VANNACCI & L’OPERAZIONE PSYOP. Generale Sbugiardato da Ex Sindacalista Militare: Dov’era durante la Dittatura dei Vaccini?

VANNACCI & L’OPERAZIONE PSYOP. Generale Sbugiardato da Ex Sindacalista Militare: Dov’era durante la Dittatura dei Vaccini?

9.529 Views

La dittatura più difficile ad essere sconfitta è la propria. Qualcuno può essere tentato di ritenersi illuminato, ebbene la vita democratica è il contrario, la sapienza non viene solo dalla scuola o dai titoli accademici, vi è una sapienza nel cuore che spesso è più viva in coloro che sono classificati tra la gente semplice e non hanno mai la tentazione di montare in superbia.
Giulio Andreotti


di Piero Angelo De Ruvo

Primo Luogotente dell’Esercito Italiano in CongedoEx segretario nazionale della Federazione Lavoratori Militari (FML) dell’Esercito Italiano Ogni link a precedenti articoli di Gospa News è stato aggiunto a posteriori  dalla Redazione.

“Quest’opera rappresenta una forma di libera manifestazione del pensiero ed espressione delle personali opinioni dell’autore e non interpreta posizioni istituzionali …… l’autore declina ogni responsabilità in merito a eventuali interpretazioni erronee dei contenuti del testo e si dissocia, sin d’ora, da qualsiasi tipo di atti illeciti possano da esse derivare”

VANNACCI: SPIA NATO A MOSCA E INFILTRATO NWO NELL’ANTI-SISTEMA. Fusaro sbaglia a Sminuire il Generale “Gate-Keeper” di Destra

Con questa nota dell’autore si apre il libro del Generale Roberto Vannacci “il mondo al contrario”. Una nota che mette già le mani avanti, una nota consapevole del polverone che avrebbe sollevato, una nota che fa da apripista a ciò che sarebbe accaduto successivamente.

Infatti, ero qui ad aspettare quando il tutto si sarebbe concretizzato, quando la maschera sarebbe calata, quando il vero scopo di questo volume si sarebbe palesato. Ebbene non c’è voluto molto, visto anche il risalto nei vari salotti televisivi, dove hanno fatto a gara nell’invitare il Generale rivolgendogli sempre la solita domanda, “ma lei è razzista, lei è contro i gay”.

Domande che non fanno altro che mettere in risalto, giustamente le problematiche, ma allo stesso tempo enfatizzare ed additare il popolo italiano come razzista e/o omofobo.

FOLGORI RAZZISTE! Ignoranza e Odio del Generale Vannacci adulati da Estremisti di Destra. Ma l’Italia Vince con le Pallavoliste di Colore

Ebbene non c’è voluto molto, per mano di (ma guarda un po’ il caso) un Tenente Colonnello, questa volta in pensione ma anche lui appartenente ai corpi speciali, nasce un movimento culturale che ha lo stesso titolo del libro “il mondo al contrario”, e come indicato nel comunicato stampa, “si ispira all’opera editoriale del Generale Roberto Vannacci… scopo del nascente movimento è quello di costituire un centro di aggregazione de pensiero di tutti coloro che credono nella libertà di espressione, diritto sancito dalla nostra Costituzione….”

Dinnanzi a cotanta ipocrisia, per chi veramente ha a cuore la libertà e la Costituzione, a fatica trattiene un vomito ematico.  Faccio un piccolo riassunto per quel lettore distratto, guarda caso, dalle ferie Augustae.

STORICA SENTENZA BOCCIA L’OBBLIGO VACCINALE COVID. Beffato il “Verdetto” della Corte Costituzionale

L’art. 1472 del D.L.vo 66/2010, recita: “1. i militari possono liberamente pubblicare loro scritti, tenere pubbliche conferenze e comunque manifestare pubblicamente il proprio pensiero, salvo che si tratti di argomenti di carattere riservato di interesse militare o di servizio per i quali deve essere ottenuta l’autorizzazione. 2. Essi possono, inoltre trattenere presso di sé, nei luoghi di servizio, qualsiasi libro, giornale o altra pubblicazione periodica.  3. Nei casi previsti dal presente articolo resta fermo il divieto di propaganda politica”

Ordunque la libertà di espressione di ciascuno è la base della civile e democratica convivenza. Quindi il Generale Vannacci sapeva fin dall’inizio cosa avrebbe provocato col suo operato, che sia parte di un piano ben architettato lo si intuiva già dalla copertina del suo libro, ricordiamo autoprodotto, molto ben strutturato nei minimi dettagli, ben lontano da quello che un autodidatta avrebbe potuto produrre. Un’azione ben congeniata da perfetto stratega, seguita da azioni di Psyops molto ben riuscite.

ASSALTO GENDER AI BIMBI: ORA DELLA VERITA’ TRA MELONI & LOBBY LGBTQ. Appelli Pro Vita su Carriera Alias a Scuola e Programmi GAY in RAI. Scozia a Caccia di Baby-Transgender

Il libro ha fotografato una situazione condivisa da moltissimi, dove tanti lo pensano ma pochi hanno il coraggio di esprimerlo. Ancora una volta esce magicamente da un cilindro invisibile, un collettore ed una valvola di sfogo per tutta la rabbia che monta nelle persone che sono state escluse e disprezzate nel tempo e dal sistema quando si affrontano determinati argomenti, tipo indottrinamento presso i bambini di scuola elementari ed asili nido, con una logica d’imperio che risponde ad esigenze minoritarie.

Il generale è uno stratega e fa una operazione di marketing da stratega, da esperto di chi conosce certe dinamiche e le sfrutta a proprio vantaggio, dice ciò che tantissimi vogliono ascoltare e lo fa dopo anni di sofferenza delle varie categorie, raccogliendo consenso.

Ma dove sta l’inganno? Ebbene l’abbindolo più vistoso è sotto gli occhi di tutti ma nessuno lo nota o lo vuol vedere, sta nel fatto che è un generale, il più giovane generale di divisione incursore con un curriculum quasi enciclopedico, parcheggiato all’istituto geografico militare di Firenze.

“SU 5G E CLIMA CI PRENDONO IN GIRO COME SUI VACCINI COVID” Intervista VIDEO Esclusiva al cantante Povia

Questa facciata piace ai più. Ed è questo l’elemento da analizzare per capire l’incanto che fuoriesce dal pifferaio magico tramite un’operazione pianificata ad hoc in quanto il libro ha iniziato a girare, in pdf, sui canali del dissenso e non solo. Un’operazione che parte dalla sx che serve ad erodere la dx, in quanto quest’ultima è già spaccata e ripresa di rimbalzo dalla lega di Salvini (ci sono anche io).

Una manovra che il dissenso sta galoppando ed a tanti può far piacere, l’arrivo di un condottiero generale che dichiara nel suo libro che il mondo è al contrario, un effetto dirompente immenso, una persona che indossa una divisa, in servizio, raggiungendo a soli 55 anni il grado di generale di divisione, uno tra i massimi gradi auspicabile da un militare. Un generale che ha servito lo stato, altrimenti non diventava generale, in missioni in cui l’Italia è andata a disposizione di forze che sono proprio al comando di quel mondo al contrario che scrive nel suo libro.

VACCINI COVID: DANNI ED EFFETTI COLLATERALI NELLE FORZE ARMATE. Il Silenzio Continua Nonostante gli Allarmi

Quindi soprattutto negli ultimi 3 anni il Gen. Vannacci dove è stato e cosa ha fatto, come mai non ha menzionato nel suo libro quel mondo al contrario fatto di coercizione sanitaria e limitazioni della libertà, profusa ai suoi militari, forse costringendoli a pranzare sotto una tenda maleodorante o sui gradini dell’ingresso del loro ufficio, mentre un suo collega veniva nominato per coordinare le operazioni di sottomissione di un popolo intero. Dov’era quell’ufficiale mentre centinaia di militari venivano sanzionati per la sola colpa di aver espresso il loro libero pensiero?

Una figura tra le tante che ciclicamente esce fuori per far fallire il dissenso, per dividerlo e convogliare la sfiducia di una parte del popolo verso altre sigle. Forse Vannacci, alle prossime elezioni si candiderà con Fratelli d’Italia?

Lo stesso partito di Crosetto che ha sollecitato l’avvio di verifiche interne e l’apertura di una inchiesta formale della quale tutti aspettano l’esito, specie quei militari che hanno subito punizioni per aver manifestato anche loro il loro diritto “… di libera manifestazione del pensiero ed espressione delle personali opinioni” come dichiarato nella prefazione del suo libro.

ELEZIONI: DISFATTA NO VAX! Anche Italexit fuori dal Parlamento. Per colpa di Rivali Ingenui, Arrivisti e Sabotatori. E per l’Ignoranza sui Social

È tutto pianificato. Qualcuno lo sta aiutando, qualcuno che conosce molto bene come si muovono certi consensi del dissenso. Ecco quindi spuntare il nome del Ten. Col. in pensione, Fabio Filomeni altro crociato per la libertà di pensiero, una libertà che viene rivendicata dopo la coercizione legalizzata dai vari decreti e leggi che hanno messo in ginocchio la piccola e media economia italiana ed hanno instillato divisioni sociali.

Si presenta con un sito nato in poco più di una settimana, una grafica e contenuti che normalmente occorrono mesi. Che abbiano usato anche loro il metodo “Pfaizer”(vedi citazione iniziale di Andreotti) , ossia muoversi alla velocità della scienza.

Ricordate qualche anno fa, un altro Generale, tale Bertolini provò la carriera politica, forte della sua posizione, del suo consenso tra i militari e non, si candidò con Fratelli d’Italia, purtroppo scivolò su una dichiarazione relativa ai nascenti sindacati militari, definendoli “metastasi di un cancro”.

LO STATO OSTACOLA I SINDACATI MILITARI. Li Teme ”come una Metastasi” dopo le Proteste per i Vaccini Obbligatori

Questa affermazione non andò giù a quelle sigle sindacali gialle, la cui dirigenza si stava già delineando tra le fila di ufficiali ed ufficiali superiori delle varie FF.AA., con il supporto della coltre dei SindaCocer.

Purtroppo, non si riuscirà mai a vincere la guerra contro le ambiguità e la falsità dei falsi profeti perché essa è radicata all’interno del nostro DNA, e fin quando ci saranno persone disponibili a dare una carezza, senza maschere e con il cuore in mano, ci sarà fiducia.

di Piero Angelo De Ruvo

Primo Luogotente dell’Esercito Italiano in CongedoEx segretario nazionale della Federazione Lavoratori Militari (FML) dell’Esercito Italiano. Ogni link a precedenti articoli di Gospa News è stato aggiunto a posteriori  dalla Redazione.

TUTTI GLI ARTICOLI DI PIERO ANGELO DE RUVO QUI


MELONI HA UN MANDATO DA ONORARE. Ma Ringrazi Guru del NON VOTO, Gruppi Frammentati dai Social e Sindrome del Gira-Link

DOPO I VACCINI COVID ANCHE I TOP-GUN PRECIPITANO! Strage di Piloti in Italia e USA. In Volo gli Effetti Indesiderati tra Allarmi e Negazionismi

BIMBI, VACCINI COVID & MIOCARDITI: Ambiguo Progetto FDI con Frajese. Pediatra Pagata da Big Pharma relatrice a “Chi ti Ama Ti Protegge”

VACCINI OBBLIGATORI AI MILITARI: DUBBI DI COSTITUZIONALITA’ DAL TAR. Ricorso di Constitutio Italia fa Breccia nel Diktat Governo. Per Tutti!

TROPPI SUICIDI TRA I MILITARI. Allarme sulla Salute Psichica di Donne e Uomini in Divisa. Serve una Commissione d’Inchiesta

(Visited 1.306 times, 4 visits today)

Piero Angelo De Ruvo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *