MENZOGNE DI STATO SULLA SICUREZZA DEI VACCINI MRNA! Giudice Ordina la pubblicazione di 780mila Reazioni Avverse Occultate dalle Autorità Sanitaria

MENZOGNE DI STATO SULLA SICUREZZA DEI VACCINI MRNA! Giudice Ordina la pubblicazione di 780mila Reazioni Avverse Occultate dalle Autorità Sanitaria

58.389 Views

di Zachary Stieber – pubblicato in origine in Inglese su The Epoch Times

Tutti i link a precedenti articoli di Gospa News sono stati aggiunti a posteriori per l’attinenza coi temi trattati

I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno reso note segnalazioni precedentemente nascoste di paralisi facciali e altri eventi avversi in seguito alla vaccinazione COVID-19.

Le 780.000 segnalazioni sono state ricevute poco dopo l’introduzione del vaccino COVID-19 e mostrano che le persone hanno sperimentato una vasta gamma di problemi post-vaccinazione, tra cui infiammazioni cardiache, aborti spontanei e convulsioni.

Clamoroso! DAL 2021 PFIZER SAPEVA DEI RISCHI MIOCARDITI DA VACCINI mRNA NEI BAMBINI. Ma li ha Usati come Cavie Umane!

“Perdita di coscienza e convulsioni subito dopo l’iniezione. Sono andato al pronto soccorso in ambulanza”, ha riferito una persona.

Un’altra ha dichiarato: “Oggi è stata diagnosticata la paralisi di Bells a causa dell’intorpidimento e della paralisi del lato sinistro del viso”.

Le persone hanno inviato le segnalazioni a V-safe, un sistema di messaggi di testo creato dal CDC per monitorare i possibili effetti collaterali dei vaccini COVID-19.

Per anni il CDC ha rifiutato di rendere pubblici i dati di V-safe, pubblicando invece studi che descrivevano le segnalazioni come una rassicurazione sulla sicurezza dei vaccini. Tuttavia, secondo i dati pubblicati nel 2022, quasi l’8% dei 10 milioni di utenti ha richiesto cure mediche o ospedaliere dopo la vaccinazione e molti altri hanno riferito di aver perso la scuola, il lavoro o altre attività normali.

MIRIADE DI GRAVISSIME REAZIONI AVVERSE DOPO VACCINI COVID. Enorme Studio su 99milioni di Pazienti conferma Danni Cardiaci, Neurologici e Cerebrali

Questi dati di massima provengono da sondaggi di controllo.

Lo stesso giudice che ha ordinato la pubblicazione di quei dati ha ordinato all’agenzia, a gennaio, di divulgare le voci di testo libero di un’altra sezione in cui gli individui potevano descrivere le loro esperienze. Il giudice distrettuale Matthew Kacsmaryk, nominato dall’ex presidente Donald Trump, ha respinto le argomentazioni del governo secondo cui l’elaborazione delle risposte e l’eliminazione delle informazioni sensibili avrebbero richiesto troppo lavoro.

Le prime due tranche, composte da 780.000 segnalazioni di circa 523.000 persone, comprendono decine di segnalazioni di infiammazioni cardiache, centinaia di segnalazioni di paralisi facciale e migliaia di segnalazioni di acufeni.

“TAROCCATI 39 STUDI SULL’EFFICACIA DEI VACCINI COVID”. Esplosiva Ricerca-Denuncia da 3 Scienziati delle più prestigiose Università di Londra

Reazioni allergiche e pensieri suicidi

Molte persone hanno dichiarato che la situazione era così grave da provare pensieri suicidi.

“Per 24 ore dopo l’iniezione ero così affaticato che non riuscivo a stare sveglio. Ho anche avuto forti pensieri suicidi. Appetito zero”, ha scritto una persona.

Un’altra persona ha dichiarato di aver avvertito i sintomi di una reazione allergica.

PSICOSI ACUTE E TENTATI SUICIDI DOPO VACCINI COVID. Tremendo Studio Croato rilanciato dal Famoso dottor McCullough

“Ho letto che questo vaccino non deve essere somministrato a chi è allergico alla PEG e io sono allergico alla PEG. Sarebbe incredibilmente rassicurante se qualcuno mi chiamasse, dato che mi imbatto solo in vicoli ciechi”, ha detto l’individuo.

La parte di testo libero dei sondaggi era l’unico posto in cui le persone potevano segnalare eventi avversi, tra cui l’infiammazione cardiaca, anche se il CDC sapeva che i vaccini avrebbero potuto causare tali eventi, come dimostrano i documenti precedentemente diffusi. Altri documenti dimostrano che il CDC era a conoscenza del fatto che i vaccini potessero causare miocardite, o infiammazione cardiaca, e una patologia correlata chiamata pericardite all’inizio del 2021, ma ha nascosto la notizia al pubblico.

ADIUVANTI TOSSICI CELATI NEI VACCINI PFIZER SOTTO IL NASO DI EMA (video). Terza Ricerca Esplosiva del Biochimico Segalla per l’Anniversario Pandemia

L’ordine del giudice Kacsmaryk è stato emesso nell’ambito di una causa intentata dall’Informed Consent Action Network (ICAN), un’associazione senza scopo di lucro che ha richiesto il rilascio di una serie di documenti governativi dall’inizio della pandemia COVID-19. “L’ICAN ha dovuto citare in giudizio i Centri per il Controllo delle Malattie e il Controllo delle Malattie (CSA) per ottenere il rilascio dei documenti.

“ICAN ha dovuto citare in giudizio i Centers for Disease Control per ottenere l’accesso ai dati sugli eventi avversi del vaccino COVID-19 V-safe, che rappresentano l’ennesimo capitolo vergognoso nella storia pluridecennale dei funzionari federali della sanità che cercano di coprire i rischi dei vaccini ignorando gli schemi dei sintomi di reazione al vaccino nelle segnalazioni fatte al governo”, ha dichiarato a The Epoch Times Barbara Loe Fisher, cofondatrice e presidente del National Vaccine Information Center, dopo aver esaminato i nuovi dati.

“Quando le persone riferiscono più volte gli stessi sintomi dopo aver ricevuto un prodotto biologico – in questo caso ‘respiro corto’ e ‘palpitazioni cardiache’, che sono entrambi sintomi di miocardite che è stata [sic] causalmente collegata alle iniezioni di mRNA COVID – il pubblico dovrebbe essere avvertito, non tenuto all’oscuro. Ciò solleva domande su cos’altro stiano nascondendo i funzionari sanitari del governo”.

MIOCARDITI: STRAGE DA VACCINI MRNA COVID! Altri 28 Morti Confermati da Autopsie (Studio), 18mila Reazioni Avverse, 10mila Infarti Misteriosi

Le voci di testo libero non sono datate. Elizabeth Brehm, un avvocato che rappresenta l’ICAN, ha dichiarato che il gruppo sta cercando di ottenere le date dei rapporti dal CDC. Il gruppo sa che le voci sono le prime ricevute dal CDC. V-safe è stato lanciato mentre i vaccini venivano distribuiti alla fine del 2020. Le altre voci dovrebbero essere prodotte a rotazione.

Un portavoce del CDC ha rifiutato di rispondere a molte domande, comprese quelle relative alle date delle iscrizioni.

“I partecipanti al programma V-safe che hanno riferito di aver ricevuto cure mediche dopo la vaccinazione sono stati chiamati e incoraggiati a presentare un rapporto VAERS. Se hanno inviato un rapporto VAERS e gli eventi avversi sono stati classificati come gravi (secondo la definizione del Codice dei regolamenti federali), il CDC ha cercato di ottenere ulteriori informazioni (cartelle cliniche, registri ospedalieri, ecc.) sull’evento avverso segnalato”, ha dichiarato il portavoce a The Epoch Times.

AMELIA, INVALIDA AL 100 % DOPO IL VACCINO COVID OBBLIGATORIO: “Abbandonata dallo Stato che ci ha Ricattati per Vaccinarci con un Veleno”

“Tutti i dati raccolti da VAERS vengono elaborati e analizzati per individuare modelli insoliti o numeri insolitamente elevati di eventi avversi rari e gravi dopo la vaccinazione”.

La portavoce ha dichiarato che le informazioni fornite da VAERS hanno contribuito a rilevare problemi che l’agenzia riconosce ora essere causati dai vaccini, tra cui la miocardite.

di Zachary Stieber – pubblicato in origine in Inglese su The Epoch Times

Tutti i link a precedenti articoli di Gospa News sono stati aggiunti a posteriori per l’attinenza coi temi trattati


FONTI PRINCIPALI

GOSPA NEWS – INCHIESTE COVID. VACCINI & Big Pharma

GOSPA NEWS – WUHAN-GATES DOSSIER

CAMILLA UCCISA DAL VACCINO ASTRAZENECA, GIA’ ASSOLTI BIG PHARMA E POLITICI. Indagati SOLO i Medici che Celarono lo Stato Vaccinale

Kids Ages 2-5 Had Higher Rate of Convulsions After mRNA COVID Shots

CROSETTO DIMESSO DALL’OSPEDALE DOPO SOSPETTA PERICARDITE DA VACCINI. L’Italia minimizza SOS Mondiale su Infiammazioni al Cuore da sieri mRNA

(Visited 1.139 times, 15 visits today)

fonte selezionata da Gospa News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *