siteId=76639&formatId=24">

COVID: BRITISH MEDICAL JOURNAL SVELA IMBROGLIO PRO-VAX. Conteggiati più Morti di Quelli Reali tra Bambini e Adulti

COVID: BRITISH MEDICAL JOURNAL SVELA IMBROGLIO PRO-VAX. Conteggiati più Morti di Quelli Reali tra Bambini e Adulti

15.777 Views

introduzione di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

ENGLISH VERSION

“Ci siamo sbagliati. Tutta la narrativa sui vaccini si è basata su dati alterati. Ma ormai la campagna massiva di immunizzazione antiCovid è stata fatta, l’esperimento si può ritenere iniziato e pertanto possiamo anche ammetterlo”.

Potremmo leggere queste frasi celate nella clamorosa rivelazione del British Medical Journal sul grossolano ed enorme errore nel conteggio dei morti di Covid negli USA.

Prima di leggere l’articolo bisogna meditare con attenzione su questa premessa. Il SARS-Cov-2 è una potentissima arma batteriologica costruita in laboratorio. Ormai gli indizi scientifici probatori sono tali e tanti da aver indotto persino il virologo italiano Giorgio Palù, presidente dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) a sostenere questa tesi. Anche se, purtroppo, lo ha fatto depistando i media dall’origine della manipolazione. 

SARS-COV-2 DA LABORATORIO: PRESIDENTE AIFA CONFERMA MA DEPISTA. Insinua su Wuhan. Occulta Ruolo Moderna & Gates

In quato agente patogeno artificiale il virus del Covid-19 può essere stato calibrato con differente letalità come sostenuto dalla ricerca pubblicata dall’ingegnere biologico francese Pierre Bricage.

Ecco perchè ad un’elevata mortalità iniziale del virus, determinata soprattutto dalla negazione dell’utilità del cortisone e di altre cure precoci efficaci sostenuta da OMS e governi occidentali con sospetta enfasi, ha fatto seguito un graduale declino delle conseguenze della pandemia ascrivibile a tre fattori.

WUHAN-GATES – 48. VACCINO COVID MODERNA BREVETTATO 9 MESI PRIMA DELLA PANDEMIA. Grazie ai SARS da Laboratorio di Fauci e Gates

Le terapie efficace adottate dai medici in contrasto a protocolli ufficiali assurdi come quello italiano basato su paracetamolo e vigile attesa in cui si è messo al bando anche l’uso della vitamina D3 invede distribuita dalle autorità sanitarie britanniche (ad esempio). Questo protocollo è stato sostenuto contro ogni evidenza scientifica speculativa ed empirica dal ministro della Salute Roberto Speranza davanti ai giudici fino a condizionarli per un verdetto ambiguo ma comunque favorevole all’orientamento governativo. 

Il decadimento della componente più atamente patogena del virus proprio perchè ingegnerizzata, eventualità prevista dallo scienziato Luc Montagnier fin da un’intervista dell’aprile 2020.

COVID, GIUDICI PRO SPERANZA: NEGANO EFFICACIA DELLE CURE DOMICILIARI! Vitamina D e Cortisone “Bocciati’ dal Consiglio di Stato

E la diffusione dell’immunità naturale anche contro le varianti più infettive ma meno letali, causate dalla vaccino-resistenza. che hanno compromesso la vita delle persone più fragili nè più nè meno di quanto hanno fatto sulle stesse i vaccini, causando reazioni avverse anche gravi e letali.

Ecco perchè senza un altro numero di mortalità la campagna di immunizzazione mondiale avrebbe subito quel drastico crollo registrato in Russia, dove il vaccino è stato obbligatorio in alcune regioni per brevissimo tempo, e in Africa dove la maggior parte dei paesi non ha minimamente avvertito la necessità di una campagna di immunizzazione antiCovid massiva.

SOS A MATTARELLA DA 670 DANNEGGIATI DAI VACCINI. Comitato ASCOLTAMI: “Nessuna Risposta da Sanità e Quirinale”

Ecco perchè senza dei numeri “gonfiati” sulla mortalità il piano globale di vaccinazione di Bill Gates e delle Big Pharma sostenute dagli speculatori della finanza mondiale e dai governanti del Nuovo Ordine Mondiale, come Joseph Biden negli USA, Ursula Von der Leyen nell’UE, Sergio Mattarella in Italia e Boris Johnson nel Regno Unito, non avrebbe potuto fare breccia nella mente e nel cuore spaventato dallo spettro della morte di anime ben lontane dalla spiritualità cristiana.

LA TRIADE DEI VACCINI. Intrighi Miliardari tra GSK, PFIZER, NOVAVAX con Lobby Sioniste, Gates, Biden & BoJo

Ecco perché ora assume una valenza terroristica la conferma dell’errore dei conteggi nel calcolo dei decessi tra bambini e adolescenti americani, utilizzati come cavie di sieri genici sperimentali al pari degli adulti in un processo di vaccinazione che potrebbe essere anche stato viziato da un largo uso di “lotti placebo” al fine di contenere il numero delle reazioni avverse ai vaccini, comunque ormai enorme sia nell’Unione Europea, che nel Regno Unito e che negli USA, come confermano i dati di farmacovigilanza in continua esponenziale crescita.

È quindi evidente che soprattutto per i minori più esposti il rapporto rischio-beneficio è stato completamente stravolto. Ciò ha confermato, quindi, i motivi di allerta pervenuti da 73 medici britannici in una lettera alle autorità sanitarie britanniche e dalla petizione di 16mila scienziati lanciata dagli Usa dal virologo Robert Malone, inventore della tecnica dell’RNA messaggero.

“I VACCINI COVID UCCIDONO! SOPRATTUTTO GIOVANI MASCHI”. Allerta di 73 Medici diffusa dal “Nobel” M. Levitt

Adesso che avete letto la cronistoria di una mistificazione davvero criminale, soprattutto per le incognite che nascondono i sieri genici a base di RNA o DNA messaggero che sinteticamente riassumiamo: sospetta presenza di nocivo grafene nelle nanoparticelle lipidiche, biotecnologia dalla tossicità indefinita, rischio di produzione di letali prioni, possibile alterazione del DNA umano.


Covid-19: il tracker statunitense ha sopravvalutato le morti tra i bambini

di Jennifer Block per British Medical Journal

L’agenzia per la protezione della salute degli Stati Uniti ha ridotto il numero di decessi attribuiti al covid-19 di oltre 70 000 dopo che quelli che ha definito “errori logici di codifica” sono stati evidenziati sui social media.

Il 15 marzo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno rimosso 72 277 decessi, compresi quelli di 416 bambini, dal suo Covid-19 Data Tracker, che da aprile pubblica dati in tempo reale raccolti da oltre due dozzine di dipartimenti sanitari statali 2020.1

Il tracker è una delle due fonti utilizzate per segnalare i decessi per covid-19 negli Stati Uniti. L’altro è il sito web del National Center for Health Statistics, anch’esso gestito dal CDC ma che per i suoi dati si basa sui certificati di morte.

A metà marzo i dati presentati dai due siti differivano sostanzialmente. Ad esempio, il Covid-19 Data Tracker ha messo a 1700 il numero di decessi tra neonati e bambini di età compresa tra 0 e 17 anni, mentre il sito di statistiche ha dichiarato 900.

VACCINO COVID AI BIMBI: AIFA APPROVA OCCULTANDO RISCHI MIOCARDITI. Ignorato Allarme di Pfizer sui “Casi Previsti tra Over 5 anni”

 

Le cifre sono state ampiamente utilizzate dai media per riferire sui decessi negli Stati Uniti. Il quotidiano britannico Guardian, ad esempio, ha pubblicato un articolo l’11 marzo dal titolo: “Un terzo di tutti i decessi di bambini negli Stati Uniti per Covid si è verificato durante l’ondata di Omicron”. negli Stati Uniti nel 2022, rispetto a 1017 bambini nei 22 mesi precedenti. Il Guardian ha successivamente modificato la storia utilizzando i dati dell’American Academy of Pediatrics, che hanno messo a 179 i decessi infantili nel 2022, con 735 morti nei 20 mesi precedenti.4

Le imprecisioni sono state rilevate da Kelley Krohnert, un ex programmatore IT di Atlanta, Georgia, il 23 febbraio. “Aiuto richiesto!!!” ha twittato.5 “Sembra che Data Tracker [del CDC] abbia grossi problemi quando si tratta di denunciare i decessi pediatrici. Ci meritiamo dati accurati quando c’è così tanto in gioco per i nostri figli!

“NO AI VACCINI COVID PER I BIMBI: TROPPI RISCHI”. 16mila Medici e Scienziati firmano l’Appello dell’Inventore mRNA

Krohnert e un’altra madre, Jessica Hockett, scrivevano al CDC preoccupate per il data tracker dal 6 maggio. “The Tracker è sbagliato”, ha pubblicato Hockett.

Il CDC non ha risposto direttamente a diverse domande del BMJ, ma ha attribuito le correzioni alle proprie “rigorose misure di controllo della qualità”.

L’errore di tracciamento dei dati si è verificato “perché l’algoritmo di CDC stava contando accidentalmente i decessi non correlati al covid-19”, ha affermato Jasmine Reed, specialista degli affari pubblici, in un’e-mail. Questi numeri “sono in tempo reale e soggetti a modifiche”, mentre il National Center for Health Statistics “è la fonte più completa di dati sui decessi”.

Casi di screening

Bob Anderson, capo del ramo delle statistiche sulla mortalità presso il National Center for Health Statistics che ha anche prestato servizio nelle task force di risposta al covid-19, ha detto a The BMJ che si trattava essenzialmente di un caso di cattura accidentale di morti “con” piuttosto che “da” covid.

COVID-19 HA UCCISO SOLO CHI MOLTO MALATO, MA PURE TANTI VACCINATI! Dati Inquietanti dall’Istituto Superiore della Sanità

Il tracker attinge dai case report presentati ai dipartimenti sanitari locali. Qualsiasi paziente ospedaliero con un risultato covid positivo genererebbe un case report, anche un paziente con un trauma cranico, ad esempio. Se quel paziente fosse morto, la data sarebbe stata annotata e il rapporto sul caso sarebbe stato controllato per vedere se la morte fosse stata causata dal covid-19, per escludere tali casi. Ma il data tracker stava catturando qualsiasi morte registrata su questi casi come morte covid-19.

Il tracker si basa sul National Notificaable Disease Surveillance System, che “è stato costruito principalmente per affrontare malattie rare” come il morbillo, ha spiegato Anderson. “Le persone a livello statale e federale hanno fatto del loro meglio per metterlo insieme, ma il fatto è che il sistema non è stato costruito per gestire centinaia di migliaia di morti”, ha detto.

“SARS-COV-2 E VACCINI MODIFICANO IL DNA UMANO. Enorme Esperimento sulla Popolazione”. Studio Incubo di Genetista Tedesco su Science Direct

La pagina Estimated Covid-19 Burden del CDC è un’altra fonte di errori nella fascia di età 0-17. Il 1° marzo Krohnert ha indicato un errore di calcolo nella proporzione delle morti infantili stimate. Era elencato come 4%, ma Krohnert ha calcolato i numeri grezzi del CDC in un thread su Twitter come meno dell’1%. Il 4 marzo il CDC ha rivisto il calcolo allo 0,07%.

Il BMJ ha interrogato più volte il CDC sulle discrepanze nelle stime dell’infezione tra gli 0 e i 17 anni, che inspiegabilmente sono diminuite di circa un milione da maggio a settembre 2021 (26 838 244 a maggio vs 25 844 005 a settembre), anche se la variante Delta era predominante.

La pagina del carico stimato mostrava anche un minor numero di malattie sintomatiche nella stessa fascia di età fino a settembre (22 030 307) rispetto a quanto calcolato in precedenza fino a maggio (22 895 857). In tutte le altre fasce d’età i numeri sono aumentati. Il contenuto della pagina, che non è stato aggiornato da novembre, proviene dal Centro nazionale per l’immunizzazione e le malattie respiratorie.

VACCINI: ALLARME PRIONI “MUCCA PAZZA”. Montagnier “21 Morti dopo Dosi mRNA”. 5 Studi su Spike-SARS2 e Degenerazione Cerebrale

“È importante che le persone guardino a questo e indichino gli errori. Vogliamo farlo bene”, ha affermato Anderson, aggiungendo che i dipendenti CDC di vari dipartimenti sono stati coinvolti nella risposta al covid. “Lavorano 70-80 ore settimanali. Non sorprende che possano commettere un errore”.

STRAGE DA MALORI IMPROVVISI TRA I GIOVANI DOPO I VACCINI. 231 Morti in 6 mesi ma “Nessuna Correlazione”

Questo articolo è reso disponibile gratuitamente per uso personale in conformità con i termini e le condizioni del sito Web di BMJ per la durata della pandemia di covid-19 o fino a quando non diversamente stabilito da BMJ. È possibile scaricare e stampare l’articolo per qualsiasi scopo legale e non commerciale (incluso l’estrazione di testo e dati) a condizione che vengano mantenuti tutti gli avvisi di copyright e i marchi commerciali.

Originariamente pubblicato con tutte le fonti all’interno dal British Medical Journal

Nota: tutti i collegamenti agli articoli di Gospa News sono stati aggiunti dalla redazione di Gospa News


4a DOSE VACCINI COVID IN ITALIA: IMMUNODEPRESSI PRIME CAVIE. Ma l’UE ha già Comprato 10 Dosi per ogni Europeo. Il Caso in Senato

“VACCINARE IN PANDEMIA E’ ARMA DI DISTRUZIONE DI MASSA” SOS Varianti del Biologo Trinca e del Virologo Montagnier

UE: STRAGE SILENTE DOPO VACCINI COVID. Quasi 42mila Decessi e 4milioni di Danneggiati secondo Dati EudraVigilance

 

 

 

(Visited 1.387 times, 1 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.