siteId=76639&formatId=24">

“VACCINI COVID INUTILI E PERICOLOSI SOPRATTUTTO PER BAMBINI E ANZIANI”. Il Medico Stramezzi Intervistato da un ex Sindacalista Militare

“VACCINI COVID INUTILI E PERICOLOSI SOPRATTUTTO PER BAMBINI E ANZIANI”. Il Medico Stramezzi Intervistato da un ex Sindacalista Militare

28.151 Views

Con questa intervista al medico chirurgo milanese Andrea Stramezzi prosegue la collaborazione formale dell’amico Piero Angelo De Ruvo quale autore di Gospa News specializzato sulle tematiche militari e geopolitiche. Dopo essersi congedato per la meritata pensione come Primo Luogotenente dell’Esercito Italiano non può più conservare l’incarico di rappresentante sindacale militare come aveva fatto in precedenza con ammirevoli battaglie contro l’obbligo vaccinale per i lavoratori delle Forze Armate. 

di Piero Angelo De Ruvo

Il medico chirurgo milanese Andrea Stramezzi è diventato noto tra coloro che si sono opposti alla vaccinazione obbligatoria anche in ambito militare per aver curato più di 8mila malati di Covid-19 con semplici cure domiciliari a base di farmaci di uso quotidiano (Antinfiammatori, antibiotici) e vitamine ma è stato speso dall’Ordine dei Medici di Milano per non aver applicato il protocollo governativo “paracetamolo e vigile attesa” ritenuto pericoloso da alcuni autorevoli studi scientismi e ed esperti virologi. Ecco un’intervista realizzata il 30 ottobre a Piacenza al termine del convegno Invisibili.

RECORD DI MORTI COVID IN ITALIA! “PER COLPA DI TACHIPIRINA E VIGILE ATTESA”. La Virologa Gismondo Affossa il “Procollo Speranza” sulla Pandemia

Le nuove disposizioni ministeriali danno il via libera alla quinta dose con il nuovo vaccino bivalente, per gli ultra 60 enni, quindi parliamo anche di persone anziane alla soglia dei 100 anni. Sul sito della regione Piemonte è già possibile prenotarsi. Ma alcuni studi dimostrano che una cura domiciliare precoce ha buone possibilità di curare il covid 19 anche in anziani centenari e con comorbilità importanti

“TRIVACCINATI PIU’ A RISCHIO DI CONTRARRE COVID SINTOMATICO”. Nuovo Studio guidato da Medico CDC USA. Mentre il Piemonte parte con la Quinta Dose

Domanda – Cosa ne pensa?

Risposta – Che questi vaccini sono inutili proprio perché esistono le terapie: terapie semplici che possono fare tutte le persone che qualsiasi medico è in grado di prescrivere. Se prese precocemente portano nell’arco di meno di una settimana alla guarigione e alla eradicazione totale del virus. Andare a sollecitare ancora il sistema immunitario con un quinta vaccinazione vuol dire deprimerlo al punto che presumibilmente queste persone non solo si ammaleranno più facilmente di covid, ma avranno anche altre facilità di ammalarsi con batteri virus funghi eccetera.  La particolarità su cui io tengo molto a porre l’attenzione è che avranno un sistema immunitario depresso che è quello che ci protegge da cellule cancerogene, che possono ripartire anche per quelli che hanno avuto in passato neoplasie. Quindi io lo sconsiglio totalmente soprattutto ai soggetti che vengono chiamati fragili perché sono proprio loro i primi ad essere colpiti e quindi mi riferisco ai bambini e mi riferisco agli anziani, agli immunodepressi. E’ una follia è una follia

”RISCHIO BOOM DI TUMORI COI NUOVI BOOSTER”. Intervista al Dottor Stramezzi: «Danni Vaccini e Cure Covid Ignorate: serve Commissione d’Inchiesta”

D – L’EMA ha dato il via libera per un vaccino “baby”, con dose ridotta per i bambini dai 6 mesi a 5 anni. Per quanto ridotta sia la dose, non crede sia azzardato vaccinare i bambini in questa fascia d’età, considerando anche che nei primi anni di vita, devono già effettuare ben 10 vaccini obbligatori e 4 fortemente raccomandati? Non è un po troppo?

R – Assolutamente sì, soprattutto perché i bambini hanno un sistema immunitario innato che li difende da tantissime patologie e quindi sono molto più protetti degli adulti dal Covid da Sars-cov2. E’ veramente una follia tanto è vero che la casistica dei bambini piccoli è bassissima  e gli eventi che hanno portato alla perdita di qualche bimbo nel mondo sono probabilmente stati un po forzati. Nel senso che erano evidentemente altre patologie che li hanno portati a morire da positivi: io ne ho curati tantissimi dai sei mesi in su e generalmente con loro bastano due giorni di antinfiammatori e non c’è neanche bisogno dell’antibiotico, perché anche il loro sistema immunitario intestinale reagisce molto bene nell’eliminare il virus.

CONGIURA GATES-PD: VACCINI CONTRO L’HERPES PER DANNI DA QUELLI COVID. Propaganda GSK sul Fuoco di S. Antonio Esploso dopo i Sieri mRNA

D – L’ultimo comunicato del ministero della salute, è indirizzato su un “progressivo ritorno alla normalità”, “ispirato a criteri di responsabilità e rispetto delle norme vigenti”. Una sospensione del bollettino giornaliero, ed è in via di definizione un provvedimento che consentirà il reintegro in servizio dei sanitari prima del termine di scadenza della sospensione. È una sorta di riappacificazione tra politica e stato sociale? Oppure una sorta di condono anticipato nell’aver espiato le loro colpe?

R – Indubbiamente questo nuovo governo, questa nuova maggioranza ha iniziato a cambiare un po’ le cose: cioè la narrazione. Sono molto contento che il ministro Schillaci abbia preso questa determinazione, io credo che non bisogna fermarsi qua ma bisognerebbe inviare gli ispettori negli ordini dei medici per vedere e valutare anche gli altri casi di medici sospesi. Ma non sto parlando “pro domo mea” . Sto parlando di tutti i medici che sono stati sospesi solo perché curavano senza rispettare le linee guida o di medici che hanno espresso una loro opinione contraria alle autorità sanitarie: cioè hanno istituito il reato di opinione per il medico. Ecco li secondo me bisognerebbe indagare e poi avviare una commissione parlamentare d’inchiesta.

COVID: BOOSTER PERICOLOSI AI BAMBINI DI 12 ANNI. AIFA Ignora Allarme di 11 Università. 5a Dose ai Fragili: ma Solo con “Visita Specialistica”

D – Si parla di istituire una commissione parlamentare d’inchiesta che faccia luce sulla gestione dell’emergenza pandemica. Ma nessuno parla di commissione sulle cure precoci domiciliari ignorate o danni da reazione avverse

R – Andrebbe fatta ma si dovrebbe fare molto più seria di quanto io temo. Nel senso che io temo che se andremo a solo a vedere quanto hanno rubato ho buttato sprecato in banchi a rotelle mascherine, ecceterera, non scopriamo la verità e siccome purtroppo i medici che io speravo potessero essere eletti, cioè i tre moschettieri come li chiamo io , cioè il prof Frajese, il professor Barbaro e magari anch’io, avrebbero potuto dare un grande contributo alla commissione parlamentare d’inchiesta temo che l’unico  medico che conosce il Covid che sarà incluso in questa commissione sarà il prof Crisanti che è stato eletto col PD. Ecco io temo che molte cose verranno insabbiate, purtroppo.

BIMBI CAVIE DEI SIERI GENICI DI GATES! In Italia solo 57 Decessi per Covid tra Under 19 in 2 anni. Ma 231 Malori Fatali dopo i Vaccini in 6 mesi

D – Il 3 novembre lei conferirà con il Presidente della commissione Odontoiatri. Quale sarà la sua posizione?

R – La mia è sempre la stessa. Io dirò le stesse cose a parte che non vedo perché la commissione degli odontoiatri, sebbene io sia iscritto anche all’Albo degli Odontoiatri, deve farmi delle domande su terapie che non sono odontoiatriche ma mediche detto questo. Probabilmente hanno pensato che essendo io iscritto a due Albi, quindi pagando due quote associative e tutto ciò che ne consegue, nel momento in cui vengo sospeso per 12 mesi dall’Albo dei Medici, nonostante la pena massima cumulativa prevista dal codice deontologico sia di 6, hanno fatto due procedimenti diversi lo stesso giorno alla stessa ora senza almeno dirmelo. Quindi sono stato sospeso per 12 mesi ma adesso probabilmente hanno paura che io con l’altro tesserino continui a esercitare, se la Cassazione darà loro ragione perché io ricorrerò.

ELEZIONI: CON ITALEXIT LUMINARI ED EROI ANTI-VACCINI OBBLIGATORI. Medici Frajese e Barbaro, giudice Manuali, Vicequestore Schilirò

 

Ovviamente ho già rifatto ricorso al Cep commissione Nazionale e ricorrerò in cassazione, perché la verità va difesa. Soprattutto trovo assurdo se non vergognoso che un medico, che ha curato migliaia di pazienti che non ha mai avuto un evento avverso dalle terapie che io davo, venga sospeso in quanto potenzialmente poteva avere degli effetti avversi. Questa è una cosa ridicola che non sta ne in cielo ne in terra e quindi io devo continuare a lottare, non solo per me, ma per tutti i pazienti e per tutti i cittadini italiani ci vuole la verità.


IL CONVEGNO INVISIBILI A PIACENZA

Solitamente un dibattito, una conferenza vengono svolti in appositi luoghi predisposti per tali esigenze. Ma questa volta si è scelto un luogo diverso, per parlare, confrontarsi e guardare il documentario-denuncia sulle reazioni avverse prodotto da Palymastermovie e diretto da Paolo Cassina, dal titolo “INVISIBILI”. Questo video contiene interviste ai danneggiati da “vaccino” anticovid e vuole essere una testimonianza indelebile del ricatto che milioni di cittadini, in nome di una terapia con effetti a dir poco irresoluta e per molti versi dannosa.

“…..Può sembrare inusuale svolgere una proiezione ed un dibattito in una chiesa Parrocchiale. Ma se il luogo prescelto, se la chiesa Parrocchiale si chiama “Santi angeli Custodi”, ebbene il tutto è reso ancora più contemplativo e spirituale, quasi ad invocare una benedizione divina per chi non c’è più e su chi, giornalmente, deve affrontare le sofferenze ed il calvario che ha subito nostro Signore. E sono proprio gli angeli custodi che giornalmente ci guidano e ci proteggono, a cui ci si rivolge affinché ci aiutino a sostenere il calvario che stiamo percorrendo”.  

“BOOSTER ANTI-COVID PEGGIO DEL VIRUS PER GLI ADOLESCENTI”. Studio Shock dei Ricercatori di 11 Università Americane

Queste parole mi sono state confidate da chi era presente alla proiezione del documentario –denuncia “Invisibili”, svoltosi il 30 ottobre 2022 presso la Chiesa Parrocchiale “Santi Angeli Custodi” in Borgotrebbia, in provincia di Piacenza. Erano presenti più di 150 persone, non in cerca di unguenti miracolosi, o pozioni magiche, ma persone assetate di verità, persone disidratare dalla fiducia verso lo Stato, verso la scienza, quella stessa scienza in cui hanno creduto, quelle stesse indicazioni date dalle Istituzioni che ora nel momento del bisogno, non li supporta, non li segue, lasciandoli al loro destino, lasciando che si curino da soli. “Siamo stati abbandonati”, è la frase che riecheggia in continuazione.

Piero Angelo De Ruvo
Primo Luogotente dell’Esercito Italiano in Congedo
Ex segretario nazionale della Federazione Lavoratori Militari (FML) dell’Esercito Italiano

© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram


MAIN SOURCES

GOSPA NEWS – WUHAN.GATES REPORTAGE

GOSPA NEWS – INCHIESTE CORONA VIRUS

PANDEMIA & GUERRA: COME LOTTARE CONTRO I COMPLOTTI NWO. Lezioni Bibliche di Re Davide, Papa Wojtyla e Marc Chagall

IL MINISTRO DELLA SALUTE SCHILLACI CON BIG PHARMA & UE SUI SIERI mRNA. Rettore di Università Partner di Pfizer e del Marito di Von der Leyen

MELONI HA UN MANDATO DA ONORARE. Ma Ringrazi Guru del NON VOTO, Gruppi Frammentati dai Social e Sindrome del Gira-Link

VACCINI COVID: DANNI ED EFFETTI COLLATERALI NELLE FORZE ARMATE. Il Silenzio Continua Nonostante gli Allarmi

PNRR ITALIA: €320 MILIONI “DIROTTATI” DA GATES ALLE BIG PHARMA. Ricerche su Vaccini mRNA nell’Ateneo di Crisanti (PD) con Pfizer, AstraZeneca e la Farmaceutica del Marito di Von Der Leyen

 

(Visited 598 times, 20 visits today)

Piero Angelo De Ruvo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.