BERLUSCONI MORTO DA COMPLICE DELLA DITTATURA DEI VACCINI. Stroncato da Patologie Simili ai Danni dei Sieri Genici Covid

BERLUSCONI MORTO DA COMPLICE DELLA DITTATURA DEI VACCINI. Stroncato da Patologie Simili ai Danni dei Sieri Genici Covid

47.809 Views

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

“Silvio Berlusconi ha fatto la storia in questo Paese”. Lo scrive su Facebook il leader di Italia Viva Matteo Renzi che, come vedremo più avanti, è stato uno dei politici ad aver maggiormente beneficiato dell’alleanza con l’imprenditore televisivo dell’impero Mediaset che è stato per tre volte presidente del Consiglio dei Ministri ma per circa 30 anni anche tra i “deus ex machina” della politica italiana.

“Tanti – aggiunge – lo hanno amato, tanti lo hanno odiato: tutti oggi devono riconoscere che il suo impatto sulla vita politica ma anche economica, sportiva, televisiva è stato senza precedenti. Oggi l’Italia piange insieme alla famiglia, ai suoi cari, alle sue aziende, al suo partito. A tutti quelli che gli hanno voluto bene il mio abbraccio più affettuoso e più sincero. Ci mancherai Pres, che la terra ti sia lieve”, conclude Renzi.

BERLUSCONI IN RIANIMAZIONE PER PATOLOGIE TIPICHE DEI DANNI DA VACCINI COVID. Sospette Correlazioni per Leucemia e Grave Infezione Polmonare

Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi si è spento questa mattina alle 9:30 all’ospedale San Raffaele di Milano all’età di 86 anni, dove si trovava ricoverato da venerdì scorso per accertamenti già programmati legati alla leucemia mielomonicitica cronica di cui soffre da due anni, ovvero dopo la campagna vacciinazione Covid di cui è stato sia testimone che pervicace sostenitore dell’obbligo vaccinale.

MADRI, GIOVANI E VIP UCCISI DA TURBO-CANCRO DOPO VACCINI COVID. 8 Casi di Linfomi: Studio del Primario di Oncologia di Piacenza

Come abbiamo scritto in precedenti articoli Berlusconi avrebbe potuto cambiare l’Italia ma non ha avuto abbastanza coraggio per lottare contro i poteri forti del Nuovo Ordine Mondiale che per almeno due volte lo umiliarono davanti al mondo intero.

Una prima volta nel 2011 quando fu costretto dall’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a fornire le Basi NATO italiane agli USA per il bombardamento della Libia del suo amico Muhammar Gheddafi.

CENTINAIA DI MORTI IN LIBIA SULLA COSCIENZA SPORCA DI NAPOLITANO

Scelse la strada dell’obbedienza al Capo dello Stato, e all’amministrazione Obama-Biden che innescò le devastanti primavere arabe con l’esplosione del fenomeno dei migranti nel Mar Mediterraneo, invece di avviare lui stesso una procedura di impeachment contro Napolitano avendo i numeri politici per farlo.

Invece supportò il Governo di Mario Monti del 2012, che da commissario europeo avrebbe poi finanziato il Wuhan Institute of Virology nel 2014 dando inizio alle pericolose sperimentazioni sui SARS potenziati in laboratorio da cui nacque la pandemia che lo stesso Monti fu chiamato a gestire in Europa dall’OMS nel 2020. 

WUHAN-GATES – 65. L’ANELLO MANCANTE DEL DIABOLICO COMPLOTTO NWO-UE: Dal SARS da Laboratorio di Monti al Vaccino COVID col Grafene di Capua

La seconda volta fu umiliato quando Palazzo Madama decise la sua espulsione da senatore il 27 novembre 2013 per una frode fiscale basata su cervellotiche interpretazioni della giustizia che di recente ha svelato con il caso PalamaraGate un sordido intrigo tra politica e magistrati.

La sua risposta alle tregende ordite dal PD (e dall’ex deputato Napolitano che divenne Presidente della Repubblica dopo aver stretto amicizia con il controspionaggio americano della CIA durante il rapimento del suo avversario della DC Aldo Moro, lasciato assassinare dalle Brigate Rosse tra mille menzogne di Stato) fu assolutamente sconcertante.

ITALIA SUL LASTRICO PER COLPA DI QUESTI TRE

Lo spasmodico desiderio di Berlusconi di tornare nella Stanza die Bottoni lo indusse ad accettare il “Patto del Nazareno”, un accordo simbolico anche nel nome perché tradì la fiducia dei tanti elettori che ben conoscevano le radici marce del Partito Democratico, sbocciato in Europa e in Italia come longa manu di Hillary Clinton, Barack Obama e dei servizi segreti dal lui manipolati grazie ai finanziamenti di Bill Gates.

Basti rammentare che lo scandalo a luci rosa dei festini di Arcore, nella villa di Berlusconi, scoppiò dopo che furono accertate le intercettazioni telefoniche dei leader europei da parte della NSA (National Security Agency), il controspionaggio militare degli USA, nel 2010, una anno dopo l’insediamento di Obama.

PALAMARA-GATE – 4. NEL MIRINO 10 TOGHE ROSSE. Intrighi col “Cerchio Magico” Napolitano-Renzi e l’OBAMA-GATE su 007 e vaccini Gates-Soros

Ecco quindi che possiamo serenamente affermare che Berlusconi non ha fatto la storia dell’Italia ma ha permesso che la facesse la solita triade che governa dal 1943 dopo lo Sbarco degli Alleati in Sicilia: CIA, Mafia e Massoneria, oggi confluite nel Nuovo Ordine Mondiale teorizzato da George Soros in un suo articolo sul futuro della NATO.

Pertanto, in realtà, ha fatto la fortuna proprio di Matteo Renzi, che non abbiamo citato a caso, e del Partito Democratico di cui Renzi fu segretario nazionale quando diventò premier, senza mai essere stato eletto in parlamento, proprio grazie a Forza Italia, lo schieramento guidato da Berlusconi.

COVID: EX MINISTRO SPERANZA GRAZIATO, CHIRURGA DE MARI RADIATA (video)! Dittatura Politica del Sistema Mafioso del Nuovo Ordine Mondiale

Il patto di governo, concretizzatosi il 22 febbraio 2014 nell’incarico a Renzi quale presidente del Consiglio, durò solo fino alle elezioni di Sergio Mattarella quale presidente della Repubblica. Troppi misteri sulla Sicilia covavano entrambi per poter convivere al governo dell’Italia…

L’obbiettivo dell’alleanza sulle riforme naufragò su molti fronti ancora prima di nascere. Ma in compenso si attuò un progetto-pilota sui 10 vaccini obbligatori in età scolare che si sarebbe poi rivelato strategico sia per il PD che per Forza Italia.

Mi riferisco al Decreto Legge che prese il nome del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, eletta deputata con Forza Italia ma rimasta nel suo incarico con il successivo Governo Gentiloni sostenuto da PD e da vari fuoriusciti da Forza Italia come lei.

RENZI “SCEICCO D’ARABIA” DOPO I VACCINI AI BAMBINI. Consulenza d’Oro dai Sauditi: Partner di GSK e Sponsor del “Decreto Lorenzin”

Renzi fu il grande regista del progetto pilotta dei 10 vaccini obbligatori in età scolare di Gates ed Obama che consentì ai laboratori toscani della Big Pharma londinese GSK, amministrata da una CEO di Microsoft, di fare affari d’oro sui vaccini pediatrici che diventò legge con il Decreto Lorenzin, varato dal Governo di Paolo Gentiloni dopo una visita a Palazzo Chigi di George Soros, e poi difeso in Corte Costituzionale dal giudice Marta Cartabia, poi divenuto Ministro della Giustizia nel Governo Draghi che impose i vaccini Covid obbligatori a varie categorie professionali e agli over50.

NWO CONTRO L’ITALIA – 6. La Ministra dei Vaccini Obbligatori (ai sanitari) ne impose 10 ai Bimbi da Giudice. All’ombra di Napolitano & Soros

Dopo il Decreto Legge varato dal Ministro Roberto Speranza il primo aprile 2021 che impose la vaccinazione obbligatoria al personale sanitario fu proprio Forza Italia di Berlusconi, nel Governo Draghi, a chiederla e volerla per il personale scolastico. 

Ecco perché anche quei medici che oggi piangono l’intelligenza e affabilità dell’ex premier Silvio Berlusconi devono essere almeno consapevoli che è stato lui a consegnare l’Italia nelle mani della Dittatura Politica del Nuovo Ordine Mondiale prima e a quella Sanitaria poi (anche lucrando sulle cliniche e persino sulle terapie geniche).

Grazie a lui Giorgia Meloni è diventata premier dopo essersi iscritta al circolo Aspen finanziato dai Rockefeller. Meloni ha scelto anche come Ministro della Difesa Guido Crosetto, già presidente della Lobby delle Armi, che ha subito zittito Berlusconi quando ha tentato di proporsi come mediatore di pace tra Ucraina, Nato e Russia, facendo così la figura di un politico che non conta più nulla….

IN ARRIVO VACCINI OBBLIGATORI A SCUOLA! Dopo la proposta della Senatrice di Berlusconi

La nuova premier ha quindi nominato Ministro della Salute Orazio Schillaci, al centro di vergognosi conflitti d’interesse con le Big Pharma, e ha subito investito nell’acquisto di nuovi vaccini Covid…

Il fatto che Silvio Berlusconi sia stato ucciso da una patologia tumorale che rientra tra le più gravi reazioni avverse dai sieri genici Covid appare quindi una tremenda nemesi.

Se giusta o ingiusta può dirlo soltanto Dio!

Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
prohibition of reproduction without authorization 
follow Gospa News on Telegram


MAIN SOURCES

GOSPA NEWS – COVID 19 & VACCINI KILLER

GOSPA NEWS – DOSSIER WUHAN-GATES

COVID: “STOP VACCINI GENICI mRNA E mDNA! CAUSANO MIOCARDITI, DANNI IMMUNITARI E TUMORI”. Allarmante Studio dall’Istituto Superiore della Sanità

DENUNCIO’ LE MORTI DOPO VACCINI COVID: GIUDICE ZANDA NEL MIRINO. Nordio Istiga Azione Disciplinare al PG voluto da Mattarella

SCHILLACI: MINISTRO BIPARTISAN DEI PIANI FDI-PD TRA BIG PHARMA & LOBBY ARMI. Dai Vaccini mRNA alle Ricerche Militari con Leonardo e Pentagono

MELONI E CROSETTO NELLA CORTE DEI ROCKEFELLER. Lei nell’Aspen, lui nello IAI: partner di Think-Tank USA Covo di Lobby Armi & Big Pharma

UCRAINA: MEDIASET RILANCIA APPELLO DI NOTI REPORTER PRO PACE E CONTRO RIARMO. Dono Natalizio di Berlusconi a Putin

NWO CONTRO L’ITALIA – 7. La Dittatura Politica della “Cultura Mafiosa”. Riflessione Alternativa di Fine Anno

LOBBY ARMI – 10. BILDERBERG, INTELLIGENZA ARTIFICIALE MILITARE DI GATES, PROGETTI NATO. L’Italia al Centro del Triangolo Maledetto

(Visited 10.385 times, 13 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *