DONBASS: MASSACRO IN PANETTIERA SULLA COSCIENZA UE. In Ucraina prosegue la STRAGE MIRATA di Civili Filo-Russi coi Razzi forniti a Zelensky dall’Occidente

DONBASS: MASSACRO IN PANETTIERA SULLA COSCIENZA UE. In Ucraina prosegue la STRAGE MIRATA di Civili Filo-Russi coi Razzi forniti a Zelensky dall’Occidente

4.121 Views

di Redazione Gospa News

ENGLISH VERSION AND UPDATES

All’indomani dell’annuncio dell’accordo dell’Unzione Europea per un astronomico contributo di 50 miliardi di euro all’Ucraina,  il presidente Volodymyr Zelensky, sentendosi più forte nel poter respingere ogni trattativa di pace auspicata anche dai suoi generali, ha ordinato l’ennesima strage nel Donbass dove è in atto un genocidio fin dal 2014, dopo l’arrivo dei carriarmati nella regione filo-russa separatista successivamente al golpe orchestrato dai Paesi NATO. e finanziato da George Soros.

UE DI NUOVO UNITA SULLA GUERRA DI ZELENSKY GRAZIE ALL’ITALIA TARTASSATA. Congresso USA spaccato sulla Corruzione in Ucraina. Cina Risponde: “Alleanza Militare con la Russia”

I venti civili morti ieri in una panetteria di Lysychansk sono tutti sulla coscienza della Commissione Europea guidata da Ursula von Der Leyen e dei suoi alleati come la premier italiana Giorgia Meloni e il suo mentore Guido Crosetto, nominato Ministro della Difesa nonostante i suoi conflitti d’interessi con la Lobby delle Armi, come non ci finiremo mai di denunciare.

GOLPE NATO IN UCRAINA: LA GENESI – 4. Putin: “Piano contro la Russia dal 2008”. Dopo il Kiev Security Forum: per la Guerra sul Gas e sui Virus

Leonid Pasechnik, l governatore della Repubblica popolare di Lugansk (la cui indipendenza e annessione alla Russia è stata avallata da un plebiscito tra la popolazione), ha spiegato all’agenzia di stato russa Ria Novosti la strategia diabolica.

“I nostri nemici, non avendo successo al fronte, hanno attaccato la popolazione civile. Sapendo che nel giorno libero gli abitanti di Lisichansk venivano al panificio, hanno aperto il fuoco sull’edificio”, ha scritto. Secondo Pasechnik, annunciando che decine di altri civili potrebbero essere rimasti sotto le macerie.

Il bilancio delle vittim, infatti, continua ad aumentare… (segui gli aggiornamenti su Gospa News International).

La panetteria bombardata a Lysychansk, nel Donbass filorusso dell’Ucraina

Le Stragi di Civili dei due regimi filoSionisti

Questi bombardamenti, come quelli contro un ospedale di Donetzk a Natale e quelli nella regione russa di Belgorod al confine con l’Ucraina e , sono una precisa tattica di condizionamento psicologico finalizzata a generare malcontento contro l’operazione militare speciale avviata dal presidente russo Vladimir Putin per de-militarizzare il paese, entrato già di fatto nell’ottica delle azioni militari NATO, e per de-nazificarlo dagli estremisti paramilitari nazionalisti sostenuti dal regime di Kiev che, in virtù delle origini aschenazite ebraiche di Zelensky, è il primo esempio storico dell’ossimoro politico nazi-sionista.

LOBBY ARMI – 13. Piano “Schengen Militare” per l’Europa. NATO rilancia Pericolosa Strategia del think-tank CEPA Finanziato dai Signori della Guerra

Mentre l’orientamento militare di Putin è quello di causare il minor numero di danni collaterali nella popolazione civile che, altrimenti, vista la superiorità dei missili ipersonici di Mosca sui sistemi antimissile occidentali forniti all’Ucraina, sarebbe già stata annientata.

Mentre la strategia di Kiev avviata già durante la guerra civile del Donbass dal 2014 al 2022 (prima del conflitto internazionale)è proprio quella di eliminare l’etnica russofila proprio come sta facendo il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu a Gaza in un aberrante genocidio sionista contro i Palestinesi. 

COI MISSILI IPERSONICI LA RUSSIA PUO’ SCONFIGGERE L’UCRAINA SUBITO. Ecco perché Putin non li Usa ma l’Europa vuole Arrestarlo

Entrambe le azioni militari sono vergognosamente appoggiate dalla NATO che si sta orientando verso il Nuovo Ordine Mondiale teorizzato da George Soros nel 1993 grazie alle direttive del segretario dell’Alleanza Atlantica Jens Stoltenberg, pupazzo di Bill Gates che è l’anello di congiunzione degli interessi della Lobby delle Armi e delle Big Pharma, responsabili del genocidio dei fragili in Occidente a causa dei sieri genici mRNA che possono uccidere con almeno 14 reazioni avverse differenti. 

L’OLOCAUSTO SIONISTA A GAZA PUO’ PROSEGUIRE! Corte Mondiale succube di Israele: Non Impone il Cessate il Fuoco per Fermare il Genocidio dei Palestinesi

Il Panificio Colpito da un Razzo lanciato da Sistema HIMARS USA

Nel corso delle ore il bilancio delle vittime è salito fino a venti mentre, secondo il Ministero dell’Emergenza russo, una decina di altri hanno riportato ferite di varia gravità, finendo ricoverati in ospedale

Il capo ad interim della LPR, Leonid Pasechnik, ha accusato l’esercito ucraino di aver deliberatamente preso di mira l’edificio durante il fine settimana per massimizzare i potenziali danni ai civili.

GAZA, DONBASS, ROJAVA: Il Genocidio dei Regimi Sionisti, FiloNazisti e Jihadisti è la “Nuova” Arma Geopolitica USA-NATO

L’ufficio del comandante militare locale ha detto a RIA Novosti che la cifra stimata delle persone scomparse inizialmente era pari a 40. L’incidente ha innescato una massiccia risposta dei servizi di emergenza, con diversi soccorritori e macchinari pesanti schierati sulla scena per scavare tra le macerie.

«Non ci sono ancora informazioni ufficiali sulle armi utilizzate dall’esercito ucraino per colpire il panificio. Alcuni resoconti dei media, tuttavia, suggeriscono che l’edificio sia stato colpito da un razzo lanciato da un sistema missilistico HIMARS fornito dagli Stati Uniti» riferisce RT (ex Russia Today).

LOBBY ARMI – 15. Inchiesta UE sui Missili all’Ucraina. Giallo su quelli Italiani Secretati da Crosetto, Amico dei Signori della Guerra

Grazie alle armi fornite all’Ucraina (in parte smarrite per strada e finite in mano ai terroristi di Hamas…) e a Israele le industrie occidentali dei Signori della Guerra stanno facendo affari d’oro sulla pelle delle popolazioni inermi con una complicità dei governi degli USA, dell’UE e dell’Italia che grida vendetta davanti a Dio!

Medvedev invita a sostenere i partiti anti-sistema per le europee

In un lungo messaggio pubblicato oggi su Telegram, l’ex presidente russo Dmitri Medvedev ha chiesto sostegno ai partiti occidentali “anti-sistema”, in particolare in vista delle future elezioni europee. “Il nostro compito è sostenere in ogni modo possibile questi politici e i loro partiti in occidente, aiutandoli apertamente e segretamente, a ottenere risultati corretti alle elezioni”, ha scritto l’attuale il vicepresidente del Consiglio per la Sicurezza della Russia.

MISSIONE SUICIDA NEL MAR ROSSO (per colpa del Genocidio Sionista a Gaza). L’Italia guiderà le Navi UE contro i Missili Balistici degli Houti

Secondo Dmitri Medvedev, le opposizioni dei Paesi europei e del suo sono radicalmente diverse: i primi sono “molto più ragionevoli e dignitosi” dei secondi, che vogliono “la morte della loro patria”. Queste opposizioni, sia “di sinistra che di destra”, sono talvolta ben radicate “nei parlamenti nazionali e nel Parlamento europeo, dove presto si terranno le elezioni”, ha scritto ancora il presidente del partito di Vladimir Putin, Russia Unita.

INTELLIGENZA ARTIFICIALE – 3. TUTTI GLI AFFARI DI GATES IN ITALIA. Da Meloni & Mattarella per Piani PNRR (già avviati) su Vaccini mRNA, Big Pharma & Lobby Armi

VACCINI mRNA KILLER. 14 MODI IN CUI POSSONO UCCIDERE. Sintesi dei Più Scioccanti Studi Mondiali per Patologia

LOSCHI TRAFFICI DI ARMI DEL PENTAGONO. Spariti Missili per 1 Miliardo di Dollari. Nuove Forniture in Kosovo per Infiammare i Balcani

LOBBY ARMI – 9. BANCA DI NORVEGIA: AFFARI DI GUERRA TRA STOLTENBERG, GATES, NATO & ITALIA. Oslo Lucrerà sui Carri Armati tedeschi in Ucraina

PUTIN: “KIEV INIZIO’ LA GUERRA NEL 2014 COI CARRI ARMATI CONTRO I CIVILI DOPO IL GOLPE”. Carta ONU legittima Intervento della Russia, dice il Cremlino

(Visited 264 times, 5 visits today)

Redazione Gospa News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *