IL VATICANO TIFA PER I TRANS IN VISTA DEL FESTIVAL DEI GIOVANI. Basta Soldi alla Chiesa: Dateli ai Poveri non ai Grassi Cardinali!

IL VATICANO TIFA PER I TRANS IN VISTA DEL FESTIVAL DEI GIOVANI. Basta Soldi alla Chiesa: Dateli ai Poveri non ai Grassi Cardinali!

3.573 Views

di Carlo Domenico Cristofori

«“Il podcast? Sì, me lo ricordo”, risponde Francesco. Il primo era stato a marzo per i dieci anni di pontificato. La proposta è stata di una seconda puntata in vista della Gmg, dove i protagonisti sono ragazzi e ragazze dal diverso background, i quali, quando hanno parlato, non sapevano ancora che la loro voce sarebbe risuonata dalle casse di un computer a Casa Santa Marta».

Comincia così la promozione di Vatican News della Giornata Mondiale della Gioventù che si terrà a Lisbona da martedì 6 a domenica 10 agosto. E poi esalta l’esperienza “emozionale” di qualcuno che, ovviamente senza presentarsi con un’entità vera, si denomina come il profeta Giona.

Egli è l’ospite d’onore di quella lobby massonica che alberga in Vaticano e con la scusa del buonismo vuole cancellare la logia stessa del peccato per affrancare le pulsioni emotive di qualsivoglia natura…

Ecco cosa scrive Vatican News, un sito ormai al servizio della propaganda LGBT e della guerra dell’Ucraina contro la Russia (infatti è uno dei pochi media a non aver preso in seria considerazione che il danneggiamento della Cattedrale della Trasfigurazione di Odessa sia stato causato dai sistemi anti-missili di Kiev):

«Davanti a quel computer è seduto il Successore di Pietro che ogni tanto fa una smorfia di dolore quando sente parole come suicidio, condanna, emarginazione. Sorride davanti alla diversità degli accenti. La preoccupazione è di dare a tutti una parola. E quella parola è sempre “Dio”, orizzonte della vita. L’altra è “avanti”. Lo dice a Giona, disabile, omosessuale, transgender, credente, che non rivendica alcunché ma vuole solo condividere la sua storia».

MASSONERIA IN VATICANO – 1. Dal Complotto “Alta Vendita” alla “Lista Pecorelli” coi Nomi di Notabili Cardinali

Con tutti i Cristiani migranti perseguitati nei loro paesi Vatican News dà risalto al transgender di fatto legittimando una posizione morale che è in aperto contrasto con la dottrina della Chiesa Cattolica, con il Vangelo e con l’Antico Testamento.

E’ singolare che ciò avvenga proprio nel giorno in cui la Russia, “cattiva” secondo l’occidente anche cattolico, abbia vietato ogni pratica medica o chirurgica per il cambio di sessualità.

E’ arretrata e troppo ortodossa Mosca o è troppo avanti, al di là del dirupo verso la Geenna, il Vaticano?

“CAMBIO DI SESSO VIETATO IN RUSSIA” Putin firma la Legge per Bloccare Terapie Mediche o Chirurgiche Transgender

Dice il ragazzo/a (?): “Coltivare una fede che sentissi davvero mia, mi ha aiutato ad accettarmi nel mio corpo disabile, atipico, a non sentirmi mai davvero solo neanche nelle difficoltà perché consapevole che chi mi conosce da prima che io sia, mai mi affiderebbe una croce troppo pesante per le mie spalle”, racconta. “Quando ho preso consapevolezza di essere una persona trans avrei tanto preferito non credere… E quel corpo meraviglioso e perfetto in quanto opera Sua? Mi sentivo strattonato dalla dicotomia tra fede e identità transgender, entrambe braccia di uno stesso corpo, il mio!”. Giona spiega che le prime persone con le quali si è confidato hanno cercato di dissuaderlo, prefigurando “un cammino buio”, quello dei “disertori di Cristo”. “Mi sono sentito colpevole”.

LO SFREGIO A PAPA PAOLO VI PERMESSO DAL VATICANO. Al Supporter LGBTQ Mattarella il Premio in Onore del Santo Padre dell’Enciclica “Humanae Vitae” sulla Castità

E’ l’apologia della propaganda LGBT che grazie ai grassi prelati massoni del Vaticano sta portando avanti il progetto el Nuovo Ordine Mondiale sulla cultura gender!

Per fortuna le dichiarazioni di Papa Francesco, che di recente ha definito “il transgenderismo una pericolosa colonizzazione”, commenta il caso del transgender con parole che ricordano la parabola della pecorella smarrita.

“Il Signore sempre cammina con noi, sempre. Il Signore non ha schifo di nessuno di noi. Anche nel caso in cui noi fossimo peccatori, lui si avvicina per aiutarci. Il Signore non ha schifo delle nostre realtà, ci ama come siamo. E questo è l’amore pazzo di Dio… Dio ci ama come siamo, Dio ci accarezza sempre. Dio è padre, madre, fratello, tutto per noi. E capire questo è difficile, ma Lui ci ama come siamo. Non arrenderti… Avanti…”

IL PAPA CONTRO LA “PERICOLOSA COLONIZZAZIONE TRANSGENDER”. Ma i Media Occidentali lo Censurano

Ma non è abbastanza per dare dignità a quegli altri giovani disabili, credenti fino all’ultimo anelito e con ogni sforzo di rettitudine morale in una società ormai proiettata verso la perversione sessuale (anche in ambito ecclesiastico), che dalla Chiesa e dal Vicario di Cristo in terra si attendono una benedizione che riconosca ed encomi le loro virtù quotidiane.

Da credente cattolico ritengo che l’unico modo per dare un segnale a questa organizzazione laicista e massonica che è diventata il Vaticano dia quello di non dare più soldi durante la colletta della Santa Messa ma donarli ai poveri. Trattenerli per sé sarebbe infatti peccato peggiore della propaganda LGBT… 

Affinché il Pontefice decida se affrontare sul serio la battaglia contro la morale “transgender” che lui stesso condanna come movimento ideologico ma assolve, senza pentimento del peccatore come prevede il Sacramento della Confessione, quando incarna un essere umano.

Carlo Domenico Cristofori
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram


FONTI PRINCIPALI

VATICAN NEWS – Il Papa e i giovani, nuovo podcast: anche se sbagliate, Dio è pazzo d’amore per voi

GOSPA NEWS – DOSSIER PEDOFILIA

GOSPA NEWS – DOSSIER MINORI

PAPA LEONE XIII, IL GRANDE ALFIERE CRISTIANO CHE SCOMUNICO’ LA MASSONERIA. Attualità della Visione del Pontefice a 120 anni dalla Morte

LA DIGNITA’ VATICANA NAUFRAGA NELL’URINA! Papa Francesco “Clown” nella Trappola LGBT con l’Artista Gay del Crocifisso Blasfemo

PEDOFILIA ONLINE SU FACEBOOK: DENUNCIATI 146 GRUPPI. Orchi in Chat a causa delI’IperSessualizzazione tra Minori Permessa da Zuckerberg

Da Vienna a Malmo: gay e satanisti nelle chiese d’Europa. I mercanti LGBT nel tempio cristiano

“CATTEDRALE DI ODESSA COLPITA DALLA DIFESA ANTI-MISSILI UCRAINA”. Cremlino nega Attacchi a Obiettivi Civili. Droni su Mosca

(Visited 506 times, 2 visits today)

Carlo Domenico Cristofori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *