siteId=76639&formatId=24">

SEGNALARE I VACCINATI MORTI PUO’ ESSERE REATO. Digos e Carabinieri, contro la Libertà di Espressione, Indagano sul MaxiManifesto che cita Dati EudraVigilance

SEGNALARE I VACCINATI MORTI PUO’ ESSERE REATO. Digos e Carabinieri, contro la Libertà di Espressione, Indagano sul MaxiManifesto che cita Dati EudraVigilance

31.807 Views

di Redazione Gospa News

Due semplici considerazioni sono da fare in merito alla vicenda del gigantesco (tre metri per sei) ed eloquente manifesto No Vax esposto a Taranto da un misterioso Comitato di Cittadini.

La prima è che con l’avvento della pandemia, scatenata da un SARS-Cov-2 da laboratorio come ormai avvalorato anche da uno studio internazionale firmato pure dal virologo Giorgio Palù, Presidente dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), la Carta Costituzionale è diventata buona solo per avvolgere il pesce o imballare i suppellettili dei pochi fortunati Italiani che possono permettersi il lusso di emigrare.

Quel tabellone pubblicitario, infatti, stigmatizza il ricatto fatto a varie categorie professionali che ha imposto il divieto di lavorare a chi non si fosse inoculato i sieri genici, sperimentali e pericolosi per stessa ammissioni delle Big Pharma, in palese violazione dell’art- 32 della Costituzione sulla “libertà di scelta delle cure sanitarie”, come ormai confermato da molteplici sentenze dei Tribunali.

SIERI COVID: MISTERI FARMACOVIGILANZA AIFA. Decorso “Ignoto” per 2mila Vaccinati con Reazioni Gravi. Correlazione “Indeterminata” nel 40 % dei Decessi

A ciò si aggiunga il fatto che di recente una direttrice di Pfizer ha candidamente ammesso in un’audizione davanti all’Unione Europea che il vaccino non è stato testato per prevenire i contagi e, pertanto, la retorica sulla necessità di inoculazione di un dispositivo biotecnologico mai utilizzato nella storia farmaceutica (ovvero le nanoparticelle per veicolare RNA o DNA messaggero), per proteggere i nonni, i fragili e gli altri cittadini si è rivelata una colossale bugia, propalata tanto dal Presidente della Repubblica quanto dal Papa. 

Breaking – COVID: LA COLOSSALE MENZOGNA! Direttrice Pfizer Ammette davanti all’UE: “Vaccini Non Testati per Prevenire la Trasmissione del Virus”. (video)

Ma il manifesto esposto a Taranto su commissione di un’avvocatessa subito meritevole di solidarietà e un monumento rischia di diventare il “casus belli” che dimostra la violazione di un altro articolo della Costituzione, il numero 11 al primo comma.

«Ogni persona ha diritto alla libertà di espressione. Tale diritto include la libertà di opinione e la libertà di ricevere o di comunicare informazioni o idee senza che vi possa essere ingerenza da parte delle autorità pubbliche e senza limiti di frontiera».

DAL CANADA ALL’ITALIA MEDICI PERSEGUITATI PER ESENZIONI DAI VACCINI. NAS di Speranza e Procuratore di Renzi contro “Scienza e Coscienza”

Possiamo anche capire che i Social, aizzati da Fauci, da Gates e dalle Big Pharma, abbiano deciso di stuprare questo articolo costituzionale rivendicando il diretto a con usare alcune notizie sui vaccini e difendendosi dietro la loro natura “privata” su cui ci sarebbe molto da discutere visto che esercitano un servizio pubblico non regolamentato.

Ma risulta una palese violazione della libertà di espressione il solo fatto che la Digos della Polizia e i Carabinieri possano indagare sulla vicenda per accertare eventuali reati in assenza di una querela di parte per diffamazione.

“TROPPI POLIZIOTTI DANNEGGIATI DAI VACCINI“. Sindacato COSAP Annuncia una Class Action: “Contro chi ha Calpestato la Dignità”

Ciò ci induce a temere sul rischio di una vera persecuzione in arrivo, come già accaduto per le perquisizioni a tappeto dei NAS dei Carabinieri negli studi dei medici che esentavano dai vaccini. Come potrebbe accadere in virtù di un accordo tra giornalisti e vertici dell’Arma sulla gestione delle notizie delicate…

Nonostante gli stessi sindacati dei militari e della polizia abbiano denunciato il mistero sui troppi danneggiati dai vaccini.

Tanto più che nel manifesto i “Cittadini di Taranto per la libertà di scelta” hanno riportato, sebbene con enfasi, soltanto i dati ufficiali diffusi dalla piattaforma EudraVigilance che ha il compito di raccogliere le segnalazioni avverse ai farmaci per conto dell’European Medicines Agency sommati a quelli dell’analoga piattaforma di farmacovigilanza americana VAERS istituita dai CDC – Centers of Disease Control and Prevention.

Li stessi pubblicati da Gospa News alcune settimane fa.

VACCINI COVID: OLOCAUSTO INFINITO! 76.789 Decessi e 6 Milioni di Danneggiati nei Database UE e USA

 

Nessuna persona è stata offesa. Nessuna è stata calunniata. Ma la magistratura indaga perché in Italia non si può più dire la verità quando si parla di SARS-Cov-2 da laboratorio o di sieri genici ancora sperimentali dopo 2 anni… Mentre si indaga poco o superficialmente sulle morti da malori improvvisi tra i giovani se non sono i familiari a fare delle battaglie furibonde.

SOS A MATTARELLA DA 670 DANNEGGIATI DAI VACCINI. Comitato ASCOLTAMI: “Nessuna Risposta da Sanità e Quirinale”

E non appare un caso che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella non abbia mai risposto alla lettera struggente e disperata del Comitato Ascoltami che riunisce i danneggiati da vaccino. O meglio… I sopravvissuti!

LEGGI IL LIBRO WUHANGATES SUL SARS-COV-2 DA LABORATORIO

Redazione Gospa News
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram


MAIN SOURCES

GOSA NEWS – COVID-19 DOSSIER

GOSPA NEWS – WUHAN.GATES REPORTAGE


LA NOTIZIA DELL’ANSA

Un manifesto ‘no vax’ alto tre metri e largo sei è stato affisso a Taranto, poco distante da una scuola e vicino al Tribunale. A firmare il contratto con la società che ha venduto lo spazio pubblicitario sarebbe stata una avvocata.

Digos e Carabinieri stanno indagando su quanto accaduto. Il manifesto è firmato da sedicenti ‘Cittadini di Taranto per la libertà di scelta’. 

IN ARRIVO DITTATURA MILITARE SUI MEDIA. I Carabinieri Piloteranno “la Corretta Divulgazione delle Notizie” dei Giornalisti

Sul manifesto, a sinistra, si vede un medico che impugna una siringa con l’ago gocciolante. Alla sua destra ci sono alcune frasi: “Ricattati. Per una terapia sperimentale chiamata vaccino sulla quale c’è il segreto militare. I risultati sono questi: morti 76.789” con accanto l’immagine di alcune bare; e “reazioni avverse 6 milioni”, accompagnata dall’immagine di un uomo che sta avendo un attacco di cuore. Poi, ai piedi del manifesto, si legge ancora: “Informarsi per salvarsi”.

All’indirizzo mail sul cartellone non risponde nessuno. La società che gestisce lo spazio pubblicitario ha spiegato che “pur dissentendo dal contenuto non lo si può censurare”. ANSA

VACCINI COVID: MIGLIAIA DI MORTI PER DANNI NEUROLOGICI E CEREBRALI. Dati e Studi Shock: Spike, Patogena come Bio-Arma, nel Cervello di Trivaccinato Morto

CONGIURA GATES-PD: VACCINI CONTRO L’HERPES PER DANNI DA QUELLI COVID. Propaganda GSK sul Fuoco di S. Antonio Esploso dopo i Sieri mRNA

SARS-COV-2 DA LABORATORIO: PRESIDENTE AIFA CONFERMA MA DEPISTA. Insinua su Wuhan. Occulta Ruolo Moderna & Gates

COVID: FAUCI NEI GUAI PER CENSURA SUI SOCIAL MEDIA. Giudice USA gli dà Ultimatum per Esibire Email con Casa Bianca e Big Tech

BIMBI CAVIE DEI SIERI GENICI DI GATES! In Italia solo 57 Decessi per Covid tra Under 19 in 2 anni. Ma 231 Malori Fatali dopo i Vaccini in 6 mesi

VACCINI COVID: DANNI ED EFFETTI COLLATERALI NELLE FORZE ARMATE. Il Silenzio Continua Nonostante gli Allarmi

VACCINI OBBLIGATORI & CORTE COSTITUZIONALE: “IN GIOCO LA LIBERTA’ DI CURA“. Blitz di Mattarella: nuovo Giudice il Consulente di Draghi

VACCINI & GRAFENE – 3. MISTERIOSE E PERICOLOSE NANOPARTICELLE NEL SIERO MRNA. Pfizer: “Tossicologia non Studiata a Fondo”

(Visited 2.024 times, 24 visits today)

Redazione Gospa News

Un pensiero su “SEGNALARE I VACCINATI MORTI PUO’ ESSERE REATO. Digos e Carabinieri, contro la Libertà di Espressione, Indagano sul MaxiManifesto che cita Dati EudraVigilance

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.