FURIA SIONISTA SULL’OSPEDALE DI GAZA. “Muoiono Bimbi nelle Incubatrici“. 

FURIA SIONISTA SULL’OSPEDALE DI GAZA. “Muoiono Bimbi nelle Incubatrici“. 

4.915 Views

di Redazione Gospa News International 

ENGLISH VERSION

Il viceministro della Sanità di Hamas ha affermato che un attacco israeliano ha distrutto un edificio dell’ospedale Shifa di Gaza.

“L’edificio a due piani del reparto di malattie cardiache è stato completamente distrutto da un attacco aereo”, ha detto all’agenzia di stampa Afp il viceministro della Sanità, Youssef Abou Rich, attribuendo la responsabilità dell’attacco all’esercito israeliano.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha riferito domenica di una perdita di comunicazione con i suoi punti focali presso il più grande ospedale di Gaza, Al Shifa. Israele ha preso di mira la struttura, sostenendo che Hamas la usa come centro di comando per attività terroristiche.

Secondo la dichiarazione dell’OMS, il personale avrebbe potuto “unirsi a decine di migliaia di sfollati che avevano cercato rifugio nell’area dell’ospedale e stanno fuggendo dalla zona”.

“Ci sono rapporti secondo cui alcuni di coloro che sono fuggiti dall’ospedale sono stati colpiti da colpi di arma da fuoco, feriti o uccisi”, ha detto il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus. Ha aggiunto che secondo gli ultimi rapporti “l’ospedale era circondato da carri armati”.

TERRA SANTA: L’INFERNO DELL’ANTICRISTO. Chi tifa per i Sionisti è Complice del Diabolico Olocausto di Bimbi

L’organizzazione ha ripetutamente chiesto un cessate il fuoco umanitario immediato a Gaza e l’evacuazione medica sicura dei feriti e dei malati critici. È “gravemente preoccupato” per la sicurezza degli operatori sanitari e di centinaia di pazienti, compresi i bambini.

Bambini morti nelle Incubatrici senza alimentazione

L’OMS ha anche affermato che il personale di Al Shifa ha segnalato la mancanza di acqua pulita e il rischio che unità di terapia intensiva, ventilatori e incubatrici vengano spenti a causa della mancanza di carburante.

Sabato notte, il Ministero della Sanità palestinese ha dichiarato che le Forze di Difesa Israeliane (IDF) stavano attaccando l’area intorno ad Al Shifa, sottolineando che le ambulanze non potevano muoversi a causa del “folle bombardamento”.

L’ORRORE DEL FÜHRER DEI SIONISTI. ONU: “Cimitero dei Bambini, Crimini di Guerra”. Funzionario si dimette contro la Lobby di Israele

“Siamo a pochi minuti dalla morte imminente”, ha detto ad Al Jazeera Muhammad Abu Salmiya, il direttore dell’ospedale Shifa assediato a Gaza. “Il complesso ospedaliero è isolato e gli edifici dell’ospedale sono presi di mira. Qualsiasi persona in movimento all’interno del complesso viene presa di mira. Le forze di occupazione israeliane sono fuori e impediscono a chiunque di muoversi”.

Secondo il direttore, l’ospedale non ha elettricità, acqua o internet e manca le forniture mediche più importanti. “Abbiamo iniziato a perdere vite umane. I pazienti muoiono di minuto in minuto, muoiono anche vittime e feriti, persino i bambini nelle incubatrici”, ha detto.

OSPEDALE CON 40MILA PALESTINESI NEL MIRINO DEI NAZI-SIONISTI! Inferno di Fuoco Israeliano a Gaza in Risposta alla Tregua richiesta dall’ONU

250 Attacchi Israeliani contro Strutture Sanitarie Palestinesi

La continua campagna militare israeliana a Gaza ha devastato il sistema sanitario dell’enclave palestinese e ha causato gravi perdite tra la popolazione civile, compresi i bambini, ha dichiarato venerdì al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite il capo dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), Tedros Adhanom Ghebreyesus. .

Dall’inizio dell’operazione israeliana il 7 ottobre, l’OMS ha verificato più di 250 attacchi al sistema sanitario a Gaza e in Cisgiordania, comprese strutture mediche, ambulanze e pazienti, ha detto Ghebreyesus, aggiungendo che il sistema sanitario a Gaza era “ in ginocchio.” Nello stesso periodo sono stati segnalati un totale di 250 attacchi contro obiettivi sanitari in Israele, ha aggiunto.

‘BIBI” NETANYAHU COME ERODE: STRAGE DEGLI INNOCENTI. Unicef: “2704 Bambini Uccisi a Gaza”. Israele: “NO Inchieste su Massacro in Ospedale”

La situazione nell’enclave palestinese è “impossibile da descrivere”, ha detto il capo dell’OMS, aggiungendo che circa 1,5 milioni di persone hanno dovuto lasciare le proprie case, e decine di migliaia di loro hanno dovuto cercare rifugio negli ospedali e nelle scuole, che inevitabilmente diventano sovraffollate.

Un Bambino Ucciso ogni 10 minuti

Le persone cercano rifugio “ovunque possano trovarlo”, ha detto Ghebreyesus, aggiungendo che “da nessuna parte e nessuno è al sicuro” a Gaza. I bombardamenti e gli attacchi aerei israeliani, così come le operazioni di terra in corso, hanno provocato più di 10.800 morti a Gaza, ha detto Ghebreyesus. La maggior parte delle persone uccise erano donne e bambini, ha aggiunto.

Il capo dell’OMS ha anche riferito una dura statistica: “In media, un bambino viene ucciso ogni dieci minuti a Gaza”.

GAZA: GENOCIDIO PREMEDITATO DA TEMPO. Svelato Piano Segreto Sionista per la Pulizia Etnica. Israele minaccia pure la Croce Rossa

Israele sostiene che sta facendo sforzi per alleviare la crisi umanitaria nell’enclave palestinese. Il suo ambasciatore alle Nazioni Unite, Gilad Erdan, ha detto venerdì al Consiglio di Sicurezza che la sua nazione ha creato una task force speciale per creare ospedali nella parte meridionale dell’enclave.

“Israele è in trattative avanzate con gli Emirati Arabi Uniti, con il CICR e con altri paesi europei riguardo alla creazione di navi-ospedale da campo e navi-ospedale galleggianti”, ha dichiarato il diplomatico, aggiungendo che Gerusalemme Ovest ha anche “facilitato il lancio giordano di assistenza medica agli ospedali nel nord di Gaza”.

Erdan ha poi affermato che Israele presumibilmente sta facendo di più per Gaza rispetto alla stessa OMS o a qualsiasi altro organismo delle Nazioni Unite, del resto.

GENOCIDIO A GAZA: PAPA FRANCESCO PEGGIO DI PONZIO PILATO! Se ne Lava le Mani nel Sangue dei Bimbi Innocenti

Washington – il principale alleato di Gerusalemme Ovest – ha ammesso venerdì che le azioni israeliane hanno provocato un numero enorme di vittime a Gaza. “Troppi” palestinesi sono morti nella campagna di ritorsione di Israele contro il gruppo militante Hamas con sede a Gaza, ha detto venerdì il segretario di Stato americano Antony Blinken. Gli Stati Uniti hanno cercato di convincere Israele a introdurre “pause umanitarie” più lunghe, in particolare per facilitare la consegna di aiuti umanitari all’enclave.

Onu, raid su sede a Gaza, numero significativo di morti

Il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (Undp) ha annunciato “un numero significativo di morti e feriti” in un “bombardamento” della sua sede a Gaza City, evacuata dai suoi dipendenti e ora occupata da centinaia di sfollati palestinesi.

“La tragedia in corso dei civili morti e feriti intrappolati in questo conflitto deve finire – ha dichiarato l’Undp in un comunicato -. I civili, le infrastrutture civili e l’inviolabilità dei locali delle Nazioni Unite devono essere rispettati e protetti in ogni momento”.

Questo ennesimo attacco contro gli uffici delle Nazioni Unite è destinato ad aumentare il numero dei funzionari uccisi.

“BAMBINI INNOCENTI ANNIENTATI: ORRORE DI GAZA INGIUSTIFICABILE”. Putin contro i Bombardamenti di Israele

Due giorni fa erano già saliti a 99 i dipendenti dell’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi (Unrwa) uccisi nella Striscia di Gaza dall’inizio del conflitto con Israele, il 7 ottobre scorso.

Lo aveva reso noto in un’intervista alla Bbc la direttrice delle comunicazioni dell’Unrwa, Juliette Touma. L’agenzia Onu “sta in queto momento aiutando più di 700.000 persone in 150 dei suoi rifugi”, spiega la Touma. “Non abbiamo scorte, manca il carburante: serve un cessate il fuoco umanitario per consentirci di operare” al meglio, sottolinea la funzionaria dell’Unrwa.

Proteste di Massa a Londra e davanti alla Casa di Biden

Sabato almeno 300.000 persone hanno marciato nella capitale britannica chiedendo un cessate il fuoco immediato a Gaza. La polizia metropolitana di Londra ha riferito di almeno 126 arresti durante scontri con contro-manifestanti in cui sono rimasti feriti nove agenti.

Le folle, in gran parte pacifiche, hanno cantato “Palestina libera”, “cessate il fuoco adesso” e “dal fiume al mare, la Palestina sarà libera”, mentre marciavano per le strade di Londra. La più grande manifestazione fino ad oggi ha avuto luogo il Giorno dell’Armistizio.

“UE COMPLICE DEL GENOCIDIO DEL CRIMINALE DI GUERRA NETANYAHU”. Forti Accuse dalla Ministra Spagnola

Centinaia di manifestanti filo-palestinesi si sono radunati sabato davanti alla residenza del presidente degli Stati Uniti Joe Biden nel Delaware, denunciando il sostegno di Washington all’operazione militare israeliana, apparentemente contro i militanti di Hamas a Gaza, che ha causato migliaia di vittime civili.

Sono state viste sventolare bandiere palestinesi mentre la folla cantava “cessate il fuoco adesso” e “Presidente Biden, non puoi nasconderti! Ti accuseremo di genocidio!”

Redazione Gospa News International
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui il Direttore di Gospa News Fabio Carisio su Twitter
Gospa News su Telegram


FONTI PRINCIPALI

GOSPA NEWS – PALESTINA

GOSPA NEWS – ZONE DI GUERRA

GOSPA NEWS – LOBBY ARMI

GOSPA NEWS – COSPIRAZIONI – MASSONERIA 

GOSPA NEWS – STORIA

LA GRANDE FALSITA’ SUI SIONISTI. La Fusione tra Antisemitismo e Antisionismo è una Menzogna Propagandistica

GAZA, L’OLOCAUSTO DI SATANA. Basta Parole, Parlino le Immagini. 1 Minuto di Silenzio per Pregare. VIDEO Shock! Attenzione

DURANTE L’ATTACCO DI HAMAS ELICOTTERI ISRAELIANI HANNO UCCISO I LORO CONNAZIONALI. Scioccante Rapporto da Agenzia di Soccorso

LETTURA MASSONICA DELLA CRONACA SU RADIO MARIA. Padre Livio difende i Sionisti del Genocidio a Gaza dopo i NeoNazisti Ucraini

LA FILO-NAZISTA MELONI STA CON CHI UCCIDE I BIMBI IN CHIESA. Appoggia Netanyahu e Crimini di Guerra Sionisti

(Visited 215 times, 1 visits today)

Redazione Gospa News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *