ISIS RIVENDICA GLI ATTENTATI ESPLOSIVI IN IRAN. L’Ombra del Solito Complotto MOSSAD-CIA a favore dei Signori della Guerra

ISIS RIVENDICA GLI ATTENTATI ESPLOSIVI IN IRAN. L’Ombra del Solito Complotto MOSSAD-CIA a favore dei Signori della Guerra

8.407 Views

di Redazione Gospa News International

ENGLISH VERSION

Daesh (ISIS – ndr) ha rivendicato la responsabilità di due esplosioni che hanno ucciso almeno 84 persone e ne hanno ferite decine presso un memoriale per il comandante in capo dell’antiterrorismo, generale Qassem Soleimani, nella città iraniana sudorientale di Kerman.

Ciò rappresenta un atto pericoloso nella guerra religiosa in corso contro i musulmani sciiti da parte dell’organizzazione terroristica Stato islamico ispirata alla Jihad sunnita come Al Qaeda.

Gli jihadisti di Al Qaeda sono già utilizzati da molti anni dal controspionaggio della Central Intelligence Agency per creare un “Califfato europeo” nei Balcani come ben descritto nel libro dell’ex funzionario dell’Interpol Antonio Evangelista presso l’Ambasciata italiana ad Amman, in Giordania, e come ha ribadito in un’intervista esclusiva al direttore di Gospa News Fabio G. C. Carisio sul suo nuovo libro “Mediterraneo, stesso sangue stesso fango”.

L’AntiTG – 4. “SOS TERRORISMO JIHADISTA NELL’UE PER BOMBE DI ISRAELE & AFFARI SUL GAS”. Intervista Esclusiva all’Ex Funzionario INTERPOL Italiano

Inoltre, da un documento recentemente declassificato sugli attacchi al World Trade Center dell’11 settembre 2001 è emersa la terribile circostanza che due dei dirottatori aerei, oltre ad essere affiliati ad Al Qaeda, come già noto, erano anche informatori/collaboratori della stessa CIA…

Infine, molte fonti Intel hanno confermato che la Central Intelligence Agency da molti anni traffica armi consegnate alle organizzazioni jihadiste in Medio Oriente per alimentare le guerre della lobby delle armi occidentale…

Clamoroso! ATTACCHI 11 SETTEMBRE: 2 ATTENTATORI SOSPETTATI DI ESSERE AGENTI CIA. Declassificata Deposizione di Investigatore della Commissione Militare USA

I profondi legami tra Isis e Mossad

Come suggerito da Gospa News nel precedente articolo (vedi sotto) l’azione terroristica dello Stato Islamico potrebbe essere stata ispirata dal controspionaggio israeliano del Mossad e della CIA americana che hanno molti legami con i leader dell’Isis come è successo con il fondatore Al Baghdadi, imam e califfo dell’organizzazione tagliagole .

Ma secondo Hashd al-Shaabi, le forze di mobilitazione popolare irachene formate da musulmani, cristiani e altre etnie religiose, Al Baghdadi era anche un agente segreto dell’intelligence di Tel Aviv e della CIA, 

AL BAGHDADI, IL CALIFFO ISIS E AGENTE MOSSAD-CIA NASCOSTO DAGLI USA

In una dichiarazione pubblicata sui suoi canali affiliati Telegram, il gruppo terroristico ha affermato che due membri avevano fatto esplodere le loro cinture esplosive tra la folla riunita in un cimitero per l’anniversario dell’assassinio del generale Soleimani da parte degli Stati Uniti.

In precedenza, una fonte anonima aveva detto all’agenzia di stampa ufficiale IRNA che la prima esplosione nel cimitero di Kerman, città natale del generale Soleimani, “era stata il risultato dell’azione di un attentatore suicida”.

ULTERIORI DETTAGLI SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL 

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile con un click sulle bandierine

https://www.gospanews.net/en/2024/01/05/isis-claims-for-terrorist-bombings-in-iran-another-alleged-shady-plot-by-israeli-mossad-us-cia/


MEDIO ORIENTE SULL’ORLO DELLA GUERRA GLOBALE. Leader Islamici Giurano Dure Risposte al Massacro in Iran e all’Assassinio di un Capo di Hamas

ENGLISH VERSION

Il leader della rivoluzione islamica, l’Ayatollah Seyyed Ali Khamenei, afferma che coloro che hanno ordinato e compiuto i due identici attacchi terroristici nella città di Kerman, nel sud-est dell’Iran, affronteranno sicuramente una punizione adeguata e una dura risposta.

Il messaggio è arrivato poche ore dopo che almeno 103 persone sono state uccise e 211 ferite in due esplosioni contro persone in lutto che stavano andando a visitare la tomba di Qassem Soleimani, un alto generale iraniano assassinato quattro anni fa in questo giorno in un attacco di droni statunitensi. vicino alla capitale irachena Baghdad.

Breaking: l’Iran chiede all’Interpol di arrestare Trump per l’assassinio di Soleimani

Il segretario generale del movimento di resistenza libanese Hezbollah afferma che l’assassinio di un importante leader del gruppo di resistenza palestinese Hamas nella capitale libanese Beirut non rimarrà impunito.

In un discorso televisivo pronunciato mercoledì, Sayyed Hassan Nasrallah ha espresso le sue condoglianze per il martirio del vice capo del politburo di Hamas, Saleh al-Arouri, e di cinque suoi compagni, uccisi il giorno prima in un attacco di droni contro il loro ufficio a Beirut meridionale.

Il ministro degli Esteri iraniano Hossein Amir-Abdollahian ha denunciato come una “vile operazione terroristica” l’assassinio israeliano del vice capo dell’ufficio politico del movimento di resistenza palestinese Hamas, sottolineando che la macchina del terrore del regime è una “vera minaccia” alla pace regionale e sicurezza.

Se  è certo che Saleh al-Arouri è stato eliminato con un’operazione militare dal governo israeliano guidato da Benjamin Netanyahu, c’è solo il sospetto che i due attentati esplosivi contro i fedeli musulmani, riuniti in preghiera nel 4° anniversario della morte di Comandante iraniano dei Pasdaran (Forza Quds), siano stati organizzati dal Mossad, il controspionaggio israeliano, con la complicità di terroristi jihadisti.

AL BAGHDADI, IL CALIFFO ISIS E AGENTE MOSSAD-CIA NASCOSTO DAGLI USA

Ciò potrebbe essere avvenuto anche in risposta all’esecuzione di quattro agenti dei famigerati servizi segreti che intrattengono ottimi rapporti con i terroristi sunniti dell’Isis, nemici degli sciiti iraniani che hanno aiutato la Siria a liberarsi dello Stato islamico.

Dato che l’ISIS è stato fondato dal califfo Al Baghdadi, che il Movimento di liberazione popolare iracheno credeva fosse un agente del Mossad.

Il 29 dicembre 2023 l’Iran ha giustiziato quattro persone ritenute collegate all’agenzia di intelligence israeliana Mossad, hanno riferito i media statali locali come rilanciato da Russia Today. Tre uomini e una donna sono stati impiccati venerdì, al termine di un’indagine che coinvolgeva un totale di dieci persone che, secondo le autorità, stavano lavorando per Gerusalemme Ovest per danneggiare la sicurezza nazionale dell’Iran.

Inoltre il massacro di 103 persone a Kernon, vicino alla tomba del generale Soleimani, è avvenuto mentre l’Iran ha mostrato i muscoli inviando il suo cacciatorpediniere Albroz nel Mar Rosso in risposta ai bombardamenti delle navi da guerra della Marina americana che attaccavano gli Houthi.

Naval Battle in Red Sea. Iran’s Alborz destroyer Deployed after US Warships Hit three Houthi Small Boats

Ecco perché la miccia innescata da Israele con il genocidio dei palestinesi a Gaza, per un piano di spopolamento premeditato ammesso dal governo di Netanyahu, può trasformarsi in una guerra globale tra il mondo islamico sciita, il regime sionista e i paesi della NATO che lo hanno sostenuto anche in questa terrificante carneficina nella Striscia di Gaza.

“LA STRISCIA DI GAZA VA DEPOPOLATA”. Ministro Israeliano ammette l’Obiettivo del Genocidio NaziSionista per Ultimare la “Nakba” del 1948

Secondo quando riferito dal network iraniano Press TV, nella capitale pakistana Islamabad si è tenuto un seminario di alto livello sulla situazione attuale a Gaza e sulla responsabilità delle nazioni musulmane nei confronti degli abitanti di Gaza oppressi. I partecipanti hanno chiesto un’azione concreta da parte dei paesi musulmani per spingere per un cessate il fuoco.

L’AntiTG – 4. “SOS TERRORISMO JIHADISTA NELL’UE PER BOMBE DI ISRAELE & AFFARI SUL GAS”. Intervista Esclusiva all’Ex Funzionario INTERPOL Italiano

Ma l’allarme peggiore per gli occidentali deriva dal rischio che Hezbollah o altri gruppi paramilitari sciiti riprendano a organizzare attentati anche in Occidente, come teme l’ex funzionario italiano dell’Interpol Antonio Evangelista, già addetto all’ambasciata in Giordania e grande esperto del terrorismo islamico.

ULTERIORI DETTAGLI SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile con un click sulle bandierine

Looming Global War! Iranian and Lebanese Muslim Chiefs Swear Harsh Responses for Massacre on Soleimani Anniversary and Hamas Leaders Killing


SUPERSTITI DELL’ATTACCO DI HAMAS FANNO CAUSA A ISRAELE. Per Fallimento della Prevenzione dell’Intelligence

Il fallimento dell’intelligence israeliana finisce al centro di un processo avviato da alcune vittime del rave Nova diventato bersaglio dell’attacco di Hamas del 7 ottobre.

Molteplici indizi portano a supporre sia stato voluto per attuare un piano di genocidio premeditato dal governo di Benjamin Netanyahu come implicitamente confermato dall’invito allo depopolamento della Striscia di Gaza del ministro leader del partito Sionista Belazel Smotrich.

“LA STRISCIA DI GAZA VA DEPOPOLATA”. Ministro Israeliano ammette l’Obiettivo del Genocidio NaziSionista per Ultimare la “Nakba” del 1948

Alcuni testimoni e gli stessi vertici dell’Israel Defense Forces hanno confermato anche che il numero delle vittime è stato incrementato dagli israeliani colpiti dal “fuoco amico” quando l’esercito è intervenuto ingannando una battaglia sul campo contro le Brigate Izz al-Din al-Qassam, la componente armata di Hamas.

Ora 42 sopravvissuti denunciano i traumi fisici e psicologi subiti e puntano il dito sulle evidenti negligenze delle autorità di intelligence militari e di pubblica sicurezza chiedendo un significativo risarcimento come riporta The Times of Israel spiegando nel dettaglio le ragioni della causa legale.

PALESTINA: VIDEO TERRIFICANTE DEL GENOCIDIO. Raffica di Denunce contro il Regime Sionista davanti ai Tribunali Internazionali. Sud Africa chiede “Misure Cautelari”

Nella prima causa civile di questo tipo, un gruppo di sopravvissuti feriti al massacro rave di Supernova lunedì ha citato in giudizio le forze di sicurezza israeliane per danni per la loro presunta negligenza che ha portato all’attacco di Hamas del 7 ottobre, sostenendo che la tragedia avrebbe potuto essere in gran parte evitata.

I 42 querelanti hanno presentato una richiesta di risarcimento di 200 milioni di shekel (56 milioni di dollari) presso il tribunale distrettuale di Tel Aviv contro il servizio di sicurezza Shin Bet, le forze di difesa israeliane, la polizia israeliana e il ministero della Difesa, adducendo molteplici casi in cui hanno fallito nel loro compito. doveri.

AMMISSIONE SHOCK DI ISRAELE. CONNAZIONALI UCCISI DAI SUOI ELICOTTERI. Durante l’Attacco di Hamas al Rave Party del 7 Ottobre

“Una sola telefonata da parte di funzionari dell’IDF al comandante responsabile della festa per disperderla immediatamente in considerazione del pericolo previsto avrebbe salvato vite umane e prevenuto lesioni fisiche e mentali a centinaia di partecipanti alla festa, compresi i querelanti”, si legge nella causa. “La negligenza e la grave svista sono incredibili.”

Perdita di guadagni, dolore e sofferenza, perdita dei piaceri della vita, perdita di guadagni futuri e spese mediche erano tra le richieste incluse nella causa.

CONTINUA A LEGGERE SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile con un click sulle bandierine

42 Survivors of the Nova Rave Massacre sue Israeli Defense Establishment for Negligence


RAPPRESAGLIA RUSSA CONTRO L’INTELLIGENCE UCRAINA DI KARKIV. Per il Massacro con Bombe a Grappolo Proibite a Belgorod

L’esercito russo ha condotto una serie di attacchi missilistici ad alta precisione contro strutture militari e funzionari ucraini in risposta all’attacco ucraino su Belgorod di sabato che ha causato la morte di oltre 20 civili, ha detto il ministero della Difesa.

In una dichiarazione di domenica, il ministero ha affermato che le forze di Mosca hanno colpito centri decisionali e altri obiettivi militari nella città di Kharkov, non lontano dal confine tra i due paesi.

Natale Ipocrita! L’ONU CONDANNA LA PERSECUZIONE NAZI-SIONISTA DEI CRISTIANI IN UCRAINA. Ma la Premier Meloni la Finanzia con le Tasse degli Italiani

Ha osservato che un attacco missilistico ad alta precisione sull’edificio che un tempo ospitava il Kharkov Palace Hotel ha eliminato “rappresentanti della direzione principale dell’intelligence e delle forze armate dell’Ucraina, che erano direttamente coinvolti nella pianificazione e nell’esecuzione dell’attacco terroristico a Belgorod”.

L’edificio ospitava anche fino a 200 mercenari stranieri che si stavano preparando per “incursioni terroristiche” nel territorio russo, hanno aggiunto i funzionari.

Altri attacchi hanno colpito l’edificio del Servizio di sicurezza ucraino (SBU) e un’area di schieramento temporaneo dei nazionalisti ucraini. “Sono stati eliminati i rappresentanti della leadership della SBU, i mercenari stranieri e i combattenti dell’unità Kraken, che stavano preparando direttamente il sabotaggio sul territorio russo”, hanno detto i funzionari.

CONTINUA A LEGGERE SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile con un click sulle bandierine

Kharkov Intelligence Building ravaged by Russian Missile in Retaliation of Belgorod Civilians’ Massacre


ALTRE NOTIZIE SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

“West Ultimatum to Belgrado vs Russia” with Attempted “Color revolution” in Serbia like in Ukraine

Christian Clerics Serious Injured in Jerusalem after an alleged Zionist Attack with Nerve Gas

European Gas Prices surge due to Middle East Tensions and Attacks to Cargos in Suez Canal


PERCHE’ E’ NATA GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Il 27 marzo 2019 Gospa News ha aperto il sotto-dominio in lingua inglese anche per la necessità di preparare gli articoli per la piattaforma americana Veterans Today con cui il direttore Fabio Giuseppe Carlo Carisio collabora.

Carisio, è stato anche intervistato di recente da Jeff Brown che è fondatore della Bioweapon Truth Commission e vanta collaborazioni con i siti internazionali The Intel Drop, Reseau International, South Front, Global Research e altri.

L’inizio della guerra in Ucraina ha reso estremamente difficoltoso, per ragioni di tempo di traduzione e impaginazione, tradurre tutti gli articoli dall’Inglese in Italiano e viceversa. Pertanto soltanto le notizie più importanti compaiono in entrambe le lingue.

UKRAINE BIOLABS – 4. ARMI BATTERIOLOGICHE NWO. Intervista di Jeff Brown per China Rising a Fabio Carisio direttore di Gospa News

La sezione International di Gospa News è diventata così il contenitore di molti articoli selezionati sulle piattaforme più importanti di geopolitica e intelligence del mondo, che a volte vengono rielaborate all’interno di vere e proprie inchieste, altre volte vengono ripubblicate integralmente con brevi commenti da parte della redazione di Gospa News o del direttore.

Da oggi abbiamo deciso di inserire le principali notizie pubblicate solo in Inglese anche in questo spazio fisso sulla copertina di Gospa News in Italiano (dove le più recenti sono peraltro già presenti nella barra laterale poco visibile su smartphone e tablet). Sono state inserite in ordine di attualità ma anche di importanza.

Questo consentirà ai lettori anche di comprendere grazie a quali importanti fonti Gospa News seleziona le proprie notizie.

Inchiesta Esclusiva! SARS-COV-2 DA LABORATORIO & ISIS. L’inquietante Legame all’ombra di USA, CIA, UE e NATO. WuhanGates – video 3

Alcuni link inseriti sono relativi a inchieste tradotte in Italiano ma basate su fonti originali in lnglese che pertanto possono essere lette in lingua originale. Purtroppo alcuni articoli in Inglese hanno subito una revisione veloce e pertanto ci scusiamo in anticipo per eventuali errori sintattici o grammaticali soprattutto nei reportages più ampi e dettagliati.

TUTTI GLI ARTICOLI IN INGLESE SONO LEGGIBILI CON LA TRADUZIONE AUTOMATICA

Cliccando sulla Bandierina Italiana in Basso a sinistra dopo essere entrati negli articoli della Sezione in Inglese. Buona lettura

I PRECEDENTI REPORTAGES DI GOSPA NEWS INTERNATIONAL QUI

(Visited 856 times, 1 visits today)

Redazione Gospa News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *