MORTI IMPROVVISE SENZA FINE TRA LE FORZE DELL’ORDINE DOPO I VACCINI OBBLIGATORI. Appello del Sindacato di Polizia OSA al Presidente della Repubblica

MORTI IMPROVVISE SENZA FINE TRA LE FORZE DELL’ORDINE DOPO I VACCINI OBBLIGATORI. Appello del Sindacato di Polizia OSA al Presidente della Repubblica

3.717 Views

di Piero Angelo De Ruvo

Sottufficiale dell’Esercito Italiano in Congedo. Ex Sindacalista militare
Membro del direttivo dell’associazione Constitutio Italia

Ogni link a precedenti articoli di Gospa News è stato aggiunto a posteriori  dalla Redazione


“Come OSA un Sindacato, ai primordi della sua esistenza, enunciare che un farmaco era sperimentale, che i vaccini mRNA interagiscono con il sistema immunitario e DNA ... come può un nascituro Laboratorio Sindacale esporre che la sperimentazione di massa è un crimine!” comincia così la lettera inviata al Presidente della Repubblica e ad altre istituzioni dal Segretario Generale Nazione del Sindaco di Polizia OSA (Organizzazione Sindacale Autonoma) Antonio Porto per stigmatizzare un fenomeno che pare inarrestabile.

Esplosivo! SPIKE TOSSICA DEL VACCINO PFIZER INTEGRATA NEL DNA UMANO. Frammenti nei Globuli Bianchi trovati da Ricercatori del Trentino

Crescono sempre più i misteriosi decessi tra gli operatori del comparto difesa e sicurezza che per continuare a lavorare si sono sottoposti alla vaccinazione obbligatoria coi sieri genici mRNA, una tragedia di cui i media parla poco e vengono tutti archiviati con la frase malori improvvisi, senza cercare di conoscerne l’effetto scatenante e l’eventuale correlazione coi vaccini Covid che tante reazioni avverse gravi o letali stanno provocando nel mondo.

Una situazione allarmante che necessita di un approfondimento, monitoraggio e controllo da parte dell’amministrazione.

Scomparsi Vigile del Fuoco, Carabinieri e Agente di Polizia Penitenziaria

Questa volta a piangere la scomparsa improvvisa di un vigile del fuoco volontario, è una piccola cittadina delle Alpi Siusi, FIÈ ALLO SCILIAR. “Ci hai lasciati inaspettatamente: grazie di tutto”, scrivono sui social i compagni e colleghi, che piangono la morte di Tobias Kompatscher di 51 anni.

Il Vigile del Fuoco Tobias Kompatscher

Non si ha il tempo di metabolizzare questa notizia, che a Senigallia, una patologia oncologica non ha lasciato scampo ad Adriano Mattioli, un carabiniere di 63 anni, non più in servizio da qualche anno. Sul necrologio “Sono gradite opere di bene per Associazione Oncologica di Senigallia”.

Il Carabiniere Adriano Mattioli

Proseguendo, questo triste viaggio lungo la nostra penisola, si scopre che un lutto colpisce anche Reggio Calabria, per la morte di un carabiniere del Raggruppamento Operativo Speciale (ROS). Agostino Risorto si è spento a 54 anni improvvisamente per un malore. Il decesso del luogotenente dei ROS è l’ennesima morte improvvisa tra le forze dell’ordine negli ultimi anni.

Il Carabiniere del ROS Agostino Risorto

Purtroppo, neanche la bellissima Sicilia viene risparmiata da questi “inspiegabili fenomeni” di cui tutti sottovalutano e nessuno vuole approfondire. È di pochissimi giorni fa’ la notizia di un agente penitenziario di 52 anni, Nicolò Fazzone,  in servizio nel penitenziario di Siracusa,  è morto in un incidente stradale mentre era al volante della sua macchina, quando, per cause da accertare, ha perso il controllo del mezzo, che si è ribaltato su un terreno, che si tratti di distrazione o malore, verrà verificato dagli organi competenti, intanto, l’auto è stata posta sotto sequestro per tutti gli accertamenti del caso, mentre la Procura di Siracusa ha disposto l’autopsia.

STRAGE PER TUMORI DA VACCINI mRNA: 642 Morti tra 7.116 Reazioni Avverse: 2.440 con Esito Ignoto! Sospetto TURBO-CANCRO per Re Carlo e Capo Pentagono

Cosa accomuna tutte queste tristi vicende

Vi è un solo ed unico comune denominatore che da nord a sud legano tra di loro queste storie. Le condizioni sanitarie. Uomini e donne che devono superare annualmente visite mediche periodiche non indifferenti per continuare a rimanere in servizio, ed è strano molto strano ed inconcepibile che si spengono in maniera improvvisa.

“GIUSTIZIA PER RAFFAELLA E GLI ALTRI POLIZIOTTI MORTI DOPO I VACCINI”. Intervista-Video col Sindacalista OSA Porto. Manifestazione e Petizione per l’Inchiesta su Speranza per Omicidio

Lo stesso vale anche per coloro che son andati in pensione da pochi anni, cessare il servizio non vuol dire ammalarsi di colpo, morire dopo aver lasciato il servizio attivo da pochi anni, è ancora più impensabile, che fa accendere dubbi e perplessità inimmaginabili, che vanno da visite mediche fatte sulla carta (impensabile), a somministrazioni di medicinali che nel medio periodo hanno portato a delle reazioni indesiderate.

Ma quello che lascia basiti è l’indifferenza delle istituzioni, il non voler ammettere che forse si è davanti ad un fenomeno inaspettato. La frase che ricorre sempre più spesso dopo il periodo Covid è “decesso per malore improvviso” seppur rispetto alla collettività, risultano essere indubbiamente sottoposte a dettagliati e maggiori controlli psicofisici sin dall’arruolamento.

Le domande di OSA al Presidente della Repubblica

Queste tragedie non sono mai state sottovalutate dal Segretario Generale Nazione di OSA (Organizzazione Sindacale Autonoma di Polizia) Antonio Porto, che continua a rimanere in attesa di una risposta ad alcuni quesiti inviati in una lettera (Fonte 1) al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e ad altre autorità statali (Presidente del Consiglio dei Ministri Giorgia Meloni, Ministro dell’Interno Pref. Matteo Piantedosi, Capo della Polizia Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Pref. Vittorio Pisani)

“Quali adempimenti hanno intrapreso o intendono intraprendere le massime Istituzioni a partire dalla Polizia di Stato, inerenti le “Morti e Disabilità improvvise“?

L’AntiTG – Video 2. STRAGE OCCULTATA TRA I MILITARI DOPO I VACCINI OBBLIGATORI. Ex Sindacalista: “Centinaia di Morti”

“Quali iniziative sono state previste per accertare la causa di una fenomenologia che non ha eguali nella Storia della Polizia di Stato”?

“Le Morti e le Invalidità Improvvise – continua la lettera – ossia la perdita costante ed inesorabile delle capacità fisiche e psichiche per adempiere il proprio dovere e amato lavoro di poliziotto, non si possono derubricare come incidenti di percorso”.

CROSETTO DIMESSO DALL’OSPEDALE DOPO SOSPETTA PERICARDITE DA VACCINI. L’Italia minimizza SOS Mondiale su Infiammazioni al Cuore da sieri mRNA

Ora che il ministro Guido Crosetto, dopo la dimissione dall’ospedale per una sospetta pericardite che rientra tra gli effetti indesiderati tipici dei vaccini, è ritornato al Ministero della Difesa trovi il tempo per occuparsi di quei militari che hanno avuto affetti indesiderati dopo la vaccinazione e che continuano tutt’oggi a peregrinare tra studi medici specialistici, esami di laboratorio e commissioni mediche, rischiando di terminare la loro carriera senza indossare quella divisa tanto amata.

“Non c’è azione più subdola che usare il silenzio come arma”

Piero Angelo De Ruvo

Sottufficiale dell’Esercito Italiano in Congedo.. Ex sindacalista militare
Membro del direttivo dell’associazione Constitutio Italia

Ogni link a precedenti articoli di Gospa News è stato aggiunto a posteriori  dalla Redazione


FONTI PRINCIPALI

GOSPA NEWS – INCHIESTE COVID, VACCINI & BIG PHARMA

GOSPA NEWS – WUHAN-GATES DOSSIER

  1. Lettera OSA alle istitutzioni
  2. https://www.ildolomiti.it/cronaca/2024/amichevole-e-cortese-non-ti-scorderemo-mai-addio-al-vigile-del-fuoco-tobias-kompatscher-aveva-51-anni
  3. https://www.corriereadriatico.it/ancona/senigallia_adriano_mattioli_stroncato_da_un_male_carabiniere_aveva_63_anni-7929347.html?fbclid=IwAR205aaPPqEfJTnz1KyMfw-QrjAkAF8yJ5doKq_I5e76ONfq3ulRfxKmd04
  4. Carabiniere del ROS stroncato da malore improvviso. Il Luogotenente Agostino Risorto aveva 54 anni (infodivise.it)
  5. https://www.blogsicilia.it/siracusa/incidente-mortale-auto-ribaltata-conducente/981779/

ALTRI PILOTI MILITARI MORTI DOPO I VACCINI. Due giovani in Piena Salute stroncati da Infarto e Turbo-Cancro: Tipiche Reazioni Avverse mRNA

(Visited 2.343 times, 6 visits today)

Piero Angelo De Ruvo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *