IN MEMORIA DI GEORGE, MARTIRE CRISTIANO A GAZA. Assassinato in Chiesa dai Sionisti: “Traditori della Legge di Dio” come chi Lapidò Santo Stefano

IN MEMORIA DI GEORGE, MARTIRE CRISTIANO A GAZA. Assassinato in Chiesa dai Sionisti: “Traditori della Legge di Dio” come chi Lapidò Santo Stefano

42.026 Views

Nell’immagine di copertina una donna mostra la foto del bambino George, uno dei 18 morti in seguito all’attacco aereo israeliano sulla chiesa ortodossa di Gaza City (particolare della foto di Abdelhakim Abu Riash per Al Jazeera)

Martirio di Santo Stefano

Testardi e incirconcisi nel cuore e nelle orecchie, voi opponete sempre resistenza allo Spirito Santo. Come i vostri padri, così siete anche voi. Quale dei profeti i vostri padri non hanno perseguitato? Essi uccisero quelli che preannunciavano la venuta del Giusto, del quale voi ora siete diventati traditori e uccisori, voi che avete ricevuto la Legge mediante ordini dati dagli angeli e non l’avete osservata”. All’udire queste cose, erano furibondi in cuor loro e digrignavano i denti contro Stefano.

IN MEMORIA DI SANTO STEFANO PRIMO MARTIRE. I Principali Reportages sui Cristiani Perseguitati di Gospa News

Ma egli, pieno di Spirito Santo, fissando il cielo, vide la gloria di Dio e Gesù che stava alla destra di Dio e disse: “Ecco, contemplo i cieli aperti e il Figlio dell’uomo che sta alla destra di Dio”. Allora, gridando a gran voce, si turarono gli orecchi e si scagliarono tutti insieme contro di lui, lo trascinarono fuori della città e si misero a lapidarlo. E i testimoni deposero i loro mantelli ai piedi di un giovane, chiamato Saulo. E lapidavano Stefano, che pregava e diceva: “Signore Gesù, accogli il mio spirito”.  Poi piegò le ginocchia e gridò a gran voce: “Signore, non imputare loro questo peccato”. Detto questo, morì.
Atti degli Apostoli (7,51-60) – Sacra Bibbia 


di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

I Sacerdoti Farisei e Sadducei che assassinarono senza alcun processo il primo martire cristiano Santo Stefano, di cui oggi ricorre l’anniversario, lo uccisero violando il V Comandamento delle tavole della Legge date a Mosè dal Dio di Abramo, Isacco e Giacobbe-Israele.

Davanti al Sinedrio che mise a morte Gesù non riconoscendolo come Messia ma punendolo con la crocifissione per la predicazione di una legge d’amore che poneva la misericordia dinnanzi alle facili lapidazioni di adultere e peccatori, Santo Stefano pronunciò parole contro gli Israeliti che oggi appaiono di grandissima attualità, mentre il Santo Natale in Terra Santa è insanguinato da un satanico e premeditato genocidio a Gaza e in Cisgiordania.

GAZA, L’OLOCAUSTO DI SATANA. Basta Parole, Parlino le Immagini. 1 Minuto di Silenzio per Pregare. VIDEO Shock! Attenzione

«Siete diventati traditori e uccisori»

E’ il monito che da allora riecheggia a distanza di 2000 anni ed è stato ben spiegato dal Libro dell’Apocalisse di San Giovanni Apostolo ed Evangelista:

“All’angelo della Chiesa di Smirne scrivi: Così parla il Primo e l’Ultimo, che era morto ed è tornato alla vita: Conosco la tua tribolazione, la tua povertà – tuttavia sei ricco – e la calunnia da parte di quelli che si proclamano Giudei e non lo sono, ma appartengono alla sinagoga di satana”.(Ap. 2, 8-10)

In Memoria del Piccolo George trucidato nella Chiesa di Gaza

Scriviamo queste parole in memoria del piccolo George Ramez al-Souri, uno dei nove bambini rimasti uccisi nel bombardamento israeliano della Chiesa Ortodossa di San Porfirio a Gaza nella notte tra il 19 e il 20 ottobre. Ciò avvenne due giorni dopo la strage avvenuta nell’ospedale di Al-Ahli Arab gestito dalla Chiesa Episcopale di Gerusalemme ed attribuita ai missili dell’Israel Defense Forces.

Di quelle stragi è arduo trovare, sui siti internazionali in lingua Inglese, persino i nomi delle vittime. Quello del piccolo George è divenuto noto a Gaza solo perché una donna palestinese della Chiesa Ortodossa ha mostrato la sua foto sul telefonino al fotografo Abdelhakim Abu Riash della TV araba di Al Jazeera.

GAZA: STRAGE IN CHIESA ORTODOSSA. CRISTIANI CONDANNANO ISRAELE. 9 Bambini Uccisi dal Criminale Attacco dei Sionisti

 

“Siamo stati battezzati qui e qui moriremo” dichiarò alla TV araba Ibrahim Jahsan, uno dei 1.000 cristiani di Gaza, che si era rifugiato nella chiesa di San Porfirio a Gaza City con la moglie incinta e i due bambini di cinque e sei anni.

La chiesa greco-ortodossa – la più antica della città, situata nel quartiere di Zaytoun – è tradizionalmente servita come riparo sia per i cristiani che per i musulmani durante le periodiche guerre di Israele contro Gaza, tra cui l’ultima della primavera 2021.

EBREI ORTODOSSI ANTI-SIONISTI E CRISTIANI CONTRO LA GUERRA DI BIBI. Strage di bambini a Gaza. (aggiornamenti)

Circa 200 bambini, donne, anziani e malati si stavano rifugiando nella chiesa quando gli aerei da guerra israeliani hanno preso di mira l’edificio con due raid, ha raccontato Ibrahim, un altro sopravvissuto che si era rifugiato.

 

 “Pensavamo che saremmo stati protetti dalla Chiesa, ma sfortunatamente la brutale occupazione israeliana non fa distinzioni”, ha detto. “Hanno preso di mira chiese, moschee e ospedali. Non esiste un posto sicuro”.

Donne, bambini e anziani costituiscono il 73% delle persone uccise dai bombardamenti israeliani a Gaza. Secondo un dossier di Al Jazeera tra le vittime ci sono:

133 bambini di età inferiore a un anno
482 bambini piccoli (1-3 anni)
344 bambini in età prescolare (4-5 anni)
1.042 bambini della scuola primaria (6-12 anni)
664 ragazzi delle scuole superiori (13-17 anni)

Un bilancio del genocidio aggiornato a circa 10 giorni fa

Quei martiri cristiani come quelli musulmani palestinesi sono diventati semplicemente numeri, che si accrescono di giorno in giorno nel più grande olocausto della storia contemporanea legittimato dalle Democrazie Occidentali e finanziato da quella americana guidata dal sedicente cattolico Joseph Biden.

La giustificazione geopolitica va individuata nella difesa del Sionismo per la sua matrice Ebrea sebbene proprio la Bibbia giudaico-cristiana abbia condannato gli Israeliti quali “traditori e uccisori” e falsi giudei della Sinagoga di Satana.

L’Alleanza di Guerra tra Sionisti e NeoNazisti

In una precedente inchiesta abbiamo sviscerato la differenza tra i Semiti, di cui sono parte le tribù arabe discendenti del figlio Ismaele di Abramo e pertanto tutti i Musulmani, e i Sionisti, eredi della diaspora dei Kazari convertiti all’Ebraismo per strategia politica e poi divenuti Aschenaziti nell’Europa dell’Est poi confluiti in un Movimento Politico grazie all’appoggio della Massoneria Britannica che da secoli cerca qualsiasi alleato per eliminare il Cristianesimo.

MASSONERIA & SIONISMO – 1. Genocidi da Guerra Mondiale & Pandemia da Laboratorio per Vaccini Killer. “Cataclisma” da Sinagoga di Satana

Ecco perché, come hanno ripetutamente scritto molti esperti di storia e geopolitica, l’antiSemitismo religioso della Shoah compiuta dai Nazisti contro gli Aschenaziti Ebrei va ben distinto dall’antiSionismo che è nato nel corso dei decenni per i crimini di guerra impunemente compiuti dallo Stato di Israele che, negli ultimi anni, è diventato persino partner militare dei NeoNazisti del Battaglione Azov della Guardia Nazionale Ucraina in un aberrante quanto idilliaca alleanza tra i sionisti Netanyahu, Volodymyr Zelensky e il suo padrino George Soros che orchestrò il golpe del 2014 a Kiev quale atto concreto per proiettare  la NATO verso il Nuovo Ordine Mondiale.

Natale Ipocrita! L’ONU CONDANNA LA PERSECUZIONE NAZI-SIONISTA DEI CRISTIANI IN UCRAINA. Ma la Premier Meloni la Finanzia con le Tasse degli Italiani

Un progetto che oggi si sta attuando con il piano di premeditato genocidio, pulizia etnica e diaspora in Palestina, tanto nella Striscia di Gaza quanto in Cisgiordania, ma anche in Ucraina dove una nuova autocefala Chiesa Ortodossa dell’Ucraina (OCU) è stata costruita dai burattini dell’Alleanza Atlantica per opporsi alla storica e maggioritaria Chiesa Ordossa Ucraina (UOC) devota al Patriarcato di Mosca, oggetto di continue persecuzioni condannate pure dall’ONU.

Una Strage dei Cristiani nel Silenzio di Mattarella e Meloni

Una settimana fa, alla vigilia del compleanno di Papa Francesco e della Terza Domenica di Avvento prima del Natale, un cecchino dell’IDF ha ucciso a sangue freddo Nadha Khalil Anton e sua figlia Samar Kamal Anton, due donne cristiane della Parrocchia della Santa Famiglia di Gaza.

Mentre il convento delle suore della Misericordia di Santa Madre Teresa di Calcutta è stato colpito da 4 razzi che hanno causato numerosi feriti e confermato, se mai ce ne fosse bisogno, la piena intenzionalità dell’attacco dell’esercito del primo ministro Benjamin Netanyahu.

REGALO NAZI-SIONISTA AL PAPA. Cecchino Israeliano Uccide due Cristiane della Parrocchia di Gaza. 3 Razzi contro il Convento delle Suore

Dinnanzi a questi tre attacchi contro Chiese Cristiane che nulla hanno a che fare con i terroristi di Hamas, autori del massacro del 7 ottobre con strane complicità con Israele, i leader dell’Occidente che si definiscono cattolici come il presidente americano Biden, il presidente italiano Sergio Mattarella, la premier Giorgia Meloni non hanno battuto ciglio diventando così complici di un genocidio non solo di musulmani ma anche, in minore misura, di cristiani.

Si sta compiendo quanto denunciato dalla ministra spagnola Ione Belarra sulla complicità dell’Unione Europea nella strage…

COMPLOTTO TRA 007 & FINANZA DIETRO L’ATTACCO DI HAMAS. Enormi Speculazioni dei Trader Israeliani alla Vigilia del 7 Ottobre

Essi sono servi della surrettizia propaganda di condanna dell’AntiSemitismo senza titubanza nemmeno davanti ai crimini di guerra di Netanyahu (per cui è sotto inchiesta dal 2021 presso la Corte Penale Internazionale) che sta cercando di imporre il suo disegno della “Greater Israel” col fanatismo di un nuovo monarca israelita senza essere Unto da Dio e senza la minima giustificazione nelle Scritture Sacre Cristiane come i Vangeli di Gesù Cristo, gli Atti degli Apostoli e il Libro dell’apocalisse dove si è predetto il destino di Diaspora dei falsi Giudei della Sinagoga di Satana.

Complici di questi diabolici statisti occidentali che strepitano per la difesa dei diritti umani e delle donne – ad eccezione di quelle cristiane in Palestina – sono tutti i cattolici che li hanno votati e che continuano a legittimare le loro azioni pur di continuare a vivere nell’opportunismo della cultura mafiosa italiana del favoritismo individuale e del benessere materiale che sta pian piano spogliando il Cristianesimo di ogni valore morale e sociale.

“ORGANI UMANI RUBATI AI PALESTINESI MASSACRATI”. Ong Svizzera Euro-Med Denuncia Turpe Crimine degli Israeliani. Sotto il Naso del Procuratore ICC

Non è d’altronde un caso che Mattarella sia stato ambasciatore del Nuovo Ordine Mondiale ancor prima dell’inizio della guerra in Ucraina provocata dalla NATO con il sostegno al massacro dei filo-russi del Donbass perpetrato dai paramilitari neoNazisti del regime Kiev e con l’armamento ininterrotto dell’Europa dell’Est progettato dal piano CEPA.

Non è una coincidenza che la “trumpiana” Meloni abbia imitato il suo mentore Guido Crosetto, già presidente della Lobby delle Armi e ora Ministro della Difesa, aderendo ai think-tank di quei Rockefeller che finanziarono il presunto Aschenazita Adolf Hitler permettendogli di perpetrare la Shoah contro gli Ebrei e giustificare così la nascita dello Stato di Israele.

LA FILO-NAZISTA MELONI STA CON CHI UCCIDE I BIMBI IN CHIESA. Appoggia Netanyahu e Crimini di Guerra Sionisti

Si tratta di malefici progetti del Nuovo Ordine Mondiale di matrice massonica che non guardano in faccia a nessuno. Nemmeno al massacro dei propri connazionali come hanno fatto le truppe di Netanyahu uccidendo 3 ostaggi israeliani rilasciati da Hamas che mostravano la bandiera bianca…

E’ ora che i Cristiani si destino dal torpore prima di vedere i propri fratelli fare la fine di Santo Stefano Martire o del piccolo George di Gaza, a causa delle armi sioniste o dell’inevitabile vendetta del terrorismo jihadista. Senza nemmeno ricevere una parola di pietà da chi, come la premier Meloni, si dice paladina del Cattolicesimo.

NOMI ED ETA’ DEI PALESTINESI MORTI NEL GENOCIDIO

Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Fabio Carisio su Twitter
Gospa News su Telegram


FONTI PRINCIPALI

GOSPA NEWS – GENOCIDIO IN PALESTINA

GOSPA NEWS – ZONE DI GUERRA

GOSPA NEWS – NWO – COSPIRAZIONI – MASSONERIA

GOSPA NEWS – LOBBY ARMI REPORTAGES

LO SCHEMA “GRANDE ISRAELE”: RICETTA ANGLO-SIONISTA PER L’ARMAGEDDON. Giochi di Potere anche sul Gas dietro la Guerra di Gaza

TIM A SIONISTI AMERICANI KKR: partner di ROCKEFELLER, LOBBY ARMI ed ex DIRETTORE CIA. Meloni cede la Società di Telecomunicazioni. Attenti ai Dati…

L’AntiTG – 4. “SOS TERRORISMO JIHADISTA NELL’UE PER BOMBE DI ISRAELE & AFFARI SUL GAS”. Intervista Esclusiva all’Ex Funzionario INTERPOL Italiano

Mad IDF Massacre! 3 Israeli Hostages, USAID Worker (with Family), Al Jazeera Reporter, Newborn with his Mother Killed

ECCO COME ROCKEFELLER AIUTO’ HITLER E I NAZISTI. Il Patto Standard Oil e IG Farben – Gospa News International

“UE COMPLICE DEL GENOCIDIO DEL CRIMINALE DI GUERRA NETANYAHU”. Forti Accuse dalla Ministra Spagnola

LOBBY ARMI – 13. Piano “Schengen Militare” per l’Europa. NATO rilancia Pericolosa Strategia del think-tank CEPA Finanziato dai Signori della Guerra

MATTARELLA AMBASCIATORE NWO: ANNUNCIA CRISI GAS E VENTI DI GUERRA. Biden & NATO già in Azione in Ucraina e Siria contro la Russia

LOBBY ARMI – 2: LOSCHI AFFARI SIONISTI CON NEONAZISTI, ISLAMISTI E L’INDIA NUCLEARE

(Visited 361 times, 1 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *