WHO IS PROF. TRITTO? GIALLO PRIMA DEL SUMMIT COVID UE. Da Biologo e Chimico Universitario SERI DUBBI sulla Fantomatica Accademia di Scienza Medica e Biotecnologia

WHO IS PROF. TRITTO? GIALLO PRIMA DEL SUMMIT COVID UE. Da Biologo e Chimico Universitario SERI DUBBI sulla Fantomatica Accademia di Scienza Medica e Biotecnologia

26.544 Views

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

«L’ottima giornalista @RaffaellaRegoli intervista il prof Joseph Tritto e gli attribuisce la carica altisonante di Presidente della Accademia mondiale WABT, riconosciuta dall’UNESCO. Non si è accorta che il sito … è desolatamente vuoto sotto la bellissima facciata».

E’ quanto ha scritto su Twitter il dottor Fabio Franchi, già dirigente medico ospedaliero; specializzato in Igiene e Medicina Preventiva, ma anche in Malattie Infettive. Il suo cinguettio con l’ironica battuta “Sotto il bellissimo vestito niente” assume la valenza di uno squillo di tromba che rischia di mettere in discussione decine e decine di interviste rilasciate da Tritto a vari quotidiani nazionali quali La Verità, Libero, Il Tempo ecc in cui veniva presentato come “ricercatore italiano che lavora principalmente a Parigi, Londra e New York”.

Da tutti questi giornalisti il professore è stato celebrato come un grande scienziato sebbene sia soltanto un urologo con pochissime ricerche pubblicate su ResearchGate (un archivio di medicina e scienze che raccoglie libere pubblicazioni da tutto il mondo) e soltanto una su PUBMED nell’ambito della microchirurgia robotica da professore associato dell’Aston University di Birmingham.

Ce ne sono altre 3 (degli anni Novanta e due del 2004) a firma di un misterioso “Tritto J” e una “Joseph Tritto”che potrebbe corrispondere al professor italiano in virtù degli argomenti urologici trattati. Ma in nessuno di essi è menzionata la sua “affiliazione” ovvero l’ente sanitario o universitario di appartenenza del ricercatore.

SANTA CATERINA DA SIENA PROFANATA DAL FANTASMINO TRITTO. Pifferaio di Hamelin dell’Inconcludente Narcisismo NO-VAX

Gospa News ha nutrito il medesimo sospetto di Franchi sulla reale consistenza del sito della World Academy of BioMedical Sciences and Technologies che presenta quasi tutte le pagine “in costruzione sebbene sia stato lanciato nel lontano 2016 proprio da uno studio pubblicato su ResearchGate, disponibile integralmente solo a pagamento…

Non solo. Per tutti gli altri ricercatori firmatari del “conference paper” appare un messaggio anomalo che non avevamo mai visto in decine di altri studi in questa piattaforma: “Questa persona non è su ResearchGate o non ha ancora rivendicato questa ricerca”. Se poi si clicca su “mostra tutti i 5 autori” compare un curioso Matthew Tritto con il medesimo avviso degli altri 3.

Abbiamo anche cercato il professor Tritto sia come Giuseppe, come risulta su ResearchGate, che come Joseph, in alcune università internazionali che ha menzionato nel suo curriculum ma  il suo ruolo pare essere stato assai “riservato” perché non sembra aver lasciato alcuna traccia rilevabile…

Tritto al Summit Covid dopo uno Strafalcione sul SARS-Cov-2

Se scriviamo questo articolo ora è soprattutto perché il suo nome è stato inserito tra quello dei 7 massime esperti italiani che interverranno all’International Covid Summit (ICS) del 2,3,4 maggio 2023 a Bruxelles, presso il Parlamento Europeo accanto a luminari della materia quali il chirurgo Andrea Stramezzi, i virologi americani Robert Malone e Jessica Rose, e l’infettivologo francese Didier Raoult.

E pertanto vorremmo essere certi che l’urologo italiano (andrologo e microchirurgo ricostruttivo per l’infertilità di coppia) abbia adeguate competenze VIROLOGICHE E BIOTECNOLOGICHE per non inficiare la credibilità della spedizione italiana…

Altrimenti, in virtù di oltre 200 ricerche scientifiche analizzate e pubblicate sul SARS-Cov-2 da laboratorio, sul Covid-19 e sui vaccini mRNA, potrei candidarmi anch’io quale relatore a Bruxelles, in qualità di direttore di Gospa News.

Grazie alle mie inchieste WuhanGates sulle bio-armi posso vantarmi di essere stato intervistato da Jeff Brown, giornalista americano co-fondatore della Bioweapon Truth Commission, una commissione indipendente di reporter e scienziati che ha realizzato il più grande archivio mondiale di documenti OSINT (Open Source INTelligence) sulle armi batteriologiche. Molte delle mie investigazioni sono state raccolte nel libro WuhanGates sul complotto del Nuovo Ordine Mondiale dietro la pandemia.

UKRAINE BIOLABS – 4. ARMI BATTERIOLOGICHE NWO. Intervista di Jeff Brown per China Rising a Fabio Carisio direttore di Gospa News

Purtroppo l’eurodeputata Francesca Donato, che ha invitato Tritto al summit ICS quale esperto mondiale, in 3 anni non ha mai degnato di attenzione Gospa News nonostante i molteplici articoli in cui abbiamo evidenziato le sue lodevoli iniziative…

Esiste il fondato timore che abbia paura di quell’acronimo di tre lettere che si legge CIA, si scrive Central Intelligence Agency e cela la sua ombra in ognuno dei meandri dei laboratori in cui si sono manipolati i virus SARS dagli USA all’Ucraina. 

WUHAN-GATES – 53. Il Boss dei CoronaVirus di Obama parla Calabrese! Laboratori del Pentagono aperti in Ucraina dall’ex Direttore CIA Leon Panetta

Se dopo mesi di segrete indagini ci accingiamo ad analizzare la criptica figura di Tritto è soprattutto perché abbiamo scoperto che anche un docente di chimica in pensione dell’Università di Firenze, blogger anche per Il Fatto Quotidiano, ha fatto le pulci al professor Joseph, diventato famoso per il suo libro “Cina Covid-19. La chimera che ha cambiato il mondo”,

Ciò è avvenuto nonostante abbia indugiato erroneamente molto più sulle colpe cinesi che su quelle americane (proprio come sta cercando di fare l’intelligence USA) e nonostante abbia scritto un macroscopico strafalcione biotecnologico a pagina 69 del libro (come evidenziato da una sintesi di NeoIngegneria che non ha però rilevato la magagna)…

I virologi cinesi hanno appreso le ultime tecniche di ricombinazione genetica “collaborando con i ricercatori americani specializzati nella Game of Function e nello studio dei modelli chimerici”; anche grazie al fatto che questo tipo di ricerche erano state vietate nei principali paesi del mondo (p. 69). 

WUHAN-GATES – 63. “SARS-2 & OMICRON: Esperimenti Pericolosi e Sospetti senza Controlli: FERMATELI!”. Allarme di 5 Senatori USA. Accuse da Mosca

Confidiamo che solo per un clamoroso errore di battitura la nota tecnica di potenziamento della carica virale degli agenti patogeni “Gain of Function (GOF)” abbia “cambiato nome” nella citazione della pagina del libro riportata dal sito ove si celebrano le scoperte di Tritto, molte delle quali assolutamente fondate e interessanti ma proposte soprattutto secondo una lettura storica e politica più che con un’evidenza biochimica.

Nella sostanza esse sono prossime alla verità sul virus pandemico da laboratorio ma appaiono sovente frutto di una narrativa semplicistica che è stata poi diffusa solo in interviste video. Non sono infatti mai state pubblicate in ricerche scientifiche documentate (secondo la prassi di un vero scienziato) come quelle invece citate sull’argomento da Gospa News in ogni inchiesta del ciclo WuhanGates.

Alla luce di queste premesse ci pare ozioso andare a verificare altri contenuti del libro…

WUHAN-GATES – 67. SARS-2 BIO-ARMA GEOPOLITICA. Dipartimento Energia USA Accusa la Cina! Ma Occulta Ruolo di Fauci, DARPA & Gates

Il Foglio sconfessa i Legami del WABT e di Tarro con l’UNESCO

Ma a questo punto sorgono spontanee alcune domande… Dove lavora il professor Tritto che si vanta di avere un curriculum internazionale? Chi davvero collabora con lui nel WABT?

Purtroppo anche in tal senso arriva un’altra brutta sorpresa in relazione a una ricerca del virologo Giulio Tarro che il quotidiano Il Foglio ha ritenuto misteriosa in quanto focalizzata sul Covid-19 ma pubblicata su un giornale scientifico sconosciuto ed elaborata nella prima versione con data persino antecedente alla scoperta dell’epidemia…

«Nel testo Tarro riporta il numero degli infetti (“20 mila casi con 425 decessi”) del “4 febbraio 2020”, ovvero una settimana dopo la pubblicazione del suo articolo, avvenuta il 28 gennaio. Non basta. Il prof. Tarro, nell’affiliazione, si presenta come “Chairman of the committee on Biotechnologies and VirusSphere, WABT – UNESCO, Paris France”. Ma all’Unesco non conoscono l’esistenza né di questo comitato né di Tarro».

I dubbi più evidenti sulle competenze professionali virologiche e biotecnologiche di Tritto, però, giungono dal professor Ugo Bardi, fino al 2022 docente associato di Chimica all’Università di Firenze e con un curriculum di notevole e certificato spessore…

«Sono stato professore di Chimica all’Università di Firenze, Italia, fino al 2022, quando sono scappato, disgustato dal modo in cui era gestita l’università; era quasi ora che andassi in pensione, comunque. Fino al 1992 sono stato ricercatore presso il Dipartimento di Chimica Applicata dell’Università di Firenze. In precedenza, sono stato postdoc in vari istituti di ricerca: Berkeley, Aix-Marseille e New York presso Stony Brook. Il mio titolo accademico è una “laurea” in Chimica presso la facoltà di Scienze dell’Università di Firenze (che risale al 1976). Forse potrei anche elencare qui i nomi dei miei insegnanti: sono Gianfranco Rovida (il mio relatore di tesi), Franco Jona (il mio primo capo a Stony Brook), Phil Ross e Gabor Somorjai (il mio tempo a Berkeley), Marcel Bienfait (a Marsiglia ) e Yoshimasa Nihei (ero un collega ricercatore nel suo gruppo a Tokyo)».

Il professor Ugo Bardi, docente di Chimica in pensione

Acclarato che appare un ricercatore alquanto attendibile vediamo cosa ha scritto nel suo blog Effetto Seneca il 10 gennaio 2022 in una riflessione dal titolo “Come Stritolare la Scienza. Il Dibattito è Ormai Fuori controllo” in cui si riportano “alcune considerazioni su Joseph Tritto”.

Per brevità citeremo le più significative evitando la riflessione filosofica che le precede inerente la difficoltà di un serio confronto scientifico. Ma è doveroso riportare una premessa dell’autore di Effetto Seneca che condividiamo in toto:

«Attenzione: NON sto dicendo che Tritto è un impostore o un imbroglione: non me lo sognerei mai sulla base di un’analisi che non può essere che parziale. E non sto nemmeno dicendo che Tritto sia peggiore della banda dei tele-virologi di stato che infestano i media. Mi limito a presentarvi quello che ho trovato sul Web e lascio a voi la conclusione». 

Effetto Seneca Analizza la Storia Scientifica di Tritto

«Allora, per prima cosa, una persona chiamata “Joseph Tritto” esiste praticamente soltanto come autore del libro in Italiano “Cina-Covid19” uscito nel 2021. Se cercate Joseph Tritto sulla letteratura scientifica, i risultati sono zero» evidenzia il professor Bardi di cui pubblichiamo tutte le seguenti annotazioni.

«Esiste invece un “Giuseppe Tritto” che sembra essere la stessa persona. Perché abbia deciso di cambiarsi il nome di battesimo è impossibile dire ma al momento che cominciate a cercare, qualche risultato sulla letteratura scientifica lo trovate. In ogni caso, quel Tritto che cerchiamo sembra aver pubblicato solo pochi articoli su riviste di bassa qualità o in congressi scientifici. Il suo campo sembra aver poco a che fare con i virus, più che altro sulla microchirurgia, trattamenti laser, e cose del genere».

La copertina di Effetto Seneca con l’immagine di un video del professor Tritto

«Poi, non si sa esattamente dove sia localizzato questo signore: dove vive? Dove lavora? Negli ultimi lavori (l’ultimo che sembra suo risale al 2016), lui dice di essere affiliato, in effetti presidente, a questo WABT, World Academy of BioTechnologies. Ma dove sta questo WABT? Su Linkedin, Tritto dichiara che la WABT di cui lui è presidente sta a Parigi — anche se lui sembra abitare a Lecco, in Lombardia».

«Troviamo altri dati usando la “Wayback Machine,” un archivio di Internet che permette di trovare la storia di un sito. Qui, troviamo che la prima incarnazione di WABT sul Web con l’indirizzo wabt.org risale al 2001, dove leggiamo che la World Academy of Biotechnologies è stata fondata nel 1997 come un’agenzia dell’UNESCO. Fino al 2003, non si trova traccia di “Tritto” sul sito, ma da quella data in poi leggiamo che Giuseppe Tritto è il “delegato ad interim” per gli “Studi e i colloqui.”» aggiunge il professor Bardi.

«Non leggiamo in nessuna versione del sito che Tritto sia presidente di WABT. Sembrerebbe che in questa fase WABT fosse veramente un’agenzia dell’UNESCO, ma che da un certo momento in poi, UNESCO l’abbia chiusa. Il sito viene aggiornato per l’ultima volta nel 2003, poi sparisce dal Web nel 2005. Oggi, nel sito dell’UNESCO (unesco.org) non si trova traccia di WABT e neppure il nome “Tritto”».

«Curiosamente, WABT ricompare dalle sue ceneri nel 2015, ma a un altro indirizzo: www.thewabt.com, con una grafica e una struttura completamente diversa, e con Giuseppe Tritto come presidente. Il sito sembra attivo perché è stato aggiornato di recente, ma i link che contiene sono quasi tutti “morti”. C’è una lunga lista di collaboratori e uffici internazionali, ma nessun link, indirizzo, riferimento, contatto, o altri dati verificabili»

conclude l’ex docente dell’università di Firenze.

La Misteriosa Citazione dello 007 Militare Israeliano…

Restiamo a disposizione dell’interessato per la pubblicazione di sue eventuali delucidazioni ma – rebus sic stantibus – siamo ben lieti di non avere intervistato un personaggio così nebuloso che ha fatto la fortuna finanziaria di alcuni progetti editoriali costruiti su misura per lui.

Resta il fatto che anche Gospa News aveva citato, quasi senza accorgersene, il professor Tritto quale esperto di Covid…

SARS-2: “007 DI CINA, USA, NATO E FIVE EYES OCCULTANO L’ORIGINE DEL VIRUS DA LABORATORIO”. Rivelazioni shock dell’ufficiale dell’intelligence israeliana esperto di bio-armi

 

Capitò quando ripubblicammo un articolo scientifico sulla teoria del SARS-Cov-2 da laboratorio firmato da un microbiologo israeliano già ufficiale dei Servizi Segreti Militari dell’Israeli Defense Forces che menzionava proprio le rivelazioni dell’urologo italiano come quelle dei biologi indiani, di Luc Montagnier o di Pierre Bricage che sono stati invece i fari delle nostre prime inchieste WuhanGates.

Il tenente colonnello riservista Dr. Dany Shoham scrisse sul famoso sito di geopolitica BESA Center una frase alquanto curiosa:

«All’interno della dimensione dell’intelligence, Tritto ha affermato in agosto che “sono in corso negoziati tra le agenzie di intelligence di cinque paesi – Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Giappone – e Cina. Forse i primi, durante i negoziati diplomatici, sarebbero disposti a rimandare le responsabilità cinesi di cui hanno prova in cambio della possibilità di ottenere il virus [index] [per] sviluppare un vaccino universale “».

WUHAN-GATES – 8. “SARS-2: virus OGM costruito con HIV”. Bio-ingegnere ex relatore NATO distrugge tesi “origine naturale”

Il summit, ammesso che ci sia davvero stato, non andò sicuramente a buon fine visto che la Cina sviluppò vaccini tradizionali contro il Covid mentre l’Occidente puntò su quelli a RNA messaggero che anche i cinesi avevano brevettato (con l’uso del famigerato grafene) ma non candidarono per un’autorizzazione sanitaria all’uso di emergenza.

Forse ciò accadde a causa di uno studio di due università cinesi che già nell’ottobre 2020 sulla rivista Nature mise in guardia la comunità scientifica mondiali sui gravissimi e ignoti pericoli di reazioni avverse autoimmuni dai sieri genici mRNA.

“DAI VACCINI COVID RISCHI DI GRAVI DANNI POLMONARI”. Ricerca Shock su Nature: ignorata da Comunità Scientifica, Big Pharma e Media

Ma che c’azzeccano questioni di intelligence internazionale e uno 007 di Tel Aviv con il professor Joseph???

Impossibile fugare l’arrovellante sospetto che sia molto meno di uno scienziato esperto in materia virologica ma molto più di un medico in altri misteriosi orizzonti internazionali…

Magari quelli più segreti dove, al di là dell’Atlantico, si formano visioni focalizzate a incolpare la Cina sul virus da laboratorio piuttosto che gli USA e l’UE che l’hanno lasciata sola a Wuhan con la “pistola fumante” della pandemia da laboratorio in mano. Potrebbe quindi non essere un caso che il titolo del libro di Tritto sia stato incentrato proprio contro il paese asiatico.

Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram


MAIN SOURCES

WUHAN-GATES 43. OCCULTI REGISTI DELLA PANDEMIA DA BIO-ARMA SARS-2. Bill Clinton e il Boia Cinese della Tienanmen

VACCINI & GRAFENE – 8. Misterioso Brevetto di Siero Genico mRNA COVID col Pericoloso Materiale. Studi Celati dalla Commissione UE

WUHAN-GATES – 68. Esclusivo! “SARS-COV-2 MANIPOLATO IN LABORATORIO” Altro Studio Austriaco Smentisce UE e Scienziati Bugiardi

 

(Visited 2.607 times, 4 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

2 pensieri su “WHO IS PROF. TRITTO? GIALLO PRIMA DEL SUMMIT COVID UE. Da Biologo e Chimico Universitario SERI DUBBI sulla Fantomatica Accademia di Scienza Medica e Biotecnologia

  1. pienamente ‘accordo e complimenti per l’indagine. A me Tritto non mi è mai piaciuto fin dalle prime interviste, mi pare con Fracassi oval media. A parte la sua storia personale qui sviscerata, già quello che diceva era aberrante e insidioso per chiunque abbia un pò di logica. Quindi i giornalisti e politici che incautamente forse, l’hanno pubblicizzato, dovrebbero chiarire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *