PRO VAX, NO VAX, NO CAVIA… NON COMPRENDO MA BELO! Nuove Razze Umane dopo la Pandemia da Virus da Laboratorio

PRO VAX, NO VAX, NO CAVIA… NON COMPRENDO MA BELO! Nuove Razze Umane dopo la Pandemia da Virus da Laboratorio

12.533 Views

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

A distanza di un anno e mezzo dallo scoppio di una pandemia da Covid-19, inizialmente occultata dalla Cina dove ebbe il più devastante focolaio, l’umanità non è più la stessa.

Chi crede, come me, che il SARS-Cov-2 è stato senza dubbio creato in un laboratorio come un supervirus ricombinante tra i vecchi genotipi SARS e MERS, rispettivamente rilevati nel 2003 e nel 2012, infettati con sequenze del devastante agente patogeno di HIV/AIDS, non ha dubbi sul fatto che esso sia il figlio bastardo di un Nuovo Ordine Mondiale.

WUHAN-GATES – 40. FAUCI & APPRENDISTI STREGONI. Virus SARS da Laboratorio fin dal 2000! Affare Usa-Cina

Il NWO, con il movente di un’epidemia letale (solo per le persone assai fragili e quando non è adeguatamente curata in modo preventivo) vuole imporre gradualmente prima una dittatura sanitaria, poi quella economica, dunque  quella politico-mediatica – che sostiene l’unica falsa teoria di un contagio curabile solo con i vaccini – ed infine quella militare nei confronti di coloro che avranno l’ardire di contrastare il mainstream studiando le (poche ed occultate) ricerche scientifiche che annientano la narrativa mondiale.

A questo punto mi pare doveroso tracciare un profilo delle categorie in cui si è spaccata, senza volerlo, la società: soprattutto occidentale. Quella che è capace, a colpi di milioni di dollari di finanziamenti per le armi come per i vaccini, di condizionare anche tutti quei paesi dell’Asia, dell’Africa e dell’America Latina in cui la povertà e l’ignoranza regnano sovrane perché figlie di un colonialismo che dopo l’abolizione della schiavitù ha saputo trasformarsi in forme di condizionamento politico-sociale più sofisticate.

GREEN PASS UE, MICROCHIP SOTTOPELLE E MARCHIO DELLA BESTIA 666 DI GATES. Il Piano Transumanista di Klaus Schwab (Great Reset) e NWO contro il Cristianesimo

Tra esse trionfa USAID (United States Agency for International Development), ritenuta lo strumento finanziario della Central Intelligence Agency per foraggiare i ribelli (a volte anche estremisti jihadisti) nei vari tentativi di regime-change nel mondo. Fu usata ed abusata dall’amministrazione Obama-Biden nelle Primavere Arabe (Libia e Siria) e nelle Rivoluzioni Colorate (Ucraina e quella non riuscita in Venezuela). Ma finanziò ovviamente anche le pericolose sperimentazioni sui Coronavirus nel Wuhan Institute of Virology!

Ma non divaghiamo sulla geopolitica e torniamo al tema principale cercando di delineare i caratteri di almeno quattro categorie che si sono consolidate durante la pandemia.

PRO-VAX

PRO-VAX. Sono coloro che credono o fanno finta di credere nello scientismo massonico pronto a trovare una spiegazione, sovente indimostrabile, ai misteri della vita e del pianeta terra.

Sono i figli di Charles Darwin, l’ateista divenuto famoso non per i meriti della genetica ereditaria comprovata da Gregor Mendel, insigne biologo e monaco agostiniano, ma grazie allo stesso tifo progressita e fazioso che oggi idolatra il Transumaneismo e i No-gender.

NOBEL PER LA CHIMICA ALLE “MATRIGNE” DELLE NEONATE COL DNA ALTERATO. I loro Test su Embrioni Umani usati dal Genetista Cinese Condannato per Bebè Transumane

La mente dei Pro-Vax è vivace, fervida di fantasia ma prona verso la scienza al punto di credere più alle Big Pharma criminali che ormai da mezzo secolo corrompono potenti e medici, più che alla logica sana di un filosofo come Cartesio che fece del Cogito Ergo Sum (Dubito quindi esisto) la sua sana impronta di ragionamento. Loro non dubitano di nulla di ciò che le autorità propinano.

Per i PRO-VAX è giusto mettersi al servizio gratuito della scienza, offrendo sull’Ara pagana di un nuovo ignoto Moloch contemporaneo la loro stessa vita, quella dei familiari e dei loro stessi bimbi per il presunto bene dell’umanità destinata a progredire non per il rafforzamento dello status psico-fisico ma per la “tossicodipendenza” farmacologica che prima fu degli antibiotici e oggi è dei vaccini sperimentali antiCovid, creati con biotecnologie mai utilizzate nella storia dell’umanità (Terapie geniche con RNA messaggero per Pfizer e Moderna, vettore adenovirale di scimpanzè per AstraZeneca).

INFIAMMAZIONI AL CUORE DOPO PFIZER: ALLERTA EMA. 424 Paralisi nell’UE. SOS da Medica Messicana Inferma da 4 Mesi

Per i PRO-VAX estremisti il rischio di morire di vaccinazione è un tributo alla scienza. Ovviamente sono incuranti che essendo già morte dopo un vaccino antiCovid più di 17mila persone nei paesi dell’Unione Europea (Dati EudraVigilance) il loro eventuale sacrificio non solo resterà vano ma soprattutto anonimo. Sempre che vada loro bene e non gli capiti come quella dottoressa in medicina messicana che è disperatamente paralizzata da mesi. A quel punto sopravvivere al vaccino potrebbe essere quasi peggio…

 

NO-VAX

NO-VAX sono i devoti della religione naturalistica incarnata in Italia dalla deputata Sara Cunial, nota per aver detto il tutto ed il contrario di tutto nel campo scientifico, ma soprattutto per essersi distinta nella posizione radicale di un totale rifiuto di ogni vaccino.

Non essendo io un NO-VAX mi sono sempre domandato cosa farebbe uno di loro se pungendosi con un chiodo arrugginito dovesse rischiare il tetano. Per coerenza dovrebbe rifiutare l’antitetanica crepando tra dolori lancinanti. Per opportunismo potrebbe essere portato a farla in ossequio a quella medicina terapeutica ampiamente sperimentata e consolidata che pone il giusto rapporto tra rischi-benefici. E’ infatti ovvio che se rischio di morire di vaiolo, polio, tetano i pericoli delle reazioni avverse da vaccino diventano secondarie.

Ma è proprio qui che s’innesta la vexata quaestio sul Covid-19 che, con una morbilità per lo più asintomatica, è giunto, grazie alle terapie domiciliari ed ospedaliere di valenti medici per nulla supportati dal Ministero della Salute, ad una letalità irrisoria pari allo 0,4 % dei contagiati.

WUHAN-GATES – 24. OMS IN MANO AL PUPAZZO DI GATES & CINA. Tedros leader TPLF: i ribelli Comunisti IslamicI accusati da Amnesty dell’ultimo massacro in Etiopia

Se esistesse un’agenzia sanitaria delle Nazioni Unite davvero seria e non ci fosse l’Organizzazione Mondiale della Sanità diretta da un pupazzo di Bill Gates (fondatore di Ong PRO-VAX ma al tempo stesso speculatore nelle Big Pharma dei vaccini), la pandemia sarebbe già stata dichiarata conclusa.

Ma siccome dietro di essa si è creato il dissacrante mercato delle vacche politiche e giornalistiche, capaci di attingere dai fondi per le campagne sull’emergenza Covid ciò che non riescono più a fatturare per il loro ormai inveterato servilismo mondialista inviso ai lettori, l’incubo del virus SARS-Cov-2 deve essere promulgato in ogni lato dell’orbe terraqueo.

 

NO-CAVIA

NO-CAVIA sono invece coloro che avendo speso molte delle ore dei forzosi quanto inutili lockdown (giudicati persino crimini contro l’umanità da un magistrato che ha fatto un esposto alla Corte Penale Internazionale dell’Aja) a leggere, informarsi e cercare ragguagli scientifici sulla pandemia, hanno ovviamente elaborato un atteggiamento di totale diffidenza dalla narrazione politica, fondata su presupposti contraddittori e dimostrazionI lapalissiane di una schizofrenia logica al limite della beffardia.

WIKIPEDIA SFREGIA DE DONNO PRIMA DEL FUNERALE. Ma la “Terapia col Plasma ha salvato 95mila americani”. Studio Università Johns Hopkins

Non è questo il momento per entrare nel merito delle decine di ricerche scientifiche che hanno distrutto l’affidabilità dell’unica imperante dottrina della vaccinazione di massa riportata in decine di reportage di Gospa News.

E’ questo il momento per gridare che dopo un anno e mezzo di emergenza Covid il Governo Italiano continua ossessivamente a negare, occultare, confutare le terapie domiciliari che hanno reso il virus meno letale salvando migliaia e migliaia di persone. Ben 95mila americani, secondo uno studio Usa, sono stati salvati grazie al plasma iperimmune sperimentato dal mai abbastanza compianto professor Giuseppe De Donno.

VACCINATI M-RNA COME CAVIE UMANE! Persino lo “Studio Ogata” pagato da Gates conferma Reazioni Ignote e Pericolose. Rischi di Tempesta di Chitochine già segnalati da Ricerca Cinese

Essere NO-CAVIA, dinnanzi a vaccini sperimentali che molteplici ricerche universitarie ritengono dalle conseguenze “ignote e pericolose” nel tempo, dai rischi di cancro a quelli di immunopatologia polmonare (lesioni permanenti), non è solo un diritto.

Diventa quasi un dovere civico dopo che il Ministro della Salute Roberto Speranza, riconfermato nel suo ruolo di parafulmini fantozziano su suggerimento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha occultato, negato e contrastato cure domiciliari utili, efficaci, semplici e, soprattutto, molto più economiche dei vaccini di Big Pharma.

COVID-19, STRAGE DI STATO: VALANGA DI 500 DENUNCE NELLE PROCURE. Gli Italiani rispondono all’appello di Trinca e Fusillo

 

NON COMPRENDO MA BELO

All’ultimo posto delle nuove specie umane tracciate dalla pandemia c’è la categoria dei vacui di intelletto, cuore ed anima. NON COMPRENDO MA BELO. Non so nulla della pandemia, non voglio informarmi sull’argomento perché richiederebbe l’uso di neuroni che non utilizzo più dai tempi delle equazioni in terza media, non sono in grado di capire l’utilità o la pericolosità dei vaccini perché i TG pagati con apposite campagne promozionali statali mi dicono che vanno bene, dunque…

Dunque mi vaccino come fa il gregge, anche se magari mi fa un po’ paura, ma in fondo lo fanno tutti. Mi vaccino perché così posso andare all’estero, anche se magari non avrò i soldi per andarci per la crisi economica causata dalla pandemia.

GREEN PASS INUTILI! SENZA LOCKDOWN “I VACCINI CREANO VARIANTI RESISTENTI”. Ricerca Europea sconfessa la Politica

Mi vaccino perché sarò libero di andare a quei pochi spettacoli che saranno organizzati nel tracollo sociale dell’emergenza Covid. Mi vaccino perché potrò finalmente andare a ballare, in qualche locale alternativo perché le discoteche sono chiuse. Mi vaccino perché mi sento libero di belare anche se non avrò nulla, ma proprio nulla da fare. In attesa del prossimo lockdown.

Alla categoria dei NON COMPRENDO MA BELO, che ovviamente non leggerà mai questo articolo probabilmente perché non sa quasi più leggere, consiglio di approfondire la storia del Pifferaio di Hamelin, perché rischiano di ritrovarsi come quei topi in un baratro soltanto per aver seguito il corso della massa.

Per conoscere tutti i retroscena nei dettagli acquista il libro WuhanGates…

Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione


MAIN SOURCES

GOSPA NEWS – WUHANGATES REPORTAGE

GOSPA NEWS – INCHIESTE CORONA VIRUS

(Visited 1.759 times, 91 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

3 pensieri su “PRO VAX, NO VAX, NO CAVIA… NON COMPRENDO MA BELO! Nuove Razze Umane dopo la Pandemia da Virus da Laboratorio

  1. faccio parte della categoria NO CAVIA e conosco / frequento tante persone (la metà sono laureate) che fanno parte della 5^ categoria : COMPRENDO MA BELO. si cagano sotto, ma poi ragionano e si comportano come la categoria NON COMPRENDO MA BELO

    1. Sono assai felice che qualcuno abbia compreso fino in fondo il senso dell’articolo e le distinzioni tra psico-razze umane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *