DEMOCRAZIA UCCISA DA VON DER LEYEN, MELONI & MATTARELLA. Metà degli Italiani ed Europei NON VOTA… I Politici NWO di Guerre e Vaccini!

DEMOCRAZIA UCCISA DA VON DER LEYEN, MELONI & MATTARELLA. Metà degli Italiani ed Europei NON VOTA… I Politici NWO di Guerre e Vaccini!

9.502 Views

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Missione compiuta! I governanti al servizio delle Big Pharma dei vaccini killer Covid e della Lobby delle Armi pochi minuti dopo le 23 di ieri hanno potuto festeggiare il successo del burocratico assassinio delle Democrazia in Italia e nell’Unione Europea.

La metà degli europei e degli italiani aventi diritto non si sono infatti recati alle urne ben consapevoli che l’Occidente è ormai in mano a un’oligarchia finanziaria nella quale ridicoli e sovente corrotti politici esercitano la TEATROCRAZIA ben descritta da Platone: il governo della rappresentazione drammaturgica.

La missione cominciò fin dal 2004 quando la Commissione UE presieduta da Romano Prodi e composta da Mario Monti cominciò a finanziare il Wuhan Institute of Virology dove si crearono i primi virus artificiali SARS poi affinati negli USA per creare in laboratorio il SARS-Cov-2 della pandemia necessaria alla dittatura sanitaria.

NWO CONTRO L’ITALIA – 6. La Ministra dei Vaccini Obbligatori (ai sanitari) ne impose 10 ai Bimbi da Giudice. All’ombra di Napolitano & Soros

E proseguì dieci anni dopo con Matteo Renzi e Paolo Gentiloni che, grazie all’ok del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, imposero i dieci vaccini obbligatori in età scolare per un progetto pilota voluto da Rockefleller e Bill Gates e propedeutico all’obbligo vaccinale per quelli contro il Covid prodotti dalle Big Pharma.

Con Ursula Von der Leyen, Giuseppe Conte, Mario Draghi e Giorgia Meloni sono arrivati i BOOSTER per questo processo di uccisione della democrazia…

SOLO UN AUTENTICO RINASCIMENTO CRISTIANO PUO’ CACCIARE I MERCANTI DA OGNI TEMPIO POLITICO. Reso “Sacro” dai Martiri per la Libertà

Von der Leyen verso la Riconferma nonostante le Denunce per Vaccini e Genocidio

I piccoli terremoti sui successi elettorali dei movimenti di estrema destra in Francia, Germania e Austria, infatti, non hanno minimamente scalfito la maggioranza blindata della presidente Ursula Von Der Leyen nel Parlamento Europeo e il successo del suo stesso partito CDU tra gli elettori tedeschi, dove i nazionalisti di Alternative für Deutschland hanno preso più voti dell’Spd, il partito del Cancelliere Olaf Scholz.

WUHAN-GATES – 65. L’ANELLO MANCANTE DEL DIABOLICO COMPLOTTO NWO-UE: Dal SARS da Laboratorio di Monti al Vaccino COVID col Grafene di Capua

“C’è ancora molto da fare ma sono fiduciosa per quanto riguarda il mio secondo mandato”. Lo ha detto la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen parlando ai giornalisti all’Eurocamera. “Da domani ci rivolgeremo a S&D e Renew, con i quali abbiamo una relazione costruttiva e provata. Il nostro obiettivo è continuare sul cammino di una piattaforma pro-Ue, pro-Ucraina e pro-Stato di diritto. Ci sono forze che vogliono indebolire l’Europa, ma la maggioranza dei cittadini europei, con questo voto, ha chiarito che vuole un’Europa forte”, ha aggiunto.

Ultima proiezione elaborata dal Parlamento europeo:  Ppe 185, S&D 137, Renew Europe 80, Ecr 73, Id 58, 41 non-iscritti, 53 i seggi non ancora assegnati e 36 per La Sinistra. La maggioranza ‘Ursula’ (Ppe, S&D e Renew) si attesta a 402 seggi. Mancano ancora i risultati dell’Irlanda che ha iniziato prima lo spoglio delle elezioni locali.

“VON DER LEYEN COMPLICE DI GENOCIDIO”. Presidente UE accusata davanti alla Corte Internazionale di Complicità con i Crimini di Guerra Sionisti

«La maggioranza Ursula è salva, la vittoria dei Popolari è netta, Ursula von der Leyen è più vicina al suo bis alla Commissione Ue. Le elezioni europee registrano l’ondata sovranista ma non determinano il sovvertimento degli equilibri nelle istituzioni comunitari. L’estrema destra ha travolto Emmanuel Macron in Francia e in Germania ha umiliato Olaf Scholz e il suo Spd. I risultati del voto in Italia consolidano anche quelle destre considerata a Bruxelles meno estremiste. Eppure il terremoto sovranista alla fine a livello Ue non c’è stato. La maggioranza composta da Ppe, Socialisti e Renew, stando alle proiezioni, si attesta attorno ai 409 seggi, con un margine piuttosto netto rispetto alla soglia minima di 360. Un margine che allontana l’ipotesi di un dialogo con Giorgia Meloni» scrive l’ANSA. uno dei media di mainstream fedeli alla dittatura UE… 

ELEZIONI: COMPLOTTO UE, TAJANI E RAI PER DISINFORMAZIONE E CENSURE. Coi Media di Mainstream di Bilderberg, Gates & Rockefeller

Ursula e Giorgia all’Apogeo dei Conflitti d’Interessi con Big Pharma e Lobby Armi

Non è da escludere, invece, che la stessa Meloni sia pronta a barattare la sua credibilità politica pur di piazzare qualche amico o parente (come ha fatto nel Governo in Italia con il cognato Francesco Lollobrigida nominato Ministro dell’Agricoltura) a proporsi per un rafforzamento di Von Der Leyen, sua complice nelle missioni di guerra della NATO in Ucraina e nel genocidio palestinese del Regime Sionista Israeliano.

Le ragioni di queste “conferme” politiche sono da rilevare nella consapevolezza degli elettori italiani ed europei più informati ed intelligenti che dinnanzi alla tetragona tecnocrazia del Nuovo Ordine Mondiale teorizzato da George Soros nel 1993 e messo in atto da Bill Gates con partnership e investimenti miliardari sulla Lobby delle Armi e quella delle Big Pharma recarsi alle urne è un’inutile perdita di tempo.

INTELLIGENZA ARTIFICIALE – 3. TUTTI GLI AFFARI DI GATES IN ITALIA. Da Meloni & Mattarella per Piani PNRR (già avviati) su Vaccini mRNA, Big Pharma & Lobby Armi

Per il semplice motivo che come avvenne in Italia per il Partito Unico del Covid che sostenne il Governo bipartisan di Mario Draghi (ex presidente BCE e top manager Goldman Sachs) ma si verificò anche nella Commissione UE di Von del Leyen, dinnanzi alle più gravi emergenze del paese e dell’Unione Europea ogni schieramento, da destra a sinistra, si genuflette all’oligarchia finanziaria per potere essere certo di non perdere i privilegi enormi delle sue prebende e sponsorizzazioni politiche.

Meloni ha fatto finta di opporsi al Green Pass in un momento in cui, se avesse voluto, avrebbe trascinato in piazza venti milioni di italiani!

Poi si è lasciata imporre dal presidente Mattarella, nemmeno troppo occulto ambasciatore in Italia del Nuovo Ordine Mondiale, la nomina del Ministro della Salute Orazio Schillaci, premiato per la sua attività di rettore all’Università di Roma Tor Vergata nella quale fu abilissimo a infilarsi in tutti i progetti con le Big Pharma, le industrie belliche e il Pentagono USA, pianificati dal PNNR del piano Next Generation UE scritto dalla multinazionale McKinsey finanziata da Gates.

“CONSULENTE” DI SCHILLACI PAGATO DA PFIZER & GSK FA TERRORISMO SUI MORTI COVID (Vaccinati). Ignora Turbo-Cancro. Fu al Meeting di De Lorenzo, ex Ministro delle Tangenti Big Pharma

I corti circuiti della poltiica democratica sono evidenti nella girandola di macroscopici conflitti d’interessi verificatisi in Italia e in Europa che vedono sull’apogeo proprio la Von der Leyen, di recente denunciata per complicità nel genocidio di Gaza e sotto inchiesta per le trattative segrete di acquisto dei vaccini dalla Pfizer dell’amico Albert Bourla (ma premiata per questo dalla Fondazione Bill & Melinda Gates).

VACCINATI AMMAZZATI, POLITICI CRIMINALI, GIUDICI CIECHI. Inchieste Scandalose su Speranza e Von Der Leyen: Impositori di Sieri mRNA Tossici

Ma anche la Meloni, felice di avere un cognato ministro anche quando si scoprono imbarazzanti flirt ideologici del suo portavoce con terroristi neri, un candidato UE  con un collaboratore condannato per mafia, e un Ministro della Difesa, sotto inchiesta per operazioni finanziarie sospette proprio nel ramo degli armamenti di cui fu leader in Confindustria (AIAD).

Mattarella contro la Costituzione su Sieri Genici Covid e Armi all’Ucraina

Durante l’emergenza Covid e il conflitto in Ucraina, innescato dal sanguinario golpe orchestrato da intelligence occidentale, Soros e paesi NATO a Kiev nel 2014, tutti i decreti italiani liberticidi, dall’obbligo di vaccinazione per molte categorie di operatori pubblici e over50, alle secretate forniture di armi al presidente ucraino Volodymyr Zelensky, sono stati firmati dal Capo dello Stato Mattarella in violazioni dell’articolo 32 della Costituzione sulla libertà di cura e dell’art. 11 sull’orientamento pacifista della Repubblica Italiana

OMBRE DI DESTRA CRIMINALE SU FRATELLI D’ITALIA. Portavoce del Ministro cognato della Meloni sospeso per SMS Fascisti con Diabolik e Onori al Nonno Terrorista

Tali provvedimenti, attuati prima con il Governo Draghi e poi con quello Meloni, sono stati disposti in ossequio alla volontà della Commissione Europea, che non necessita del esentare del Parlamento di Bruxelles per l’attuazione di iniziative dittatoriale come i Green Pass in pandemia e l’acquisto di armi per l’Ucraina, ma soprattutto a quella della NATO che proprio Soros vide come punto di sviluppo del Nuovo Ordine Mondiale, ne quale Gates e i Rockefeller sono protagonisti da decenni, prima con il sogno della dittatura sanitaria tramite pandemie da laboratori per imporre la sperimentazione di nuovi vaccini, poi con la strategia dell’uso del genocidio come nuova arma di controllo geopolitico (Balcani, Afghanistan, Iraq, Libia, Siria, Ucraina e Palestina).

Dinnanzi a questo strapotere criminale – che soprattutto in Italia germina grazie all’eredità della triade Massoneria, Mafia, CIA – non aveva alcun senso andare a votare.

NWO CONTRO L’ITALIA – 10. MELONI VUOLE ITALIANI SCHIAVI. Eurispes: 60 % non Arriva a fine Mese! Per Finanziare Guerre di Mattarella & Crosetto

Per le elezioni europee ha votato complessivamente in Italia il 49,69% degli aventi diritto, secondo i dati definitivi pubblicati dal Ministero dell’Interno. Dunque, per la prima volta, per le Europee meno di un italiano su 2 è andato a votare. Ad eccezione del 2004, quando il dato definitivo fu del 71,7% e del 1999 con il 69,8%, l’affluenza per le europee ha visto un costante e progressivo vistoso calo. Nel 2014 votò, alla chiusura dei seggi, il 57,22% degli aventi diritto mentre nel 2019, quando si votò solo di domenica, alle urne andò il 54,5%.

Vittoria Virtuale di Fratelli d’Italia ma Reale per la Spia NATO Vannacci

Tale affluenza rappresenta un brusco calo anche rispetto alle Elezioni Politiche del 2022 in Italia (63,91%) e toglie gran parte del gusto alla vittoria della Meloni e i Fratelli d’Italia. 

Quando lo scrutinio sfiora le 60mila sezioni (59.940 sezioni su 61.650), Fratelli d’Italia si è attestato al 28,81%, il Pd al 24,02%, M5S al 9,95%, Forza Italia al 9,72%, Lega al 9,12%, Avs al 6,63%. Sotto allo sbarramento del quattro per cento restano Gli Stati Uniti d’Europa di Renzi e Bonino al 3,74%, Azione di Carlo Calenda al 3,31%, Pace terra e dignità di Michele Santoro al 2,19%.

VANNACCI: SPIA NATO A MOSCA E INFILTRATO NWO NELL’ANTI-SISTEMA. Fusaro sbaglia a Sminuire il Generale “Gate-Keeper” di Destra

Se rapportiamo le percentuali sui 51milioni di italiani aventi diritto al voto e alle relative affluenza scopriamo che FdI nelle Europee è stata votata da circa 7,2 milioni di cittadini, mentre alle Politiche del 2022 il partito della Meloni prese il 25,99 % alla Camera e il 28,01 % al Senato: ovvero rispettivamente 7.300.628 voti e 7.165.795 voti.

Ciò significa che la lieve crescita è soltanto virtuale e “dopata” dal clamoroso e storico astensionismo.

Tra le buone notizie elettorali c’è il mancato raggiungimento del quorum da parte del partito di Soros, ovvero Stati Uniti d’Europa, a conferma che il matrimonio tra un finto cattolico come Matteo Renzi e una diabolica abortista LGBTQ come Emma Bonino si è rivelato poco credibile.

AI VERTICI DEL CSM L’AVVOCATO DI LEGA & LOBBY ARMI. Vigilerà sui Magistrati il Legale dell’ex senatore Siri, nei guai per Corruzione da Leonardo (partner di Gates)

Tra quelle brutte c’è l’elezione nell’emiciclo UE dell’ex spia NATO in Russia, il generale razzista Roberto Vannacci eletto nella Lega per Salvini come infiltrato dell’anti-sistema esperto di strategie militari.

Tale ruolo potrebbe rivelarsi funzionale anche alle politiche del leghista Giancarlo Giorgetti, titolare del Ministero dell’Economia che controlla il pacchetto di maggioranza della multinazionale bellica Leonardo, partner di Gates… In cui lavora suo fratello!

Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Fabio Carisio su Twitter
Gospa News su Telegram


FONTI PRINCIPALI

GOSPA NEWS – NWO, MASSONERIA & COSPIRAZIONI

GOSPA NEWS – LOBBY ARMI

GOSPA NEWS – WUHAN.GATES REPORTAGE

DALLA FINE DEL FASCISMO ALLA DITTATURA NAZI-SIONISTA NWO. Genocidi. Fosse Comuni. Deportati. Atenei Blindati. Milizie pro-SS nell’UE

CRISTIANI PRIGIONIERI DEL GENOCIDIO A GAZA. Il Regime Sionista sfida la Tregua della Corte ONU. Grazie a Sostegno e Armi Italiane

MASSONERIA & SIONISMO – 1. Genocidi da Guerra Mondiale & Pandemia da Laboratorio per Vaccini Killer. Cataclisma & Apocalisse da Sinagoga di Satana

SFREGIO DI ZELENSKY & NWO ALLA PACE. Rifiuta la Mediazione del Papa grazie alle Armi Promesse da Mattarella per il Nuovo Ordine Mondiale

STORICA SENTENZA BOCCIA L’OBBLIGO VACCINALE COVID. Beffato il “Verdetto” della Corte Costituzionale

PNRR ITALIA: €320 MILIONI “DIROTTATI” DA GATES ALLE BIG PHARMA. Ricerche su Vaccini mRNA nell’Ateneo di Crisanti (PD) con Pfizer, AstraZeneca e la Farmaceutica del Marito di Von Der Leyen

GAZA, DONBASS, ROJAVA: Il Genocidio dei Regimi Sionisti, FiloNazisti e Jihadisti è la “Nuova” Arma Geopolitica USA-NATO

GOLPE NATO IN UCRAINA: LA GENESI – 4. Putin: “Piano contro la Russia dal 2008”. Dopo il Kiev Security Forum: per la Guerra sul Gas e sui Virus

INCHIESTA DELLA PROCURA EUROPEA SUI VACCINI COMPRATI DALLA VON DER LEYEN. Poi Premiata da Bill Gates, Imperatore delle Big Pharma

SCHILLACI: MINISTRO BIPARTISAN DEI PIANI FDI-PD TRA BIG PHARMA & LOBBY ARMI. Dai Vaccini mRNA alle Ricerche Militari con Leonardo e Pentagono

VACCINI KILLER NEGATI DAL PM DI RENZI (SPONSOR DI BIG PHARMA). 3 Medici Incriminati a Perugia per Esenzioni da Sieri mRNA CANCEROGENI. Prosciolti Presunti Corrotti

GREEN PASS UE, MICROCHIP SOTTOPELLE E MARCHIO DELLA BESTIA 666 DI GATES. Il Piano Transumanista di Klaus Schwab (Great Reset) e NWO contro il Cristianesimo

REPORTER ITALIANO UCCISO IN DONBASS: Assolto il Paramilitare Ucraino alleato dei Neonazisti. Come voluto da Soros & co.

PFIZER: AFFARI CON GOLDMAN SACHS, INTRIGHI CON GLI EX MANAGER DRAGHI & MONTI. In CdA Big Pharma pure ex vicepresidente della Banca

(Visited 398 times, 398 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *