“LA STRISCIA DI GAZA VA DEPOPOLATA”. Ministro Israeliano ammette l’Obiettivo del Genocidio NaziSionista per Ultimare la “Nakba” del 1948

“LA STRISCIA DI GAZA VA DEPOPOLATA”. Ministro Israeliano ammette l’Obiettivo del Genocidio NaziSionista per Ultimare la “Nakba” del 1948

10.244 Views

In copertina due diverse immagini di genocidi etnici: la fossa comune nel campo nazista di Bergen-Basen nel 1945 e quella nella Striscia di Gaza nel 2023

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

ENGLISH VERSION

Non è un discorso ufficiale di fine anno perché è pronunciato da un membro del governo israeliano ma non dal primo ministro Benjamin Netanyahu, ma assume il significato di un editto ufficiale per lo sfollamento forzato dei palestinesi (musulmani come cristiani) da Gaza per ultimare la Nakba (catastrofe in arabo) del 1948.

REGALO NAZI-SIONISTA AL PAPA. Cecchino Israeliano Uccide due Cristiane della Parrocchia di Gaza. 3 Razzi contro il Convento delle Suore

Lo Spopolamento della Striscia di Gaza voluto dai Sionisti

“Ciò che bisogna fare nella Striscia di Gaza è incoraggiare l’emigrazione”, ha detto domenica alla radio dell’esercito il ministro delle finanze israeliano Bezalel Smotrich. “Se a Gaza ci fossero 100.000 o 200.000 arabi e non 2 milioni di arabi, l’intera discussione del giorno dopo sarà totalmente diversa”.

Il capò del partito del sionismo religioso, MK Bezalel Smotrich

Il capò del partito di estrema destra Sionismo religioso ha sostenuto che una Gaza spopolata non rappresenterebbe più una minaccia per lo Stato ebraico, dato che i palestinesi che vivono lì sotto il dominio di Hamas “stanno crescendo con l’aspirazione di distruggere lo Stato di Israele. ”

“La maggior parte della società israeliana dirà ‘perché no, è un bel posto, facciamo fiorire il deserto, non a spese di nessuno’”, ha detto Smotrich, citato da Reuters. Ha suggerito che dovrebbe essere ideato un piano di reinsediamento internazionale per i palestinesi che “sono stati trattenuti con la forza contro la loro volontà in un ghetto per 75 anni” e cresciuti grazie alla propaganda anti-israeliana.

GENOCIDIO A GAZA: MISSIONE SIONISTA COMPIUTA! Ecco perché Israele ha accettato l’Accordo sugli Ostaggi con Hamas

L’Obiettivo di porre fin al Piano Nakba del 1948

Grazie al misterioso attacco del gruppo terroristico di Hamas con la complicità occulta del fallimento dell’intelligence di Tel Aviv, la più potente del mondo, nonostante gli allarmi noti agli 007 che hanno spinto i trader israeliani ben informati a fare enormi speculazioni di borsa il giorno prima del 7 ottobre, Israele può finalmente attuare la fase finale della Nabka.

L’AntiTG – Video 1. GENOCIDIO DI GAZA, SIONISMO & MASSONERIA. Hamas Nemico e Complice della Pulizia Etnica di Israele

Nakba significa “la catastrofe” in arabo. L’evento più drammatico per i palestinesi. Il termine si riferisce alla guerra del 1948 quando Israele combattè contro diversi Paesi arabi. All’epoca circa 700mila palestinesi furono costretti a lasciare le proprie case e diventare profughi di guerra

La “Nakba” è ricordata dai palestinesi ogni anno il 15 maggio, un giorno dopo la fondazione dello stato di Israele.

COMPLOTTO TRA 007 & FINANZA DIETRO L’ATTACCO DI HAMAS. Enormi Speculazioni dei Trader Israeliani alla Vigilia del 7 Ottobre

Gli ebrei, fino a pochi anni prima perseguitati in Europa dai Nazisti guidati dal presunto aschenazita Adolf Hitler in un piano fratricida finanziato dai Rockefeller, si rifugiarono in Palestina seguendo il progetto coloniale già tracciato dalla Dichiarazione Balfour in un accordo tra massoneria britannica, Rothschild e Movimento Politico Sionista creato dagli stessi Aschenaziti.

Con la fine della guerra, l’Onu fece un piano di partizione: il 56% del territorio doveva andare agli ebrei e il resto ai palestinesi. Gerusalemme rimaneva territorio neutrale. La leadership ebraica accettò la proposta dell’ONU, e il 14 maggio 1948 David Ben Gurion, diventato primo ministro, dichiarò la fondazione dello stato di Israele. Stati Uniti e Unione Sovietica riconobbero il nuovo Stato.

MASSONERIA & SIONISMO – 1. Genocidi da Guerra Mondiale & Pandemia da Laboratorio per Vaccini Killer. Cataclisma & Apocalisse da Sinagoga di Satana

I palestinesi invece rifiutarono la risoluzione poiché la Palestina era stato per secoli territorio arabo. Nei giorni successivi una coalizione di Stati arabi attaccò Israele. L’esercito israeliano contrattaccò, conquistando enormi porzioni di territorio che l’Onu aveva attribuito ai palestinesi. In seguito alla vittoria di Israele, centinaia di villaggi vennero distrutti e circa 700mila palestinesi furono costretti a lasciare le proprie case.

Il Genocidio NaziSionista supportato da NATO, UE e Italia

Con l’operazione Spada di Ferro lanciata dopo il 7 ottobre dal primo ministro Bibi Netanyahu è stato avviato un genocidio premeditato, come emerso da un piano segreto israeliano trapelato da un’inchiesta giornalistica, per attuare una pulizia etnica, terrorizzare i Palestinesi e deportarli da Gaza alla penisola egiziana del Sinai.

GAZA: GENOCIDIO PREMEDITATO DA TEMPO. Svelato Piano Segreto Sionista per la Pulizia Etnica. Israele minaccia pure la Croce Rossa

Oggi per la prima volta un ministro del regime sionista di Tel Aviv ammette che questo è il vero obiettivo dell’azione di bombardamenti senza scrupoli dell’Israel Defense Forces che è stata oggetto di molteplici denunce per genocidio davanti a vari Tribunali Internazionali per il sistematico massacro di oltre 8mila bambini, migliaia di donne e anziani per un bilancio provvisorio di oltre 21mila morti.

PALESTINA: VIDEO TERRIFICANTE DEL GENOCIDIO. Raffica di Denunce contro il Regime Sionista davanti ai Tribunali Internazionali. Sud Africa chiede “Misure Cautelari”

Questo piano di matrice nazista sta trovando compimento grazie al completo appoggio dei paesi NATO (ad eccezione della Turchia) e grazie alle forniture di armi americane e alla complicità dell’Unione Europea e in particolare dell’Italia.

Non è certo un bel messaggio con cui finire il 2023 e cominciare il 2024. Ma è più o meno quanto abbiano previsto nella nostra riflessione finale del 31 dicembre all’interno del Video n. 5 de “l’AntiTG”…

ULTERIORI DETTAGLI SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile con un click sulle bandierine

Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Fabio Carisio su Twitter
Gospa News su Telegram


GOSPA NEWS – GENOCIDIO IN PALESTINA

GOSPA NEWS – NWO – COSPIRAZIONI – MASSONERIA

L’AntiTG – Video 5 . CROCIATA CRISTIANA CONTRO NWO & SERIAL KILLERS COVID. Direttore Gospa News in Divisa “antiZelensky” con la Croce di S. Benedetto

LA FILO-NAZISTA MELONI STA CON CHI UCCIDE I BIMBI IN CHIESA. Appoggia Netanyahu e Crimini di Guerra Sionisti

DEVASTANTE GENOCIDIO A GAZA. Bimbi in Fosse Comuni come nei Campi SS. Turchia: “Netanyahu come Hitler”. L’ONU lascia Soli i Palestinesi

“UE COMPLICE DEL GENOCIDIO DEL CRIMINALE DI GUERRA NETANYAHU”. Forti Accuse dalla Ministra Spagnola

RELIGIOSI CRISTIANI IN FIN DI VITA A GERUSALEMME. Misterioso Assalto di Matrice Sionista con Gas Nervino a un Monastero

ECCO COME ROCKEFELLER AIUTO’ HITLER E I NAZISTI. Il Patto Standard Oil e IG Farben – Gospa News International

LE ORIGINI ASHKENAZITE DI HITLER. Lo Scoop del Corriere diventa Fake-News per i Giornalisti se rilanciato dal Ministro degli Esteri Russo Lavrov

(Visited 342 times, 12 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *