CRISTIANI PERSEGUITATI NEGLI USA DI BIDEN. Intimato a Ospedale Cattolico di Spegnere la Candela del Santissimo per non Perdere i Fondi Pubblici

CRISTIANI PERSEGUITATI NEGLI USA DI BIDEN. Intimato a Ospedale Cattolico di Spegnere la Candela del Santissimo per non Perdere i Fondi  Pubblici

130.237 Views

di Marc Lamb – pubblicato in origine da LifeSiteNews

Tutti i link agli articoli di Gospa News sono stati aggiunti a posteriori in relazione agli argomenti evidenziati

ORIGINAL ENGLISH VERSION

L’amministrazione del presidente Joe Biden vuole – letteralmente – spegnere la luce della fede

L’amministrazione del presidente Joe Biden vuole spegnere la luce della fede – letteralmente.

Il Center for Medicare and Medicaid Services (CMS) ha chiesto al Saint Francis Health System in Oklahoma di spegnere due candele: un piccolo cero del santuario che brilla dal 1960 e un’altra che brucia senza problemi da 15 anni in un altro ospedale del Saint Francis.

Se non lo faranno, il sistema perderà l’accreditamento e tutti i finanziamenti federali, mettendo a rischio l’assistenza sanitaria per migliaia di cittadini a basso reddito, disabili e anziani. Eppure, nessun altro ispettore nella storia del sistema sanitario ha mai identificato il piccolo cero come un problema di sicurezza.

Sanctuary lamp of St-Francis

Il sistema ospedaliero cattolico si sta difendendo con l’aiuto del Becket Fund for Religious Liberty, un gruppo specializzato in controversie sul Primo Emendamento.

“Chiedendo al Saint Francis di spegnere la sua fiamma, state cercando di spegnere non solo un cero, ma anche i diritti del Primo Emendamento del Saint Francis Health System, nonché l’assistenza sanitaria vitale per gli anziani, i poveri e i disabili dell’Oklahoma”, si legge in una lettera legale del 3 maggio del gruppo, scritta dal Senior Counsel Lori Windham.

Windham ha sottolineato che le azioni dell’amministrazione violano il Religious Freedom Restoration Act (RFRA) richiedendo all’ospedale di nascondere la propria fede senza un interesse governativo impellente.

Il gruppo per la libertà religiosa ha ricordato all’amministrazione del presidente Joe Biden, cattolico professo, che il diritto canonico cattolico richiede l’accensione di un cero ovunque ci sia il Santissimo Sacramento.

BIDEN FINANZIA L’UMANESIMO ATEISTA DI SOROS NEL MONDO. Dagli USA fino a 500mila dollari alle ONG. Insorgono i Repubblicani

Becket ha osservato:

Il Codice di Diritto Canonico richiede che ovunque sia conservato il Santissimo Sacramento, una lampada speciale deve brillare continuamente. La fiamma viva è così importante per il culto che il V capitolo dell’Istruzione Generale del Messale Romano richiede espressamente che “una lampada speciale, alimentata con olio o cera, brilli in modo evidente per indicare la presenza di Cristo e onorarlo”. Saint Francis crede che le leggi che regolano la liturgia e l’adeguatezza della cappella siano state istituite divinamente da Gesù Cristo stesso e che derogare a queste leggi sia un affronto a Dio.

“Nella storia del Saint Francis non c’è stato un giorno in cui la fiamma viva si sia spenta”, ha scritto il gruppo. “E l’identità religiosa e la missione di San Francesco sono intimamente unite alla fiamma viva del cero del santuario”.

SAN FRANCESCO: LA VERA SFIDA AL SULTANO PER GESU’ CRISTO

Nella lettera si fa notare che il cero è custodito in modo sicuro nella cappella e che ci sono molti spruzzatori in giro per far fronte all’improbabile possibilità che la fiamma fuoriesca. Il maresciallo dei vigili del fuoco ha già approvato la fiamma nel corso delle ispezioni annuali e le linee guida dello stesso CMS ammettono chiaramente le fiamme per scopi religiosi e le vietano principalmente in prossimità di apparecchiature mediche.

Inoltre, l’ispettore del governo federale ha erroneamente definito il cero chiuso una “fiamma libera”. Quando è stato contestato, il burocrate ha cambiato tono e ha detto che l’accendino usato per accendere il cero è una “fiamma libera” e viola gli standard di sicurezza federali.

LE VITTORIE DELLA SIGNORA DI LOURDES CONTRO I MASSONI. La Grotta di Massabielle riaperta dall’Imperatrice e i Patti Lateranensi

Se l’amministrazione non fa marcia indietro, può aspettarsi di perdere una causa

Becket ha ricordato che il gruppo ha vinto sei casi distinti alla Corte Suprema, tra cui la sconfitta del mandato dell’amministrazione Obama per il controllo delle nascite nei confronti di Hobby Lobby e di altre aziende religiose, oltre a rappresentare con successo per due volte le Piccole Sorelle dei Poveri.

La seconda volta ha visto la sconfitta dei tentativi dei procuratori generali di sinistra, come Josh Shapiro della Pennsylvania e Xavier Becerra della California, di violare la libertà religiosa delle suore. Becerra ora dirige i Servizi sanitari e umani, che comprendono il CMS.

La RFRA, la legge federale sulla libertà religiosa, stabilisce che gli attori governativi possono violare le credenze religiose di qualcuno solo se esiste un “interesse governativo impellente” e se i loro metodi sono i “mezzi meno restrittivi” disponibili.

CRISTIANI PERSEGUITATI DAI SIONISTI NWO IN UCRAINA E ISRAELE. Nuova Legge di Netanyahu simile a quella di Zelensky contro gli Ortodossi

Ma ci sono altre fiamme permesse dal CMS, il che mina la sua affermazione che spegnere il cero del santuario sia il modo “meno restrittivo” per garantire la sicurezza antincendio.

“Ci sono più di una dozzina di fiamme gestite in modo prudente in tutto l’ospedale: dalle fiamme in cucina (luci pilota per fornelli e forni), alle asciugatrici a gas nella lavanderia, alle fiamme negli scaldabagni a gas, alle saldature per scopi elettrici e di costruzione”, si legge nella lettera. “Eppure il governo permette queste fiamme, usate per motivi laici, mentre proibisce le fiamme in una cappella, usate per motivi religiosi”.

LO SFREGIO A PAPA PAOLO VI PERMESSO DAL VATICANO. Al Supporter LGBTQ Mattarella il Premio in Onore del Santo Padre dell’Enciclica “Humanae Vitae” sulla Castità

Inoltre, i funzionari del CMS si sono rifiutati di lavorare con il Saint Francis su altre soluzioni. “Potrebbero chiedere al Saint Francis di aggiungere un’ulteriore schermatura o di ispezionare la fiamma per verificare che non sia in prossimità di apparecchiature per l’ossigeno”, ha scritto l’avvocato. Potrebbe accettare la proposta del Saint Francis di aggiungere piastrelle sul muro e sul pavimento intorno al cero”.

Il fatto che il governo non abbia nemmeno preso in considerazione tali alternative dimostra che non ha e non può dimostrare che sta usando il mezzo meno restrittivo per promuovere il suo interesse nella sicurezza antincendio”.

La lettera dice che se l’amministrazione non fa marcia indietro può aspettarsi di perdere una causa.

La lunga guerra dell’amministratore di Biden contro i fedeli cristiani

La minaccia del CMS continua la lunga guerra dell’amministrazione Biden contro i fedeli cristiani

Questa è solo l’ultima azione dell’amministrazione Biden contro le persone di fede. Ad esempio, la sua amministrazione ha cercato di costringere le istituzioni sanitarie cattoliche e altre istituzioni religiose a violare le loro libertà religiose e a fornire “operazioni di cambio di sesso” a bambini con confusione di genere.

BIDEN, CATTO-DEMOCRATICO “AMANTE” DEI TRANSGENDER. Il presidente USA li vuole al Governo, nell’Esercito e negli sport femminili

Il suo Dipartimento di Giustizia politicizzato ha anche condotto incursioni armate contro padri cattolici pro-life per presunte violazioni della legge sulla libertà di accesso agli ingressi delle cliniche. Finora una di queste accuse contro Mark Houck è già stata respinta da un tribunale federale.

Nell’ottobre del 2022, l’FBI ha fatto irruzione nella casa del sostenitore pro-vita Paul Vaughn davanti ai suoi figli e lo ha arrestato, accusandolo di “cospirazione contro i diritti garantiti dalla legge FACE e di aver commesso violazioni della legge FACE”, come precedentemente riportato da LifeSiteNews.

House Judiciary Subpoenas FBI Director Wray and AG Garland for Targeting Parents vs LGBT Propaganda at School

Più recentemente, l’ufficio dell’FBI di Richmond, in una nota firmata dal suo procuratore capo, ha pubblicato un rapporto di intelligence che etichetta i cattolici tradizionali che amano la Messa in latino o che esprimono scetticismo sui benefici del Concilio Vaticano II come “cattolici tradizionalisti radicali”.

L’FBI ha ritirato il memorandum in seguito alle critiche ricevute. Il prodotto dell’intelligence si basava su fonti discutibili, tra cui il Southern Poverty Law Center, un’organizzazione di sinistra caduta in disgrazia, e un articolo dell’Atlantic che si preoccupava del fatto che i grani del rosario fossero un simbolo degli estremisti.

Matt Lamb – originally published by LifeSiteNew


GOSPA NEWS – CRISTIANI PERSEGUITATI

GOSPA NEWS – SQUILLI DI APOCALISSE

Le ”profezie” di San Pio sulla Patria Cristiana. La lotta coi Massoni e l’aborto imposto da Rockefeller – NWO

EUCARISTIA E PENTECOSTE: DONI SOPRANNATURALI DELL’ULTIMA CENA. Le Rivelazioni dei Vangeli degli Apostoli Giovanni e Matteo

DOPOSCUOLA PER BIMBI CON IL CLUB DI SATANA! Demenziale Deriva della Libertà di Culto e di Opinione

 

(Visited 577 times, 1 visits today)

fonte selezionata da Gospa News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *