BIMBI VIENNESI VERE CAVIE DA VACCINI! Iniezioni anche a 5 anni senza OK EMA: Dosi “a caso” di Siero Genico Pfizer

BIMBI VIENNESI VERE CAVIE DA VACCINI! Iniezioni anche a 5 anni senza OK EMA: Dosi “a caso” di Siero Genico Pfizer

40.612 Views

Introduzione di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Nonostante gli allarmi lanciati da ogni parte del pianeta sugli elevati rischi che i sieri genici sperimentali antiCovid a RNA messaggero possono causare ai giovani (Taiwan ha sospeso i vaccini Moderna per i minorenni), l’Austria ha deciso di trasformare i bambini da 5 anni in sù in vere piccole cavie di un esperimento internazionale

DOSSIER PFIZER CONFERMA ESPERIMENTI GENICI SU BIMBI DI 5 ANNI: “Rischi Miocarditi da Vaccini, Pochi Dati: li Studieremo poi…”.

Le autorità politiche e sanitarie, infatti, dopo aver imposto il lockdown estremo a tutti i non vaccinati, i quali possono uscire di casa solo per motivi essenziali (spesa o lavoro), hanno avviato la somministrazione delle dosi di Pfizer ai fanciulli senza nemmeno attendere l’autorizzazione all’uso di emergenza da parte dell’European Medicines Agency (EMA), cui spetta il compito di valutare i dati clinici forniti da Pfizer-Biontech.

Le due multinazionali del vaccino a mRNA Comirnaty hanno appena ottenuto negli USA l’autorizzazione dalla Food and Drug Administration (FDA) anche per i più piccoli, ma ciò è avvenuto in mezzo ad una tempesta di polemiche anche per conflitti d’interessi tra medici e Big Pharma.

LOCKDOWN SOLO PER NON VACCINATI IN AUSTRIA. Si può Uscire di Casa esclusivamente per Motivi Essenziali. Multe fino a 1.450 Euro

Invece, nei paesi dell’Unione Europea, l’uso di emergenza EMA (e AIFA in Italia) del vaccino Pfizer-Biontech è concesso soltanto per i bambini di età superiore ai 12 anni. Proprio per questo le dosi di sieri genici che i pediatri viennesi somministreranno non saranno basate su specifici protocolli vidimati dall’EMA ma saranno decise a caso dal singolo medico in relazione alla corporatura del bambino.

Può darsi che ciò, un domani, si riveli ancora più efficace per contenere gli effetti indesiderati da vaccino ma per ora è in assoluto una sperimentazione dal vivo con piccole cavie umane!

Si tratta dell’ennesimo strappo ad una regola di tutela e salvaguardia della salute determinato dalla pandemia da Covid-19. Soprattutto perché va a toccare una fascia di età che molteplici studi ritengono sia più a rischio coi vaccini (per miocarditi) che con l’infezione da Sars-Cov-2

“SARS-COV-2 E VACCINI MODIFICANO IL DNA UMANO. Enorme Esperimento sulla Popolazione”. Studio Incubo di Genetista Tedesco su Science Direct

L’allarmismo inquietante in Europa sulla quarta ondata della pandemia è peraltro basato soprattutto sull’esplosione di contagi rilevata dai tamponi RT-PCR che i CDC americani ritireranno a partire dal 31 dicembre 2021 perché ritenuti inaffidabili, come sostenuto anche dalla Corte d’Appello di Lisbona e da tre autorevoli ricerche scientifiche pubblicate su riviste mediche specializzate. 


da Wiener Zeitung

Nel Vienna Austria Center, lunedì sono stati vaccinati i primi bambini più piccoli contro il virus corona. Come parte della campagna, i bambini di età compresa tra i cinque e gli undici anni possono ricevere la prima iniezione. Le date disponibili sono già state prese, ha affermato il sindaco Michael Ludwig (SPÖ) in un incontro con i media in mattinata. Sono state possibili più di 9.000 registrazioni.

TAMPONI PCR “ALTERATI” IN LABORATORI PARTNER DI BIG PHARMA DEI VACCINI. Denuncia di Medici e Vittime sui Test Ritirati dai CDC USA

È stato promesso, tuttavia, che presto verranno aggiunti altri appuntamenti. La relativa pianificazione è già in corso. Vienna fornisce l’infrastruttura per la vaccinazione infantile nell’Austria Center. Per il momento, non esiste una raccomandazione esplicita in merito, poiché l’immunizzazione delle persone di età inferiore ai dodici anni non è stata ancora approvata. È stato sottolineato oggi che l’approvazione da parte dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA) è attesa a breve.

Contenuto ridotto di Pfizer

Ai bambini viene iniettata una quantità ridotta del vaccino Biontech/Pfizer. Il medico deciderà la dose esatta sul posto. Dipende dalle condizioni fisiche e dal peso del giovane da vaccinare.

Attualmente si sta sperimentando che la quarta ondata colpisce l’Austria con tutta la sua forza, ha affermato Ludwig. Vienna ha quindi avviato ulteriori misure, compresa l’offerta di vaccinare i bambini. “Questa possibilità esiste già negli Stati Uniti”.

USA: SCANDALO VACCINI COVID AI BIMBI! Da GSK (socia di PFIZER) $18mila a Medico del Comitato CDC che ha dato OK. E’ Ricercatore di Fauci

Secondo la città, circa 1.000 bambini sono già stati vaccinati “off label” dai pediatri. “Ciò ha funzionato a livello di passaparola”, ha riferito l’assessore alla salute Peter Hacker (SPÖ). “Ma non può essere.”

Per questo si è deciso di creare la possibilità che i pediatri possano essere attivi anche in una delle vie vaccinali della città. “Questo ha fatto il giro di tutta Europa”, ha fatto riferimento alla notevole copertura mediatica dopo l’annuncio della campagna.

Il centro di vaccinazione per bambini è stato allestito in un’area separata nell’Austria Center, che ospita anche il più grande percorso di vaccinazione contro la corona del paese. È aperto dalle 7:00 alle 10:00 e dalle 15:00 alle 19:45 sette giorni su sette. Lunedì mattina sono stati trovati numerosi genitori e i loro figli.

“IO, STAR DI SUCCESSO, ROVINATA DAL VACCINO PFIZER”. Tragica Testimonianza dell’attrice Monique Morley colpita da Pericardite

Lo scenario difficilmente differisce da quello del resto dell’edificio. Dopo una discussione più approfondita con i medici, si passa direttamente alle singole scatole in cui viene somministrata la puntura. Il loro design è un po’ più colorato rispetto all’area per i visitatori più anziani: erano decorati con personaggi dei cartoni animati come la tartaruga ninja.

“Fase più difficile”

“Siamo nella fase più difficile della pandemia”, ha avvertito il presidente dell’Associazione medica, Thomas Szekeres. Ha ancora una volta fatto appello alle persone che non erano ancora state vaccinate per essere vaccinate o a quelle che erano state vaccinate per ottenere la terza puntura. Ha elogiato le misure per lo più più severe nella capitale federale negli ultimi mesi.

Il grafico sulle vaccinazioni pubblicato da Wiener Zeitung (link alla fonte originale in tedesco)

“Vienna potrebbe anche essere un modello per altri stati federali”, ha affermato. Per quanto riguarda la copertura vaccinale, Vienna è davanti al resto dei Länder: tra l’8 e il 14 novembre, dopo la Carinzia con 56,2 vaccinati ogni 1.000 abitanti, Vienna arriva con 52,6, seguita dal Tirolo con 51,5 vaccinati (vedi grafico).

FONTE: WIENER ZEITUNG


Links agli articoli di Gospa News aggiunti successivamente dalla redazione 


Per leggere in sintesi tutti i retroscena del SARS-Cov-2 da laboratorio acquista il libro WuhanGates…

Redazione Gospa News
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram


MAIN SOURCES

GOSPA NEWS – WUHAN.GATES REPORTAGE

GOSPA NEWS – INCHIESTE CORONA VIRUS

“VACCINI COVID PRESTO PURE AI NEONATI!” Diktat di Pediatri e Medici Sponsorizzati da Pfizer-GSK di Gates

(Visited 1.944 times, 33 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *