GENOCIDIO A GAZA: MISSIONE SIONISTA COMPIUTA! Ecco perché Israele ha accettato l’Accordo sugli Ostaggi con Hamas

GENOCIDIO A GAZA: MISSIONE SIONISTA COMPIUTA! Ecco perché Israele ha accettato l’Accordo sugli Ostaggi con Hamas

8.320 Views

Il genocidio e la diaspora pianificati dai sionisti

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

ENGLISH VERSION

Alla fine l’organizzazione terroristica di Hamas ha mostrato il suo vero volto.

Un volto simile ad un mosaico in cui si mescolano in modo osmotico, caotico e diabolico la volontà di tutelare i diritti dei palestinesi nella Striscia di Gaza, da essa conquistata strappandola all’Autorità Nazionale Palestinese con la battaglia del 2007, l’influenza occulta dell’intelligence statunitense (CIA) e di Israele (MOSSAD ) e la malcelata complicità con il piano di genocidio e di diaspora dei sionisti che sostengono il governo di Benjamin Netanyahu.

Tel Aviv ha accettato la pace di Hamas e lo scambio di prigionieri con gli ostaggi israeliani catturati nell’attacco dell’Operazione Al-Aqsa Flood del 7 ottobre.

LA VIOLENZA DI HAMAS CONTRO I CRIMINI DI GUERRA DI ISRAELE. Terroristi Amati da Gaza, Sionisti protetti da Corte de L’Aja e USA

Ma non prima di aver ottenuto questi risultati con crimini di guerra che gridano vendetta sull’umanità.

  • circa 12mila persone, tra cui 5mila bambini, uccise dai bombardamenti a Gaza e in Cisgiordania
  • quasi 500mila abitanti di Gaza City su 700mila costretti ad emigrare al Sud o in Egitto verso il Sinai come previsto da un preciso piano segreto israeliano venuto alla luce nelle scorse settimane.

L’ORRORE DEL FÜHRER DEI SIONISTI. ONU: “Cimitero dei Bambini, Crimini di Guerra”. Funzionario si dimette contro la Lobby di Israele

I dati ufficiali delle Nazioni Unite sono scioccanti, come riportato dall’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi (UNRWA)

  • Dal 7 ottobre quasi 1,7 milioni di persone sono sfollate nella Striscia di Gaza.
  • Al 19 novembre, quasi 930.000 sfollati interni (IDP) trovavano rifugio in 156 installazioni dell’UNRWA in tutti e cinque i governatorati della Striscia di Gaza, compreso il nord.
  • Quasi 770.000 sfollati interni sono accolti in 99 strutture nelle aree di Middle, Khan Younis e Rafah.
  • Quasi 160.000 sfollati interni si trovavano rifugiati in 57 scuole dell’UNRWA nelle aree settentrionali e di Gaza al 12 ottobre 2023, prima che le autorità israeliane emettessero gli ordini di evacuazione. L’UNRWA non è in grado di accedere a questi rifugi per assistere o proteggere gli sfollati interni e non dispone di informazioni sui loro bisogni e condizioni.

GAZA: GENOCIDIO PREMEDITATO DA TEMPO. Svelato Piano Segreto Sionista per la Pulizia Etnica. Israele minaccia pure la Croce Rossa

Secondo dati precedenti, il numero dei rifugiati palestinesi per le Nazioni Unite era passato da 711.000 nel 1950, due anni dopo la nascita dello Stato di Israele, agli oltre cinque milioni registrati nel 2015.

Ciò significa che in un solo mese, tra ottobre e novembre 2023, si è verificata una migrazione pari a un sesto di quella avvenuta nell’intera storia del conflitto tra Israele e gli abitanti della Palestina.

Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Fabio Carisio su Twitter
Gospa News su Telegram


L’accordo per la liberazione di decine di ostaggi e la sospensione dei combattimenti

da fonti selezionate di Gospa News International 

Secondo il primo ministro Benjamin Netanyahu, il governo israeliano ha accettato un accordo che garantirà il rilascio di 50 ostaggi rapiti da Hamas durante l’attacco del 7 ottobre. In cambio, le forze israeliane sospenderanno brevemente le operazioni per consentire agli aiuti di entrare nell’enclave di Gaza assediata.

L’AntiTG – 1 (Video). GENOCIDIO DI GAZA, SIONISMO & MASSONERIA. Hamas Nemico e Complice della Pulizia Etnica di Israele

Il gabinetto israeliano ha votato a favore dell’accordo mercoledì mattina presto, con Netanyahu che ha delineato i dettagli fondamentali della “prima fase” dell’accordo in una breve dichiarazione.

“Almeno 50 ostaggi – donne e bambini – saranno rilasciati nell’arco di quattro giorni, durante i quali ci sarà una pausa nei combattimenti”, ha detto il Primo Ministro, aggiungendo che per ogni ulteriori dieci ostaggi liberati, Israele sospenderà le operazioni per un altro giorno.

AMMISSIONE SHOCK DI ISRAELE. CONNAZIONALI UCCISI DAI SUOI ELICOTTERI. Durante l’Attacco di Hamas al Rave Party del 7 Ottobre

Tuttavia, Netanyahu ha sottolineato che il suo Paese “continuerà la guerra per riportare a casa tutti gli ostaggi, completare l’eliminazione di Hamas e garantire che non ci saranno nuove minacce allo Stato di Israele da Gaza”.

Secondo quanto riferito, tutte le agenzie di sicurezza israeliane – IDF, Shin Bet e Mossad – hanno espresso sostegno all’accordo.

ATTACCO HAMAS PER “FALSE FLAG” ISRAELE: Ignorati Allarmi dall’Egitto. Ex Agente CIA svela Trappola di Bibi e Mossad per Radere al suolo Gaza

La leadership del gruppo militante palestinese ha rilasciato una dichiarazione sul suo canale ufficiale Telegram annunciando quello che ha definito un “cessate il fuoco da entrambe le parti”. Ha aggiunto che Israele ha accettato di sospendere i voli militari sul sud di Gaza per la durata della pausa e di limitare le operazioni aeree nella parte settentrionale dell’enclave.

MASSONERIA & SIONISMO – 1. Genocidi da Guerra Mondiale & Pandemia da Laboratorio per Vaccini Killer. “Cataclisma” da Sinagoga di Satana

La cessazione delle ostilità consentirebbe agli aiuti umanitari di raggiungere tutte le parti di Gaza, ha affermato. Il gruppo ha inoltre affermato che 150 donne e bambini palestinesi attualmente detenuti in custodia israeliana verrebbero liberati come parte dell’accordo, sebbene la parte israeliana non abbia confermato una conclusione numero specifico.

ULTERIORI DETTAGLI SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile con un click sulle bandierine


FONTI PRINCIPALI

GOSPA NEWS – DOSSIER PALESTINA

GOSPA NEWS – WARZONES REPORTS

GOSPA NEWS – INCHIESTE OSINT – INTELLIGENCE

Israel’s hostage Deal with Hamas after reaching Target of Genocide and Diaspora in Gaza

Oscar-winning Actress Dropped by her Talent Agency after Criticizing Israel for Genocide

GAZA, L’OLOCAUSTO DI SATANA. Basta Parole, Parlino le Immagini. 1 Minuto di Silenzio per Pregare. VIDEO Shock! Attenzione

 

(Visited 619 times, 1 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *