SVENTATO ATTENTATO DI NAZISTI & 007 DI KIEV A GIORNALISTI DI RUSSIA TODAY. Terrorismo: l’Arma Malvagia dell’Occidente in mano a Zelensky

SVENTATO ATTENTATO DI NAZISTI & 007 DI KIEV A GIORNALISTI DI RUSSIA TODAY. Terrorismo: l’Arma Malvagia dell’Occidente in mano a Zelensky

10.302 Views

Rassegna di Notizie dal Mondo a cura di Redazione Gospa News International

Black Sea Grain Deal Stopped by Russia. Risks in the EU: Richer Farmers, Poorer Families. Many Losses for Turkey Duties and US Companies

“ATTACCO TERRORISTICO UCRAINO AL PONTE DI CRIMEA” Usati 2 Droni Navali. Uccisa in un’Auto una Coppia di Educatori, Orfana la Figlia (video)


SVENTATO ATTENTATO DI NAZISTI & 007 DI KIEV A GIORNALISTI DI RUSSIA TODAY. Terrorismo: l’Arma Malvagia dell’Occidente in mano a Zelensky

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

ENGLISH VERSION

Il servizio di sicurezza federale russo (FSB) ha sventato un complotto dell’intelligence ucraina per uccidere il caporedattore del canale televisivo RT International News Margarita Simonyan e la giornalista Ksenia Sobchak attraverso il gruppo neonazista Paragraph-88, ha riferito l’ufficio stampa dell’FSB a TASS sabato.

“Ci sono destini peggiori della morte, ha detto sabato ai giornalisti Margarita Simonyan, caporedattore di RT, sulla scia di un fallito attentato alla sua vita da parte di un gruppo neonazista. La giornalista ha detto che non aveva paura di morire per la sua patria e desiderava che i suoi cospiratori capissero l’errore dei loro modi “, ha scritto Russia Today.

ATTENTATO A DARYA DUGINA. FSB Identifica un altro Ucraino: è Accusato di aver Costruito la Bomba (video)

Dopo l’uccisione di Darya Aleksandrovna Dugina, figlia del filosofo russo Alexander Dugin, e del blogger Vladen Tatarski, i terroristi complici del regime di Kiev armato dalla NATO, e quindi finanziato da cittadini americani, europei e italiani, hanno cercato di compiere un’altra terribile attentato dopo quello contro lo scrittore russo Zakhar Prilepin sopravvissuto per miracolo a un’autobomba.

Abbiamo evidenziato in molteplici occasioni sia in riferimento di numerosi attentati terroristici avvenuti in Italia nell’era dell’operazione segreta Gladio-Stay Behind organizzata dall’intelligence militare anglosassone Five Eyes, sia nel caso della complicità del controspionaggio americano della CIA nel massacro dell’11 Settembre, nei sabotaggi delle infrastrutture russe come il Nord Stream, nella gestione dei jihadisti dell’ISIS in Siria (vedi articolo sotto) e nell’addestramento dei paramilitari Neo-Nazisti del Battaglione Azov in Ucraina, che il terrorismo è l’arma occidentale che ha consentito al Deep State di dominare il mondo verso l’obiettivo di un Nuovo Ordine Mondiale nella NATO progettato da George Soros già nel 1993.

GUERRIGLIERI DI SATANA IN UCRAINA AL SERVIZIO DI ZELENSKY, CIA E NATO. NeoNazista USA Ammette Crimini Disumani del Battaglione Azov

Se vogliamo andare più indietro basta ricordare i finanziamenti della massoneria britannica alla Spedizione dei Mille di Giuseppe Garibaldi per attaccre il Regno Borbonico e Cattolico delle Due Sicilie e per insidiare lo Stato Pontificio.

Oppure l’assassinio del presidente americano Abramo Lincoln, ucciso da un massone dopo che la sua Unione Nordisti sconfisse i Confederati Sudisti guidati, tra gli altri, dal generale Albert Pike,  considerato il “papa” della Massoneria americana in quanto Gran Maestro della Loggia Madre di Charleston.

STRATEGIA DEL TERRORE GLOBALE DA 007 NATO & “14 EYES”. Pandemia da Laboratorio, Crisi Gas, Attentati di Kiev per la III Guerra Mondiale

Oggi il terrorismo, di cui sono maestri gli 007 dell’alleanza Five Eyes UKUSA (Regno UNito, Usa, Australia e poi Canada e Nuova Zelanda) divenuta ora 14 Eyes con l’adesione di molte nazioni europee secondo un progetto che ricorda molto quello del film Spectre della saga di James Bond, agente dell’MI6 britannico, è l’unica arma rimasta in mano al presidente ucraino Volodymyr Zelensky per cercare di vincere una guerra con la Russia già persa in partenza perchè non vuole trattare una tregua e una pace ragionevole per entrambe le parti del conflitto.

Ma se costoro possono continuare ad agire è perchè ci sono troppi politici che per quattro soldi e quattro prostitute li sostengono.

WUHAN-GATES – 75. SPIA DI BIDEN & GATES OCCULTA SARS-COV-2 DA LABORATORIO. Rapporto Intelligence USA Difende Wuhan, Ignora Dossier Senato e Ricerche Fauci-DARPA-Moderna

Ma soprattutto perchà l’infodemia dei social ha creato un’ignoranza abissale tra la gente comune che ogni giorno si inventa esperta di materie di cui non ha letto nulla e soffia sulle teorie complottiste più assurde che servono proprio al Nuovo Ordine Mondiale per dire che ogni concreta ipotesi di cospirazione è una “fale-news”. Come è successo con la censura sul virus SARS-Cov-2 costruito in un laboratorio in un affare USA-Cina-UE.

“Il servizio di sicurezza federale, insieme al comitato investigativo e al ministero dell’Interno della Russia, ha sventato l’assassinio del caporedattore del canale televisivo RT e dell’agenzia di stampa internazionale Russia Today Margarita Simonyan, pianificato dai servizi speciali ucraini. Secondo i dati disponibili, anche l’omicidio di Ksenia Sobchak è stato pianificato”, ha detto l’ufficio stampa in una nota.

STUDENTI USA A LEZIONE DI NEO-NAZISMO. La Stanford University ospita Intervento di un Capo del Battaglione Azov

Il 14 luglio, l’FSB ha arrestato membri del gruppo neonazista Paragraph-88 a Mosca e nella regione di Ryazan che stavano tenendo traccia dei loro obiettivi nei loro luoghi di lavoro e di residenza, ha detto l’ufficio stampa.

“La cosa più importante che voglio dire è che ci sono cose peggiori della morte. Il disonore è peggio della morte; il tradimento è peggio della morte”, ha detto Simonyan, aggiungendo che “vivere con la sensazione di aver fatto qualcosa di irredimibile è peggio della morte”.

ULTERIORI DETTAGLI SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile

“Assassination attempt on Russian journalists shows Kiev’s terrorist nature”. The Villainous Western Weapon in the Zelensky’s Hands vs Russia


PUTIN NAZIONALIZZA TEMPORANEAMENTE I BENI DI AZIENDE OCCIDENTALI. Acquisiti gli Assets di Danone e Carlsberg 

La Russia ha temporaneamente nazionalizzato i beni di due importanti produttori di cibo e birra. Tutte le azioni estere di Danone Russia, controllata dalla sua casa madre francese, e Baltika Breweries, controllata dal gruppo danese Carlsberg, sono state consegnate all’Agenzia federale russa per la gestione della proprietà a seguito di un decreto presidenziale.

Entrambi i giganti stranieri hanno recentemente annunciato l’intenzione di vendere le loro attività in Russia. Oltre 83 milioni di azioni Danone Russia di proprietà di Produits Laitiers Frais Est Europe sono state trasferite sotto il controllo statale, secondo il decreto pubblicato domenica sul sito ufficiale del governo. La decisione ha riguardato anche quasi il 100% delle azioni all’interno del capitale sociale di Baltika Breweries.

ULTERIORI DETTAGLI SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile

Putin “Temporarily” Nationalizes Assets of Western Companies


MASSACRO DI SOLDATI UCRAINI E MERCENARI OCCIDENTALI. Gli USA Reclutano Jihadisti addestrati da CIA e Turchia in Siria e Libia

ENGLISH VERSION

A partire dal 4 giugno, le forze armate ucraine hanno perso oltre 26.000 militari e più di 3.000 articoli di equipaggiamento militare durante la loro cosiddetta controffensiva, ha detto ai giornalisti il ​​ministro della Difesa russo Sergey Shoigu.

“Le perdite dell’avversario a partire dal 4 giugno hanno raggiunto oltre 26.000 militari e 3.000 articoli di vari pezzi di armamento”, ha detto.

I mercenari occidentali provenienti da paesi diversi dagli Stati Uniti muoiono per gli interessi di Washington mentre il presidente Joe Biden avverte gli stessi americani di starne alla larga.

La maggior parte dei mercenari stranieri in Ucraina a questo punto non sono americani, secondo le notizie di Channel One della Russia. In realtà sono la Polonia e il Canada a guidare la carica, con gli Stati Uniti al terzo posto. E ora stanno iniziando ad emergere notizie di servizi segreti statunitensi che tentano di riempire il vuoto con ancora più reclute straniere per combattere per gli interessi statunitensi contro la Russia in Ucraina.

14MILA JIHADISTI IN LIBIA grazie a Turchia, Deep State NATO e Lobby Armi USA. Col plauso dell’ex consigliere di Napolitano, ora ambasciatore a Tripoli

Il ministero della Difesa russo stima che circa 2.000 dei circa 7.000 “volontari” siano stati uccisi.

Il pool di personale straniero in Ucraina sta diminuendo, o perché finiscono uccisi o perché tornano in sé prima. Ora, dalla stampa mediorientale sono emerse notizie non confermate secondo cui l’intelligence statunitense sta reclutando un nuovo gruppo di mercenari in Siria.

«Si potrebbe pensare che gli sforzi della Turchia negli ultimi anni per reclutare “ribelli siriani” addestrati dalla CIA e dal Pentagono a combattere nella guerra civile libica scatenata dall’Occidente avrebbero prosciugato quel particolare pool di talenti, ma non è difficile immaginare le misure disperate necessarie per ora tempi disperati» scrive Russia Today.

ULTERIORI DETTAGLI SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile

Ukraine Cemetery for Kiev Army Soldiers and Western Mercenaries. US would be Recruiting Syrian Jihadists


The Uzbek People have chosen their President


IL BURATTINO ISLAMICO DELLA NATO ABBRACCIA LA NAZIONE DOVE SI BRUCIA IL CORANO. Ok di Erdogan alla Svezia nell’Alleanza Atlantica

Prima del vertice di Vilnius, il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan ha accettato di sostenere l’adesione della Svezia alla Nato, ha affermato l’alleanza militare, aprendo la strada all’adesione del paese nordico al blocco guidato dagli Stati Uniti dopo oltre un anno di opposizione da parte di Ankara.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, il primo ministro svedese Ulf Kristersson e il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg si sono nuovamente incontrati a Vilnius per discutere dell’adesione della Svezia all’alleanza, secondo quanto riportato lunedì dal canale televisivo TRT.

Secondo il Financial Times, la decisione di Erdoğan di revocare il suo veto, dopo un incontro disperato con i leader di Svezia e Nato lunedì sera, è arrivata dopo che il presidente turco ha collegato il suo sostegno all’adesione di Stoccolma alla candidatura della Turchia all’UE da tempo in stallo.

Questa mossa di Erdogan appare mirata a una sorta di ricatto nei confronti della Russia che non ha alcuna intenzione di rinnovare l’accordo sul corridoio protetto per il transito del grano che, se ostruito, farebbe perdere alla Turchia milioni di euro di dazi doganali.

IL JIHADISTA DELLA NATO PRONTO A TRADIRE PUTIN PER $5MILIONI AL MESE. Erdogan usa Zelensky per Provocare Mosca e Salvare i Dazi Turchi sul Grano

Questa è l’unica spiegazione del cambio di orientamento deciso da Ankara che Mosca è già stata etichettata come un tradimento. Le ultime dichiarazioni e azioni di Türkiye mostrano che sta scivolando verso il gruppo di nazioni che Mosca considera ostili, ha affermato il senatore russo Viktor Bondarev.

Ma soprattutto evidenzia la mancanza di rispetto per i fondamentalisti islamici che gli hanno permesso di vincere le recenti elezioni. Solo pochi giorni fa aveva infatti usato parole durissime contro la Svezia che aveva permesso una manifestazione in cui veniva bruciato il Corano, il libro sacro dell’islam.

Nei giorni scorsi il ministro degli Esteri turco aveva affermato che il fallimento delle autorità svedesi nell’impedire le proteste contro il Corano nel loro paese sta sollevando preoccupazioni per la sicurezza e domande sulle credenziali della Svezia per una possibile adesione alla NATO.

ULTERIORI DETTAGLI SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile

NATO’s Islamic Puppy Erdogan Hugs the Nation which Allowed the Burning of Quran in Contempt for Muslims


CIA-GATE’S X-FILE – 2. A Pretty Yoga-Coach at the top of US Counter-Intelligence which Leads an alleged Weapons Black-Market


PERCHE’ E’ NATA GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Il 27 marzo 2019 Gospa News ha aperto il sotto-dominio in lingua inglese anche per la necessità di preparare gli articoli per la piattaforma americana Veterans Today con cui il direttore Fabio Giuseppe Carlo Carisio collabora.

Carisio, è stato anche intervistato di recente da Jeff Brown che è fondatore della Bioweapon Truth Commission e vanta collaborazioni con i siti internazionali The Intel Drop e Reseau International.

L’inizio della guerra in Ucraina ha reso estremamente difficoltoso, per ragioni di tempo di traduzione e impaginazione, tradurre tutti gli articoli dall’Inglese in Italiano e viceversa. Pertanto soltanto le notizie più importanti compaiono in entrambe le lingue.

UKRAINE BIOLABS – 4. ARMI BATTERIOLOGICHE NWO. Intervista di Jeff Brown per China Rising a Fabio Carisio direttore di Gospa News

La sezione International di Gospa News è diventata così il contenitore di molti articoli selezionati sulle piattaforme più importanti di geopolitica e intelligence del mondo, che a volte vengono rielaborate all’interno di vere e proprie inchieste, altre volte vengono ripubblicate integralmente con brevi commenti da parte della redazione di Gospa News o del direttore.

Da oggi abbiamo deciso di inserire le principali notizie pubblicate solo in Inglese anche in questo spazio fisso sulla copertina di Gospa News in Italiano (dove le più recenti sono peraltro già presenti nella barra laterale poco visibile su smartphone e tablet). Sono state inserite in ordine di attualità ma anche di importanza.

Questo consentirà ai lettori anche di comprendere grazie a quali importanti fonti Gospa News seleziona le proprie notizie.

Inchiesta Esclusiva! SARS-COV-2 DA LABORATORIO & ISIS. L’inquietante Legame all’ombra di USA, CIA, UE e NATO. WuhanGates – video 3

Alcuni link inseriti sono relativi a inchieste tradotte in Italiano ma basate su fonti originali in lnglese che pertanto possono essere lette in lingua originale. Purtroppo alcuni articoli in Inglese hanno subito una revisione veloce e pertanto ci scusiamo in anticipo per eventuali errori sintattici o grammaticali soprattutto nei reportages più ampi e dettagliati.

TUTTI GLI ARTICOLI IN INGLESE SONO LEGGIBILI CON LA TRADUZIONE AUTOMATICA

Cliccando sulla Bandierina Italiana in Basso a sinistra dopo essere entrati negli articoli della Sezione in Inglese. Buona lettura


NEWS & INCHIESTE RECENTI DI GOSPA NEWS INTERNATIONAL


AFFARI D’ORO DELLA MULTINAZIONALE DELLE ARMI TEDESCA. Grazie alla Crisi Ucraina

Rheinmetall prevede di lanciare una nuova linea di produzione a causa di un numero crescente di ordini

FULL ENGLISH VERSION

In articoli precedenti abbiamo sottolineato l’intensa attività della Lobby delle Armi occidentale che ha finanziato il piano CEPA per la militarizzazione dell’Europa orientale, provocando uno dei tanti motivi dell’operazione militare speciale russa in Ucraina.

Ora la conferma delle nostre previsioni arriva dal quotidiano tedesco Welt come riportato da Russia Today

Il produttore di armi con sede a Dusseldorf Rheinmetall, il più grande appaltatore della difesa della Germania, ha registrato un aumento degli ordini a causa del conflitto in Ucraina, ha riferito venerdì Die Welt, citando i dati della società.

SFREGIO DI ZELENSKY & NWO ALLA PACE. Rifiuta la Mediazione del Papa grazie alle Armi Promesse da Mattarella per il Nuovo Ordine Mondiale

Secondo il rapporto, la società ha ricevuto il 18% in più di ordini nel 2022 rispetto all’anno precedente. Ora sta progettando di aumentare significativamente la produzione.

Il rapporto rileva che il produttore di armi intende lanciare una nuova linea di produzione di munizioni presso lo stabilimento Rheinmetall in Bassa Sassonia nel prossimo futuro e assumere diverse centinaia di dipendenti aggiuntivi, con l’obiettivo di aumentare la sua capacità di produzione al livello degli anni ’80 a 600.000 proiettili di munizioni per anno.

LOBBY ARMI 5 – PIANO DI GUERRA “NWO” A RUSSIA E CONTRO-INFORMAZIONE. Progetto CEPA con NATO-UE & Industrie Belliche

Come notato dalla testata giornalistica, migliaia di persone stanno già lavorando in tre turni presso la struttura per accelerare il lavoro sugli ordini in corso.

Secondo quanto riferito, ciò include la manutenzione e le riparazioni dei veicoli da combattimento della fanteria Marder, dei carri armati Leopard 2 e delle unità di artiglieria semoventi Panzerhaubitze 2000 e munizioni per l’Ucraina.

LOBBY ARMI – 9. BANCA DI NORVEGIA: AFFARI DI GUERRA TRA STOLTENBERG, GATES, NATO & ITALIA. Oslo Lucrerà sui Carri Armati tedeschi in Ucraina

Secondo quanto riferito, Rheinmetall prevede una crescita delle vendite a due cifre nei prossimi anni. La società prevede che la sola Germania dovrà acquistare munizioni per un valore di 40 miliardi di dollari entro il 2031. All’inizio di questa settimana, la Bundeswehr tedesca ha effettuato il suo ultimo ordine con Rheinmetall per 367 veicoli logistici protetti e non protetti per un valore di circa 285 milioni di euro.

Scholz spiega il rifiuto a Kiev dei missili da crociera di fabbricazione tedesca

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha affermato che Berlino è riluttante a fornire munizioni a lungo raggio a Kiev per la preoccupazione per una possibile escalation se l’Ucraina decidesse di usarle per colpire il territorio russo.

In un’ampia intervista rilasciata domenica al canale televisivo di stato tedesco ARD, al cancelliere è stato chiesto perché Berlino si rifiuta di fornire a Kiev missili da crociera a lungo raggio.

Esclusivo! STRAGE DI KRAMATORSK DOPO LA CADUTA DI MISSILE BRITANNICO. Massacro forse Causato da uno Storm Shadow Intercettato dai Russi

“Controlliamo attentamente tutte le richieste che riceviamo. Ma per noi esiste un principio che condivido con il presidente degli Stati Uniti: non vogliamo che le armi che forniamo vengano utilizzate per attaccare i territori russi”, ha detto Scholz alla moderatrice di ARD Tina Hassel.

Finora solo il Regno Unito ha fornito a Kiev missili a lungo raggio. Lo Storm Shadow, che ha una portata di oltre 250 km, è già stato utilizzato da Kiev per attaccare strutture civili nella città russa di Lugansk e altrove in profondità oltre la linea del fronte nel Donbass, secondo l’esercito russo.

TUTTI I DETTAGLI SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile


MAXI-ACQUISTO DI BOMBE DELLA NORVEGIA DAGLI USA. Stoltenberg (pupazzo di Gates) Intravede la Riconferma

Non ci sono ostacoli alla vendita alla Norvegia di un totale di 600 bombe plananti per i loro jet F-35A, ha comunicato mercoledì al Congresso il Dipartimento di Stato americano. Il valore totale del contratto è stimato in 293 milioni di dollari e comprende le munizioni, la manutenzione e il supporto.

La Defense Security Cooperation Agency (DSCA) ha inviato l’avviso come richiesto dalla legge statunitense. Ha specificato che il permesso era necessario perché il governo di Oslo ha aumentato la richiesta dagli originari 18,9 milioni di dollari per 20 bombe a 580 munizioni aggiuntive.

Nel frattempo, i governi degli stati membri della NATO hanno concordato che Jens Stoltenberg rimarrà il segretario generale dell’alleanza per un altro anno, ha riferito mercoledì la banda norvegese di Verdens.

“I governi dei 31 Stati membri della NATO sono giunti a un accordo: secondo le informazioni della banda Verdens, tutti gli stati della NATO sostengono collettivamente la decisione di chiedere a Jens Stoltenberg di continuare il suo servizio come Segretario generale”, afferma il quotidiano.

TUTTI I DETTAGLI SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile

https://www.gospanews.net/en/2023/06/29/us-announces-bomb-sale-to-nato-member-nation-of-the-secretary-general-who-is-toward-reconfirmation/


Putin Secretly met Wagner Chief after Mutiny. Kremlin admitted the Talkings

Monstrous Nanopatch for Vaccines In Production. AI Patches with Luciferase Microarray, DARPA military Hydrogel and Cyborg-Insects as Sentinels

A New Wagner Opera during French Spring? Macron Pivots to BRICS amid IMF Mission Creep, while India Provincializes Europe


I PRECEDENTI REPORTAGES DI GOSPA NEWS INTERNATIONAL QUI

(Visited 931 times, 2 visits today)

Redazione Gospa News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *