SCHIANTO DI BUS PER MALORE DELL’AUTISTA! Altra Tragedia Sfiorata a Mestre. Sindacato Veneto CUB: “Verità sui Vaccini mRNA COVID”

SCHIANTO DI BUS PER MALORE DELL’AUTISTA! Altra Tragedia Sfiorata a Mestre. Sindacato Veneto CUB: “Verità sui Vaccini mRNA COVID”

20.530 Views

di Carlo Domenico Cristofori

«Un terribile remake dell’incidente di una settimana fa a Mestre costato la vita a 21 persone, è avvenuto questa sera nella città della terraferma veneziana: un’autobus, della stessa società del bus precipitato il 3 ottobre, ‘La Linea’, è uscito di carreggiata, senza controllo, andando a sbattere contro il pilastro di un’abitazione, in Via Carducci. Solo per miracolo non vi sono vittime» ha scritto l’ANSA in un lancio di agenzia delle 22.57.

STRAGE BUS: OMBRE SULL’AUTOPSIA ALL’AUTISTA. Condotta da Medico PRO-VAX e senza Periti delle Parti lese

Il Conducente ammette il Malore

Mentre ancora si attende di comprendere le cause della strage del cavalcavia del 3 ottobre 2023 con la fondamentale autopsia sul cuore dell’autista Alberto Rizzottoche conduceva il veicolo e aveva lamentato con gli amici disturbi dopo la vaccinazione Covid, in quest’ultimo caso il conducente ha confermato di essere stato vittima di un malore improvviso come altre decine di autisti (ma anche piloti di jet deceduti) negli ultimi mesi, dopo la somministrazione di sieri genici mRna per lavorare.

«I 14 passeggeri che erano a bordo, più il conducente, sono rimasti feriti. Nessuno è in condizioni serie. Le autoambulanze, ha riferito il prefetto di Venezia, Michele di Bari, li hanno portati negli ospedali di Mestre, Mirano e Dolo, ovvero tre dei nosocomi in cui era stati ricoverati – e in parte ancora si trovano – i feriti dello schianto del cavalcavia. della Vempa. Causa dell’incidente, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stata la perdita di controllo del mezzo da parte dell’autista. L’uomo, si apprende, avrebbe dichiarato ai soccorritori di essere stato colto da un malore improvviso».

“BOOM DI MORTI PER INCIDENTI STRADALI DA LONG COVID” Allarme da Epidemiologo di Yale sul Disturbo causato anche dai Vaccini mRNA

Boom di Malori Improvvisi tra gli Autisti di Bus (video)

A riferirlo è sempre l’ANSA che implicitamente rende urgente una risposta alla segnalazione di «aumento delle morti improvvise nella popolazione giovane e sana» inoltrata ai Sindaci, agli assessori e ai consiglieri comunali del Veneto dalla Confederazione Unitaria di Base (CUB) per avere «dati e approfondimenti sulle motivazioni di tali decessi alla vigilia di una nuova campagna vaccinale anti Sars-Cov2».

STRAGE BUS MESTRE: MANCA L’ESAME AL CUORE MA SI ESCLUDE GIA’ IL MALORE DELL’AUTISTA! Sospetta Fuga di Notizie sull’Autopsia.

Il numero di incidenti stradali avvenuti in Italia tra autisti vaccinati a causa di malori improvvisi è ormai divenuto davvero allarmante come abbiamo evidenziato nell’articolo sull’autopsia sul corpo di Albero Rizzotto rimasta segreta per lunghi giorni per una precisa volontà della magistratura e poi improvvisamente oggetto di una sospetta fuga di notizie volta a smentire un malore prima del cruciale esame cardiaco, come se qualcuno volesse preparare l’opinione pubblica a un esito misterioso sulle cause del decesso che renderebbe molto complessa l’interpretazione dell’incidente del bus.

Anche in quest’ultimo caso l’autobus era un mezzo elettrico e, mente affrontava una semicurva, ha invaso la corsia opposta di marcia, schiantandosi infine sul pilastro di un condominio. La maggior parte dei passeggeri ha riportato piccole contusioni, molti presentano anche uno stato di choc.

STRAGE BUS: AUTOPSIA “SEGRETA” SUL MALORE DELL’AUTISTA VACCINATO. Decine di analoghi Incidenti di Bus in Italia

Per conto del Comune di Venezia, la corriera copriva la tratta urbana servita in passato dal bus numero 13 del servizio pubblico Actv.. Avm, la società capogruppo del trasporto pubblico a Venezia, ha annunciato che da oggi, domenica 15 ottobre, sospenderà cautelativamente il servizio di tutti i bus de ‘La Linea’, sostituendoli con propri mezzi.

Il nuovo incidente, a dieci giorni dalla sciagura del cavalcavia, ha impressionato gli abitanti di Mestre.

Il bus schiantatosi contro un pilastro a Mestre

Ma questo non è sufficiente a dare una risposta alle precise domande inoltrate da Lucio Basso del CUB di Vicenza in una lettera sottoscritta anche da Maria Teresa Turetta della segreteria regionale CUB Veneto e poi ripresa anche da Fabrizio Dumas CUB Sanità Treviso.

La Confederazione Unitaria di Base (CUB): “S’indaghi su Malori Improvvisi e Vaccini”

Ecco il documento della Confederazione Unitaria di Base che ripropone dubbi e interrogativi che ormai non sono più soltanto dei gruppi social NO-VAX ma di qualsiasi cittadino dotato di un minimo buon senso (in corsivo il testo del comunicato inviato alle autorità il 7 ottobre 2023):

  • ’aumento esponenziale dei casi di malori e morti improvvise, soprattutto di giovani, di persone prive di patologie, atleti e sportivi in genere; oppure i casi di incidenti sul lavoro o stradali inspiegabili (come quello del conducente di autobus che ha causato la strage di Mestre del 3 ottobre u.s.);

MALORI IMPROVVISI DEI FANCIULLI SEPOLTI PURE DAI GIORNALI. Vergognoso Tabù dei Media sullo Stato Vaccinale Covid dei Giovani Deceduti

  • l’aumento oggettivo della domanda di accertamenti diagnostici, misurabile dal carico sui servizi di prenotazione Cup, dall’aumento dei tempi di attesa per qualsiasi prestazione e dall’aumento delle prescrizioni dei curanti Medici di Medicina Generale;
  • il sensibile aumento delle malattie oncologiche e delle recidive quando nel 2019, ovvero prima del covid e della massiva vaccinazione, si era registrato il primo anno di inversione del trend

TURBO-CANCRO – 2. Molti Casi Gravi/Letali e Nuove Ricerche sui Rischi Vaccini COVID rRNA. Speranza Melatonina…

  • L’aumento fino anche al 30% del dato sulle assenze per malattia degli operatori sanitari sottoposti a obbligo vaccinale e la loro attuale e reale adesione o diffidenza al vaccino anti sars cov 2 e antinfluenzale la valutazione dello stato di salute della popolazione “No Vax” confrontata con la popolazione vaccinata

Vi invitiamo a verificare i dati in forma pluriennale usando i vostri uffici al fine di raccogliere informazioni da chi potrà elaborarli con letture contrarie o diverse da quanto tuttora tenuto volutamente sottaciuto, ovvero portare alla luce gli effetti avversi di una campagna vaccinale anti sars Cov-2 che sta di fatto falcidiando la salute dei cittadini e dei lavoratori.

Ebbene noi pensiamo che dietro alle migliaia di morti improvvise e inspiegabili, compresa la tragedia di Mestre, vi sia un’anomalia che va analizzata responsabilmente dalle istituzioni tutte: voi dovete essere il mezzo per cercare la verità al fine di evitare, alla vigilia dell’ennesima campagna vaccinale anti sars Cov-2, una strage di innocenti.

7 EURODEPUTATI CHIEDONO IL RITIRO DEI VACCINI COVID. Per Miocarditi Letali, Malori Improvvisi e Sicurezza Incerta nei Fragili

Questi interrogativi e dubbi dei rappresentanti del sindacato CUB del Veneto sono analoghi a quelli che 7 eurodeputati hanno sottoposto alla Commissione Europea per chiedere la revoca dell’autorizzazione dell’immissione in commercio dei sieri genici mRNA Comirnaty (Pfizer-Biontech) e Spikevax (Moderna) alla luce della conferma dell’European Medicines Agency (EMA) sui casi di miocarditi letali che sono state segnalate anche nelle note farmaceutiche di sicurezza dei nuovi booster monovalenti contro la variante di Omicron XBB 1.5 (kraken).

Maria Teresa Turetta e Lucio Basso della Confederazione Unitaria di Base (CUB)

«Al nostro precedente comunicato vorrei aggiungere una riflessione sul secondo incidente di ieri sera a mestre che grazie a Dio ci ha dato un segnale importante senza pagare un prezzo di vite come il precedente» interviene Lucio Basso del CUB di Vicenza

«Il Governatore Zaia annuncia che La Linea sospende in via cautelativa le tratte assegnate e sarà sostituita dagli autobus Actv. Da un piccolo confronto tra noi, oltre ad indagare le varie possibilità oltre il malore improvviso del conducente che nel caso di ieri sera sembra impossibile da oscurare (un segno di Dio mi vien da dire sulla strada della verità che comunque ha a che fare con gente che ti potrebbe far sparire l’autista con molto poco) va indagata l’adesione del personale al vaccino, dato che Actv è una partecipata comunale pubblica che potrebbe aver avuto un tasso di adesione molto diverso da La Linea dato che questa dovrebbe essere un appalto della municipalizzata (da verificare ovviamente la forma contrattuale)» aggiunge il portavoce della Confederazione Unitaria di Base.

STORICA SENTENZA BOCCIA L’OBBLIGO VACCINALE COVID. Beffato il “Verdetto” della Corte Costituzionale

«Sugli appalti del pubblico verso aziende private, comprese le coop sociali e di assistenza, l’adesione è stata molto più massiva per un semplice fatto: oltre al ricatto “vaccinati o ti sospendo” a queste aziende o coop, c’era il ricatto “o hai i requisiti, come il personale vaccinato in regola, o perdi l’appalto”. Ora nel caso di Mestre La Linea si troverebbe in una posizione paradossale: aver adempiuto ai 2 ricatti e ad essere ora sospesa cautelativamente e forse per sempre per aver un tasso di aderenti al vax magari molto alto al contrario di Actv dove forse sono possibili delle sacche di resistenza. In pratica vorrebbe dire che i non vaccinati sono più affidabili e non solo gli autobus elettrici» conclude amaramente e sarcasticamente Basso.

Carlo Domenico Cristofori
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui il Direttore di Gospa News Fabio Carisio su Twitter
Gospa News su Telegram


FONTI PRINCIPALI

ANSA

COMUNICATO CUB

GOSPA NEWS – INCHIESTE COVID, VACCINI E BIG PHARMA

GOSPA NEWS – WUHAN.GATES REPORTAGE

AL VIA LA CAMPAGNA DI VACCINAZIONE CON DOPPIA LICENZA DI UCCIDERE! Mix Pericoloso mRNA Covid + AntiFlu. BionTech : “Combinazione non Testata”

“MIOCARDITI LETALI DOPO I VACCINI COVID mRNA”. Dopo una Strage, EMA e Commissione Europea CONFERMANO il Pericolo

NWO CONTRO L’ITALIA – 6. La Ministra dei Vaccini Obbligatori (ai sanitari) ne impose 10 ai Bimbi da Giudice. All’ombra di Napolitano & Soros

(Visited 1.320 times, 4 visits today)

Carlo Domenico Cristofori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *