IL DENTISTA DEI POVERI SI E’ FERMATO A IVREA. Il Piemonte del governatore Cirio aiuta molto le BIG PHARMA di Gates ma poco chi si Rompe un Dente

IL DENTISTA DEI POVERI SI E’ FERMATO A IVREA. Il Piemonte del governatore Cirio aiuta molto le BIG PHARMA di Gates ma poco chi si Rompe un Dente

855 Views

di Redazione Gospa News

Gospa News ha sede in Piemonte e pertanto cerca di analizzare le problematiche sociali partendo da questa area geografica. Ma restiamo ovviamente a disposizione di ogni lettore perché ci segnali problematiche di altre regioni soprattutto nell’ambito sanitario.

Pertanto scriveteci subito se avete casi di malasanità da segnalare, consiglieremo come agire, valuteremo quelli da pubblicare e daremo assistenza legale gratuita a chi non può permetterselo: redazione@gospanews.net

Proprio perché la nostra redazione riceva ogni giorno una pletora di comunicati stampa dei giornalisti della Giunta della Regione Piemonte – che paiono numerosi come gli inviati RAI a un mondiale calcio – è ben consapevole della marea di investimenti pubblici in ambito sanitario che sta conducendo il governatore Alberto Cirio, divenuto famoso per essere stato uno dei primi a rendere disponibile la 7a dose dei vaccini Covid (vedi quinto booster) nonostante i continui allarmi mondiale sulla pericolosità, a volte pure letale, delle ripetute inoculazioni, riceviamo con turbata attenzione la segnalazione di un lettore che nella Regione delle meraviglie non è stato in grado di avere un’immediata risposta per un dente rotto.

IN PIEMONTE SETTIMA DOSE DI VACCINI COVID. Il Governatore Cirio, Partner di Gates sull’IA, ignora gli Allarmi sui Sieri Genici mRNA Cancerogeni

Chi come noi scrive di politica da tanti anni sa benissimo che avviare il progetto di una nuova infrastruttura sanitaria innesta un circolo virtuoso (ma spesso vizioso) di denaro in appalti e subappalti.

Mentre dare una semplice risposta ai cittadini su un problema di salute è un costo che finisce nel calderone dei bilanci regionali limitando quelle voci che servono ai professionisti della politica come Cirio a farsi belli a livello mondiale: come i progetti sull’intelligenza artificiale in ambito militare con Bill Gates

SOS DA OSPEDALI UNIVERSITARI GIAPPONESI: “TRASFUSIONI PERICOLOSE COL SANGUE DEI VACCINATI”. Studio sui Danni Cardiovascolari: “Fermate i Sieri mRNA“

Storia di Ordinaria MalaSanità per un Dente Rotto

Ecco perché, sebbene potrebbe risultare una banale ordinaria storia di congenita malasanità, abbiamo deciso di dare spazio alla storia di questo residente piemontese.

“Ho 57 anni. Per la prima volta nella mia vita ho avuto un trauma odontoiatrico grave: mi si è rotta la radice di un dente premolare che pertanto rimane penzolante e parzialmente attaccato. Credevo/speravo che in una Regione Piemonte molto attenta anche alle politiche di sanità veterinaria ci potesse essere una pronta risposta. Ma non è così. Il pronto soccorso di Mondovì (DEA) mi ha comunicato che il chirurgo operativo non fa interventi di estrazione. MAI!

AMELIA, INVALIDA AL 100 % DOPO IL VACCINO COVID OBBLIGATORIO: “Abbandonata dallo Stato che ci ha Ricattati per Vaccinarci con un Veleno”

Mi è stato invece risposto alla mia richiesta telefonica che avrebbero fatto un intervento di somministrazione di antidolorifici ed eventuali antibiotici. Ho chiamato la Guardia Medica, avendo avuto il problema durante le festività pasquali e mi è stato riferito che non avrebbero potuto garantirmi un’assistenza differente da quella del Pronto Soccorso, come supponevo, ma nemmeno un’impegnativa medica utile a una visita/intervento odontoiatrico urgente.

Pertanto mi hanno suggerito 2 soluzioni: recarmi presso il mio medico di base per avere un’impegnativa per un intervento odontoiatrico pubblico, in tempi ovviamente remoti come si confà alla sanità nazionale, oppure rivolgermi a un dentista privato, cosa che non posso fare per mio stato di indigenza. Trovo vergognoso per non dire vomitevole che una Regione che millanta interventi ciclopici nella sanità delle Big Pharma non sia in grado di dare una risposta efficace e tempestiva a un’urgenza odontoiatrica. Da cristiano mi vergogno a pensare che il governatore Cirio abbia più volte dichiarato di esserlo”.

Il Dentista dei Poveri si è fermato a Ivrea

Sulla base di questa accorata lamentazione siamo andati a verificare quali siano le possibilità dei “poveri” di avere assistenza in ambito odontoiatrico. E ci siamo imbattuti in un paradosso degno del libro di Carlo Levi “Cristo si è fermato a Eboli”. O di un prossimo saggio che potremmo scrivere noi su “Gates si è fermato in Piemonte”….

INTELLIGENZA ARTIFICIALE – 4. REGIONE PARTNER DI GATES SCRIVERÀ L’ETICA “IA” EUROPEA. Altro Intrigo per la Dittatura Digitale di Microsoft

Le cure odontoiatriche gratuite della Regione Piemonte (quelle serie che vanno oltre alla semplice estrazione/otturazione) si sono fermate a Ivrea! Onde evitare svarioni riportiamo il comunicato ufficiale pubblicato sul sito ufficiale PiemonteInforma pubblicato il 17 gennaio 2024:

Continua la collaborazione tra la Regione Piemonte e gli Asili notturni Umberto I per fornire cure gratuite di medicina generale, odontoiatria e oculistica alle persone in condizione di povertà nei cinque ambulatori sociali di Torino, Pinerolo, Alessandria, Biella e Ivrea. Per accedere al servizio, fornito da medici e operatori sanitari volontari che mettono a disposizione la loro professionalità e la loro generosità, occorre rivolgersi ai servizi sociali.

Dai dati previsionali emerge cheper il 2024 sono previste 7.650 visite odontoiatriche, la realizzazione di 470 protesi mobili e 55 impianti fissi, unitamente a 580 visite oculistiche e 395 paia di occhiali. In aumento rispetto al 2023, quando sono state effettuate 6.355 visite odontoiatriche, con 207 protesi mobili e 47 fisse, e 225 visite oculistiche con 140 occhiali. 

NWO CONTRO LITALIA – 9. STANGATA MELONI 2024. Meno Tasse per Pochi Euro. Rincari Energia da Incubo per le Guerre di Mattarella & co.

I numeri della Regione Piemonte sono da una parte encomiabili ma dall’altra sconcertanti: come crescerà la lista dei poveri sempre in aumento a causa delle politiche nazionali e internazionali del Governo Meloni sostenuto da Forza Italia di Cirio?

Nel corso della presentazione dell’iniziativa, l’assessore regionale alla Famiglia Chiara Caucinoha affermato di aver creduto da subito a questo progetto di odontoiatria e di oculistica sociale: “Una rete straordinaria che credo debba davvero meritare tutto il nostro sostegnoattraverso delle risorse significative sotto il profilo qualitativo. Si va strutturalmente a sostenere un’azione di solidarietà nei confronti dei più fragili: si restituisce il sorriso a chi non poteva più permettersi di mangiare adeguatamente e di sorridere adeguatamente, si migliora la vista a molte persone. Tanti bambini, tanti anziani, tanti disabili avevano bisogno di questo servizio suppletivo, che non si sostituisce al sistema sanitario nazionale”.

Disgraziati i poveri abitanti di Cuneo, Mondovì, Asti o altre province dove la Regione Piemonte non è riuscita ad attivare analoghi progetti sociali in quanto troppo impegnata ad avviare i progetti d’intelligenza artificiale con Lobby delle Armi e Bill Gates.

LOBBY ARMI – 10. BILDERBERG, INTELLIGENZA ARTIFICIALE MILITARE DI GATES, PROGETTI NATO. L’Italia al Centro del Triangolo Maledetto

Province dove ovviamente non esiste un servizio di intervento chirurgico odontoiatrico di emergenza come in tutta la patria del promoter delle Big Pharma Alberto Cirio (ora vicesegretario nazionale Forza Italia, movimento del centrodestra in cui molti esponenti lucrano sulla sanità privata).

La Legge sull’Odontoiatria Solidale 

Fa ancor più specie che il Presidente della Regione Piemonte, eletto il 6 giugno 2019, abbia varato il 20 dicembre 2022 la Legge Regionale 25 che dispone un intervento sociale per le cure odontoiatriche ma sembra essere rimasta lettera morta se non nelle sopracitate e privilegiate province:

«La Regione favorisce la realizzazione di progetti di odontoiatria solidale a favore delle fasce più deboli della popolazione con particolare riferimento ai soggetti in condizione di vulnerabilità sociale.Gli enti del terzo settore e le aziende sanitarie regionali attivano reti di collaborazione per la coprogettazione di azioni finalizzate a fornire prestazioni di odontoiatria solidale presso le strutture sanitarie e ospedaliere regionali».

Risultato: il dentista per i poveri si è fermato a Ivrea! Si predica bene, è giusto riconoscerlo, ma si razzola molto meno bene…

Ma mica vorranno i politici italiani togliere greppie di guadagno alle Big Pharma e ai centri medici specializzati legati al centrodestra? Mica vorrà l’intraprendente e ossequioso Cirio togliere lavoro ai centri odontoiatrici privati della sua provincia di Cuneo..,

Carlo Domenico Cristofori
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Fabio Carisio su Twitter
Gospa News su Telegram


FONTI PRINCIPALI

PIEMONTE INFORMA – Cure odontoiatriche e oculistiche gratis per le persone in povertà

REGIONE PIEMONTE – Disposizioni concernenti l’odontoiatria solidale. (B.U. 22 dicembre 2022, 4° suppl. al n. 51)

GOSPA NEWS – INCHIESTE COVID, VACCINI KILLER E Big Pharma

GOSPA NEWS – WUHAN.GATES REPORTAGE

INQUIETANTE GIALLO IN PIEMONTE: Scomparsi 13 Vaccinati Covid con la Settima Dose… Sono già Morti?

L’INQUISITO BOSS DELLE CLINICHE A CACCIA DI NUOVI GIORNALI. Angelucci sta cercando il Monopolio dell’Informazione di Centrodestra

LOBBY ARMI – 14. BUSINESS SULLE GUERRE IN PIEMONTE . Festa e Fiera di Aerospazio & Difesa a Torino: Città dell’AI di Gates e dei Progetto Militari NATO

L’AntiTG – Video 3. VACCINI KILLER: ENORMI SCANDALI INSABBIATI DAI MEDIA MAINSTREAM

LOCKDOWN FEROCE IN 14 REGIONI! Asporto Vietato dai bar dopo le 18. In Piemonte Cirio s’inchina alla Malora imposta da Conte. In Lombardia Fontana si ribella

(Visited 326 times, 30 visits today)

Redazione Gospa News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *