Mission

GOSPA NEWS MISSION

“Chi sa ascoltare la verità non è da meno di colui che la sa esprimere”
Gibran Kahlil Gibran – poeta

“C’è un filo rosso che lega tutti i grandi delitti:
un unico progetto politico”.

Rocco Chinnici – magistrato ucciso dalla mafia

“Che l’Italia, e non soltanto la Sicilia, è un paese disperatamente mafioso, senza un minimo di convivenza civile, di rispetto per gli altri. C’è troppa gente scaltra, “spertu” dicono da noi. Chi può farla a un altro, la fa. E ritiene di far bene. Un tempo guardavo all’Italia del Nord e pensavo che lì la mafia non sarebbe mai attecchita. Oggi non ne sono più così sicuro. Questa è una campana che suona per tutti”.
Giampaolo Pansa – storiografo e giornalista

“Nell’era dell’informazione globalizzata la vera sfida non è più nella quantità o rapidità delle notizie ma nella loro autenticità”
Fabio Giuseppe Carlo Carisio -Direttore Gospa News

Gospa News è un’agenzia di informazione registrata come periodico presso il Tribunale di Vercelli di cui è direttore responsabile Fabio G. C. Carisio nel settembre 2009 che è ha iniziato la diffusione di notizie ed opinioni attraverso l’omonima pagina Fb nel 2017 e dal 25 luglio 2018 si è dotata di questo sito internet specifico.

Gospa News è ispirata ai valori della cultura cristiana e si prefigge pertanto di fornire informazioni su argomenti attinenti il Cristianesimo e le sue implicazioni sociali nel periodo storico in cui le persecuzioni ai cristiani sono sempre più frequenti, diffuse ed efferate.

Gospa News si pone come obiettivo quello di divulgare notizie nazionali ed internazionali verificate attraverso la professionalità di giornalisti con esperienza ultradecennale in modo da evitare la propolazione di fake news.

Gospa News vuole concentrare la propria attività sul mondo ancora troppo occulto e protetto da distorte e manipolate ricostruzioni storiografiche che mette in correlazione la massoneria con le più tremende organizzazioni malavitose degli ultimi secoli ponendo l’attenzione sui delitti eccellenti, sulle stragi e sulle storie di ordinaria ingiustizia o vera e propria malagiustizia che hanno caratterizzato la cosiddetta epoca moderna dalla Rivoluzione Francese in poi.

Gospa News nasce per l’amore della verità e della giustizia e si offre come strumento di difesa delle vittime di reati, degli operatori delle forze dell’ordine ingiustamente perseguitati, dei magistrati onesti spesso emarginati o addirittura eliminati fisicamente nell’eroci adempimento del proprio dovere.

Gospa News intende celebrare quelle persone, famose e meno famose, che hanno fatto della verità e della giustizia una ragione di vita ed a volte di morte come Abramo Lincoln, Josè Sanchez del Rio, Nicola II Romanov, Dag Hammarskjold, John Fitzgerald Kennedy, Mauro De Mauro, Stephen Biko, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Pino Puglisi, Ilaria Alpi, Karol Wojtyla, Li Baiguang e molti altri ancora. Con l’intento di fare luce anche sui delitti premeditati che hanno determinato la prematura scompartsa di alcuni di loro.

Gospa News non vuole essere soltanto un periodico di informazione ma una fucina di idee e di opinioni capaci di rinnovare la coscienza individuale per una resurrezione sociale ispirata all’esempio di Gesù Cristo, unica via,verità e vita.

CHI SIAMO

FONDATORE E DIRETTORE

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Fabio Carisio

Sono nato a Borgosesia (Vc) il 24-2-1967 da Bortolino Carisio e Anna Maria Frigiolini.

Inizio l’attività di giornalista locale nel 1988 e dal 1991 sono iscritto all’Albo dei Giornalisti del Piemonte e della Valle d’Aosta (elenco pubblicisti). Pur avendo maturato i requisiti per ottenere l’iscrizione all’elenco di professionisti nel 2000 non ho avuto interesse ad affrontare l’esame a causa del sempre più scarso livello di qualificazione della categoria e mi sono limitato a mantenere l’iscrizione al requisito minimo per poter essere direttore responsabile di una testata giornalistica.

Fin dai miei esordi mi sono occupato di inchieste sulla malagestio della cosa pubblica, cronaca nera e giudiziaria specializzandomi nel corso degli anni nel giornalismo d’inchiesta. Dopo alcuni anni in cui mi sono dedicato solo all’altra mia creatura editoriale, il magazybook Art & Wine, e all’attività di critico e curatore d’arte, con la creazione dell’agenzia Gospa News, ritorno a questa antica irrinunciabile passione. Sono infatti consapevole che ci troviamo in un momento storico assai delicato dove le più grandi battaglie si combattono attraverso l’informazione.

Il giovane cronista Fabio Carisio mentre racoglie alcune dichiarazioni dal pm del maxiprocesso di Palermo Giuseppe Ayala, il procuratore di Biella e gli uomini della scorta 1993, Biella

PRINCIPALI INCHIESTE E SCOOP NAZIONALI

1992 – Inchiesta sulle tangenti per l’inceneritore di Vercelli che portò la locale Guardia di Finanza a reperire informazioni tali da indurre il Tribunale di Vercelli ad emettere ordinanze di custodia cautelare nei confronti dell’intera Giunta municipale di Vercelli
(quotidiano La Provincia – Agi – Tmc – segnalazione su tutti i Tg italiani)

1995 – Inchiesta con pedinamenti ed appostamenti sui camion d’oro di una ditta del Salernitano in odore di camorra per truffa ai fondi di emergenza dello Stato conseguente le doppie pesature dei rifiuti alluvionali di Canelli conclusa con 6 ordinanze di custodia cautelare, 22 avvisi di garanzia e numerose condanne da parte del Tribunale di Asti
(Tribuna Novarese – segnalazione su tutti i Tg italiani)

1996 – Indagine su un militare collaboratore che insabbiò un dossier su Ustica (il Giornale)

2000 – Inchiesta sale operatorie Gattinara inquinate dai gas anestetici con successivo sequestro e temporanea chiusura delle sale operatorie da parte dei Nas dei Carabinieri
(articolo su primo numero del fascicolo Il Giornale del Piemonte)

2004 scoop nazionale sull’omicidio della piccola Matilda, la bimba 22 mesi uccisa da un calcio per cui fu processata e clamorosamente assolta la madre hostess Elena Romani
(Notizia Oggi Vercelli e Libero)

2003 scoop nazionale sulla banda dei tir delle autostrade sgominata dalla Polizia Stradale di Vercelli attraverso un infiltrato nell’organizzazione criminale               (Notizia Oggi Vercelli e Libero)

2005 inchiesta vittime bond Parmalat insieme alla Procura della Repubblica ed alla Guardia di Finanza unico caso italiano di funzionario bancario inquisito e successivo risarcimento integrale alla vittima con secretazione deegli atti (Notizia Oggi Vercelli)

2004-2007 inchiesta ammanco in Muncipio a Vercelli e connessioni con tangenti nella sanità e sospette vicende di usura malavitosa ai danni dell’indagato suicida         (Notizia Oggi Vercelli)

2007 scoop nazionale su omicidio premeditato mascherato con un incidente stradale
(Notizia Oggi Vercelli e segnalazione su TG5)

2004 reportage da Lourdes su Giovanni Paolo II (Notizia Oggi Vercelli)

2005-2010 reportage con interviste ai veggenti di Medjugorie – Bosnia Herzegovina

Fabio Carisio a Lourdes per il reportage sull’ultimo Pellegrinaggio di Giovanni Paolo II 2004

CURRICULUM PROFESSIONALE DETTAGLIATO

1989 partecipa alla fondazione del settimanale Notizia Oggi a Vercelli
1990-1991 è vicedirettore del medesimo giornale.
1992-1993 redattore di cronaca nera e giudiziaria nel quotidiano La Provincia a Vercelli
1993-1994 obiettore di coscienza in servizio civile presso la casa di riposo di Cameri
1994-1995 collaboratore bisettimanale La Provincia a Biella
1995-1997 redattore di cronaca nera e giudiziaria nel bisettimanale Tribuna Novarese e
specializzato nel giornalismo d’inchiesta
1995-2000 collaboratore quotidiano nazionale Il Giornale di Milano
1999-2009 direttore responsabile Notizia Oggi a Vercelli
2000-2001 coordinatore service da Vercelli per Il Giornale del Piemonte
2001-2009 corrispondente da Vercelli del quotidiano nazionale Libero di Milano.
2004-2011 direttore del catalogo della Casa d’Aste Meeting Art di Vercelli
2006 in essere – fondatore, editore e direttore della rivista Art & Wine,
periodico di arte ed enogastronomia
2007 in essere – curatore di mostre in spazi espositivi pubblici, critico d’arte
2017 in essere – fondatore, editore e direttore Gospa News

Fabio Carisio con il professor Vittorio Sgarbi durante una conferenza sulla figura di Cristo nella storia dell’arte