siteId=76639&formatId=24">

Esclusivo! MAXI-STUDIO FDA SU VACCINO PFIZER CONFERMA RISCHI DI REAZIONI LETALI! “Miocarditi, Embolie Polmonari, Trombosi e Coaguli di Sangue”

Esclusivo! MAXI-STUDIO FDA SU VACCINO PFIZER CONFERMA RISCHI DI REAZIONI LETALI! “Miocarditi, Embolie Polmonari, Trombosi e Coaguli di Sangue”

44.092 Views

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

ENGLISH VERSION

Nelle ultime settimane il British Medical Journal ha accusato la Food and Drug Administration, l’ente americano regolatore dei farmaci, di aver occultato il risultato di un grande studio di farmacovigilanza attiva, quindi non basato solo su segnalazioni individuali e gratuite a database (EudraVigilance gestita da EMA nell’Unione Europea e VAERS da CDC negli Stati Uniti), si è invece concentrato anche sul follow-up di alcuni vaccinati.

La ricerca statistica denominata “Sorveglianza della sicurezza del vaccino COVID-19 tra le persone anziane di età pari o superiore a 65 anni” è stata finalmente rilasciata dalla FDA e pubblicata il 1° dicembre 2022 dalla rivista specializzata Journal of Vaccine and Elsevier di Science Direct.

Il primo firmatario è Hui-Lee Wong, Direttrice associata per l’innovazione e lo sviluppo dell’Ufficio di biostatistica ed epidemiologia, Centro per la valutazione biologica della Food and Drug Administration statunitense, Silver Spring, MD, USA. Lo studio si concentra sui dati relativi a 30.712.101 persone anziane.

DANNI VACCINI COVID: BOMBA DEL BRITISH MEDICAL JOURNAL: “FDA Occulta Dati su Reazioni Avverse Gravi: nel 2021 fino al 91 % di Vaccinati”

Di seguito riportiamo l’Abstract (Sommario) in cui lo studio FDA ha confermato gli allarmi lanciati da molti altri studi da due anni e più sul rischio di 4 gravi reazioni avverse sovente letali: embolia polmonare, infarto miocardico acuto, coagulazione intravascolare disseminata e trombocitopenia immunitaria.

Sono gli stessi effetti collaterali denunciati da Gospa News in molti articoli scientifici basati su ricerche cliniche o studi letterari.

L’enorme questione inquietante riguarda l’embolia polmonare perché il pericolo di questo danno autoimmune con i sieri di mRNA è stato evidenziato da due università cinesi nell’ottobre 2020 quando gli scienziati hanno chiesto di interrompere la sperimentazione clinica avanzata sulle cavie umane e di riavviare la ricerca dal a cominciare dai topi.

“DAI VACCINI COVID RISCHI DI GRAVI DANNI POLMONARI”. Ricerca Shock su Nature: ignorata da Comunità Scientifica, Big Pharma e Media

Invece questo studio è stato ignorato dalla comunità scientifica e FDA, CDC, EMA e in Italia AIFA sono andati avanti con l’autorizzazione all’uso d’emergenza sotto la spinta della volontà dei governi occidentali, USA, UE, tedesco e italiano in primis, su cui hanno fatto pressioni Bill Gates, Pfizer e GSK (partner Pfizer) come abbiamo dimostrato in molte indagini sul ciclo WuhanGates.

Quante persone sono state uccise da queste scelte?

Tuttavia, ci sono ancora limiti molto importanti in questo studio della FDA. Innanzitutto lo studio riporta statistiche riguardanti solo il vaccino a mRNA prodotto dalla casa farmaceutica Pfizer di New York e non quello analogo della Moderna di Cambridge.

WUHAN-GATES – 59. BILL III Imperatore di Virus & Vaccini: $8,3 Milioni per Lobbizzare Governi UE-USA con le sue ONG

Questo potrebbe essere stato determinato dalla precisa volontà di non puntare il dito sulla biotecnologia di Moderna che è stata finanziata direttamente da Gates e dal governo americano attraverso tre strumenti: Operation Warp Speed (a cui Pfizer ha rinunciato), i finanziamenti dell’agenzia militare DARPA del Pentagono e quelli del NIAID di Anthony Fauci.

Come ben sappiamo grazie a questi soldi la Big Pharma di Cambridge riuscì a brevettare il principio attivo del suo vaccino antiCovid nel marzo 2019, ovvero nove mesi prima della pandemia da Covid-19.

WUHAN-GATES – 48. VACCINO COVID MODERNA BREVETTATO 9 MESI PRIMA DELLA PANDEMIA. Grazie ai SARS da Laboratorio di Fauci e Gates

Un’altra questione alquanto sospetta è che la FDA, dopo aver approvato i booster bivalenti anche per i neonati di 6 mesi, continua a ritenere, arbitrariamente, che il rischio di questi gravissimi effetti indesiderati sia inferiore a quello derivante da un’infezione sintomatica da Covid-19 sebbene ormai qualsiasi medico sulla terra è cosciente che può essere facilmente curato con gli antinfiammatori, antivirali e antibiotici se somministrati ai primi sintomi (e non dopo 72 come sostenuto dal protocollo criminale dle Ministero della Salute in Italia).

ANCHE AI BIMBI ITALIANI BOOSTER BIVALENTI PERICOLOSI: AUTORIZZATI DOPO TEST SUI TOPI. Ministero della Salute recepisce Indicazioni AIFA, EMA dopo Ok FDA

Il terzo elemento che rende questa ricerca poco utile a comprendere la reale gravità delle reazioni avverse del siero genico Comirnaty di Pfizer-Biontech deriva dal fatto che è limitata agli over 65 mentre gli effetti indesiderati più gravi e gli inspiegabili malori improvvisi sono ancor più diffusi tra gli under 40 e ancor di più tra gli under 20.

Ecco perchè, per quanto lo studio della FDA confermi quanto già sostenuto da migliaia di medici e scienziati seri ormai da due anni. esso si rivela ancora troppo favorevole alle Big Pharma che da anni condizionano le scelte dei governi occidentali.

RECORD DI MORTI COVID IN ITALIA! “PER COLPA DI TACHIPIRINA E VIGILE ATTESA”. La Virologa Gismondo Affossa il “Procollo Speranza” sulla Pandemia

Ecco qui sotto il sommario e, in coda, il link all’articolo di Gospa News International in Inglese (con traduzione automatica disponibile) con all’interno un articolo di commento delle statistiche dettagliate del giornalista scientifico di The Epoch Time Zachary Stieber.

Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram


MAIN SOURCES

GOSPA NEWS – INCHIESTE CORONA VIRUS

GOSPA NEWS – WUHAN.GATES REPORTAGE


“Sorveglianza della sicurezza del vaccino COVID-19 tra le persone anziane di età pari o superiore a 65 anni”

La copertina dello studio FDA pubblicato su Science Direct – clicca per leggere l’intera ricerca in inglese

SOMMARIO

Retroscena

Il monitoraggio dei risultati di sicurezza dopo la vaccinazione COVID-19 è fondamentale per comprendere la sicurezza del vaccino, specialmente se utilizzato in popolazioni chiave come le persone anziane di età pari o superiore a 65 anni che possono trarre grandi benefici dalla vaccinazione. Presentiamo nuove scoperte da un sistema di allerta precoce rappresentativo a livello nazionale che può espandere la base di conoscenze sulla sicurezza per aumentare la fiducia del pubblico e informare il processo decisionale sulla sicurezza dei vaccini da parte di agenzie governative, operatori sanitari, parti interessate e pubblico.

VACCINI COVID: BOOM DI MIOCARDITI TRA I GIOVANI ED EMBOLIE TRA LE DONNE. Studio Shock dell’Ospedale Universitario di Nimes. E Prove di Danni Cardiaci dal Mondo Intero

Metodi

Abbiamo valutato 14 risultati di interesse dopo la vaccinazione COVID-19 utilizzando i dati dei Centri statunitensi per i servizi Medicare e Medicaid (CMS) che coprono 30.712.101 persone anziane. I dati CMS dall’11 dicembre 2020 al 15 gennaio 2022 includevano 17.411.342 vaccinati COVID-19 che hanno ricevuto un totale di 34.639.937 dosi. Abbiamo condotto test sequenziali settimanali e generato rapporti di frequenza (RR) dei tassi di esito osservati rispetto ai tassi storici (o attesi) prima della vaccinazione COVID-19.

“COSI’ I VACCINI COVID UCCIDONO E DANNEGGIANO L’UOMO”. Scienziata del MIT spiega Meccanismi di Morti Improvvise, Coaguli di Sangue, Mucca Pazza e Malattie Autoimmuni

Risultati

Quattro esiti hanno raggiunto la soglia per un segnale statistico dopo la vaccinazione BNT162b2, inclusi embolia polmonare (PE; RR = 1,54), infarto miocardico acuto (AMI; RR = 1,42), coagulazione intravascolare disseminata (DIC; RR = 1,91) e trombocitopenia immunitaria (ITP ;RR = 1,44). Dopo un’ulteriore valutazione, solo il RR per PE soddisfaceva ancora la soglia statistica per un segnale; tuttavia, gli RR per IMA, CID e ITP non lo erano più. Non sono stati identificati segnali statistici dopo la vaccinazione con i vaccini mRNA-1273 o Ad26 COV2.S.

CUORE DEVASTATO DAI VACCINI COVID PFIZER. Strani e Letali Coaguli di Sangue, Pericardite e Infiammazioni Autoimmuni confermate da Autopsie Giapponesi

Interpretazione

Questo sistema di allerta precoce è il primo a identificare associazioni temporali per PE, IMA, DIC e ITP dopo la vaccinazione BNT162b2 negli anziani. Poiché un sistema di allerta precoce non dimostra che i vaccini causano questi esiti, sono in corso studi epidemiologici più solidi con aggiustamento per fattori di confusione, tra cui età e residenza in casa di cura, per valutare ulteriormente questi segnali. La FDA crede fermamente che i potenziali benefici della vaccinazione contro il COVID-19 superino i potenziali rischi dell’infezione da COVID-19.

GOSPA NEWS – Pfizer mRNA Vaccine: Risks of Pulmonary Embolism, Myocarditis, Blood Clots, Immune Thrombosis. Finally Released the FDA Surveillance Data

AUTOPSIE SHOCK IN GERMANIA: 5 MORTI SU 25 UCCISI DA MIOCARDITI DA SIERI mRNA. Dal Bundestag Appello a fare più Esami sui Vaccinati Deceduti

Sentenza Bomba! MORTI DOPO I VACCINI: TRIBUNALE MANDA GLI ATTI IN PROCURA. Per Rischi di Tumori e Danni al Sistema Immunitario

PILOTA DELL’AERONAUTICA MILITARE PRECIPITA E MUORE. “Morte Annunciata” dal Report sui Malori da Vaccini del Medico US Air Force

MIHAJLOVIC STRONCATO A 53 ANNI DALLA LEUCEMIA. GLI TORNO’ DOPO LA 3a DOSE. Disse: “Vaccinarsi Salva la Vita“. O riattiva i Tumori?

“SIERI GENICI mRNA DEI VACCINATI SI TRASMETTONO AI NON VACCINATI”. Agghiacciante Studio Francese e Conferme da McCullough e Dossier Pfizer

Dossier Bomba Gospa News. DARPA-GATES: Grande “Rapina” di DNA Umani coi Tamponi Covid del Pentagono

Pfizer mRNA Vaccine: Risks of Pulmonary Embolism, Myocarditis, Blood Clots, Immune Thrombosis. Finally Released the FDA Surveillance Data

 

(Visited 4.308 times, 67 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *