CORONAVIRUS – 10. IL COMPLOTTO IN 100 RIGHE: DALLE BIO-ARMI CIA AL NUOVO ORDINE MONDIALE

CORONAVIRUS – 10. IL COMPLOTTO IN 100 RIGHE: DALLE BIO-ARMI CIA AL NUOVO ORDINE MONDIALE
Pubblicità

42.282 Views

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

ENGLISH VERSION HERE

In risposta alle richieste di alcuni amici e lettori che hanno evidenziato l’eccessiva lunghezza dei reportage di Gospa News sui retroscena nascosti della pandemia – inchieste esaurienti e attendibili proprio perché fondate su una dovizia di dettagli accuratamente verificati – abbiamo realizzato la sintesi dei 9 dossier finora pubblicati sul CoVid-19 (o SARS-2) prima di dedicarci ai successivi che saranno più brevi perchè faranno riferimento a questo riassunto.

WUHAN-GATES – 12. EX CAPO 007 INGLESI: “SARS-2 CREATO IN LABORATORIO”. Ecco prove e foto dei test con HIV

In 100 righe ecco indizi ed autorevoli accuse a sostegno della teoria della pandemia  scatenata da una presunta arma batteriologica che portano fino alla profezia del Nuovo Ordine Mondiale fatta da un ex vicedirettore della Central Intelligence Agency (CIA).

E’ quantomeno accertato che il controspionaggio americano ha finanziato, insieme alle agenzie del Pentagono (USAID, DARPA, DTRA), vari progetti segreti in laboratori biologici militari in Cina, Georgia, Ucraina e negli Usa. Tra questi anche quelli su 89 ceppi di CoronaVirus (reportage 9).

WUHANGATE – 4. “CoVid-19 Manipolato, Affare Nascosto CINA-USA”. Class-Action per Bio-Arma in Texas

 

 

1 – L’ESPERTO USA: “CORONAVIRUS E’ UNA BIO-ARMA”

Il primo a parlare di una batteriologica è l’esperto americano di minacce biologiche  Francis Boyle confermando i sospetti di molti. Segnala le ricerche del laboratorio Bls-4 di Wuhan, dove è scoppiata l’epidemia ed è morto il medico eroe che l’ha scoperta Li Weinliang, ma non fa accenno ai 25 centri militari per la sperimentazione di virus epidemici aperti in tutto il mondo dall’agenzia DTRA del Pentagono (Dipartimento della Difesa Usa) come rilevato nel 2018 dalla giornalista bulgara Dilyana Gaytandzhieva.

Nella sua inchiesta la reporter descrive anche le ricerche sulle armi bio-genetiche capaci di colpire una specifica etnia e ritenute “potenzialmente inarrestabili” da uno studio pubblicato nell’agosto 2019 dal Center for the Study of Existential Risk (CSER) dell’Università di Cambridge. Una ricerca sul CoronaVirus fu avviata nel 2015 anche dal britannico Pirbright Institute finanziato dalla fondazione di Bill Gates.

CoronaVirus – 1. “E’ BIO-ARMA”. Esperto USA accusa la Cina ma il Pentagono ha 25 Laboratori Segreti per “Attacchi Etnici”

 

2 INTEL DROP: “UNA BIO-ARMA DIFFUSA CON I NANO-DRONI”

La teoria di un attacco batteriologico è sostenuta anche da Jeff Brown, fondatore con altri giornalisti ed autori internazionali della Bioweapon Truth Commission.   Gli scienziati cinesi scoprono che la proteina S del virus è stato modellata in modo da nascondere la mutazione di alcuni aminoacidi che lo rende aggressivo. Il Parito Comunista della Cina accusa gli Usa. Fonti di intelligence straniere puntano il dito contro la Central Intelligence Agency, il controspionaggio americano più ricco e potente del mondo. Sarebbe stata la CIA a diffondere il CoronaVirus in Cina e in altri paesi con l’utilizzo di nano-droni ma chi l’ha diffuso avrebbe già il vaccino.

Si scopre che il primo progetto sui ciber-insetti da usare come mini-UAV da ricognizione (o trasporto di piccolissimi carichi utili) fu sviluppato dagli 007 Usa nel 1970. Ora esistono il mini-elicottero Black Hornet 3 di 10 centimetri usato dagli eserciti NATO e DragonflEye, una libellula geneticamente modificata e pilotata con la luce.

Le ricerche sul vaccino vengono avviate in Australia dall’Università di Queensland con il supporto della Big Pharma GlaxoSmithKline del Regno Unito: si tratta di due paesi dei famoso FIVE Eyes, l’accordo USUKA creato dagli USA con le altre intelligence anglofone di Canada e Nuova Zelanda.

CoronaVirus – 2. ARMA BIO-GENETICA. Gli 007: «Diffusa coi nano-droni CIA» e Cyber-libellule. Strage in Iran. SOS Italia

 

3 – DOPPIO VIRUS COVID. VACCINO D’ORO DI GSK FINANZIATO DA GATES

Il colosso GlaxoSmithKLine, finito negli anni in mezzo a vari scandali con inchieste giudiziarie in Italia come negli Usa, è tra i primi a muovere accordi commerciali per il vaccino con la Cina non appena l’Università di Queensland conferma di aver trovato un prototipo da testare.

Anche una società americana ed una israeliana affermano di avere già trovato l’antidoto suscitando i sospetti degli esperti cinesi che, nel frattempo, hanno scoperto un altro segreto del virus CoVid-19: esistono almeno due genotipi, uno di alta morbilità ma minore mortalità, l’altro più aggressivo e più letale generato da una non meglio identificata interazione umana.

LOBBY ARMI – 1: BLACKROCK E GLI ALTRI AFFARISTI DELLE GUERRE USA

Il vaccino diventerà d’oro vista la gravità dell’epidemia. Oltre ad essere una corportation britannica GSK è partecipato dai più grandi fondi d’investimento americani della Lobby delle armi. L’amministratore delegato Glaxo è anche direttore nella Microsoft di Bill Gates che tramite l’ente internazionale CEPI, presentato a Davos nel 2017, finanzia la ricerca del vaccino.

Ma GSK è pure partner del Pentagono e della sua agenzia DARPA che opera anche sulle ricerche biologiche in campo militare. Le Guardie Rivoluzionarie Islamiche dell’Iran e un ex agente della CIA sostengono la teoria della Bio-arma che viene quasi completamente ignorata dai quotidiani italiani.

CoronaVirus BIO-ARMA – 3. VACCINO D’ORO GSK. Big Pharma partner di Bill Gates, Pentagono e Lobby Sionista Usa

 

4 – ARRIVA LA PANDEMIA COME PREVISTO DA GATES

L’11 marzo 2020 l’Organizzazione Mondiale della Sanità dichiara la Pandemia. Come previsto dal miliardario americano Bill Gates in una conferenza TED del 2015 e poi da un’esercitazione alquanto sospetta organizzata nell’ottobre 2019, poche settimane prima del primo focolaio di dicembre in Cina, proprio per un’emergenza CoronaVirus. Al tavolo dei relatori c’è anche un ex dirigente della CIA, tra principali sospettati per la pandemia. Tra i paesi più colpiti ci sono l’Iran e l’Italia che proprio nel gennaio 2020 avevano riavviato i dialoghi per un accordo bilaterale sull’Intelligenza Artificiale.

CoronaVirus BIO-ARMA – 4. PANDEMIA! Come previsto dal forum Bill Gates (video) con ex-CIA. Contro Italia e Iran “BIO-GUERRA ANTI-UMANA” dopo l’accordo A.I.

 

5 – DA IRAN E SRI LANKA ACCUSE SULLA BIO-ARMA

L’ex presidente dell’Iran, Mahmoud Ahmadinejad, ha scritto una vibrante lettera all’Onu per sollecitare un’inchiesta internazionale sull’arma batteriologica che lui ritiene abbia causato la pandemia. La stessa richiesta viene fatta in una conferenza stampa dal cardinale dello Sri Lanka Malcom Ranjith, Arcivescovo di Colombo (colpita delle stragi dei kamikaze ISIS nella Pasqua 2019). La lettera dell’ex capo di stato iraniano, inviso allo stesso governo di Teheran, viene ignorata da quasi tutti i media del mondo. L’appello dell’alto prelato della Chiesa Cattolica, diffusa da un’agenzia asiatica di ispirazione cristiana, viene pubblicata con minimo risalto solo su pochi media occidentali.

CoronaVirus BIO-ARMA – 5. IL CARDINALE ACCUSA: «Un paese ricco ha seminato questo veleno. Onu indaghi»

 

6 – LA PROFEZIA DELL’EX VICE DIRETTRICE CIA

L’avvocatessa Avril Haines, grazie alla sua fedeltà al Democratic Party statunitense, ha fatto una carriera fulminea all’ombra dell’ex presidente Barack Obama e del suo vice Joe Biden oggi in corsa per le presidenziali 2020: dalla laurea alla CIA in soli 12 anni. Viene nominata prima vice direttrice della Central Intelligence Agency e poi vice Consulente della Sicurezza Nazionale della Casa Bianca, diventando inoltre consulente di armi biologiche per il NTI, un’organizzazione di area Democratica per lo studio sulle minacce nucleari e batteriologiche contro gli Usa.

Durante una conferenza del 2018 Haines prevede il rischio di una pandemia da infezione respiratoria, proprio come fece Gates nel 2015, che finanzia l’esercitazione Event 201 dell’ottobre 2019 di cui l’ex funzionaria dell’intelligence fu tra i protagonisti. Incombre l’ombra del Deep State dietro all’epidemia da presunta arma batteriologica.

CoronaVirus BIO-ARMA – 6. ECATOMBE ITALIA: Profezia sulla pandemia e sull’Ordine Mondiale dell’ex regina CIA di Obama e Biden

 

7 – LABORATORI USA NEI PAESI DELLE RIVOLUZIONI COLORATE

Vari media occidentali pongono l’attenzione sulle manovre militari sospette che sono avvenute nel 2019. Dalla delegazione americana che prese parte ai Giochi Militari Mondiali di Wuhan in ottobre alla misteriosa sospensione dell’attività di ricerca a Fort Detrick, sede dei laboratori USAMRIID (US Army Medical Institute of Infectious Diseases).

Alla fine del 2019 la Naval Medical Resarch Unit, denominata NAMRU 3, si trasferisce all’improvviso dall’Egitto alla base NAS Sigonella della NATO, una delle principali stazioni CIA dell’Italia e del Mediterraneo. Emerge la curiosa coincidenza per cui numerosi laboratori di ricerche batterologiche top secret del Pentagono sono stati aperti in Ucraina e Georgia dopo i golpe delle rivoluzioni colorate finanziate da George Soros, sostenitore dei Democratici negli Usa come in Europa.

CoronaVirus BIO-ARMA – 7. Missioni militari TOP SECRET Deep State-NWO-CIA-DEM: laboratori nei paesi dei Golpe Soros, biologi a Sigonella

 

8 – LA RUSSIA AIUTA L’ITALIA CONTRO LA BIO-ARMA

La studiosa di geopolitica Galima Galiullina, dottoressa in filosofia di origine Russa ma residente negli Usa dove collabora con il sito Veterans Today, pubblica un dettagliato articolo per illustrare la missione dei 122 medici militari inviati da Mosca per aiutare l’Italia a sconfiggere l’epidemia che ha ucciso più di 13mila persone. Si tratta di un’unità di esperti negli attacchi NBCR (Nucleare Batteriologico Chimico Radiologico) giungi nella penisola italica non solo per disinfettare le strutture più colpite come quelle della provincia di Bergamo ma anche per fare ricerche sull’ipotesi dell’arma biologica.

CoronaVirus – 8. Esclusiva: “Missione Russa in Italia e nel Mondo per Ripulirli dalla BIo-Arma”

Il suo intervento su Gospa News sarà oggetto di una “censura” con recensione negativa da parte di un sito newyorkese finanziato da esperti di Wall Street che sta perseguitando tutti i media di contro-informazione in Italia e nel mondo con la scusa di cercare fake-news senza però fornire motivazioni dettagliate delle grossolane contestazioni.

SARS-2, AIUTI RUSSI ALL’ITALIA: DA WALL STREET LA CENSURA AL NOSTRO ARTICOLO. Diego Fusaro: “Pd ha pronto bavaglio”

 

 

9 – IL SUPERVIRUS PERICOLOSO TROVATO DA CINESI E AMERICANI

Il filmato di una trasmissione scientifica del TGR Leonardo mandata in onda da RAI 3 nel 2015 diventa virale per il servizio sul pericolosissimo Supervirus “chimera” costruito in laboratorio proprio dal ceppo di CoronaVirus della SARS che colpì la Cina nel 2003. Ad effettuare lo studio furono proprio i ricercatori cinesi di Wuhan (come denunciato da Boyle, report 1).

L’Italia intera punta il dito contro la Cina ma il sito americano  Veterans Today, riprendendo un’articolo della Pravda, rivela che a finanziare il progetto fu anche l’agenzia governativa americana USAID, sovente strumento della CIA per i regime-change nel mondo.

Gospa News ha inoltre svelato che quel progetto fu creato, supportato ed autorizzato dalla Casa Bianca durante l’amministrazione Obama-Biden quando lavorava nella CIA l’avvocatessa Haines, prima di collaborare con Gates e con le università partner di uno dei finanziatori privati della stessa ricerca sul supervirus. I virologi smentiscono correlazioni con il CoVid-19 ma di quest’ultimo ceppo di CoronaVirus si conosce così poco che il sospetto rimane soprattutto dopo la scomparsa dello studio di alcuni ricercatori indiani sulla teoria di un patogeno creato in laboratorio.

PANDEMIA DA BIO-ARMA – 9. IL SUPERVIRUS CREATO DAGLI USA DI OBAMA: altri 89 ceppi CoVid nei test Top Secret CIA

 

 

10 – LA PROFEZIA SUL NUOVO ORDINE MONDIALE

Il cerchio delle coincidenze sospette si chiude perfettamente con la già citata previsione dell’ex vice direttrice del controspionaggio Usa nella quale, durante una conferenza a Camden nel 2018, oltre ad evocare la minaccia della pandemia da un patogeno delle vie respiratorie annuncia la necessità di un ordine internazionale.

Appare una palese profezia del temuto Nuovo Ordine Mondiale voluto dal Deep International State, l’occulto comitato etico, politico, finanziario, militare in cui, nell’alveo storico della Massoneria Armata (dai progetti rivoluzionari di Giovine Italia-Young America agli accordi OSS-MAFIA-AMGOT fino allo scandalo Loggia P2-Gladio), si fondono gli interessi di banchieri-speculatori anglo-americani con quelli degli apparati deviati dell’intelligence NATO, degli eredi del Movimento Sionista, tra cui i Sayanim, collaboratori dell’intelligence israeliana Mossad, e quelli dei fondamentalisti Islamici Sunniti: dai Salafiti-Wahabiti fino ai Fratelli Musulmani.

LOBBY ARMI – 3: TYCOON SIONISTA DEI DRONI SPIA-KILLER PREMIATO DAI MASSONI USA E DALLA REGINA UK

Aleggia anche lo spettro di uno scenario geopolitico inquietante che, tra la crisi economica mondiale ed i paesi indeboliti dall’epidemia, potrebbe sfociare nella Terza Guerra Mondiale, inizialmente a macchia di leopardo come quella che ancora sta devastando la Siria dal 2011.

CIA TOP SECRET FILE: la guerra USA in Siria pianificata fin dal 1983

Potrebbe cominciare con un conflitto nel Mediterraneo ed uno nell’Europa Orientale per perseguire l’obiettivo comune alle due componenti del Deep State (deisti-ateisti massonici ed estremisti sionisti-islamisti) di distruzione del Cristianesimo e dell’Islam moderato Sciita e della potenza internazionale che più li difende: la Russia., tra i paesi finora meno colpiti dalla pandemia.

Le profezie di San Pio sulla Patria Cristiana, la lotta coi Massoni e l’aborto imposto da Rockefeller – NWO

Gli intrecci di questi soggetti del Deep State, di cui ha di recente ammesso l’esistenza proprio un ex direttore della CIA di area Dem, li abbiamo visti in altri molteplici reportage sulla Lobby delle Armi e sulle Zone di Guerra. Ma i vedremo nuovamente nel prossimo sugli intrecci tra il pericolosissimo Supervirus “made in China-Usa” e la Lobby delle Big Pharma dei vaccini che portano fino nel cuore dell’Arabia Saudita…

N.B. I prossimi articoli saranno consultabili nelle prime 12 ore solo agli iscritti alla newsletter Gospa News che riceveranno la password necessaria per l’accesso insieme al link all’articolo.

Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione

 


MAIN SOURCES

GOSPA NEWS – INCHIESTE CORONA VIRUS

GOSPA NEWS – INCHIESTE LOBBY ARMI

GOSPA NEWS – WARZONE REPORTS

CAMDEN CONFERENCE – N.W.O. PROPHECY

(Visited 17.608 times, 128 visits today)
Pubblicità

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

10 pensieri su “CORONAVIRUS – 10. IL COMPLOTTO IN 100 RIGHE: DALLE BIO-ARMI CIA AL NUOVO ORDINE MONDIALE

  1. doveroso un commento obbiettivo-
    Nasce un nuovo virus dalla mattina alla sera. Questo è possibile grazie alle mutazioni che però non avvengono in 10 giorni ma in periodi molto più lunghi anche se trattasi di virus.
    Virus che si diffonde in modo atipico per essere un virus “aereo” poi invece indicato come virus da “contatto” forse per disinformazione. Si parla solo della Cina, poi solo dell’Italia (trattati dalla UE come appestati anche se come ovvio essendo un virus non ha confini). Poi si espande i Europa e poi in USA. Perchè non si parla di India, Russia, Paesi Arabi, Africa …. (ora hanno colmato la mancanza parlando anche di questo).
    False informazioni diffuse dalla classe medica “ufficiale” e dalla politica in Italia e all’estero. Tra queste : modi di diffusione del virus e sua origine, prima libera circolazione e poi quarantena totale, inesistenza di un farmaco o una cura nonostante siano in gioco i ricercatori di tutto il mondo, valzer di numeri su contagiati e morti non coerenti ecc…. In realtà questo caos evidenzia la carenza (vera o presunta) del sistema assistenziale mondiale che per adesso da rilievo solo ai “positivi” (sotto 60 anni….)del virus trascurando tutte le altre patologie dall’infarto all’intervento più o meno urgente al semplice dentista che non si trova . Tra gli stessi positivi solo alcuni hanno il top delle cure mentre altri (falsi positivi) stranamente spesso dei politici si ammalano e poi “miracolosamente” guariscono mentre altre persone muoiono. Nel frattempo non si trovano mascherine e disinfettanti Le mascherine (50 milioni) ordinate dall’Italia sono arrivate ma difettose e non usufruibili (come è possibile ??). Intanto assistiamo dopo la defezione dell’Inghilterra al lento disgregarsi dell’UE ma non prima di averla prosciugata. In ultimo per brevità (ma ci sarebbe tanto altro) evidenzio i dati dei decessi infatti da oltre 1 mese ci parlano di 350/500/620/760/950…morti per poi dire (1 aprile) che i “morti ad oggi sono circa 9 mila. E la matematica ?? Cosa dire poi del libro USA del 1981 che prevedeva lo stesso evento o del film “Contagion” del 2011 o del servizio di “Leonardo” del 2015 ??? Troppe discordanze e troppa leggerezza per una vera “PANDEMIA” consideriamo poi che ogni giorno a cose naturali in Italia muoiono per incidenti, omicidi, droga, malattie e morti naturali circa 450 persone. Credo che sotto ci sia “anche” qualcos’altro (cosa ??)che però la gente normale non riesce o non vuole vedere.

    1. La risposta è negli articoli: attacco batteriologico premeditato. Maggiori delucidazioni sul come e perchè nelle prossime puntate…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *