siteId=76639&formatId=24">

VESCOVO PLAUDE ALLA MASSONERIA: SEBBENE SCOMUNICATA PERCHE’ “SATANICA”. All’Inaugurazione della Loggia di Terni (VIDEO)

VESCOVO PLAUDE ALLA MASSONERIA: SEBBENE SCOMUNICATA PERCHE’ “SATANICA”. All’Inaugurazione della Loggia di Terni (VIDEO)

16.661 Views

Nell’immagine di copertina il gaudente vescovo di Terni Francesco Antonio Soddu accanto al Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia Stefano Bibi durante l’inaugurazione del nuovo tipi massonico ternano 

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

«Il genere umano, dopo che “per l’invidia di Lucifero” si ribellò sventuratamente a Dio creatore e largitore de’ doni soprannaturali, si divise come in due campi diversi e nemici tra loro; l’uno dei quali combatte senza posa per il trionfo della verità e del bene, l’altro per il trionfo del male e dell’errore. Il primo è il regno di Dio sulla terra, cioè la vera Chiesa di Gesù Cristo; (…) Il secondo è il regno di Satana, e sudditi ne sono quanti, seguendo i funesti esempi del loro capo e dei comuni progenitori, ricusano di obbedire all’eterna e divina legge, e molte cose imprendono senza curarsi di Dio, molte contro Dio».

«Ma ai tempi nostri i partigiani della città malvagia, ispirati e aiutati da quella società, che larga mente diffusa e fortemente congegnata prende il nome di Società Massonica, pare che tutti cospirino insieme, e tentino le ultime prove».

«Imperocché senza più dissimulare i loro disegni, insorgono con estrema audacia contro la sovranità di Dio; lavorano pubblicamente e a viso aperto a rovina della Santa Chiesa, con proponimento di spogliare affatto, se fosse possibile, i popoli cristiani dei benefizi recati al mondo da Gesù Cristo nostro Salvatore».

Queste tre frasi sono state espunte dall’Enciclica Humanus Genus proclamata da Papa Leone XIII per scomunicare la Massoneria il 20 Aprile 1884,

Fu la risposta dello Stato Pontificio all’aggressione perpetrata dal sodalizio massonico con la famosa Breccia di Porta Pia che ancora oggi viene celebrata dagli incappucciati, già sodali degli Illuminati di Baviera e sprezzanti nell’irridere quel pontefice anche durante un recente convegno.

SUMMIT DI MASSONI IN SFREGIO AL PAPA. Per Celare i Complotti da Mazzini in poi. Breve Storia della Massoneria e di Letali Cospirazioni

Nonostante ciò un alto prelato della Chiesa Cattolica, forse dimentico che il cosiddetto “Papa della Massoneria americana” Albert Pike fu  fondatore del Ku Klux Klan ma anche un noto satanista, ha pensato di “benedire” con la sua presenza l’inaugurazione di un nuovo “tempio” dei credenti nel Grande Architetto dell’Universo, secondo la filosofia Deista che si contrappone a quella Teista della religione cristiana.

Il vescovo Soddu (primo a sinistra)nel nuovo Tempio della Loggia Massonica di Terni

Se ne fa un vanto, con tanto di foto e video, il Grande Oriente d’Italia (GOI) nel suo sito ufficiale.

«Il 27 settembre la Casa Massonica del Grande Oriente d’Italia, in via Roma a Terni, ha aperto le proprie porte al pubblico, in occasione dell’inaugurazione del nuovo ingresso. Un evento al quale hanno partecipato istituzioni, autorità oltre ai liberi muratori delle logge cittadine. A tagliare il nastro il Gran Maestro Stefano Bisi, accolto davanti alla sede di via Roma da Luca Nicola Castiglione, presidente del Collegio Circoscrizionale dei Maestri Venerabili dell’Umbria, da Gabriele Cardona, presidente del Consiglio dei Maestri Venerabili di Terni e da numerosi fratelli».

«Dopo la cerimonia ha avuto luogo la visita alla Casa Massonica che conta al proprio interno due templi, alla quale hanno preso parte il sindaco Leonardo Latini, il prefetto Giovanni Bruno, del vescovo Francesco Antonio Soddu, che nei loro messaggi di saluto hanno ringraziato per l’invito ed espresso l’auspicio che iniziative come questa possano alimentare il dialogo e il confronto tra realtá diverse sconfiggendo i pregiudizi. Presenti anche il parlamentare Raffaele Nevi e l’assessore comunale Cristiano Ceccotti» scrivono ancora i massoni del GOI.

Nel video si vede il vescovo Soddu che regge la striscia tricolore insieme al Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia Stefano Bisi noto per la sua apologia dell’attacco armato allo Stato Pontificio in una logica anti-clericale, in palese contrasto con la condanna della discriminazione di ogni credo religioso sancita nel 1981 da una risoluzione dell’ONU (peraltro violata anche dalla recente proclamazione di Re Carlo II d’Inghilterra).

MASSONERIA E SATANISMO NELLA STORIA DI ALBERT PIKE

Come ha notato con acume il giornalista Maurizio Blondet, «per ricambiare la cortesia, il Gran Maestro, nella sua allocuzione di circostanza, ha esaltato il 20 settembre, auspicando che venga ripristinato come Festa, in nome di una sempre più indiscutibile laicità dello Stato». Ecco la perla anticlericale:

“E oggi, come in passato, il nostro obiettivo è sempre lo stesso: celebrare tutte le battaglie della libertà, a cominciare da quella che nel 1870 con la Breccia di Porta Pia pose fine al dominio della Chiesa, favorendo la nascita dell’Italia libera e laica”.

Tale azione militare di deliberata aggressione di uno stato sovrano, è bene ricordarlo, fu successiva alla Spedizione dei Mille finanziata dai massoni britannici e perpetrata dal terrorista internazionale Giuseppe Garibaldi, incappucciato di 33o grado come il suo mandante Giuseppe Mazzini, amico del sopracitato Albert Pike, tra i fondatori della “Giovane America”.

Le ”profezie” di San Pio sulla Patria Cristiana. La lotta coi Massoni e l’aborto imposto da Rockefeller – NWO

Si sta compiendo, purtroppo, quando previsto da una sorta di “profezia” di San Pio da Pietrelcina sul decadimento dei valori della Patria Cristiana soffocati proprio dalla gramigna massonica che Papa Leone XIII riteneva d’impronta “satanica”.

Il progressismo religioso non solo sdogana ogni genere di tendenza in favore dello scientismo, come sui sieri genici sperimentali e pericolosi antiCovid e sulle teorie gender, ma i pastori s’inchinano persino dinnanzi ai lupi travestiti da agnelli, come se l’autorità luciferina del Principe delle Tenebre fosse ormai un culto “venerabile” e ineludibile…

Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram


MAIN SOURCES

GOSPA NEWS – APOCALISSE TERRA

GOSPA NEWS – COSPIRAZIONI – MASSONERIA

FONTE – GRANDE ORIENTE D’ITALIA

MAURIZIO BLONDET – VESCOVO DI TERNI NELLA CASA MASSONICA

PANDEMIA, PERENNE REGIME DI TERRORE DEI DRAGHI. Profetica Scomunica della Massoneria di Papa Leone XIII…

GARIBALDI E I MILLE. Mercenari dei Massoni Britannici e complici della Mafia armati contro la Chiesa Cattolica

DEVIANZE GENDER LGBT, TORMENTI DI VACCINI, FURORI DI GUERRE, TIMORI DI APOCALISSE. Profezie Bibliche su Giusti ed Empi

L’OLOCAUSTO ROSSO COMUNISTA COSPIRATO DAI MASSONI

NUOVO VIDEO PRO-VAX DEL VATICANO. Papa Francesco “Usato” come Promotore Farmaceutico: Censura su Milioni di Reazioni Avverse

CARLO III PROCLAMATO RE CON LEGGE CHE VIOLA RISOLUZIONE ONU. Atto del 1701 Legittima Solo Eredi Protestanti: Discrimina Cattolici, Ebrei e Islamici

(Visited 633 times, 18 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

4 pensieri su “VESCOVO PLAUDE ALLA MASSONERIA: SEBBENE SCOMUNICATA PERCHE’ “SATANICA”. All’Inaugurazione della Loggia di Terni (VIDEO)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.