Update – MISSILE SULL’OSPEDALE PEDIATRICO DI KIEV. Russia: “FALSE-FLAG Creata dall’Ucraina per Aiuti NATO”. Misteri e Indizi contro Zelensky…

Update – MISSILE SULL’OSPEDALE PEDIATRICO DI KIEV. Russia: “FALSE-FLAG Creata dall’Ucraina per Aiuti NATO”.  Misteri e Indizi contro Zelensky…

15.787 Views

“Non li temete dunque, poiché non v’è nulla di nascosto che non debba essere svelato, e di segreto che non debba essere manifestato”  Gesù Cristo

Sacra Bibbia – Vangelo di San Matteo Apostolo (10,26)

“Così dice il Signore: Hanno creato dei re che io non ho designati; hanno scelto capi a mia insaputa. Con il loro argento e il loro oro si sono fatti idoli, ma per loro rovina. E poiché hanno seminato vento raccoglieranno tempesta.”.

Sacra Bibbia – Libro di Osea (8, 4 e 7))


di Fabio Giuseppe C. Carisio

ARTICOLO DEL 9 LUGLIO 2024

ENGLISH VERSION

L’Ucraina, la NATO e tutti i giornalisti del mainstream atlantista accusano la Russia di aver colpito il più importante Ospedale Pediatrico di Kiev, sebbene non sia nella strategia bellica del preisdente russo Vladimir Putin che con il suo arsenale di missili ipersoniche avrebbe già potuto radere al suo la capitale da almeno 2 anni ma invece preferisce sacrificare i suoi soldati piuttosto che falcidiare i civili ucraini…

Il Ministero della Difesa di Mosca rigetta ogni addebito incolpando i sistemi antiaerei di ucraini che già in altre occasioni hanno fatto piombare detriti fatali sulle abitazioni civili. Noi abbiamo trovato indizi di un giallo thiller molto più complesso e inquietante

COI MISSILI IPERSONICI LA RUSSIA PUO’ SCONFIGGERE L’UCRAINA SUBITO. Ecco perché Putin non li Usa ma l’Europa vuole Arrestarlo

AGGIORNAMENTI SUI MISTERIOSI DECESSI – 10 luglio 2024

Sarebbe di 41 persone uccise e 200 ferite il bilancio dei circa 38 attacchi missilstici russi di ieri, 8 luglio 2024, contro varie città dell’Ucraina. Lo ha dichiarato su Telegram Andriy Yermak, capo dello staff del presidente Volodymyr Zelensky. Oltre 20 i morti degli attacchi solo a Kiev, secondo il report governativo non verificato da enti internazionali e indipendenti.

Ma, miracolosamente, soltanto 2 sarebbero avvenuti nel complesso sanitario. I bilanci sono comunque sibillini perchè anhe le inviate dei TG RAI sono discordanti (come spieghiamo nel dettagio sotto), e sembrano voler creare un’intenzionale confusione tra i morti totali a Kiev e quelli dell’ospedale pediatrico vero e proprio dove, con ogni probabilità, non c’è stata nemmeno una vittima…

Sarebbero invece 7 le vittime rimaste uccise nell’ospedale ginecologico situato in una vecchia struttura contigua, ha riportato questa mattina la Radio Vaticana che ha però pubblicato sul sito di Vatican News una foto imprecisa…

Anche Vatican News ha preso una cantonata: le macerie nella foto sono riferite al centro tossicologico ricavato in un vecchio edificio e non al contiguo ospedale pediatrico (vedi dettagli sotto)

Mentre Al Jazeera riferisce numeri e circostanze completamente differenti:

«Un missile ipersonico russo ha colpito il complesso lunedì mattina, colpendo un dipartimento di tossicologia a due piani dove i bambini vengono sottoposti a dialisi, hanno detto i funzionari. Il tetto dell’edificio è crollato, uccidendo almeno due operatori ospedalieri. Si ritiene che una delle vittime fosse un medico. Almeno 16 persone sono rimaste ferite, tra cui sette bambini, hanno detto i funzionari». Alcuni hanno il cancro.

La Russia: “FALSE-FLAG dell’Ucraina in vista del vertice NATO”

“Le dichiarazioni dei rappresentanti del regime di Kiev sul presunto attacco missilistico russo contro obiettivi civili sono assolutamente false”,

sostiene invece il ministero della Difesa della Federazione Russa. Le numerose foto e riprese video pubblicate da Kiev confermano le distruzioni dovute alla caduta di un missile di difesa aerea ucraino lanciato da un sistema missilistico antiaereo nella città, secondo Mosca.

Il rappresentante permanente della Russia presso le Nazioni Unite, Vasily Nebenzia, ha accusato le forze ucraine di aver colpito un ospedale pediatrico con un missile di difesa aerea, dichiarando che se un missile russo avesse colpito l’edificio, “non sarebbe rimasto nulla”.

“Notiamo in particolare che simili isterie del regime di Kiev si verificano da anni e ogni volta alla vigilia del prossimo incontro dei loro sostenitori della Nato. Lo scopo di tali ‘operazioni false flag’ è garantire ulteriori finanziamenti al regime di Kiev e la continuazione della guerra fino all’ultimo ucraino”, ha concluso il ministero.

Un attacco FALSE-FLAG è un’operazione militare aggressiva compiuta sotto “falsa bandiera” per incolpare l’avversario. Ne è maestra l’intelligence anglosassone USA-UK, che guida le mosse di Zelensky, avendone realizzato uno clamoroso in Siria nell’aprile 2018, a Douma, dopo il quale l’ex presidente americano Donald Trump lanciò una rappresaglia di 100 missili Tomahawk contro l’Esercito Siriano, ingiustamente incolpato.

DOUMA: MASSACRO JIHADISTA CON ARMI CHIMICHE SU 35 VITTIME LEGATE

Quell’attacco chimico fu invece inscenato ad arte da jihadisti di Al Qaeda con la presunta complicità dei sedicenti soccorritori Caschi Bianchi (White Helmets) comandati da un ex ufficiale dei servizi segreti militari MI6 britannici e finanziati da Washington e Londra.

In essero rimasero uccisi dal gas clorino 35 cxivili tra cui alcuni bambini legati in precedenza dentro il palazzo colpito, come dimostrato dalla perizia di un ingegnere dell’OPCW (Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche de L’Aja) poi censurata…

«Poiché la messa in scena dell’incidente di Douma comportava l’omicidio di massa di civili, quelli dell’OPCW che hanno soppresso le prove di messa in scena sono, inconsapevolmente o in altro modo, collusi con omicidi di massa». Fu questa la tremenda conclusione cui giunsero alcuni docenti universitari britannici del Working Group on Syria, Propaganda and Media, un’organizzazione internazionale indipendente per facilitare la ricerca di fake news o false flag.

Lo Straordinario e Misterioso Video del Missile

Stavolta, però, a smentire Mosca ci sarebbe un video che ha fatto il giro del mondo in cui appare evidente che un razzo cade nell’area della struttura sanitaria causando una grande esplosione attribuita a un missile da crociera di fabbricazione russa come il KH-101, evoluzione del KH-55 di fabbricazione sovietica già in dotazione all’URSS e quindi a tutti i paesi dell’Ex Unione Sovietica come l’Ucraina…

Il razzo assomiglia molto anche al razzo antimissile AIM 120 AMRAAM del sistema di difesa americano Nasams come ha segnalato l’analista geopolitico e scrittore russo Nicolai Lilin su X, ma più avanti spiegheremo perchè si sbaglia…

Il primo quesito importante riguarda il filmato sulla cui autenticità è difficile dissentire.

Chi è il fortunato e magico videoamatore che è riuscito a inquadrare il cielo proprio mentre stava arrivando un missile che viaggia a circa 970 km orari (MACH 0,78), quasi prossimo alla velocità del suono (1236,24 km/h)? Solo una sosfisticata videocamera preventivamente puntata sul punto esatto avrebbe potuto coglierne l’arrivo e l’impatto.

Ergo…Chi a Kiev sapeva che sarebbe arrivato un missile sul National Children’s Specialized Hospital “OHMATDYT”?

Molteplici FAKE-NEWS Ucraine sugli attacchi russi agli Ospedali

In realtà, come dimostreremo con le immagini, il nuovissimo ospedale pediatrico è stato danneggiato lievemente in un padiglione del complesso sanitario in quanto il razzo ha invece colpito un vecchio edificio di fronte ad esso che dalla mappa ufficiale della clinica non risulta far parte del complesso e pertanto non poteva essere utilizzato nè per la degenza nè per la terapia, altrimenti i morti sarebbero ben più dei 20 dichiarati a causa dell’esplosione e del crollo che ha creato un cumulo di macerie.

Ma prima di ipotizzare arditamente che l’Ucraina abbia davvero colpito accidentalmente o peggio ancora deliberatamente i suoi stessi civili con un razzo vediamo le precedenti False-Flag diffuse dal governo di Kiev.

“UCRAINA LEADER MONDIALE DEL MERCATO NERO DI ORGANI UMANI”. Portavoce Russa spiega come Acquistare un Fegato Online

E’ stranoto che da quando il regime filo-nazista di Zelensky governa l’Ucraina gli uteri in affitto per la vendita di figli e il mercato clandestino degli organi umani sono diventati due enormi business sotto gli occhi distratti o complici dell’Alleanza Atlantica.

Pertanto è acclarato che il presidente ucraino è un personaggio senza scrupoli (ritenuto agente segreto dell’intelligence britannica MI6 come vedremo in una prossima inchiesta…) che sostiene in ogni modo sia i feroci paramilitari neonazisti e satanisti del Battaglione Azov che i foreign fighters stranieri che combattono accanto loro e sono stati di recente accusati di gravi crimini di guerra dal… New York Times!

OTHER WAR CRIMES IN UKRAINE BY WESTERN FOREIGN FIGHTERS. Moscow will Probe on Mercenary’s Atrocities against Russian POWs

Ma perchè uno statista avrebbe dovuto rischiare di colpire una struttura sanitaria stracolma di bimbi malati?

Il costo di un ospedale si aggira intorno al mezzo miliardo di euro (155 milioni quello imponente appena terminato in Piemonte, Verduno-Alba). Il Verttice NATO in programma oggi, dal 9 all’11 luglio a Washington, prevede di stanziare ben 40 miliardi di euro di aiuti militari per l’Ucraina nel 2025. La matematica non è un’opinione e in guerra diventa una avida occasione per costruire una propaganda falsa. Vediamo i precedenti…

BOMBA(?) SULL’ASILO IN UCRAINA, FALSE-FLAG NATO & JIHADISTI. Battaglione Sheikh Mansur Difeso da Media di Soros, UE e USA

Omettiamo la stranota e sospetta strage di Bucha e comiciamo col finto bombardamento su un asilo nel Donbass del 19 febbraio 2022 che servì all’Esercito di Kiev per legittimare una rappresaglia sui sseparatisti filorussi che fece perderew la pazienza di 8 anni (e 14mila morti) al presidente russo Putin inducendo ad assumerse la protezione militari di tali Repubbliche e l’avvio dell’operazione speciale militare. Chi è curioso si legga i dettagli sulla FAKE- News di una bomba che non fece nemmeno un morto…

Ma una sceneggiata ospedaliera in piena regola era già andata in onda sull’ospedale di Mariupol del 10 marzo 2022.

Una struttura sanitaria già evacuata diventò il set cinematografico di un presunto bombardamento russo rendendo famosa una modella ucraina che pareva incinta durante la fuga ma fu poi identificata come un’attrice dai social di mezzo mondo. DEBUNKED! Dicono gli Yankees. Ovvero Fake-news sbugiardata! Ma solo dai siti di contro-informazione come Gospa News…

“FAKE-NEWS SULL’OSPEDALE DI MARIUPOL”. Libero da Pazienti ma Covo di NeoNazisti. Ambasciatore Russo: “ONU Allertata da Giorni”

Qualche settimana prima, il 26 febbraio 2022, la colossale bufala aveva avuto come protagonista proprio l’ospedale pediatrico Okhmadyt della capitale. L’Ucraina denunciò un presunto attacco e mostrò la foto di un fanciullo... In posa sotto un cartone in una stanza intonsa. Quello scatto palesemente costruito fece comunque il giro del mondo dall’Italia alla Nuova Zelanda.

KIEV: BIMBO MORTO(?) “IN POSA” DOPO FINTO ATTACCO ALL’OSPEDALE. Fake-News dall’Italia alla Nuova Zelanda

Fatte queste premesse torniamo all’esplosione di ieri, il cui tragico bilancio dei morti è accreditato solo da fonti ucraine.

Come sostiene la Russia gli attacchi sul territorio nazionale a “obiettivi militari o strategici”  sono stati una rappresaglia alle missioni dei droni killer ucraini sulla popolazione della regione russa di Belgorod dove anche i missili a lunga gittata dei paesi NATO furono ampiamente usati dall’esercito di Kiev contro i civili ben prima dell’autorizzazione dei governi occicdentali (denuncia russa all’ONU).

“ARMI NATO GIA’ USATE DA KIEV PER STERMINARE CIVILI IN RUSSIA: UCCISI 30 BIMBI”. Mosca svela all’ONU la Finta Polemica UE. Missili Killer anche dell’Italia

Attacco per un Missile Russo o uno Sovietico già in uso anche all’Ucraina?

I social stanno impazzendo dibattendo sul fatto se i frammenti del missile crociera KH-101

(in cirillico: Х-101, nome in codice NATO: AS-23a Kodiak) di fabbricazione russa e in uso all’aviazione di Mosca, ritrovati dal Servizio di Sicurezza Ucraino (SBU) siano davvero quelli del razzo incolpato di aver colpito il complesso ospedaliero.

Anche secondo secondo il ricercatore dell’università di Oslo, Fabian Hoffman, si tratterebbe di un cruise Kh-101, ma alcuni dettagli tecnici da noi analizzati potrebbero smentirlo…

STRAGE VOLO MALAYSIA: DEPISTAGGI A KIEV TRA NATO, 007 E ONG DI SOROS

La questione appare assai controversa e opinabile dato che tale potente vettore bellico è assai simile al modello precedente KH-55 (in cirillico: Х-55, nome in codice NATO: AS-15 Kent) sviluppato a partitre dalla fine degli anni Settanta presso l’IKB Raduga ed entrato in servizio presso l’aeronautica militare sovietica nel 1983. Pertanto in dotazione a tutti i paesi dell’Ex Unione Sovietica come l’Ucraina.

Ciò rievoca  il pesante contenzioso giudiziario tra la Russia e i Paesi NATO come l’Olanda (che finanziò il golpe a Kiev del 2014 con USA e ONG di Geroge Soros) in merito al disastro aereo del Boeing 777-200ER del volo Malaysia Airlines MH17/MAS17 tra Amsterdam e Kuala Lampur che il 17 luglio 2014 (coincidenza inquietante per chi crede nella cabala biblica…) venne abbattuto sopra il territorio ucraino da un missile terra-aria lanciato da un sistema Buk, in dotazione tanto ai separatisti filorussi del Donbass quanto all’Esercito Ucraino.

Lo screenshot del filmato sul missile caduto a Kiev, un KH-55 in alto e un KH-101 in basso

Se si osserva attentamente lo screenshot del filmato che ha mostrato il missile precipitato ieri (8 luglio 2024)su Kiev,si può notare che presenta l’ombra di una lieve bombatura nel profilo verticale tanto da renderlo più simile al vecchio modello Kh-55 che al nuovo Kh-101, più assottigliato nella silhouette come mostra uno degli esemplari abbattuto dalla contraerea ucraina. e con le ali più lunghe e sottili del razzo fotografato in volo.

Missile russo X-101 sparato nell’oblast di Vinnytsia, 26/01/2023

L’analista geopolitico russo Nicolai Lilin ha pubblicato su X un’immagine del missile AIM-120 AMRAAM del sistema di difesa aerea statunitense NASAMS. Ma Il modello differisce da quello del video. Infatti manca del piccolo serbatoio sotto la coda ben visibile nello screenshot…

D’altronde l’AIM, essendo un razzo antiaereo e antimissile, ha una gittata di 120 km e non ne ha bisogno. Mentre il missile da crociera KH-55 l’ha da 2.500 km e deve necessariamente avere una riserva di carburante

Pertanto l’ipotesi più concreta rimane quella del missile KH-55 di fabbricazione sovietica già in dotazione all’Ucraina.

E’ davvero curioso che questo presunto “remake” della sospetta tragedia Malaysia sia avvenuto proprio alla vigilia di un importante summit NATO di Washington che sarà l’occasione per salutare il segretario generale uscente dell’Alleanza, il norvegese Jens Stoltenberg, e dare il benvenuto a quello nuovo, l’olandese Mark Rutte, già premier ai tempi dei finanziamenti olandesi al sanguinario golpe di piazza Euromaidan, in cui morirono 100 persone tra poliziotti e manifestanti uccisi da misteriosi cecchini mercenari in odore di CIA, e primo accusatore della Russia sul caso didsastro aereo in cui morirono molti olandesi.

NUOVO SEGRETARIO NATO L’AMICO DI SOROS CON CUI FINANZIO’ IL GOLPE A KIEV NEL 2014. Mark Rutte appoggiato dall’Ungheria nonostante le Polemiche in Difesa dei Pedofli

Il vertice prevede soprattutto la discussione su altri aiuti militari per 40 miliardi di euro per il 2025 e la creazione di una missione in Germania per coordinare gli aiuti all’Ucraina, denominata “NATO Security and Training Assistance to Ukraine” (NSATU), il cui compito sarà migliorare certezza e frequenza dei rifornimenti.

L’Edificio Colpito non Appartiene all’Ospedale Pediatrico di Kiev

Un ulteriore contributo a supporto dell’accusa russa di una FALSE-FLAG creata ad arte dall’Ucraina in vista del summit giunge poi dalle foto del nuovissimo ospedale pediatrico di Okhmadyt

intorno al quale esiste l’agghiacciante sospetto che sia stata organizzato un colossal cinematografico (con cittadini inconsapevoli) 100 volte più accurato del precedente caso del nosocomio di Mariupol…

Il complesso del National Childrens Specialized Hospital OHMATDYT. Il cerchion rosos indica l’unica PERTINENZA NON OPERATIVA danneggiata dall’onda d’urto dell’esplosione

Se infatti andiamo sul sito ufficiale della clinica gestita da MedTour troviamo due immagini che avvalorano la montatura di una sceneggiata di dimensioni spaziali! Nel senso letterale della parola…

Com’è possibile vedere dall’immagine dell’intero complesso divenuto operativo nel 1996, e dalla relativa mappa pubblicata in un’altra foto, il padiglione più a sud nella fotografia è quello basso “D (Д in ucraino)”, posto dinnanzi a due alberi assai spogli.

Nessun ulteriore edificio a meridione, guardando la mappa, risulta far parte dell’ospedale pediatrico di Kiev.

Il vecchio edificio colpito che sta DI FRONTE AL NUOVO OSPEDALE, si prendano gli alberi come riferimento

Ma dove è avvenuto la tremenda esplosione?  In una struttura visibilmente più vetusta al di là (o a di sotto se guardiamo l’immagine ufficiale del complesso) degli alberi, in cui si sarebbero registrati i due morti, tra cui una dottoressa.

E qui il mistero s’infittisce. Molti giornalisti lo indicano come parte integrante della clinica Okhmadyt anche se non figura nella mappa del sito. Altri per un Dipartimento di Tossicologia non adibito alla degenza e infine altri ancora per un centro di maternità (non è chiaro se adibito a quella surrogata per l’utero in affito funzionale alle adozioni che in Ucraina è legale e frutta enormi guadagni).

L’onda d’urto ha sventrato in modo grave e visibile anche una piccola struttura nuova dinnanzi all’ospedale che non è però parte integrante del complesso sanitario, danneggiando lievemente solo alcuni balconi e finestre del padiglione più grande indicato come B nella mappa.

Danni più significativi sono invece stati patiti sempre per le conseguenze indirette della deflagrazione anche nel padiglione più basso, D, che non sarebbe però stato adibito all’accoglienza dei piccoli pazienti.

Per quale arcana fatalità un missile ad altissima precisione attribuito ai russi avrebbe colpito proprio l’edificio vecchio ESTRANEO ALL’OSPEDALE e non la nuovissima clinica se ci fosse stata una deliberata volontà russa di colpire tale obiettivo?

In primo piano l’edificio, estraneo al complesso sanitario, sventrato dall’onda d’urto del missile. Sullo sfondo l’edificio principale che ha subito lievi danni a balconate e finestre

A questo punto è lecito domandarsi…

Cosa ci facevano i bambini malati di cancro fuori per strada con le flebo se almeno 4 ENORMI PADIGLIONI DELLA GIGANTESCA CLINICA SONO RIMASTI COMPLETAMENTE INTATTI, non risultano essere stati interessati nemmeno dall’onda d’urto (essendo sul lato poaterio del complesso) e sono tutti dotati di generatori di energia elettrica di ultima generazione?

Altro quesito per Zelensky e per i suoi sostenitori atlantisti, come il vicesegretario nazionale di Forza Italia Alberto Cirio, governatore del Piemonte dove ha sede il Progetto NATO Diana sviluppato con l’intelligenza artificiale militare di Bill Gates, che si è subito offerto di ospitare i bimbi malati ucraini….

I bambini malati di cancro fuori dall’ospedale di Kiev non sembrano spaventati e nemmeno le loro mamme che chattano coi telefonini invece di accudirli

Le immagini mostrano pertanto con evidenza che non è stato colpito direttamente il National Children’s Specialized Hospital “OHMATDYT” ma un vetusto edificio che, nell’ipotesi di un attacco FALSE-FLAG condotto dagli stessi Ucraini per sensibilizzare la popolazione occidentale sugli aiuti militari, sarebbe stato sacrificabile e con ogni probabilità evacuato in precedenza come quello di Mariupol…

Le Contraddizioni sui Morti delle Inviate dei TG RAI in Ucraina

Anche allora, infatti, si menzionarono vittime mai poi accertate da organismi sanitari internazionali. Se il palazzo colpito fosse stato occupato da medici o pazienti, infatti, il bilancio dei morti sarebbe stato molto più elevato.

Come rimarcato anche dall’inviata dei TG RAI News Carlotta Macerollo che ha commentato: “i cittadini di Kiev sono abitatuati ad evacuare gli edifici quando ci sono i bombardamenti in corso”. E nei due reportage sul telegrionale della TV nazionale ha fatto riferimento a 2 vittime nella struttura sanitaria (riferita all’edificio vecchio e non all’ospedale pediatrico) e 4 bambini morti in tutto il paese.

Il vecchio edificio colpito e sullo sfondo il complesso dell’ospedale pediatrico

Invece, il servizio di Stefania Battistini, inviata di guerra sempre al fronte e nei bunker coi suoi amici soldati ucraini, ha riferito di 4 bambini rimasti sotto le macerie nel crollo del vecchio edificio per un totale di 29 deceduti (più alto di quelli registrati nell’intera Kiev dal governo, sic!) tra cui una giovane dottoressa e altri da identificare.

Davvero difficile spiegare queste PALESI CONTRADDIZIONI tra due giornaliste della stessa TV sulle vittime di una costruzione che non fa parte dell’ospedale pediatrico.

A meno che non si rammenti che RAI è uno dei media finanziati dalla Commissione Europea utilizzati per la presunta lotta alla dinsiformazione russa anche dal Ministro degli Esteri Antonio Tajani prima delle elezioni euopee di giugno.

ELEZIONI: COMPLOTTO UE, TAJANI E RAI PER DISINFORMAZIONE E CENSURE. Coi Media di Mainstream di Bilderberg, Gates & Rockefeller

Tutto il resto dell’evento è stato ricostruito dalle immagini di un paio di stanze con i mobili danneggiati, alcuni infissi divelti, qualche goccia di sangue sul pavimento e le testimonianze degli ucraini che a smentire la narrativa di regime rischiano la vita.

Cospirazioni e Menzogne NATO-NWO nella Guerra in Ucraina

Come il membro della delegazione per i negoziati di pace dell’Ucraina che stava mediando una tregua con la Russia e fu barbaramente uccisio il 5 marzo 2022, con un colpo di pistola alla nuca in strada, dai militari del Servizio di Sicurezza Ucraino (SBU) perchè ritenuto un traditore…

Che peso possono avere 2-20 vittime (presunte) e danni per qualche milione di euro alla clinica ospedaliera dinnanzi a 40miliardi di nuovi aiuti militari?

Non va dimenticato che l’Esercito Ucraino si è rivelato molto chirurgico e spietato nel colpire edifici civili ma anche ospedali nei territori della Russia e delle regioni annesse del Donbass. Lo fece persino nella notte della vigilia del Natale Ortodosso 2024…

Zelensky Army shells Hospital in Donetsk on Christmas Eve. Night Masses canceled in Russian city Attacked by Ukraine

Se l’ipotesi ardita del missile sparato dagli stessi ucraini si rivelasse davvero fondata come sembra da molti indizi si tratterebbe della più clamorosa FALSE-FLAG della storia contemporanea.

Seconda solo agli attacchi dell’11 settembre perpetrati da jihadisti collaboratori della Central Intelligence Agency, il controspionaggio USA che con l’unità speciale Ground Branch in Ucraina ha addestrato i paramilitari neonazisti del Battaglione Azov…

Al momento solo un’inchiesta di Gospa News ha svelato la curiosa coincidenza di un ex funzionario CIA che rappresenta l’anello di congiunzione tra l’Ucraina, la pandemia da SARS-Cov-2 costruito in laboratorio, il recente massacro del Crocus City Hall a Mosca e gli… attentati al World Trade Center di New York!

11 SETTEMBRE, PANDEMIA DA LABORATORIO & STRAGE DI MOSCA: Lo 007 dei Complotti CIA con Biden jr nella Società Ucraina Accusata di Finanziare i Terroristi dell’Attacco al Crocus

Potrebbero essere tutte solo incredibili “coincidenze” …

Ma in questo scenario monopolizzato dalla sofisticata disinformazione di mainstream pilotata dall’intelligence anglosassone Five Eyes (ora diventata 14 eyes con l’ingresso di paesi UE) secondo una tristemente e storicamente nota “strategia del terrore” che sta subendo una deriva di matrice “neonazista” della NATO, in ossequio al Nuovo Ordine Mondiale teorizzato da George Soros e propagandato come necessario da Klaus Schwab (leader WEF), preferiamo meditare su una delle regole d’indagine del famoso agente federale anticrimine dell’US Navy Leroy Jethro Gibbs, protagonista della fiction di successo mondiale NCIS…

“Le coincidenze non esistono”

Soprattutto dinnanzi alle menzogne sulle Guerre NATO denunciate nel saggio geopolitico dell’ex funzionario italiano dell’Interpol Antonio Evangelista…

Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Fabio Carisio su Twitter
Gospa News su Telegram


FONTI PRINCIPALI LINK

GOSPA NEWS – INCHIESTE OSINT – INTELLIGENCE

GOSPA NEWS – DOSSIER UCRAINA

GOSPA NEWS – NWO, MASSONERIA & COSPIRAZIONI

“MENZOGNE NATO SULLE GUERRE NEL MEDITERRANEO PER IL GAS”. Svelate dal Libro dell’Ex Funzionario Interpol A. Evangelista

DERIVA NEONAZISTA DELLA GUERRA NATO IN UCRAINA: Armi USA ai Miliziani Battaglione Azov. “Eroi” per BoJo e per Guru della Meloni

From WEF Summit in China, SCHWAB LIVELY Relaunches NEW WORLD ORDER Project – Video

Project Syndicate funded by Soros, Gates and McKinsey to Promote Ukraine War as Rockefeller Council on Foreign Relations

STRATEGIA DEL TERRORE GLOBALE DA 007 NATO & “14 EYES”. Pandemia da Laboratorio, Crisi Gas, Attentati di Kiev per la III Guerra Mondiale

Clamoroso! ATTACCHI 11 SETTEMBRE: 2 ATTENTATORI SOSPETTATI DI ESSERE AGENTI CIA. Declassificata Deposizione di Investigatore della Commissione Militare USA

GIALLO A KIEV. Negoziatore di Pace con la Russia Ucciso dai Servizi di Sicurezza Ucraini SBU

LOBBY ARMI – 14. BUSINESS SULLE GUERRE IN PIEMONTE . Festa e Fiera di Aerospazio & Difesa a Torino: Città dell’AI di Gates e dei Progetto Militari NATO

GOLPE NATO IN UCRAINA: LA GENESI – 2. Obama, Soros, 007 MI6 & Kyiv Security Forum

https://www.gospanews.net/2022/04/17/bucha-e-dintorni-notizie-nelle-mani-degli-sceneggiatori-servi-di-mammona-e-della-lobby-armi/

(Visited 990 times, 990 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *