siteId=76639&formatId=24">

BEATIFICATO DALLA RAI IL BOIA DELLA TIENANMEN… Sponsor di Virus SARS! La TV di Stato Incensa la Morte dell’ex Presidente Cinese

BEATIFICATO DALLA RAI IL BOIA DELLA TIENANMEN… Sponsor di Virus SARS! La TV di Stato Incensa la Morte dell’ex Presidente Cinese

22.289 Views

di Redazione Gospa News

La Redazione di Gospa News aveva assunto la decisione di non scrivere una riga in merito al decesso dell’ex presidente della Repubblica Popolare Cinese, Jiang Zemin. Perchè sarebbero state solo parole di biasimo e di censura a uno degli statisti peggiori della storia contemporanea che non avrebbe avuto la possibilità di discolparsi. Essendo trapassato senza chance di risurrezione, essendo pervicacemente ateo.

Purtroppo l’inverecondo articolo pubblicato di commiato pubblicato da un giornalista anonimo sul sito RAI News della tv statale italiana ci rende necessario rammentare brevemente chi è stato il signor Zemin.

E’ stato denominato “Il boia della Tienanmen” in quanto in qualità di presidente della Commissione Militare della Cina, prima ancora di diventare presidente della Repubblica e segretario del Partito Comunista Cinese, fu lui a prendere la decisione di inviare i carri armati che massacrarono un numero imprecisato di studenti durante le proteste del giugno 1989.

Nell’inchiesta sull’Oocausto Rosso voluto dai Massoni Comunisti abbiamo anche narrato la storia di uno di quegli universitari che è stato devastato psicologicamente durante anni di carcerazione solo per aver gettato un cestino incendiato su un carro armato già in fiamme…

WUHAN-GATES – 38. VIRUS SARS-HIV CREATI IN LABORATORIO DAL DEEP STATE CINESE. Da figlio del Boia della Tienanmen e Gang di Shangai

Fu lui che rese potente l’elitè di comunisti della cosiddetta Gang di Shangai e nella sua vita politica divenne famoso soprattutto per gli accordi stipulati con il presidente degli Stati Uniti d’America Bill Clinton.

Tra questi accordi ci furono anche quelli nell’ambito della collaborazione sulla ricerca delle armi batteriologiche che hanno poi visto come naturale evoluzione il progetto Predict con cui l’amministrazione Obama-Biden sviluppò le ricerche sui coronavirus tra l’Università della Nord Carolina e il Wuhan Institute of Virology, potenziato dal governo cinese proprio quando divenne vicepresidente dell’Accademia delle Scienze il figlio di Jiang Zemin.

WUHAN-GATES 43. OCCULTI REGISTI DELLA PANDEMIA DA BIO-ARMA SARS-2. Bill Clinton e il Boia Cinese della Tienanmen

Com’è noto sono ormai decine gli esperti di virologia e di intelligence che ritengono che il SARS-Cov-2 della devastante pandemia da Covid-19 sia stato costruito in un accordo Cina-Usa (con lo zampino dell’Unione Europea come ha dimostrato Gospa News) come sostenuto dal compianto virologo francese Luc Montagnier.

Orbene cari lettori a questo punto vi restano due soluzioni.

Leggere la storia di Jiang Zemin e della Gang di Shangai, con il pallino per le sperimentazioni di armi batteriologiche, nei precedenti articoli di Gospa News, leggere il peana vergognoso della RAI oppure leggerli entrambi.

In qualunque caso buona lettura!

Per leggere in sintesi tutti i retroscena del SARS-Cov-2 da laboratorio acquista il libro WuhanGates…

Redazione Gospa News
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram


Cina, è morto l’ex presidente Jiang Zemin: guidò la modernizzazione del Paese

articolo di RAI News con inserimento a posteriori dei link agli articoli attinenti di Gospa News

L’ex presidente cinese Jiang Zemin è morto a Shanghai, all’età di 96 anni. Jiang Zemin era malato di leucemia e ha accusato un’insufficienza multiorgano.

Jiang Zemin è stato il presidente della Repubblica Popolare Cinese per due mandati, dal 1993 al 2003. Nella sua carriera politica ha ricoperto varie cariche rilevanti, tra cui quella di sindaco di Shanghai (1985) e segretario generale del Partito Comunista Cinese (1989).

È considerato uno dei massimi artefici della nuova assimilazione dell’economia capitalistica in un sistema comunista, nonché il leader più importante della Cina dagli anni ’90 all’inizio del Duemila. Infatti si deve a lui l’ingresso del Paese nell’Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO) nel 2001.

WUHAN-GATES – 63. “SARS-2 & OMICRON: Esperimenti Pericolosi e Sospetti senza Controlli: FERMATELI!”. Allarme di 5 Senatori USA. Accuse da Mosca

In suo onore sugli edifici pubblici cinesi, le principali sedi del Partito comunista e del governo, sventoleranno bandiere a mezz’asta. La direttiva, emanata dal comitato per l’organizzazione dei funerali, si applica da oggi fino alla fine dei funerali, il cui calendario non è ancora stato reso noto.

In una nota ufficiale del Partito si legge che ”il compagno Jiang Zemin era un leader eccezionale che godeva di un alto prestigio riconosciuto da tutto il Partito, dall’intero esercito e dal popolo cinese di tutte le etnie,  un grande marxista, un grande rivoluzionario proletario, statista,  stratega militare e diplomatico, un combattente comunista di lunga  data e un leader della grande causa del socialismo cinese”. Viene quindi ricordato come ”il fulcro della terza generazione della leadership collettiva centrale del Pcc e il principale fondatore della Teoria dei Tre Rappresentanti”.

Negli anni in cui guidò il Paese, Jiang Zemin si pose l’obiettivo di ripristinare la stabilità politica, messa a dura prova dalle manifestazioni e proteste studentesche e popolari del 1989, e di guidare la Cina fuori dall’isolamento mondiale.

WUHAN-GATES – 5. GILEAD Antivirale-Boom in Borsa grazie a OMS, Cinesi e Soros. Bio-Armi Killer con CIA e Pentagono

Fu eletto Segretario generale del partito, dopo Zhao Ziyang, pochi giorni dopo gli eventi di piazza Tienanmen e pochi mesi dopo divenne il Presidente della Commissione militare del partito. Due cariche che gli spianarono la strada come “leader della “terza generazione” del Pcc (dopo Mao Zedong e Deng Xiaoping). Il suo primo compito fu quello di rassicurare la comunità internazionale sugli intenti pacifici della Cina e sulla volontà di proseguire con le riforme di mercato. Una strategia vincente visto che riuscì a ottenere, nel 2001, l’assegnazione delle Olimpiadi di Pechino del 2008 e poi l’ingresso nello stesso anno nell’Organizzazione Mondiale del Commercio. Supervisionò il ritorno delle colonie europee di Hong Kong e Macao al dominio cinese.

Elaborò la teoria delle tre rappresentanze, adottata dal XVI Congresso del PCC nel proprio Statuto, e che quindi divenne parte integrante della costituzione politica cinese, ma che fu criticata in quanto ritenuta un simbolo del culto della personalità di Jiang.

L’OLOCAUSTO ROSSO COMUNISTA COSPIRATO DAI MASSONI

Secondo lui l’esperienza che si doveva trarre dalla storia del Pcc era che il sostegno del popolo al partito era dovuto al fatto che questi rappresentava le forze produttive avanzate del paese, l’orientamento della cultura avanzata e gli interessi fondamentali della stragrande maggioranza del popolo cinese.

Il governo di Jiang continuò la repressione del dissenso interno: incarcerò attivisti per i diritti umani e per la democrazia e mise al bando il movimento spirituale Falun Gong, considerato una minaccia al monopolio del potere del Partito Comunista.


MAIN SOURCES

RAI NEWS – Cina, è morto l’ex presidente Jiang Zemin: guidò la modernizzazione del Paese

«A WUHAN PER SVELARE LA VERITA’ IN NOME DI DIO». Il segreto della giornalista cristiana Zhang Zhan, torturata e condannata dalla Cina comunista

“CINA MODELLO SOCIALE”. L’Infausta Previsione di Schwab (WEF & Great Reset) prima dello Scoppio delle Proteste Anti-Lockdown

WUHAN-GATES – 62. Vaccini d’Oro & SARS-Cov-2 da Laboratorio: Complotto NWO-Gates-CIA nel Covo dei Rockefeller a Bellagio

(Visited 383 times, 2 visits today)

Redazione Gospa News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *