IL PRESUNTO AGENTE CIA NAVALNY CONDANNATO AD ALTRI 19 ANNI. Per il Gruppo Estremista creato in Russia

IL PRESUNTO AGENTE CIA NAVALNY CONDANNATO AD ALTRI 19 ANNI. Per il Gruppo Estremista creato in Russia

2.793 Views

di Carlo Domenico Cristofori

ENGLISH VERSION

Le attività estremiste dopo la grande frode

L’attivista politico russo Alexey Navalny, incarcerato e sostenuto dall’Occidente, è stato condannato ad altri 19 anni dietro le sbarre. La notizia della sentenza del tribunale è stata data dai suoi soci venerdì pomeriggio 4 agosto.

Alexei Navalny durante il processo © Sputnik/Mikhail Voskresensky

La figura dell’opposizione è stata giudicata colpevole di molteplici accuse legate all’estremismo, tra cui la creazione di un gruppo estremista, l’appello ad azioni estremiste, il finanziamento di tali attività e l’adescamento di minori, nonché la riabilitazione dell’ideologia nazista.

SVENTATO ATTENTATO DI NAZISTI & 007 DI KIEV A GIORNALISTI DI RUSSIA TODAY. Terrorismo: l’Arma Malvagia dell’Occidente in mano a Zelensky

Le accuse hanno visto Navalny condannato a una condanna combinata di 19 anni. L’ex leader della protesta di Mosca è incarcerato dal 2021, scontando una pena detentiva separata dopo essere stato condannato per frode.

Navalny, che ha 47 anni, è finito in custodia dopo essere tornato dalla Germania, dove si stava riprendendo da un presunto avvelenamento. È stato trovato in violazione dei termini della sua pena sospesa per aver frodato milioni di rubli alla filiale russa del produttore francese di cosmetici Yves Rocher. Dapprima sospeso, la pena è stata attivata ed è stato inviato in una colonia penale per due anni e otto mesi.

NAVALNY, L’AGENTE RUSSO DI SOROS E IL MISTERO NOVICHOCK. Dalla Bielorussia intercettazioni sul complotto polacco-tedesco ma il veleno uccide meno del SARS-2

All’inizio del 2022, Navalny ha ricevuto altri nove anni dietro le sbarre, dopo essere stato riconosciuto colpevole di oltraggio alla corte e frode. Le accuse riguardavano le attività della HIS Fondazione Anticorruzione (FBK), con la figura dell’opposizione accusata di aver speso le donazioni raccolte dalla onlus per “esigenze personali” oltre che per finanziare “attività estremiste”.

L’ombra del presunto agente della CIA Navalny dietro l’assassinio del blogger russo

Le agenzie di intelligence occidentali, in particolare gli agenti della CIA americana, stanno lavorando con il personaggio dell’opposizione russa Alexey Navalny, presunto portavoce di Vladimir Putin nell’ottobre 2020.

“Probabilmente, non è il paziente [Navalny] che lavora per i servizi speciali occidentali, ma i servizi di intelligence occidentali che lavorano con lui – questo sarebbe più corretto [da dire]”, ha spiegato Dmitry Peskov.

“Posso anche essere specifico: in questi giorni stanno lavorando con lui specialisti della Central Intelligence Agency (CIA) degli Stati Uniti d’America”.

L’ANTI-PUTIN NAVALNY “STA LAVORANDO PER LA CIA”. Il Cremlino conferma le rivelazioni di Gospa News

L’ombra di Navalny è apparsa negli ultimi mesi all’interno delle indagini su un attentato terroristico in Russia.

Negli ultimi mesi, il servizio di sicurezza federale russo (FSB) ha nominato il cittadino ucraino Yury Denisov l’organizzatore dell’assassinio del blogger militare Vladlen Tatarsky in un caffè di San Pietroburgo lo scorso aprile.

Secondo l’agenzia, Denisov si è recato in Russia da Kiev attraverso la Lettonia a febbraio. Ha usato un intermediario per consegnare la bomba a una donna che l’ha portata al caffè di San Pietroburgo dove Tatarsky stava tenendo un discorso il 2 aprile.

International Breakings by Gospa News – “ATTENTATO AL BLOGGER RUSSO DEGLI 007 UCRAINI”. Accuse di Mosca dopo la Confessione dell’Assassina (Video Esclusivo)

Gli investigatori hanno attribuito l’attentato ai “servizi speciali ucraini e ai loro agenti, compresi membri fuggitivi dell’opposizione russa”.

La dichiarazione specificava che diversi associati della figura dell’opposizione incarcerata Alexey Navalny avrebbero ispirato la presunta complice di Denisov, Darya Trepova, a compiere sabotaggi in Russia.

Hanno “ripetutamente rilasciato dichiarazioni sulla necessità di azioni di sabotaggio in Russia“, ha affermato l’FSB. Ha aggiunto che Trepova era una sostenitrice di Navalny.

Carlo Domenic Cristofori
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram


FONTI PRINCIPALI

GOSPA NEWS – DOSSIER UCRAINA

GOSPA NEWS – LOBBY ARMI

“GASDOTTO NORD STREAM SABOTATO DA MARINA USA & CIA”. Scoop del Vincitore di Pulitzer Seymour Hersh

CIA-GATE X-FILE: RETE BULGARA ARMA INTELLIGENCE UCRAINA & TERRORISTI. Affari d’Oro degli 007 del Controspionaggio USA anche in Medio Oriente

WUHAN-GATES – 75. SPIA DI BIDEN & GATES OCCULTA SARS-COV-2 DA LABORATORIO. Rapporto Intelligence USA Difende Wuhan, Ignora Dossier Senato e Ricerche Fauci-DARPA-Moderna

(Visited 251 times, 1 visits today)

Carlo Domenico Cristofori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *