RESA DI MASSA NELLE TRUPPE UCRAINE TRAMITE LA RADIO DIGITALE RUSSA. 10mila Soldati di Zelensky hanno Ceduto le Armi

RESA DI MASSA NELLE TRUPPE UCRAINE TRAMITE LA RADIO DIGITALE RUSSA. 10mila Soldati di Zelensky hanno Ceduto le Armi

5.019 Views

Rassegna di notizie dal mondo di Gospa News International

DEFEZIONI DOPO 83MILA MORTI NELLA CONTROFFENSIVA DI KIEV. I Russi danno ai prigionieri cure mediche

Circa 10.000 militari ucraini si sono già arresi alle forze russe utilizzando la speciale frequenza radio 149.200 “Volga”, operativa da metà estate, hanno riferito i servizi operativi alla TASS.

“Ora più di 10.000 militari ucraini hanno già scelto la vita e hanno utilizzato la frequenza 149.200 “Volga” per arrendersi. I prigionieri vengono nutriti; ricevono tutte le cure mediche necessarie”, ha detto la fonte, sottolineando che la radiofrequenza dedicata opera in tutte le direzioni della linea di impegno nella zona operativa militare speciale.

Ha sottolineato che il numero dei prigionieri che si arrendono è aumentato recentemente. Ciò è dovuto, tra l’altro, alla resistenza filo-russa, i cui attivisti diffondono informazioni sulla possibilità di arrendersi nella zona operativa speciale militare nelle città controllate dalle forze armate ucraine.

SUICIDIO DELL’UCRAINA PER “DISTRUGGERE IL RUSSO”. Strazio del Popolo in Mobilitazione Generale e Reclutamento Forzato (video)

“Ci sono già stati casi nel [villaggio in prima linea di] Rabotino in cui i combattenti ucraini hanno utilizzato la frequenza 149.200 “Volga” per arrendersi in interi gruppi”, ha detto alla TASS l’Unione dei veterani dell’operazione militare speciale.

La frequenza 149.200, accessibile da qualsiasi radio digitale, è appositamente progettata per essere utilizzata dai militari ucraini come canale per comunicare la loro intenzione di arrendersi all’esercito russo, che può quindi localizzarli e catturarli in sicurezza, salvandogli così la vita.

I militari ucraini rischiano la vita attraversando campi minati per raggiungere le linee russe. Il progetto è operativo da metà estate.

All’inizio di settembre, Mosca ha affermato che l’Ucraina aveva perso più di 66.000 soldati e oltre 7.600 mezzi pesanti dall’inizio dell’operazione. Il nuovo aggiornamento porta queste cifre rispettivamente a 83.000 e 10.300.

CONTINUA A LEGGERE SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile con un click sulle bandierine

TASS: “Ukrainian Troops Surrender en Masse using Special Volga Radio Frequency”


65MILA CRISTIANI PROFUGHI IN ARMENIA. Sparisce Ufficialmente lo Stato Nagorno-Karabakh, enclave nell’Azerbaijan Islamico

Le autorità della regione separatista del Nagorno-Karabakh in Azerbaigian hanno annunciato lo scioglimento dell’autoproclamata repubblica dopo che una tregua mediata dalla Russia ha posto fine alla ripresa delle ostilità tra Stepanakert e Baku.

Samvel Shahramanyan, presidente della repubblica non riconosciuta, ha emesso giovedì un decreto che ordina “lo scioglimento di tutte le istituzioni statali e dei loro rami entro il 1° gennaio 2024”.

“La Repubblica del Nagorno-Karabakh (Artsakh) cessa di esistere”, si legge nell’annuncio, citato dall’NKR InfoCenter.

Il documento afferma inoltre che gli abitanti della regione, compresi quelli che sono fuggiti, dovrebbero “familiarizzare con le condizioni di reintegrazione offerte dalla Repubblica dell’Azerbaigian” e prendere una decisione indipendente sull’opportunità di tornare nel Nagorno-Karabakh.

INFERNO NAGORNO-KARABAKH DOPO BLITZ MILITARE E INGERENZA USA-CIA. 125 Morti in un’Esplosione, 20mila Cristiani Sfollati

Il cessate il fuoco ha innescato un massiccio esodo di residenti del Nagorno-Karabakh dalla regione, con le autorità armene che affermano che più di 65.000 persone sono arrivate nel paese.

All’inizio di questa settimana, il presidente dell’Azerbaigian Ilham Aliyev ha espresso la convinzione che la reintegrazione del Nagorno-Karabakh avrà successo, promettendo di rispettare i diritti dei residenti locali.

ULTERIORI DETTAGLI SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile con un click sulle bandierine

“Nagorno-Karabakh republic” will no Longer Exist. 65,000 Christian Refugees in Armenia


SINDROME POST-COVD: I Non Vaccinati Infettati da Omicron meno a rischio dei Vaccinati

di Dott. Pieter McCullough (Cardiologo americano e blogger)

La sindrome post-COVID o “COVID lungo” è una condizione molto reale e miserabile che vedo ogni giorno nella pratica clinica.

Il piano d’azione nazionale dell’HHS statunitense da un miliardo di dollari sul COVID-19 a lungo termine per questa condizione non tiene conto del fatto che la vaccinazione genetica di massa ha caricato la proteina Spike nei corpi degli americani rendendoli ancora più malati con sintomi di affaticamento, perdita di capelli, debolezza, sforzo. -intolleranza, mal di testa, tinnito, palpitazioni, pressione sanguigna labile e intorpidimento/formicolio.

Diexer e colleghi hanno pubblicato uno studio su 48.826 tedeschi e hanno scoperto che il 70% di coloro che avevano contratto il COVID-19 erano completamente vaccinati. Questi dati implicano che i vaccini stanno peggiorando la sindrome post-COVID nella maggior parte delle analisi.

WUHAN-GATES – 77. “OMICRON CREATA IN LABORATORIO”. Medici Giapponesi confermano Studi Montagnier-Perez. E Tesi di Scienziati Russi e Senatori USA

Fortunatamente con ogni nuova variante il tasso e il rischio di sindrome post-COVID diminuiscono.

Un totale di 6643 (13,6%) non erano vaccinati al momento della prima infezione o post-COVID. Il gruppo a rischio più basso era quello dei non vaccinati che avevano avuto la prima infezione da Omicron. In generale, i vaccinati hanno avuto risultati peggiori dei non vaccinati.

CONTINUA A LEGGERE SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile con un click sulle bandierine

Unvaccinated with Omicron Infection have Lowest Risk of Post-COVID Syndrome


LE ULTIME INCHIESTE DI GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Russian Orthodox Church Christian Priests Persecuted: Zelensky’s Nazi-Zionist Shoah spreads across NATO European Countries

US Prosecutor vs the Big Pharma Vaccines’ Damages still in the Saddle: Texas AG Paxton Acquitted

“Western Empire of Lies is triggering New Wars”. Russian Minister said before UN


PERCHE’ E’ NATA GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Il 27 marzo 2019 Gospa News ha aperto il sotto-dominio in lingua inglese

anche per la necessità di preparare gli articoli per la piattaforma americana Veterans Today con cui il direttore Fabio Giuseppe Carlo Carisio collabora.

Carisio, è stato anche intervistato di recente da Jeff Brown che è fondatore della Bioweapon Truth Commission e vanta collaborazioni con i siti internazionali The Intel Drop, Reseau International, South Front, Global Research e altri.

L’inizio della guerra in Ucraina ha reso estremamente difficoltoso, per ragioni di tempo di traduzione e impaginazione, tradurre tutti gli articoli dall’Inglese in Italiano e viceversa. Pertanto soltanto le notizie più importanti compaiono in entrambe le lingue.

UKRAINE BIOLABS – 4. ARMI BATTERIOLOGICHE NWO. Intervista di Jeff Brown per China Rising a Fabio Carisio direttore di Gospa News

La sezione International di Gospa News è diventata così il contenitore di molti articoli selezionati sulle piattaforme più importanti di geopolitica e intelligence del mondo, che a volte vengono rielaborate all’interno di vere e proprie inchieste, altre volte vengono ripubblicate integralmente con brevi commenti da parte della redazione di Gospa News o del direttore.

Da oggi abbiamo deciso di inserire le principali notizie pubblicate solo in Inglese anche in questo spazio fisso sulla copertina di Gospa News in Italiano (dove le più recenti sono peraltro già presenti nella barra laterale poco visibile su smartphone e tablet). Sono state inserite in ordine di attualità ma anche di importanza.

Questo consentirà ai lettori anche di comprendere grazie a quali importanti fonti Gospa News seleziona le proprie notizie.

Inchiesta Esclusiva! SARS-COV-2 DA LABORATORIO & ISIS. L’inquietante Legame all’ombra di USA, CIA, UE e NATO. WuhanGates – video 3

Alcuni link inseriti sono relativi a inchieste tradotte in Italiano ma basate su fonti originali in lnglese che pertanto possono essere lette in lingua originale. Purtroppo alcuni articoli in Inglese hanno subito una revisione veloce e pertanto ci scusiamo in anticipo per eventuali errori sintattici o grammaticali soprattutto nei reportages più ampi e dettagliati.

TUTTI GLI ARTICOLI IN INGLESE SONO LEGGIBILI CON LA TRADUZIONE AUTOMATICA

Cliccando sulla Bandierina Italiana in Basso a sinistra dopo essere entrati negli articoli della Sezione in Inglese. Buona lettura


I PRECEDENTI REPORTAGES DI GOSPA NEWS INTERNATIONAL QUI

UKRAINE SUICIDE “to Destroy every Russian”. Massacre of the People in General Mobilization and Forced Recruitment (video)

Ukraine loses over 1,100 Troops near Donetsk in a week. Depleted Uranium Stocks Wiped. Aerial Tension Russia-US over Barents Sea

https://www.gospanews.net/en/2023/09/20/russian-journalists-threatened-by-zelenskys-military-daughter-a-spokesman-trans/

(Visited 1.258 times, 12 visits today)

Redazione Gospa News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *