DIRETTORE DI “RADIO MARIA” SEMINA ODIO CONTRO I RUSSI. Loda Dissidente finanziato dall’Abortista Soros leggendo Quotidiano fondato da ex CIA

DIRETTORE DI “RADIO MARIA” SEMINA ODIO CONTRO I RUSSI. Loda Dissidente finanziato dall’Abortista Soros leggendo Quotidiano fondato da ex CIA

14.256 Views

Sei cose odia il Signore,anzi sette gli sono in abominio:occhi alteri, lingua bugiarda,mani che versano sangue innocente,cuore che trama iniqui progetti,piedi che corrono rapidi verso il male,falso testimone che diffonde menzognee chi provoca litigi tra fratelli.

Libro dei Proverbi, 6,16-19 – Sacra Bibbia


Nell’immagine di copertina il direttore di Radio Maria padre Livio Fanzaga accanto a un’immagine festosa degli abortisti Soros e Bonino

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

AGGIORNAMENTO DEL 18 APRILE 2023

L’attivista dell’opposizione russa Vladimir Kara-Murza, difeso da padre Livio Fanzaga su Radio Maria, è stato condannato a 25 anni di carcere dopo essere stato riconosciuto colpevole di alto tradimento, collaborazione con un’organizzazione “indesiderabile” e diffusione di “disinformazione” sulle forze armate russe.

Il verdetto è stato annunciato lunedì, 17 aprile 2023, dal tribunale della città di Mosca, che ha anche imposto una multa di 400.000 rubli ($ 4.900) e impedirà a Kara-Murza di esercitare il giornalismo per sette anni.


ARTICOLO DEL 12 APRILE 2023

Con questa breve riflessione faccio un appello all’amministrazione di Radio Maria affinché cerchi di porre un argine alle derive faziose del direttore padre Livio Fanzaga che sta propalando da un’emittente cristiana consacrata alla Madonna discorsi che fomentano odio contro il presidente russo Vladimir Putin, il Patriarca Cristiano Ortodosso di Mosca Kirill, la Russia e i Russi.

In the Orthodox Easter Russian Patriarch asks for a Soonest Peace. Ukrainian troops Shell a Donetsk Cathedral Killing a Believer

Ammesso e non concesso che i suoi anatemi contro l’operazione militare russa abbiano ragioni di fondamento non è certamente denigrando la popolazione che sostiene Putin che si agisce con quella prudenza, temperanza e misericordia orientate verso la ricerca di un’autentica Pace, della quale si è presentata come Regina (Kraljice Mira) la Gospa (Madonna in Croato) nelle apparizioni a Medjugorie.

Nei giorni scorsi, pur di denigrare una nazione che si è liberata dal Comunismo dopo la Consacrazione alla Santissima Vergine di Fatima voluta da Giovanni Paolo II (che ben conosceva gli equilibri politici mondiali), ha riesumato vecchissime storie delle persecuzioni del regime totalitario di Stalin contro i religiosi cristiani di cui abbiamo ripetutamente parlato nelle nostre inchieste storiche, fingendo di dimenticare che il Soviet supremo e l’ex URSS sono scomparsi nel 1989.

DA FATIMA ALL’UCRAINA: L’Inutile Lezione di Pace di Giovanni Paolo II ai Cristiani che Invocano Armi e Guerra

Questa mattina pur di attaccare ancora una volta non solo Putin ma tutti i Russi che lo sostengono è giunto a dire che il suo governo è peggiore di quello stalinista dei Gulag, il settore della della polizia politica dell’URSS che istituì il sistema penale dei campi di lavoro forzato da cui prendono il nome.

La Cieca Lettura della Cronaca di Padre Livio Fanzaga

Oggi padre Fanzaga

, nella sua rubrica mattutina Lettura cristiana della cronaca e della storia, si fa un baffo del monito biblico dei Proverbi contro “chi provoca litigi tra i fratelli” (in questo caso i Cristiani Ortodossi Russi) e scivola rovinosamente sulla buccia di banana della sua ignoranza geopolitica levando un peana a favore di un dissidente russo di una delle Ong che gravitano nell’orbita del plutarca George Soros, sionista ateo anti-cristiano e tra i principali finanziatori del partito abortista Europa + di Emma Bonino.

Rammentiamo che Soros, estensore del Manifesto del Nuovo Ordine Mondiale per il futuro della NATO, è stato uno dei finanziatori, insieme ad alcune ambasciate di paesi occidentali, del sanguinario golpe del 2014 a Kiev da cui è partita la guerra civile del Donbass divenuta poi conflitto internazionale dopo l’intervento del presidente Putin per interrompere il genocidio dei filo-russi in Ucraina ad opera dei paramilitari neo-nazisti del Battaglione Azov.

“TOWARD A NEW WORLD ORDER: The Future of NATO”. Soros’ 1993 Manifesto in which Forecast Ukraine War

L’anziano sacerdote era già caduto nell’aporia di definire un complotto la pandemia da SARS-Cov-2 creata da Satana, un virus artificiale effettivamente costruito in laboratorio da cospiratori del Nuovo Ordine Mondiale, ma di benedire i vaccini sperimentali e pericolosi contro il Covid perché “lo ha detto il Papa”, sebbene il Dogma dell’infallibilità papale sostenuto dalla Chiesa Cattolica Romana sia riferito solo a questioni di Fede e il Vescovo di Roma sia stato manipolato ad arte da infidi cardinali…

RUSSIA: ULTIMO VERO BALUARDO DEL CRISTIANESIMO. Propaganda LGBT vietata da Mosca per Proteggere i Minori da Gender e Pedofilia

Inoltre, pur criticando aspramente la deriva morale dell’Occidente sulle questioni della propaganda LGBTQ sulla cultura transgender tra i minori, sembra scordarsi, che, come evidenziato più volte dal patriarca ortodosso Kirill, la Russia è rimasta l’ultimo baluardo cristiano contro tali aberrazioni.

Vergognoso Peana al Dissidente Russo di Soros

Per attaccare Putin, il Patriarca di Mosca che lo sostiene insieme ai Cristiani Ortodossi, colpevoli di non essere Cattolici, padre Livio ha letto una parte dell’articolo de Il Foglio intitolato “Non mi pento”. Le parole in tribunale dell’oppositore russo Kara-Murza.

NUOVO VIDEO PRO-VAX DEL VATICANO. Papa Francesco “Usato” come Promotore Farmaceutico: Censura su Milioni di Reazioni Avverse

Si tratta della riproduzione integrale in Italiano del discorso  che, scrive il quotidiano, «l’oppositore russo Vladimir Kara-Murza ha pronunciato lunedì, durante l’ultima udienza del processo contro di lui per cui sono stati chiesti 25 anni di carcere per diffusione di informazioni false sull’esercito russo. Kara-Murza, che è sopravvissuto a due tentativi di avvelenamento, non era in Russia quando Vladimir Putin dichiarò l’inizio dell’invasione dell’Ucraina. L’oppositore tornò per protestare contro la guerra ed è stato arrestato».

Vediamo chi è secondo Wikipedia, fonte neutrale pertanto, il dissidente che parla come Navalny, già individuato come agente della CIA e inizialmente imprigionato per reati fiscali e corruzione e non, come si crede, per la sua protesta politica.

Vladimir Vladimirovič Kara-Murza (Mosca, 7 settembre 1981) è un giornalista, politico e regista russo. Protégé di Boris Nemtsov, è vicepresidente di Open Russia, ONG fondata dall’ex oligarca russo Mikhail Khodorkovsky, che promuove la società civile e la democrazia in Russia. È stato eletto nel Consiglio di coordinamento dell’opposizione russa nel 2012 ed è stato vice leader del Partito popolare per la libertà dal 2015 al 2016. Ha diretto due documentari, They Chose Freedom e Nemtsov. Dal 2021 è Senior Fellow del Raoul Wallenberg Center for Human Rights.

Nell’aprile 2022, Kara-Murza è stato arrestato con l’accusa di aver disobbedito agli ordini della polizia; il suo arresto è stato poi prorogato dopo che sono state presentate nuove accuse di “screditamento” dei militari. 

Open Russia nata all’Ombra dei Rothschild e Rockefeller

Ora vediamo cos’è Open Russia… Alla sua prima apparizione è stata descritta da The Guardian come un’organizzazione di beneficenza. Il suo consiglio comprendeva Henry Kissinger e Lord Jacob Rothschild.

GLI OLOCAUSTI IMPUNITI DEI ROCKEFELLER: Bombe Atomiche, Aborti, Pandemia da SARS-2 Artificiale e Strage da Vaccini di Gates

Ci troviamo pertanto di fronte a un’ONG pilotata dalla massoneria anglosassone che soggiace al Nuovo Ordine Mondiale come abbiamo visto nelle precedenti inchieste sul World Economic Forum, Rothschild e sui Rockefeller.

Kissinger è stato membro del Council on Foreign Relations (CFR) dal 1956 al 1977, per divenirne poi consigliere di amministrazione fino al 1981. CFR, influente nelle politiche di guerra USA fin dalle bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki, fu guidato dal 1970 al 1985 da Davide Rockefeller che fu creò il Gruppo Biderberg e la Commissione Trilaterale.

Henry Kissinger e David Rockefeller in una conferenza stampa della Trilateral Commission

Ma è anche stato Segretario di Stato con George Ford quando il vice presidente fu Nelson Rockefeller, il primo sedicente cattolico a imporre una legge sull’aborto nel mondo occidentale da governatore dello Stato di New York.

Secondo il Moscow Times, la precedente incarnazione di Open Russia ha finanziato “molti progetti filantropici, inclusi progetti educativi per i giovani, la Federazione dell’istruzione in Internet, il Club del giornalismo regionale e progetti di ONG per i diritti umani”. Dopo l’arresto di Khodorkovsky nel 2003, il suo vice Leonid Nevzlin ha rilevato Open Russia. Gli succedette Nikolay Bychkov, scrive ancora Wikipedia che poi evidenzia:

Nel 2017, l’organizzazione è stata indicata come indesiderabile dal procuratore generale russo e il suo sito web è stato bandito in Russia. Il 27 maggio 2021, Open Russia ha annunciato di cessare le sue operazioni in Russia per proteggere i suoi membri dal rischio di essere perseguiti penalmente e di essere incarcerati nel Paese. “Open Media” è ora conosciuto come “Mozhem Obyasnit”.

Le ”profezie” di San Pio sulla Patria Cristiana. La lotta coi Massoni e l’aborto imposto da Rockefeller – NWO

Ciò che accadde il primo giugno 2021 lo racconta invece il quotidiano Primato Nazionale:

Open Russia, appartenente alla galassia di Open Society Foundation legata a George Soros, per il Cremlino è “un’organizzazione indesiderabile”. Così Vladimir Putin ha fatto arrestare Andrei Pivoravov, direttore della Ong sostenuta dallo speculatore finanziario. Pivoravov è stato fermato ieri all’aeroporto Pulkovo di San Pietroburgo, mentre si trovava su un aereo pronto al decollo. Ad annunciare l’arresto di Pivoravov è stato il suo legale, Elena Borodina, dicendo che il direttore di Open Russia è stato fatto scendere dall’aereo della compagnia Lot in partenza per la capitale polacca Varsavia.

L’arresto di Pivoravov non fu un fulmine a ciel sereno, poiché già nel 2015 la Procura generale di Mosca aveva dichiarato “indesiderabili” ben tre organizzazioni legate a Open Russia e al magnate che nel 1992 mise in ginocchio l’Italia con una manovra speculativa terrificante, costata alla lira una svalutazione del 30%: Otkrytaya Rossia, Open Russia Civic Movement e l’Institute of Modern Russia. Tutte organizzazioni che ricevevano regolarmente finanziamenti dall’estero e che stando alle accuse avevano un preciso obiettivo: “Istigare le proteste e destabilizzare la situazione politica interna in Russia, minacciando le basi costituzionali e la sua sicurezza”.

ONG di Soros Cacciate dalla Russia dopo il Sanguinario Golpe in Ucraina

In precedenza erano state proprio quelle direttamente gestite da Soros a essere allontanate dal paese:

“È stato riscontrato che l’attività della Open Society Foundations e della Open Society Institute Assistance Foundation rappresenta una minaccia per le fondamenta del sistema costituzionale della Federazione Russa e per la sicurezza dello Stato”, affermava la dichiarazione del procuratore generale di Mosca riportata dall’agenzia Reuters.

Perché Putin prese questa decisione?

GOLPE NATO IN UCRAINA: LA GENESI – 2. Obama, Soros, 007 MI6 & Kyiv Security Forum

Proprio a causa dell’Ucraina dove Soros si vantò di aver organizzato la Rivoluzione Arancione fallita del 2004 e quella riuscita del 2014 a Kiev, come abbiamo ben dettagliato nelle nostre ripetute inchieste sul sanguinario golpe culminato con la strage di Piazza Maidan del 20 febbraio in cui morirono più di 100 persone tra manifestanti e poliziotti sotto il fuoco di misteriosi cecchini mercenari che si sospetta siano stati usati dal controspionaggio americano della CIA (central Intelligence Agency) come nel 2002 a Caracas (Venezuela).

Il primo attivista delle proteste fu un misterioso giornalista televisivo musulmano di origini Afghane che divenne vice direttore dell’industria nazionale delle armi dopo qualche anno dalla cacciata del presidente ucraino filo-russo Viktor Janukovyč, che era stato per due volte legittimamente eletto.

GOLPE NATO IN UCRAINA: LA GENESI – 1. Strage di Cecchini in piazza Maidan a Kiev 2014 come quella con Regia CIA a Caracas 2002

Il Politico Arrestato Kara-Murza celebrato dal Quotidiano dell’ex Collaboratore CIA

Chi ha publicato oggi il discorso del dissidente di Open Russia in Italia?

Il quotidiano Il Foglio che è stato fondato da Giuliano Ferrara. Questo giornalista di formazione politica comunista e socialista nel corso degli anni ottanta inizia a lavorare per il Corriere della Sera, firmando gli articoli con lo pseudonimo Piero Dall’Ora e creando la rubrica “Bretelle rosse”. Contemporaneamente entra nella redazione di Reporter, giornale d’inchiesta di area socialista diretto dai due ex-leader di Lotta Continua Adriano Sofri ed Enrico Deaglio.

NOBEL PER LA PACE ALL’ONG DI KIEV CREATA DA SOROS & USA PER IL GOLPE IN UCRAINA. Finanziata pure dalla Commissione UE che Arma Zelensky

Nel 2003 Ferrara ha dichiarato di essere stato, a metà degli anni ottanta, confidente retribuito della CIA. L’azione disciplinare promossa nei suoi confronti presso l’Ordine dei giornalisti per determinare la compatibilità tra la professione e la collaborazione con un servizio segreto non ha avuto seguito, sia per decorrenza del termine di cinque anni “oltre i quali, in base alla legge professionale n. 69/1963, interviene la prescrizione per un fatto suscettibile di sanzione disciplinare”, sia perché all’epoca dei fatti Ferrara non era un giornalista professionista.

Il dissidente russo Vladimir Vladimirovič Kara-Murza

Il direttore di Radio Maria ha definito una “profezia laica”, facendo così uso di un ossimoro grave sul piano teologico, la previsione di Kara-Murza che l’anno scorso ha ricevuto il Premio per i diritti umani Václav Havel, assegnato dall’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa che ha sede a Strasburgo, presso il palazzo dell’UE impegnata ad armare l’Ucraina contro la Russia.

LA REGINA DELLA PACE NON APPOGGIA LA GUERRA DEL BLASFEMO OCCIDENTE. Ma il Direttore di Radio Maria idolatra le Armi NATO all’Ucraina

“So che arriverà il giorno in cui le tenebre sul nostro paese si dissolveranno, allora la nostra società aprirà gli occhi e sarà inorridita dai terribili crimini commessi per suo conto” sono le parole del dissidente rilanciate da padre Livio che si è invece scordato il Messaggio della Gospa di Medjugorie del 30 ottobre 1981:

“In Polonia tra breve ci saranno gravi conflitti, ma alla fine i giusti prevarranno. Il popolo russo è il popolo nel quale Dio sarà maggiormente glorificato. L’Occidente ha incrementato il progresso, ma senza Dio, come se non fosse Lui il Creatore”.

Sollecitiamo pertanto padre Livio Fanzaga a tornare a occuparsi della Regina della Pace e delle sue ottime catechesi sul discernimento spirituale ma a lasciar perdere tematiche geopolitiche che non solo lo fanno apparire come un seminatore di discordia contro i fratelli Cristiani Ortodossi della Russia ma palesano una scarsa lucidità di analisi dei retroscena diabolici della guerra in Ucraina, costruiti ad arte per dividere i seguaci di Cristo.

Volendo essere magnanimi possiamo forse giustificare queste spregiudicate e faziose digressioni con gli occasionali disturbi cognitivi associati ai sieri genici mRNA del Covid.

Non ci resta che pregare per lui, affinché impetri una vera pace senza pregiudizi russofobi, invitando i credenti a fare lo stesso…

Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram


MAIN SOURCES

GOSPA NEWS – LOBBY DELLE ARMI

GOSPA NEWS – DOSSIER UCRAINA

PANDEMIA & UCRAINA: TRAPPOLE NWO PER DIVIDERE I CRISTIANI. Cattolici Pro-Vax e Anti-Putin contro Credenti No-Vax e Pro-Putin

ZELENSKY, SERVO DELLA NATO E DI SATANA! Arrestato Vescovo Ortodosso di Kiev per Pasqua. Altro Attentato Esplosivo in Russia dopo quello a Dugina

“DIO SARA’ GLORIFICATO DAI RUSSI”. Profezia di Medjugorie contro l’Occidente del Progresso senza il Creatore

NEONAZISTI UCRAINI “EROI” PER IL ‘GURU” DELLA MELONI. Il Sottosegretario Fazzolari Elogia i Feroci Paramilitari di Estrema Destra

”BOOSTER COVID BIVALENTI DANNEGGIANO IL CERVELLO”. Allarme FDA & CDC Conferma Inchieste Gospa News sui Rischi NeuroCerebrali

IL CLAN DI BONINO-SOROS IN DIFESA DEL MILIZIANO KILLER IN DONBASS: condannato per l’omicidio del reporter italiano

UkraineGate: reporter islamico finanziato da Soros e Usa nel golpe 2014 ora ai vertici dell’industria di armi

BLACKOUT TIM, LIBERO, VOLI USA E BANCOMAT: E’ PANDEMIA CIBERNETICA! “Prevista” dal WEF per Lanciare BlockChain Kraken di Rothschild e MicroChip di Gates

https://www.gospanews.net/2022/06/12/proclamate-beate-le-suore-martiri-del-comunismo-ma-sincolpa-larmata-rossa-e-non-lateismo-massonico-marxista/

(Visited 1.844 times, 14 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *