COVID & VACCINI: LO “STATO CRIMINALE” DEL FARMACO IMPERFETTO. Libro-Denuncia del Criminologo Mendola sul Siero Genico “Tossico” di Pfizer

COVID & VACCINI: LO “STATO CRIMINALE” DEL FARMACO IMPERFETTO. Libro-Denuncia del Criminologo Mendola sul Siero Genico “Tossico” di Pfizer

36.809 Views

di Carlo Domenico Cristofori

«Correva l’anno 2019, la vita frenetica in Italia si susseguiva tra le notizie poco edificanti dei vari telegiornali. Tra le tristi notizie di cronaca e quelle disastrose della ns politica economica, incominciava a farsi strada una notizia che da li a poco nessuno poteva mai immaginare, che avrebbe cambiato le nostre vite ed il mondo intero. Si faceva spazio, nei TG, la notizia di un nuovo virus che dilagava in Cina e che all’epoca sembrava non dovesse preoccupare i paesi occidentali. Pian piano però le notizie sul misterioso virus, si susseguirono con maggior frequenza entrando a pieno titolo in tutti i notiziari. Per diversi mesi, i telegiornali riportavano la notizia, che la causa del dilagarsi del virus, era da attribuire ai mercati cinesi e alle loro carenze igienico-sanitarie unitamente ad alcuni esperimenti con dei pipistrelli».

Comincia con la ricostruzione della “presunta” origine ufficiale della pandemia il libro dell’ criminologo forense investigativo siciliano Umberto Mendola intitolato “Stato Criminale – Analisi Criminale Gestione Covid-19” in cui il pesante aggettivo si reitera tautologicamente a conferma che non è stato scritto per caso.

WUHAN-GATES – 71. “Verità & Censure sul SARS-Cov-2 da Laboratorio Scoperto con Montagnier”. Intervista Esclusiva allo Scienziato Perez, Fraterno Amico del Nobel

In esso ci sono molte della vergognose criticità e violazioni denunciate da Gospa News nelle sue inchieste e in particolare nel ciclo Wuhan-Gates sul SARS-Cov-2 costruito in laboratorio “in un affare Cina-USA“ come fin dall’inizio sentenziò il compianto virologo francese Luc Montagnier, vincitore del Nobel per la Medicina nel 2008.

La lente d’ingrandimento dello Sherlock Holmes italiano si focalizza proprio sul Bel Paese e sui giganteschi errori normativi commessi con l’approvazione di sieri genici a mRNA basati su una biotecnologia mai utilizzata in precedenza nella farmacologia e rivelatasi poi non solo inefficace ma anche dannosa per gli esseri umani e troppo spesso letale.

Il criminologo investigativo Umberto Mendola

Umberto Mendola, 53 anni, dal 1992 opera come investigatore privato e ausiliario di polizia giudiziaria per le attività tecniche. Dal 2014 è diventato criminalista ed esperto in perizie balistiche su armi e munizioni così da essere consulente dell’Autorità Giudiziaria in procedimenti con armi. Ha conseguito la laurea in criminologia e scienze forensi  presso Università Leonardo da Vinci di Firenze èd oggi lavora come criminologo forense investigativo.

Si è già distinto per aver sviluppato un dossier sull’omicidio della giovanissima Yara Gambirasio e sulla dubbia condanna del suo presunto assassino Massimo Bossetti. 

OMICIDIO YARA GAMBIRASIO: MISTERI DNA E ANOMALIE NELL’INCHIESTA SU BOSSETTI. Il Parere del Criminologo Forense Mendola

L’APPROVAZIONE DEI VACCINI SPERIMENTALI

«La politica italiana, inizialmente dichiarò apertamente che non vi era alcuna ragione di allarmarsi, in quanto si trattava di un semplice virus influenzale. Ma nel giro di qualche giorno, gli stessi politici che a turno avevano dichiarato apertamente che non vi era alcun pericolo per la salute pubblica, cambiarono improvvisamente versione, uscendo apertamente con comunicati allarmistici…» nota Mendola.

La copertina del libro “Stato Criminale” di Umberto Mendola

«La Commissione Tecnico Scientifica di AIFA, nella seduta del 5 dicembre 2022, accogliendo il parere espresso dall’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) ha autorizzato la formulazione Original/Omicron BA.4-5 (5/5 microgrammi) del vaccino Comirnaty con l’indicazione di utilizzo come dose di richiamo per la fascia di età 5-11 anni. Pertanto, si estende la raccomandazione della dose di richiamo ai bambini nella fascia di età 5-11 anni (compresi), che presentino condizioni di fragilità tali da esporli allo sviluppo di forme più severe di infezione da SARS-CoV-2 (cfr. circolari prot. n° 40319-23/09/2022-DGPRE e prot. n° 49730-09/12/2022-DGPRE)».

“BOOSTER COVID: EFFICACIA E SICUREZZA IGNOTE NEI FRAGILI”. Scheda AIFA Smentisce il Ministero sui Bimbi. Ma Occulta Rischi Aborti (Dati Shock Pfizer) e Tumori

«Inoltre, tenuto conto dell’indicazione di utilizzo autorizzata da EMA e AIFA, tale formulazione potrà essere resa disponibile anche per il richiamo dei bambini, nella fascia di età 5-11 anni (compresi), che non presentino tali condizioni, su richiesta del genitore o di chi ne ha la potestà genitoriale. Per ulteriori specifiche tecniche della formulazione Original/Omicron BA.4-5 (5/5 microgrammi) del vaccino Comirnaty si rimanda al Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto (RCP) in allegato 1. Si allega inoltre l’estratto adattato del foglio illustrativo (allegato 2), che può essere utilizzato come nota informativa da allegare al consenso informato. Eventuali successivi aggiornamenti, compresi quelli della RCP, saranno resi disponibili nella Banca Dati Farmaci dell’AIFA, al link: https://farmaci.agenziafarmaco.gov.it/bancadatifarmaci/home».

«Ho deciso di fermarmi ai punti sopra esposti, come periodo da esaminare, in modo da presentare al lettore il punto di vista anailitico ed obbiettivo unitamente ai dati a alle normative comprensive di decreti e DPCM sulla ipotetica Pandemia COVID-19. Ciò che ne verrà fuori è una’analisi criminologica sulla gestione ipotetico-pandemica del Covid-19 dal 2019 al gennaio 2023. Ma per farlo, dobbiamo sapere cosa contiene almeno un cosi detto “vaccino” che per altro non è, ma bensì trattasi di un farmaco di dubbia utilità e funzionalità» afferma il criminologo forense.

“CHI TI AMA, TI PROTEGGE” MA… NON TI VACCINA! Morti Improvvise nei Bimbi: Strano Screening Cardiaco di Medici NO-VAX (Frajese) e ASL PRO-VAX

L’ ANALISISI TOSSICOLOGICA DEL SIERO GENICO PFIZER

«Per sapere cosa c’è all’interno di questo farmaco chiamato impropriamente “vaccino” ho scomodato il Prof. Segalla Gabriele ricercatore biochimico il quale ha redatto un analisi tossicologica e chimica sul vaccino PFIZER, che riassumo di seguito» spiega citando il biochimico che è diventato consulente di parte nell’esposto inoltrato alla Procura di Catanzaro dal poliziotto sindacalista Antonio Porto, Segretario Generale Campania del Sindacato di Polizia Libertà e Sicurezza (LES), da noi intervistato dopo la pubblicazione della rivoluzionaria ricerca dello scienziato sulle “nanoforme tossiche” contenute nel siero genico Covid di Pfizer-Biontech.

“NANOFORME TOSSICHE NEL VACCINO PFIZER-BIONTECH”. Studio “Esplosivo’ in ESPOSTO della POLIZIA. Pubblicato dal biochimico Segalla in Italia e USA

«Il dott. Gabriele Segalla, ricercatore biochimico, CEO e Chief Scientist della Multichem R&D Italy (Rozzano, MI), ha studiato sotto il profilo tossicologico il vaccino Pfizer-BioNTech Comirnaty contro la malattia COVID-19. Lo studio è stato pubblicato sul numero di febbraio 2022 della rivista italiana “Disinfection” e nel gennaio 2023 sull’International Journal of Vaccine Theory, Practice, and Research. La pubblicazione internazionale è stata accreditata dalla comunità scientifica, dato che ha ottenuto il prestigioso “peer review”, ovvero è stata valutata e revisionata da esperti internazionali di pari competenze. Trattasi, in sostanza, di “scienza ufficiale”».

«Lo studio del dott. Segalla fu oggetto di un’interrogazione parlamentare depositata il 13/6/2022 dalla deputata Sara Cunial. Il governo, presieduto da Mario Draghi, non ha mai risposto a tale interrogazione» evidenzia Mendola nel suo libro.

UN FARMACO “IMPERFETTO” –  CONSEGUENZE PENALI

«I precedenti paragrafi illustrano in estrema sintesi le conclusioni dello studio del dott. Segalla, per tutti i dettagli di natura fisica, chimica e biologica rimandiamo allo studio stesso pubblicato su “Disinfection” e sull’“International Journal of Vaccine Theory, Practice, and Research”. Riguardo agli effetti avversi, in base all’analisi della composizione Segalla evidenzia una “…conseguente eterogeneità di effetti avversi (randomization), potenzialmente variabili da lotto a lotto, da fiala a fiala, da vaccinatore a vaccinatore, da vaccinato a vaccinato, in una sorta di ineluttabile, incontrollabile e indecifrabile roulette russa”».

E’ quanto aggiunge il criminologo addentrandosi nell’importanza della ricerca del biochimico italiano, riconosciuta di altissimo valore scientifico anche negli USA dove è stata pubblicata dopo una validante revisione paritaria.

POLIZIOTTO PERSEGUITATO DOPO DENUNCE SUI VACCINI COVID PERICOLOSI. Antonio Porto da Agente antiMafia a Sindacalista LES Sospeso

«Questa analisi porta a ipotizzare che il farmaco sia “instabile, inefficace e insicuro” e che quindi ricada nella definizione di “Farmaco imperfetto”, la cui somministrazione costituisce ipotesi di reato punito dagli artt. 443 (commercio o somministrazione di medicinali guasti) e 445 (somministrazione di medicinali in modo pericoloso per la salute pubblica) del Codice Penale» rileva il criminologo facendo riferimento al video Il Vaccino di Pandora del professor Segalla.

«Il governo instaurò il regime sanitario dove un ministero della salute, senza evidenze scentifiche imponeva a tutti gli ordini professionali dei medici, una cura palleativa di tachipirina e vigile attesa nascondendo e negando l’uso degli anti infiammatori che in realtà erano risolutivi!».

E’ quanto sintetizza Mendola riferendosi anche alla vergogna immane delle cure domiciliari ignorate che fu oggetto di 500 denunce depositate dal compianto biologo Franco Trinca e dai suoi followers prima della sua misteriosa morte per un genotipo di SARS-Cov-2 troppo letale quando in Italia circolava solo la meno potente variante Omicron.

CURE COVID IGNORATE, DENUNCIA-BOMBA DI TRINCA E FUSILLO AI PM: “Farmaco antiSARS finanziato UE ma Inutilizzato in Pandemia” (video)

LA PERSECUZIONE DEI MEDICI

«Chi accusava l’inconsistenza delle misure sanitarie adottate o osava uscire fuori dal protocollo imposto dal “regime” veniva sospeso, come diversi medici che furono perseguitati con provvedimenti disciplinari e sospesi non potendo più lavorare. Qualche medico, in clandestinità e in assoluta riservatezza curava gli ammalati anche con semplici cure domiciliari senza riportare nessuna vittima dal virus! (onore a loro)».

COVID: EX MINISTRO SPERANZA GRAZIATO, CHIRURGA DE MARI RADIATA (video)! Dittatura Politica del Sistema Mafioso del Nuovo Ordine Mondiale

Il criminologo forense analizza poi la disastrosa situazione economica del paese.

«I medici che proponevano pubblicamente cure domiciliari o metteva in discussione il protocollo di regime, veniva pubblicamente attaccato, messo alla gogna mediatica posto ai margini. Sono stati distrutti per sempre comparti produttivi e fatto chiudere migliaia di imprese e micro imprese, generando disoccupazione e disperazione sociale. Distrutta gran parte della filiera turistica, illusa con bonus ridicoli o che non sono mai arrivati».

«Sono state chiuse scuole, uffici ed imprese, gettando nell’insicurezza economica la popolazione. Hanno ricattato i lavoratori, se non ti vaccini ti sospendo dal lavoro e dallo stipendio! Hanno obbligato gli italiani a camminare con le mascherine, chi veniva trovato sprovvisto veniva multato o maltrattato dalle forze dell’ordine, (migliaia i video che girano nelle varie chat)».

LOCKDOWN “CRIMINALI” E CASSE INTEGRAZIONI IN RITARDO. Così lo Stato ha creato 132mila Nuovi Poveri sfamati dalla Caritas. Altre migliaia aiutate da famiglie o… ‘Ndrangheta!

UNO STATO CRIMINALE IN ATTESA DEI GIUDICI

«Rimane un dato inconfutabile: coloro che NON si sono vaccinati come i cosidetti no-vax sono rimasti tutti in vita. Si è trattato di uno STATO CRIMINALE? Dove sono i Giudici? Ma soprattutto, in futuro, chi si fiderà dello stato? Ai posteri l’ardua sentenza!» è la considerazione finale dell’autore di un libro da leggere tuto d’un fiato.

Il libro è reperibile sia su Amazon che su eBay. 

DENUNCIO’ LE MORTI DOPO VACCINI COVID: GIUDICE ZANDA NEL MIRINO. Nordio Istiga Azione Disciplinare al PG voluto da Mattarella

Almeno per essere pronti ad affrontare le nuove pandemie da nuove varianti Covid-19 contro cui l’imperatore mondiale dei vaccini Bill Gates ha già preparato un nuovo pericoloso antidoto in conformità al piano di immunizzazione globale da lui lanciato insieme ai Rockefeller nel lontano 1999 a Villa Serbelloni, sul Lago di Como, con la presentazione dell’Ong Gavi Alliance di cui sarebbe poi stato direttore l’attuale segretario generale della NATO Jens Stoltenberg.

Carlo Domenico Cristofori
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
prohibition of reproduction without authorization 
follow Gospa News on Telegram


MAIN SOURCES

GOSPA NEWS – COVID 19 REPORTS

GOSPA NEWS – WUHAN-GATES INVESTIGATIONS

WUHAN-GATES – 73. BILL III A CACCIA DI CAVIE UMANE PER VACCINO COVID COREANO. “Genotossicità non Studiata” ma OMS & UK danno OK a SkyCovione con Spike Tossica e Adiuvante GSK da Pericoloso Squalene

WUHAN-GATES – 62. Vaccini d’Oro & SARS-Cov-2 da Laboratorio: Complotto NWO-Gates-CIA nel Covo dei Rockefeller a Bellagio

WUHAN-GATES – 66. SARS-2 & LETALI MISTERI SUI COLLI SENESI. Fauci, 007 USA, GSK-Gates e Incontro Fatale per Trinca e Biscardi sul Grafene

(Visited 1.507 times, 2 visits today)

Carlo Domenico Cristofori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *