siteId=76639&formatId=24">

STOLTENBERG: “UCRAINA E GEORGIA NELLA NATO”. Dopo Cruenti Golpe di Soros-UE-USA. E Test su Virus Letali

STOLTENBERG: “UCRAINA E GEORGIA NELLA NATO”. Dopo Cruenti Golpe di Soros-UE-USA. E Test su Virus Letali

60.701 Views

In copertina Jens Stoltenberg e George Soros

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

ENGLISH VERSION

La NATO, attraverso il suo segretario Jens Stoltenberg, continua a esercitare pressioni psicologiche grazie ai media mainstream apertamente atlantisti. Questa volta, attraverso uno dei principali giornali italiani della sinistra massonica, il numero uno del Patto Atlantico avverte Mosca che l’ingresso di Ucraina e Georgia nell’Alleanza è imminente.

Ma come osserva correttamente Sputnilk, agenzia sostenuta dal Kremlino, non fornisce alcuna indicazione sul momento in cui ciò potrebbe accadere. Va ricordato che sia l’Ucraina, sia la Georgia sono state strappate all’influenza geopolitica russa da due sanguinarie rivoluzioni finanziate dal pultarca ungaro-americano George Soros e dalle ambasciate occidentali.

UkraineGate: reporter islamico finanziato da Soros e Usa nel golpe 2014 ora ai vertici dell’industria di armi

Gli interessi di Stoltenberg non collimano solo con il piano NATO di dinsinformazione e intimidazione della Russia ma anche con interessi specifici del suo paese. Il fondo pensionistico della Banca di Norvegia, infatti, è uno dei più importanti investitori nelle corporations militari statunitensi, come documentato dal dossier Lobby Armi 1 di Gospa News.

LOBBY ARMI – 1: BLACKROCK E GLI ALTRI AFFARISTI DELLE GUERRE USA

Al fine di comprendere l’importanza strategica dei paesi dell’ex Unione Sovietica, come il Kazakistan dove l’intelligence occidentale sarebbe stata la regista della violenta rivolta condotta da guerriglieri islamici ben addestrati come quelli ISIS, basti ricordare che a Tblisi, capitale della Georgia, dopo la Rivoluzione delle Rose, nel 2011 l’ex presidente Barack Obama ha inaugurato uno dei più importanti laboratori batteriologici all’estero: il Richard Lugar Center.

WUHAN-GATES – 26. BIO-ARMA SARS-2 & VACCINI D’ORO. Dai test CIA-OMS pagati da Gates al summit UE con PFIZER, sponsor di Biden, prima della pandemia. E le molecole Covid…

E’ ora gestito dalla DTRA, l’agenzia segretissima del Pentagono per le minacce patologiche, e dal controspionaggio della Central Intelligence Agency di cui fu vicedirettrice Avril Haines, avvocatessa già portaborse di Joe Biden al Congresso, protagonista della sospetta esercitazione simulata sul coronavirus Event 201, finanziata dal Bill Gates e Klaus Schwab, e nominata dal nuovo presidente Biden nel gennaio 2021 Direttore di tutta l’Intelligence americana.

Al Lugar Center alcuni anni fa la Gilead fece pericolosissimi esperimenti che divennero letali per una settantina di persone facendo sospettare al Kremlino che si stessero testando armi costruite con virus potenziati in laboratorio, come si ritiene sia avvenuto per il SARS-Cov-2 della pandemia.

WUHAN-GATES – 25. AL TOP DELL’INTELLIGENCE USA LA PROFETESSA DI PANDEMIA E NWO. Biden premia l’ex CIA Haines: guidò l’esercitazione di Gates

 

Per una curiosa coincidenza la Gilead ha avuto come grande finanziatore proprio Soros ed è la multinazionale farmaceutica americana che ha prodotto il Remdesivir, il costosissimo antivirale contro il Covid-19 di cui richiese il brevetto appena scoppiata l’epidemia il Wuhan Institute of Virology. Ecco perché, insieme al centro di ricerca cinese, a quello di Chapel Hill della North Carolina University e del National Microbiology Laboratory di Winnipeg (Manitoba, Canada), il Lugar Center è sospettato quale luogo di costruzione del virus della pandemia.

WUHAN-GATES 17. ANTIVIRALE D’ORO GILEAD. Profezia Gates-CIA, Affare Soros-OMS. Il Parlamento Francese Indaga su Conflitti d’Interessi

 

L’ANNUNCIO DI STOLTENBERG: “UCRAINA E RUSSIA NELLA NATO”

Ma torniamo alla notizia di questi giorni, riportando quanto scritto da Sputnik International, agenzia sostenuta dal Cremlino ma oggi più obiettiva di tanti media europei di mainstream ossessivamente e pericolosamente atlantisti.

«Durante il vertice NATO-Russia all’inizio di questa settimana, l’alleanza ha respinto con forza le proposte chiave di Mosca sulla sicurezza europea: limitare l’espansione verso est della NATO e il dispiegamento dei suoi armamenti vicino ai confini della Russia. Il Cremlino vede entrambe le tendenze all’interno dell’alleanza come una minaccia alla sicurezza nazionale» scrive Tom Korso su Sputnik.

WUHAN-GATES 45. FAUCI OCCULTO’ STUDIO SU SARS-2 DA LABORATORIO. Microbiologo USA: “Alterazioni Artificiali Spike”. Scoperte da Indiani e Montagnier

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha dichiarato che l’alleanza ha già preso la decisione che l’Ucraina e la Georgia diventeranno membri del blocco. In un’intervista al quotidiano italiano La Repubblica, Stoltenberg ha affermato che la decisione era stata presa nel 2008 durante un vertice degli Stati Nato.

«Il capo della NATO ha osservato, tuttavia, che non è stato detto nulla su quando uno degli stati sarà accettato nei ranghi dell’alleanza. Né l’Ucraina, né la Georgia sono state finora accettate nel blocco e non è stata data alcuna tempistica affinché ciò avvenga» nota l’agenzia russa nella versione in inglese.

Il norvegese Jens Stoltenberg, segretario della NATO

Allo stesso tempo, Stoltenberg ha ribadito le precedenti dichiarazioni della NATO secondo cui non sacrificherà la sua politica delle porte aperte nel dialogo sulla sicurezza con la Russia, iniziato all’inizio di questa settimana. Mosca ha chiesto all’alleanza di fermare la sua espansione verso est e impedire il dispiegamento di armi offensive più vicino ai confini della Russia. Il Cremlino vede l’invasione della NATO ai confini del paese come una minaccia alla sicurezza nazionale.

Questa preoccupazione è giustificata dallo studio CEPA, elaborato da un think tank americano gestito da un ex generale americano del Patto Atlantico insieme ai vertici di Bruxelles dell’Alleanza e dell’Unione Europea, in cui si evidenziano i 5 scenari di potenziali attacchi della Russia di fatto descrivendo già un piano militare offensivo nei dettagli che ha nel mirino non solo Mosca ma anche la contro-informazione occidentale.

LOBBY ARMI 5 – PIANO DI GUERRA “NWO” A RUSSIA E CONTRO-INFORMAZIONE. Progetto CEPA con NATO-UE & Industrie Belliche

Ma come abbiamo riferito nei giorni scorsi nella sezione in inglese di Gospa News (dove diamo molto più spazio alle questioni di geopolitica internazionale) molti media statunitensi hanno lanciato l’allarme per un’ipotetica ed improbabile operazione False-Flag (falsa bandiera, ovvero per imputare all’avversario un’azione bellica nefanda) della Russia volta a creare un episodio idoneo a scatenare un conflitto militare. Abbiamo peraltro rilevato che questa è invece la consolidata strategia degli Stati Uniti d’America e dei paesi dell’Unione Europea che fanno parte della NATO.

CIA’s Ground Branch is Training Ukrainian Paramilitaries against Russia. False-Flag Warning

«Sia la Georgia che l’Ucraina hanno espresso il desiderio di aderire all’alleanza. Kiev ha persino incorporato la politica di adesione alla NATO nella Costituzione ucraina. Nonostante il rifiuto di accettare l’Ucraina nella NATO, l’Occidente si è impegnato a rispondere se la Russia dovesse attaccare il Paese» spiega inoltre il giornalista Korse.

PROPAGANDA DI GUERRA IN MEDIO ORIENTE ED EST EUROPA. Israele accumula Armi per possibile Attacco all’Iran. Razzi Javelin all’Ucraina dagli USA

Per diversi mesi, i membri della NATO hanno avanzato l’idea che Mosca potesse complottare un’invasione, anche se il Cremlino ha ripetutamente assicurato loro di non avere piani del genere. I colloqui sulla sicurezza europea tra Russia, Stati Uniti e NATO all’inizio di questa settimana sono stati organizzati in parte per affrontare le preoccupazioni dell’Occidente.

Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram


MAIN SOURCES

GOSPA NEWS – WUHAN.GATES REPORTAGE

GOSPA NEWS – INCHIESTE LOBBY ARMI

KAZAKISTAN, TENTATO GOLPE CON TERRORISTI ISLAMICI. Poliziotti Decapitati e Molotov. Nel 2019 Prigionieri ISIS liberati in Asia Centrale dagli USA

Belarus may invite Russian Nuclear Weapons into Country amid a growing Row with Nato

US Naval Presence Off Russia’s Black Sea Coast ‘Clearly a Provocation’, EU Politician Says

(Visited 2.395 times, 12 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

2 pensieri su “STOLTENBERG: “UCRAINA E GEORGIA NELLA NATO”. Dopo Cruenti Golpe di Soros-UE-USA. E Test su Virus Letali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.