IL RAZZISMO DI GENERE

LE UOVA DEGLI ANTAGONISTI
LANCIATE ALLE SENTINELLE IN PIEDI
NON FANNO ALCUN MALE
PERCHE’ COLPISCONO I BIANCHI
DIFENSORI DELLA FAMIGLIA NATURALE

Se una ragazza di colore viene colpita dal lancio di un uovo, tirato purtroppo con forza tanto da costringerla alle cure oculistiche, il mainstream mediatico aizzato dalla sinistra si mobilita; se la stesSa sorte tocca ai “nemici” della cultura di sinistra, come le Sentinelle in Piedi che hanno pure l’aggravante congenita di essere bianchi e difensori dei valori cristiani, ecco che gli stessi giornaloni ed opinionisti calano un velo pietoso e le forze dell’ordine lasciano correre per evitare degenerazione degli scontri.

Ma ciò che rende vergognosi e intollerabili queste aggressioni è che l’atleta italiana di origini africane Daisy Osakue è stata colpita ad un occhio da quattro idioti del bullismo e, come da lei stessa successivamente ammesso, nemmeno per motivi razziali, mentre gli altri sono stati aggrediti da antagonisti organizzati, sempre giustificati dalla protezione politica del pensiero di sinistra come se le loro azioni fossero manifestazioni di diritto d’opinione e non vere proprie aggressioni sociali animate da discriminazioni sessuali o ideologiche.

Leggi tutto “IL RAZZISMO DI GENERE”

USTICA: STRAGE IMPUNITA

IL MISSILE OCCULTATO
DAI GENERALI PROSCIOLTI
PER PRESCRIZIONE DEL REATO
E DAI GIORNALISTI COMPIACENTI.
PERCHE’ IL MISTERO? SOLO PER SOLDI…

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione

E’ assai curioso che nel paese ove a gran voce si chiede la verità sulla terribile ed ingiusta morte di Giulio Regeni in Egitto (senza dubbio vittima della sua pericolosissima attività di investigazione in paese straniero e quindi consapevole dei rischi che stava affrontando) da 38 anni ci sia solo una mesta eco sulle 81 vittime del DC9 Itavia precipitato il 27 giugno 1980 nelle acque dell’isola di Ustica. A distanza di quasi quattro decenni la ricostruzione dell’accaduto è ancora in parte misteriosa e controversa. Lo è per colpa dei generali e gli altri ufficiali che hanno insabbiato rapporti e distrutto tracciatio radar, lo è per i numerosi suicidi di testimoni oculari dell’Aeronautica Militare, lo è per interessi politici internazionali che resero timidi i governi italiani nell’esigere da altre nazioni sospettate di coinvolgimento nella tragedia (Usa quali testimoni oculari tramite le portaerei, Francia per la presunta presenza di aerei caccia), lo è per le sentenze confliggenti tra giustizia penale e civili ed infine lo è anche per i giornalisti che un po’ per tracotanza opinionistica ed un po’ per piaggeria verso qualche potentato occulto hanno mestato nel torbido invece di cercare di portare a galla la verità.

Leggi tutto “USTICA: STRAGE IMPUNITA”

MIGRANTI E VACCINI

E’ LA DOSE 
CHE FA IL VELENO

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

“È la dose che fa il veleno” con questa semplice affermazione un amico giornalista della vecchia scuola e mio mentore mi fornì un codice per decifrare tutte le problematiche sociali. Tale definizione ben si attaglia ai casi migranti e vaccini che, come cercherò sinteticamente di spiegare, sono il doppio volto di una stessa farlocca medaglia: il finto bene manipolato dagli interessi finanziari delle multinazionali.

Leggi tutto “MIGRANTI E VACCINI”