siteId=76639&formatId=24">

ASTRAZENECA: VACCINO KILLER NEL REGNO UNITO, “SICURO” IN ITALIA ANCHE SE UCCIDE. Primo Britannico Risarcito, Militare Siciliano senza Giustizia

ASTRAZENECA: VACCINO KILLER NEL REGNO UNITO, “SICURO” IN ITALIA ANCHE SE UCCIDE. Primo Britannico Risarcito, Militare Siciliano senza Giustizia

55.976 Views

Nell’immagine di copertina il cantante rock britannico Zion e il militare siciliano Stefano Paternl, entrambi uccisi dal vaccino AstraZeneca ma con sorti giudiziarie differenti

di Redazione Gospa News

«La Procura di Siracusa ha richiesto l’archiviazione del procedimento penale per omicidio colposo a carico del legale rappresentante di Astrazeneca, Lorenzo Wittum, per il decesso di Stefano Paternò, il sottufficiale della marina militare di Augusta morto a Misterbianco (Catania) il 9 marzo del 2021 dodici ore dopo la somministrazione del vaccino anti Covid» ha scritto nei giorni scorsi l’ANSA.

Per la Procura c’è una connessione tra il decesso e la dose ricevuta dall’uomo, ma in assenza di violazione delle prescrizioni delle massime autorità sanitarie mondiali, ribadisce l’agenzia nazionale di stampa.

OMICIDIO DI STATO! “CAMILLA UCCISA A 18 ANNI DAL VACCINO”. La Perizia Giudiziaria conferma gli Atroci Sospetti

La logica dei magistrati è semplice: il siero genico sperimentale a base di DNA messaggero costruito con un vettore adenovirale di scimpanzé costruito in Italia, già responsabile del decesso della giovanissima ligure Camilla Canepa, ha ucciso! Ma siccome è stato autorizzato dagli enti internazionali regolatori del farmaco non sussisterebbe un reato.

Il condizionale è d’obbligo perchè il Giudice delle Indagini Preliminari deve ancora decidere se accogliere o respingere l’istanza di archiviazione.

VACCINI, OMICIDI DI STATO PROTETTI DALLO SCUDO PENALE. Chieste Archiviazioni per Decessi da AstraZeneca a Mantova e Messina

Si tratta delle analoghe conclusioni a cui arrivarono i magistrati di altre procure italiane per due casi in cui fu invocata lo scudo penale applicato dal governo contro i medici. 

Ciò avviene proprio nei giorni in cui un’inchiesta della magistratura britannica ha accertato il nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino AstraZeneca e il decesso di un cantante rock del New England di soli 48 anni ed ha indotto una giuria ad emettere una storica sentenza.

Rock Singer’s Fatal Brain Injury caused by AstraZeneca Vaccine, Inquest Concludes. His Fiancée is the First Person Compensed in UK

Il rocker Zion è morto il 19 maggio 2021, nonostante un intervento chirurgico d’urgenza per cercare di curare la sua “trombocitopenia trombotica immunitaria indotta dal vaccino”, che provoca gonfiore e sanguinamento nel cervello. Analoga alla patologia sviluppata dalla 18enne di Sestri Levante, Camilla Canepa. 

Dopo la sua morte, la sua fidanzata, la 39enne Vikki Spit, ha detto di aver trascorso solo una notte separata da lui nei loro 21 anni insieme e che la sua vita è stata “frantumata in un milione di pezzi” dalla sua morte, secondo il Daily Post.

VACCINI FATALI: IN ITALIA ASTRAZENECA, NEGLI USA MODERNA: Camilla col Cervello Devastato, Simone col Cuore Scoppiato

Spit è la prima persona nel Regno Unito a ricevere un risarcimento per la morte del vaccino COVID-19.

Durante l’inchiesta del 17 agosto, la giuria ha sentito come Zion fosse generalmente in forma e in buona salute, senza una storia medica precedente significativa.

IL DRAMMATICO CASO DEL MILITARE SICILIANO PATERNO’

La vicenda del giovane militare siciliano fece grande scalpore in Italia perché fu una delle prime vittime della campagna vaccinale proposta e poi imposta dal governo alle forze dell’ordine e alle forze armate.

 

Il giovane militare siciliano Stefano Paternò morto poche ore dopo l’inoculazione del vaccino AstraZeneca

Nella richiesta di archiviazione avanzata al Gip, firmata dal sostituto Gaetano Bono e vistata dalla procuratrice Sabrina Gambino, si osserva che “se è vero che la morte di Paternò è dipesa dall’Ards innescata dalla vaccinazione in soggetto già positivo asintomatico, è però altrettanto vero che il suo caso rappresenterebbe pressoché un unicum, tant’è che i consulenti tecnici hanno stabilito testualmente che ‘la morte del militare Paternò non può che essere ascrivibile alla risposta individuale al vaccino, indotta da uno stato di sensibilizzazione al SarsCoV2”.

L’ESERCITO ITALIANO CELA I MORTI DA VACCINO. Denuncia di Sindacalista Militare: “Non Forniscono Dati su Eventuali Decessi”

La Procura di Siracusa, nelle 16 pagine del provvedimento, cita “l’orientamento che si aveva al momento dell’inoculazione del vaccino al Paternò” e che l’Oms indicava come “la vaccinazione potesse essere effettuata a prescindere da una pregressa infezione da Covid-19, sintomatica o asintomatica, tanto da arrivare a non raccomandare l’effettuazione dei test sierologici ai fini della decisione sul vaccinarsi o meno”.

Inoltre, l’indagine “ha dimostrato che non c’era nessuna anomalia né nel lotto utilizzato nella vaccinazione né negli altri lotti AstraZeneca analizzati a campione” e che anzi “dalle risultanze, tra cui l’analisi dei dati della farmacologia, possiamo dire che i vaccini sono sicuri”.

“VACCINI ANTI-COVID ALTERANO IL DNA”. Giudice Italiano conferma 2 Ricerche Scientifiche Svelate da Gospa News

Tale conclusione è stata messa nero su bianco nonostante altri precedenti casi di decessi avvenuti in Italia in cui è stato acclarato il nesso di causalità e nonostante la sentenza di un giudice di Firenze in relazione ai pericoli dei sieri genici a DNA o RNA messaggero, ancora sperimentali dopo quasi due anni, per la possibilità di alterazione del DNA umano, 

La Procura sottolinea che “la ritenuta mancanza di penale responsabilità di Lorenzo Wittum e, dunque, la presentazione della richiesta di archiviazione lascia impregiudicata, qualora ne ricorressero i presupposti, la configurabilità di una responsabilità civilistica in ragione dell’accertata correlazione eziologica tra la somministrazione del vaccino AstraZeneca e il decesso di Stefano Paternò per l’illecito civile cagionato alla persona offesa e ai suoi prossimi congiunti”.

VACCINI COVID: OLOCAUSTO INFINITO! 76.789 Decessi e 6 Milioni di Danneggiati nei Database UE e USA

I familiari del sottufficiale, assistiti dall’avvocato Dario Seminara dello studio Seminara e associati di Catania, stanno “valutando l’opportunità della opposizione alla richiesta di archiviazione”.

Va rammentato che il vettore adenovirale dello scimpanzé con cui lo Jenner Institute di Oxford ha progettato il vaccino a RNA messaggero di AstraZeneca è stato prodotto da una società del parco biotecnologico IRBM di Pomezia, ripetutamente finanziato dal governatore del Lazio Nicola Zingaretti, già segretario del Partito Democratico che ha sostenuto le imposizioni dei sieri genici obbligatori del Governo di Mario Draghi. 

WUHAN-GATES -15. IMPOSTI ALL’ITALIA VACCINI COVID DI LOSCHE BIG PHARMA: Affarone DEM Gates-Zingaretti all’ombra di Palamara

E’ pertanto evidente che eventuali condanne penali nei confronti degli amministratori di AstraZeneca potrebbero avere importanti ripercussioni anche sull’azienda italiana fornitrice del vettore della componente genomica modificata. 

Ora bisogna vedere se e quanto tempo impiegherà la giustizia della penisola italica ha riconoscere un risarcimento ai familiari come avvenuto nel Regno Unito. Alcuni avvocati ed ex magistrati di un’associazione tedesca hanno già emesso la loro sentenza virtuale: “i vaccini antiCovid sono omicidi di Stato”. 

L’INTERROGAZIONE PARLAMENTARE SUL FENOMENO ADE

«Secondo i periti che hanno seguito l’autopsia, il militare aveva contratto il COVID-19, a sua insaputa, sviluppando così gli anticorpi, che sarebbero aumentati, in maniera eccessiva, a seguito dell’inoculazione del vaccino, determinando quel fenomeno definito ADE, una reazione anticorpale che ha portato al decesso del paziente» scrisse il parlamentare Emanuele Dessì in un’interrogazione al Ministro della Salute il 6 luglio 2021 in relazione al decesso di Stefano Paternò sollevando una questione scientifica spinosa già oggetto di ripetuti allarmi.

“VARIANTE SARS-COV-2 ELUDE ANTICORPI DA VACCINI”. Studio Shock di 14 Scienziati Tedeschi conferma SOS di Bolgan, Montagnier e Trinca: “Virus più Contagioso”.

«Il fenomeno dell’ADE è stato scoperto nel 1977 da un virologo che studiava la malattia di Dengue ed in particolare di una variante, la febbre emorragica, definita una malattia su base immunopatologica che nella maggior parte dei casi è determinata da infezioni secondarie, cioè successive, determinata da sierotipi diversi che scatenano una violenta risposta anticorpale. Nel corso degli anni questo fenomeno è stato riconosciuto anche per altri virus, inclusi alcuni della famiglia dei coronavirus» precisò il senatore Dessì del Partito Comunista (Gruppo parlamentare misto).

EPATITI AUTOIMMUNI PER VACCINI COVID. Allarme da 12 Studi (2 italiani). Il Ministero di Speranza li Ignora: “Nessun Legame col Boom di Casi tra Bimbi”

Il parlamentare chiese di sapere: «se l’ipotesi di una correlazione tra il decesso del militare e la somministrazione del vaccino corrisponda al vero; se le evidenze medico-scientifiche relative all’ADE siano state considerate in relazione alla somministrazione dei vaccini; se non sarebbe opportuno inserire nel modulo del consenso informato, che viene sottoposto alla firma del vaccinando, l’informazione relativa ai rischi legati alla possibile insorgenza dell’ADE a seguito dell’inoculazione del vaccino; se non sarebbe opportuno, soprattutto, al fine di eliminare i rischi legati al fenomeno ADE, inserire l’obbligatorietà di un test sierologico preventivo, precedentemente all’inoculazione del vaccino».

STRAGE INFINITA DI VACCINATI. EMA “occulta” 7.748 morti. 152mila effetti seri. Speranza “mente” alla Camera su reazioni gravi Astrazeneca. AIFA: 1.222 casi neurologici in Italia

Il Ministro della Salute Roberto Speranza più volte rispose in Parlamento rassicurando tutti sull’efficacia e sicurezza dei vaccini. Arrivando persino ad alterare, durante le sue dichiarazioni, i dati sulle segnalazioni di reazioni avverse alle piattaforme di farmacovigilanza.

Redazione Gospa News
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
prohibition of reproduction without authorization 
follow Gospa News on Telegram

“CDC USA OCCULTANO PERICOLOSA PERSISTENZA DI SPIKE DA VACCINI NEL CORPO”. Dirompente Accusa da Virologa Americana

ELEZIONI: CON ITALEXIT LUMINARI ED EROI ANTI-VACCINI OBBLIGATORI. Medici Frajese e Barbaro, giudice Manuali, Vicequestore Schilirò

 

(Visited 759 times, 8 visits today)

Redazione Gospa News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.