nel Lugar Center di Tbilisi, in Georgia, gestito dall’agenzia DTRA (Defense Threat Reduction Agency) del Pentagono, sotto la supervisione della Central Intelligence Agency, e appaltato alla Gilead, un contractor del Dipartimento della Difesa americano divenuto famoso per l’antivirale Remdesivir utilizzato fin da subito contro il Covid-19 appena esplose la pandemia.

WUHAN-GATES – 5. GILEAD Antivirale-Boom in Borsa grazie a OMS, Cinesi e Soros. Bio-Armi Killer con CIA e Pentagono

Nei primi giorni dell’offensiva militare russa del mese scorso, le affermazioni circolavano online secondo cui la Russia stava prendendo di mira i biolaboratori finanziati dall’Occidente con attacchi missilistici. Queste accuse non sono mai state verificate e sono state derise dalle fonti occidentali come teorie del complotto, sebbene il Pentagono abbia pubblicamente affermato di collaborare con il governo ucraino per “consolidare e proteggere agenti patogeni e tossine preoccupanti per la sicurezza nelle strutture del governo ucraino”, per “ricerche e sviluppo del vaccino”, secondo l’ambasciata degli Stati Uniti a Kiev.

UKRAINE BIOLABS – 3. $1,6 Milioni dagli USA a Kharkov per Studiare Coronavirus dei Pipistrelli prima del SARS-2

LE ACCUSE RUSSE SULLE ARMI BIOLOGICHE USA GIÀ NEL 2021

Il consigliere capo per la sicurezza del presidente russo Vladimir Putin ha affermato che Mosca ha “buone ragioni per credere” che gli Stati Uniti stiano sviluppando armi biologiche lungo i confini di Russia e Cina. Questo è stato segnalato già nell’aprile 2021 da NewsWeek.

Nikolai Patrushev, che è il segretario del Consiglio di sicurezza russo, ha rilasciato i commenti durante un’intervista al quotidiano Kommersant, in cui la giornalista Elena Chernenko gli ha chiesto informazioni sulle affermazioni secondo cui la Cina avrebbe “deliberatamente causato” la pandemia di coronavirus.

CoronaVirus – 1. “E’ BIO-ARMA”. Esperto USA accusa la Cina ma il Pentagono ha 25 Laboratori Segreti per “Attacchi Etnici”

Quando gli è stato chiesto direttamente se credeva che gli americani stessero sviluppando armi biologiche lì, Patrushev ha detto: “Abbiamo buone ragioni per credere che sia esattamente così”.

Difendendo Pechino, Patrushev ha risposto: “Suggerisco di guardare a come sempre più laboratori biologici sotto il controllo degli Stati Uniti stanno crescendo notevolmente nel mondo e per una strana coincidenza, principalmente dai confini russo e cinese”.

Un portavoce del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha respinto le accuse di Patrushev come “infondate”, dicendo a Newsweek in una dichiarazione che si trattava “l’ultima di una lunga serie di accuse sulla collaborazione degli USA con partner stranieri in materia di salute pubblica”.

L’ANTI-PUTIN NAVALNY “STA LAVORANDO PER LA CIA”. Il Cremlino conferma le rivelazioni di Gospa News

“La Russia sta compiendo sforzi per distogliere l’attenzione dalla propria inosservanza, come si è visto di recente con l’avvelenamento della figura dell’opposizione russa Aleksey Navalny con un’arma chimica illegale”, afferma la dichiarazione.

I DOCUMENTI CANCELLATI SUL SITO WEB DELL’AMBASCIATA USA DI KIEV

D’altra parte l’ambasciata americana di Kiev ha confermato gli esperimenti sui virus e dopo l’invasione russa in Ucraina ha cancellato tutti i Pdf in merito.

Il progetto biologico spiegato dall’ambasciata americana di Kiev

«Il programma di riduzione delle minacce biologiche del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti collabora con i paesi partner per contrastare la minaccia di focolai (deliberati, accidentali o naturali) delle malattie infettive più pericolose del mondo. Il programma realizza la sua missione di riduzione della minaccia biologica attraverso lo sviluppo di una cultura di gestione del rischio biologico; partenariati internazionali di ricerca; e la capacità dei partner di rafforzare le misure di biosicurezza, biosicurezza e biosorveglianza. Le priorità del programma di riduzione delle minacce biologiche in Ucraina sono consolidare e proteggere gli agenti patogeni e le tossine preoccupanti per la sicurezza e continuare a garantire che l’Ucraina possa rilevare e segnalare focolai causati da agenti patogeni pericolosi prima che rappresentino minacce alla sicurezza o alla stabilità», riferisce l’ambasciata degli Stati Uniti di Kiev.

«Gli attuali agenti esecutivi del programma di riduzione delle minacce biologiche in Ucraina sono il Ministero della Salute, il Servizio statale dell’Ucraina per la sicurezza alimentare e la protezione dei consumatori, l’Accademia nazionale delle scienze agrarie e il Ministero della Difesa», aggiunge.

Il finanziamento dell’agenzia DTRA del Pentagono al laboratorio Dnipropetrovsk RDVL

Va però ricordato, come vedremo in una prossima inchiesta, che i 15 laboratori dell’Ucraina sono stati tutti finanziati dal Pentagono e uno di essi, il Dnipropetrovsk State Regional Diagnostic Veterinary Laboratory (Dnipropetrovsk RDVL), dall’agenzia DTRA (Defense Threat Reduction Agency) che opera sotto la supervisione del Pentagono ma anche della Central Intelligence Agency. Dnipropetrovsk RDVL ha ricevuto dal governo americano nel 2012  $ 1.810.547 USD ($ 1.298.805.19 per Design & Construction; $ 511.742 per attrezzature e mobili di laboratorio) come evidenzia un documento sfuggito alla distruzione e diffuso in rete.

WUHAN-GATES – 40. FAUCI & APPRENDISTI STREGONI. Virus SARS da Laboratorio fin dal 2000! Affare Usa-Cina

DTRA ha anche contribuito al programma Predict finanziato dall’amministrazione Obama-Biden in cui sono stati studiati più ceppi di Conronavirus e in cui pericolosi esperimenti di “doppio uso”, vaccini o armi biologiche, sono stati condotti dal laboratorio di Chapel Hill dell’Università della North Carolina con il fondamentale la collaborazione degli scienziati cinesi del Wuhan Institute of Virology che, già nel 2004 grazie a un finanziamento della Commissione Europea, hanno creato un virus SARS ricombinato con un plasmide infetto da HIV.

WUHAN-GATES – 9. LE PROVE: HIV inserito in un virus SARS nel 2007. Grazie ai milioni UE della Commissione Prodi

Ebbene, 9 scienziati indiani, il defunto virologo francese Luc Montagnier e il suo collega ingegnere biologico Pierre Bricage hanno trovato quattro sequenze del virus che causa la malattia dell’AIDS all’interno della SARS-Cov-2 che anche altri esperti di microbiologia e intelligence ritengono abbiano creato in laboratorio con il potenziamento della carica virale con la tecnica Gain of Function.

WUHAN-GATES – 46. COLONNELLO USA: “SARS-2 BIOARMA: Spike ‘costruita‘ Tossica può Replicarsi nei Vaccini”

Tra loro c’è pure il colonnello in pensione Lawrence Sellin, un ex ricercatore a Fort Detrick in USMARIID. USMARIID (United States Army Medical Research Institute of Infectious Diseases) è l’Istituto di ricerca medica sulle malattie infettive dell’esercito degli Stati Uniti. Si tratta della principale istituzione e struttura dell’esercito americano per la ricerca difensiva sulle contromisure contro la guerra biologica.

Leggi inoltre… 

Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram


MAIN SOURCES

GOSPA NEWS – WUHAN.GATES REPORTAGE

GOSPA NEWS – DOSSIER UCRAINA

GOSPA NEWS – DOSSIER LOBBY ARMI

WUHAN-GATES – 49. SARS-2 FAUCI, GRAFENE DARPA-OBAMA, VACCINI GATES-BIDEN-UE. Complotto NWO per Controllo NeuroCerebrale

“FAKE-NEWS SULL’OSPEDALE DI MARIUPOL”. Libero da Pazienti ma Covo di NeoNazisti. Ambasciatore Russo: “ONU Allertata da Giorni”

CoronaVirus BIO-ARMA – 7. Missioni militari TOP SECRET Deep State-NWO-CIA-DEM: laboratori nei paesi dei Golpe Soros, biologi a Sigonella

STOLTENBERG: BURATTINO NATO DI GATES-NWO IN PANDEMIA E GUERRA UCRAINA. Vaccini GAVI & Affari NORGES BANK su Bombe RHM nello Yemen

WUHAN-GATES – 7. DOSSIER BIO-ARMI USA. I segreti dei 28 laboratori di Pentagono e Fauci: test pericolosi sui CoronaVirus

(Visited 1.804 times, 1 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Un pensiero su “UKRAINE BIOLABS – 2. Documenti Roventi dalla Russia: “Kiev ha distrutto Prove del Programma di Armi Batteriologiche”. SARS-2?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.