siteId=76639&formatId=24">

PUTIN CELEBRA LA VITTORIA. “Guerra in Ucraina contro Nazisti e Piani NATO”. Incubo Nucleare per NWO e Italia

PUTIN CELEBRA LA VITTORIA. “Guerra in Ucraina contro Nazisti e Piani NATO”. Incubo Nucleare per NWO e Italia

15.965 Views

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

ENGLISH VERSION

Il presidente russo Vladimir Putin è l’unico statista degno di questo nome nel Terzo millennio ed ha ben diritto di celebrare oggi la giornata della vittoria in un evento che ricollega il 77o  anniversario della sconfitta della Germania nazista alla conquista di Mariupol, roccaforte ucraina sul Mar Nero dei neonazisti del Battaglione Azov, arruolati dal regime di Kiev, addestrati dal controspionaggio americano della CIA (il reparto speciale Ground Branch della Central Intelligence Agency). e supportati sul campo da ex ufficiali dell’Alleanza Atlantica.

CIA’s Ground Branch is Training Ukrainian Paramilitaries against Russia.

Dall’Occidente americano all’Oriente cinesi i governanti sono infatti figli bastardi di un sistema politico acefalo basato sugli algoritmi degli indici di gradimento e sulla lobbying delle multinazionali  (ormai sempre più anche nella comunista Pechino) al fine di poter imporre con gradualità e dolcezza quasi materna la dittatura sociale, che nell’ultimo biennio è stata facilmente costruita sul totalitarismo psicologico di una pandemia accuratamente pianificata da Cina e Usa, originariamente affiancate nel progettare il SARS-Cov-2 da laboratorio.

UKRAINE BIOLABS – 6. DOSSIER ARMI BATTERIOLOGICHE DTRA. Accordo Russia-USA: Putin tradito da Obama e Pentagono a Tbilisi e Kiev

Il Partito Democratico americano ne è perfettamente consapevole ed aveva già preparato, con l’aiuto di Mark Zuckerberg, i brogli elettorali permessi dal sistema Dominion per evitare che un’eventuale riconferma del ciccione bollito Donald Trump (vicino a Putin più col pensiero che nei fatti inventati dal RussiaGate di Hillary Clinton) rovinasse i piani iniziati nel lontano 2004 con la complicità della sinistra massonica italiana (Romano Prodi, Mario Monti, Mario Draghi, tutti ex manager della Goldman Sachs che è azionista della Pfizer dei vaccini) e della Commissione Europea.

I governanti di Bruxelles, infatti, per primi finanziarono gli scellerati esperimenti del Wuhan Institute of Virology per la creazione di un’arma batteriologica basata su un agente patogeno SARS infettato con l’HIV (per agevolare il vaccino antiAIDS di Moderna ora in sperimentazione?) e adesso hanno già acquistato miliardi di dosi di sieri genici pericolosi “made in US”, delle Big Pharma sponsorizzate da Bill Gates (nella triade dei vaccini GSK, Pfizer, Novavax) e insieme ad Anthony Fauci per Moderna, brevettato 9 mesi prima della pandemia).

LA TRIADE DEI VACCINI. Intrighi Miliardari tra GSK, PFIZER, NOVAVAX con Lobby Sioniste, Gates, Biden & BoJo

Il nuovo Partito Comunista Cinese si è ritrovato l’eredità di un virus SARS-Cov-2 creato dalla Gang di Shangai del Boia della Tienanmen (l’ex presidente Jiang Zemin) e non ha potuto far altro che adeguarsi al “protocollo” del Nuovo Ordine mondiale di restrizioni e vaccinazioni massive per non perdere la credibilità nazionale e internazionale svelando di essere stato bersagliato, probabilmente coi giochi Militari di Wuhan nel 2019, dalla bioarma di cui l’intelligence americana ha lasciata la “pistola fumante” in mano cinese…

SARS-COV-2 DA LABORATORIO: PRESIDENTE AIFA CONFERMA MA DEPISTA. Insinua su Wuhan. Occulta Ruolo Moderna & Gates

L’unico paese che ha reagito con moderazione alla minaccia pandemia è stata proprio la Russia: prima nazione a sviluppare il vaccino, forse anche grazie allo studio dei campioni rilevati dai medici militari del Cremlino nella missione in Italia, ma anche l’unica a confidare nell’immunità naturale a costo di conteggiare un alto numero di morti che nell’evoluto occidente sono invece stati incrementati dalle reazioni avverse ai vaccini, soprattutto tra i giovani.

Con la stessa lucida moderazione con cui ha gestito l’emergenza Covid-19 il nuovo Zar di Mosca Vladimir Putin ha affrontato la questione in Ucraina, dove, se avesse voluto, avrebbe potuto scatenare un inferno bellico missilistico risparmiando molte vite dei suoi stessi militari. Le sue parole, infatti, sono confermate da fatti indiscutibili per chi li vuole guardare e analizzare.

PANDEMIA & UCRAINA: TRAPPOLE NWO PER DIVIDERE I CRISTIANI. Cattolici Pro-Vax e Anti-Putin contro Credenti No-Vax e Pro-Putin

Tra le anime buone e sincere soltanto un anziano sacerdote come Padre Livio Fanzaga, che sta portando la preziosa emittente cristiana Radio Maria al tracollo legittimando l’armamento del regime filo-nazista di Kiev proprio mentre propone la maratona di raccolta fondi per la Regina della Pace, si è fatto rimbambire dalle menzogne propalate dai media di mainstream lautamente finanziati da Bill Gates che da anni, grazie all’Intelligenza Artificiale, specula anche nel settore della Difesa e con la Lobby delle Armi (i cui azionisti sionisti sono gli stessi delle Big Pharma).

«Nonostante tutti i disaccordi nelle relazioni internazionali, la Russia ha sempre sostenuto la creazione di un sistema di sicurezza uguale e indivisibile. Ma abbiamo visto lo sviluppo delle infrastrutture militari in Ucraina; centinaia di consulenti stranieri che iniziano il loro lavoro; c’erano consegne regolari delle armi più moderne dai paesi della NATO. Il pericolo cresceva ogni giorno» ha dichiarato il presidente russo nel discorso ufficiale per la parata nella Piazza Rossa.

LOBBY SIONISTE – 1. Fink (BlackRock) & Singer (Elliott) con Soros & Gates nelle Big Pharma antiCovid (Gilead e GSK)

La minaccia specifica ed imminente nel Donbass, per l’ennesima volta bombardato dal regime di Kiev in violazione agli accordi di Minsk due giorni prima dell’invasione dell’esercito russo, fu confermata da una documentazione fornita dallo Stato Maggiore della Difesa del Cremlino.

L’escalation militare sul fronte dell’Europa dell’Est fu dimostrata da Gospa News con l’analisi del piano CEPA realizzato da un think tank di Washington in sinergia tra i comandi della NATO e della Commissione Europea ma con la sponsorizzazione della Lobby delle Armi.

Si tratta dei medesimi armamenti che il governo UE, e quelli delle nazioni che lo sostengono,  hanno acquistato per inviarli a Kiev, incurante che potessero finire all’esercito regolare, ai neonazisti del Battaglione Azov, denunciati per crimini d guerra nel Donbass da Amnesty International ma mai perseguiti dalla Corte Penale Internazionale nonostante l’apertura di un fascicolo sull’Ucraina, o ai jihadisti di Sheikh Mansur a cui il presidente Volodimir Zelensky ha affiancato quali mercenari i loro amici tagliamole dell’ISIS.

LOBBY ARMI 5 – PIANO DI GUERRA “NWO” A RUSSIA E CONTRO-INFORMAZIONE. Progetto CEPA con NATO-UE & Industrie Belliche

Queste informazioni sono state oggetto di ripetute inchieste di Gospa News sugli intrighi tra NATO, jihadistinazisti eredi dei collaborazionisti ucraini che aiutarono Adolf Hitler a sterminare un milione e 600mila ebrei russi in Polonia durante la seconda guerra mondiale ma nonostante ciò inquadrati come regolare forza paramilitare nella Guardia Nazionale Ucraina dopo il sanguinario golpe ordito da George Soros e dalle ambasciate dei paesi NATO nel 2014.

Questa è storia che va letta e riletta per non credere alle mistificazioni sui massacri di Bucha in tutto simili alle stragi false-flag, ovvero condotte sotto falsa bandiera per incolpare l’avversario, tra cui spicca l’orrenda vicenda di Douma, in Siria.

Nel paese mediorientale nel 2019 una dozzina di bambini innocenti furono legati e uccisi con il micidiale gas clorino dai jihadisti di Al Nusra (costola di Al Qaeda) con la stessa ferocia con cui il generale bosniaco Atif Dudakovic, durante la Guerra dei Balcani, uccise almeno 300 civili entrando nei villaggi devastandoli con la sua brigata musulmana al grido di Allah Akbar (video). Ma è diventato ciò nonostante ufficiale di riferimento della forza NATO dopo il conflitto prima di essere arrestato dalla Corte Penale Internazionale che dopo 4 anni non è ancora riuscita a processarlo e condannarlo…

CRIMINI DI GUERRA & INGANNI. Corte Penale contro Putin! Impuniti Alleati NATO: Nazisti Ucraini e Macellaio Bosniaco Generale di Jihadisti

Fatte queste due premesse possiamo rileggere con maggiore credibilità le parole pronunciate da Putin alla parata della vittoria del 9 maggio.

«La Russia ha rifiutato preventivamente l’aggressione: questa è stata una decisione forzata, tempestiva e l’unica giusta decisione da parte di un paese sovrano, forte e indipendente» ha aggiunto, riferendosi al lancio dell’operazione militare che, il 22 febbraio, quando riconobbe ufficialmente l’indipendenza delle Repubbliche separatiste filtrasse di Donetsk e Lugansk, si pentì di aver avviato tardivamente dopo 8 anni di stragi nel Donbass, finito nel mirino dell’Occidente perché ricco di gas e perciò desiderato dall’azienda energetica Burisma di cui fu amministratore Hunter Biden, figlio dell’allora vice presidente e attuale presidente USA Joseph.

“DOCUMENTI TOP-SECRET SU ATTACCO DI KIEV AL DONBASS PRIMA DELL’INVASIONE”. La Russia svela i Motivi dell’Intervento in Ucraina

Il presidente russo, come scrive Russia Today, ha ricordato i tentativi di Mosca di impegnarsi in un dialogo sulle garanzie di sicurezza con Washington alla fine dello scorso anno, che si sono rivelati infruttuosi.

«I paesi della NATO non volevano ascoltarci, il che significa che, in effetti, avevano piani completamente diversi e lo abbiamo visto», ha detto. «C’erano aperti preparativi per un’operazione punitiva nel Donbass» e «un’invasione delle nostre terre storiche, inclusa la Crimea», ha insistito Putin, aggiungendo che Kiev ha anche annunciato piani per ripristinare le sue capacità nucleari.

IL DIRITTO DELLA RUSSIA ALL’USO DELLE ARMI NUCLEARI

Dalla caduta dell’Unione Sovietica nel 1991, gli Stati Uniti hanno sempre più parlato di “eccezionalismo americano”, ha sottolineato Putin. Diffondendo queste idee, Washington sta “umiliando non solo il mondo intero, ma anche i suoi satelliti, che devono fingere di non notare nulla e accettarlo umilmente tutto. Ma siamo un paese diverso”, ha insistito.

“La Russia ha un carattere diverso, non rinunceremo mai al nostro amore per la nostra Patria, alla nostra fede e ai valori e costumi tradizionali dei nostri antenati; sul rispetto di tutti i popoli e di tutte le culture” ha dichiarato il capo del Cremlino.

Ma l’Occidente ha apparentemente deciso di “cancellare” quei valori, con tale “degrado morale che diventa la base per ciniche falsificazioni della storia della seconda guerra mondiale e l’incitamento alla russofobia”, ha detto. “Sappiamo che ai veterani americani, che volevano venire alla parata a Mosca, era praticamente vietato farlo”, ha aggiunto Putin. Ma ha sottolineato che la Russia ha ricordato le imprese dei militari statunitensi e il loro contributo alla vittoria nella seconda guerra mondiale.

UKRAINE BIOLABS – 5. Pentagono USA Finanziò una Ricerca sul COVID-19 tre mesi Prima dell’Identificazione dell’Infezione

Vedremo in una prossima inchiesta l’enorme tradimento dell’Occidente al piano di riduzioni sulle armi batteriologiche che mette in strettissima correlazione i laboratori biologici fondati dal Pentagono (Dipartimento della Difesa americano) in Ucraina e il SARS-Cov-2, creato, secondo molteplici indizi probatori, con i finanziamenti erogati da varie agenzie militari e civili durante l’amministrazione Obama-Biden.

Ora ci preme vedere quali siano i rischi di un aggravamento del conflitto. Il presidente Zelensky, incaricato dal Nuovo Ordine Mondiale di Gates-Soros dove regnano in perfetta sintonia Joseph Biden a Washington, Jens Stoltenberg a Bruxelles (anche per conto dell’UE) e Sergio Mattarella a Roma, ha l’ordine di resistere e rifiutare ogni accordo di pace fino all’ultimo ucraino superstite.

Ma nelle ultime settimane il regime di Kiev, anziché utilizzare le ridotte capacità belliche per difendersi, avrebbe effettuato attacchi nei territori di confine della Russia e della Trasnistria. Il condizionale è d’obbligo solo perché non sono stati ufficialmente confermati. E ciò avrebbe potuto essere già sufficiente per innescare una reazione con missili nucleari di ridotta potenza da parte della Russia.

STOLTENBERG: BURATTINO NATO DI GATES-NWO IN PANDEMIA E GUERRA UCRAINA. Vaccini GAVI & Affari NORGES BANK su Bombe RHM nello Yemen

Come abbiamo evidenziato in un precedente reportage pubblicato solo nella sezione internazionale in inglese di Gospa News, infatti, le condizioni per una reazione atomica del Cremlino si sarebbero già configurate e pongono in un virtuale grave pericolo anche l’Italia.

Nel giugno 2020, Putin ha firmato un decreto – i Principi di base della politica statale della Federazione Russa nel campo della deterrenza nucleare – che specifica due condizioni in base alle quali la Russia utilizzerebbe armi nucleari. Il primo non sorprende: “La Federazione Russa conserva il diritto di utilizzare armi nucleari in risposta all’uso di armi nucleari e altri tipi di armi di distruzione di massa contro di essa e/o i suoi alleati…”

Ma quella frase si conclude con un’affermazione insolita: “… e anche nel caso di aggressione contro la Federazione Russa con l’uso di armi convenzionali, quando l’esistenza stessa dello Stato è messa a repentaglio”.

Read the Fine Print: Russia’s Nuclear Weapon Use Policy

Nel suo discorso del 24 febbraio, Putin ha fatto eco a quel linguaggio insolito per descrivere la sua invasione dell’Ucraina. Gli Stati Uniti, ha affermato, stavano creando una “anti-Russia” ostile accanto alla Russia e nella terra storica della Russia. “Per gli Stati Uniti e i suoi alleati, è una politica di contenimento della Russia, con evidenti dividendi geopolitici”, ha affermato.

“Per il nostro Paese è una questione di vita o di morte, una questione del nostro futuro storico come nazione. Questa non è un’esagerazione; questo è un fatto. Non è solo una minaccia molto reale per i nostri interessi, ma anche per l’esistenza stessa del nostro Stato e per la sua sovranità”. Putin ha definito la situazione attuale come quella in cui, in linea con i principi della sua politica di deterrenza, la Russia conserva il diritto di utilizzare armi nucleari.

L’ORSO RUSSO CRISTIANO CONTRO I DRAGHI ATLANTISTI CATTO-MASSONI. Da Pandemia e Donbass all’Apocalisse

LA VELATA MINACCIA ALLE BASI ATOMICHE USA IN ITALIA

Come riportato dall’agenzia russa TASS il 28 febbraio 2022, la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova aveva affermato che l’emergere di armi nucleari in Ucraina sarebbe un “sogno d’oro” per Washington.

“Gli Stati Uniti hanno schierato le loro armi nucleari sul territorio dei paesi europei. Non sono Francia e Regno Unito che hanno le proprie armi nucleari. Questa è l’Italia e molti altri paesi che possiedono le armi nucleari statunitensi ma non hanno accesso ad esse. Il Gli Stati Uniti li controllano lì. Era un sogno d’oro che sarebbe apparso in Ucraina”, aveva detto in un’intervista a Vladimir Solovyov sul canale televisivo Rossiya-1.

PER CENSURARE DOCENTE ANTI-NATO I MASSONI LUISS SI TAGLIANO GLI ZEBEDEI. Chiuso sito Sicurezza Internazionale di Alessandro Orsini

Secondo Zakharova, questa “condotta sfrenata e assolutamente incontrollata degli pseudo guru anglosassoni” riguarderà non solo la Russia, ma anche tutti coloro che in qualche modo “si metteranno sulla loro strada”. “Allora non ci credevano. Sono passati dieci anni. La Cina ora sta affrontando questo problema su tutti i fronti”, ha concluso Zakharova.

Pochi giorni fa, il 2 maggio, il ministro degli esteri russo Sergey Lavrov in un’intervista con una tv italiana ha puntato il dito contro Roma: “L’Italia a sorpresa è in prima fila contro di noi. Pensavamo sapesse distinguere il bianco dal nero”, afferma il capo della diplomazia di mosca. Poi l’attacco al presidente ucraino: “Il fatto che Zelensky sia ebreo non significa che in Ucraina non ci siano elementi nazisti. I peggiori antisemiti sono ebrei, anche Hitler aveva origini ebraiche”. Lavrov però chiarisce “Non vogliamo rimuovere Zelensky”. Le dichiarazioni sugli ebrei hanno fatto infuriare Israele. “Sono gravissime” ha detto il ministro degli esteri israeliano Yair Lapid che aveva convocato l’ambasciatore russo per chiarimenti.

RAI CHIUDE CARTA BIANCA “PRO PUTIN”. Per Propalare Carta Zozza… di Sangue NATO! Italia Affonda nella Libertà di Stampa

Le sue parole sul Sionismo (movimento politico del XX secolo e non organizzazione religiosa) sono state giustificate dall’esperto italiano di geopolitica Alessandro Orsini, docente accademico dell’Osservatorio per la Sicurezza Internazionale dell’Università massonica Luiss di Roma che proprio dopo tali affermazioni ha chiuso questo sito web.

Mentre la tv nazionale RAI ha deciso di interrompere il talk show d’inchiesta Carta Bianca, e di bannare la giornalista Bianca Berlinguer che aveva ospitato Orsini, per aver dato troppo spazio alle ragioni di Putin contro gli interessi della NATO. Ma, aggiungo io, soprattutto contro le speculazioni della Lobby delle Armi, già denunciate dalla candidata presidenziale americana Tulsi Gabbard in relazione all’Ucraina, che anche in Italia sono pilotate da Gates….

DEVIANZE GENDER LGBT, TORMENTI DI VACCINI, RUMORI DI GUERRE, FURORI DI APOCALISSE. Profezie Bibliche su Giusti ed Empi

Ecco perché l’incubo nucleare di Putin, al momento, appare l’unico concreto deterrente per le menti malvagie del Nuovo Ordine Mondiale che sembrano pronte ad innescare l’apocalisse sulla terra: forse vorrebbero solo vedere se vince il Diavolo, al quale hanno votato loro stessi, o il Dio di Abramo e di Gesù Cristo risorto.

Fabio Giuseppe Carlo Carisio
© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram


FONTI

GOSPA NEWS – DOSSIER UCRAINA

GOSPA NEWS – DOSSIER LOBBY ARMI

GOSPA NEWS – REPORTAGES ZONE DI GUERRA

GOSPA NEWS – WUHAN.GATES REPORTAGE

GOSPA NEWS – REPORTAGES JIHADISTI

GOLPE NATO IN UCRAINA: LA GENESI – 2. Obama, Soros, 007 MI6 & Kyiv Security Forum

IN MANO A GATES PURE LA TECNOLOGIA MILITARE “IA” ITALIANA. Accordo Leonardo-Microsoft e Intrighi DEM tra Intelligence e Pandemia

DI MAIO CACCIA 30 DIPLOMATICI RUSSI. MA 7.226 ITALIANI FIRMANO CONTRO IL GOVERNO. Appello Cristiano contro Armi in Ucraina & NWO

WUHAN-GATES – 51. DA SARS-2 BIOARMA CON HIV AL VACCINO ANTI-AIDS. Montagnier Denunciò. Ora Trials su Nuovo Siero Genico di Moderna con Gates & Fauci

WUHAN-GATES – 50. SARS-2 BIO-ARMA TORMENTA PALU’! Tracce di Covid in Brevetto mRNA 2016 Moderna svelate dal Virologo (n. 1 AIFA) e Medici Usa

L’ONU STA COI NEO-NAZISTI DEL DEMONE SOROS. Crimini di Guerra Ucraini Ignorati da Commissari NWO come quelli NATO in Siria

DALLA COMMISSIONE UE €52MILIONI A ONG VICINA AI FRATELLI MUSULMANI. Link tra Estremisti Islamici Turchia, Qatar e NATO

DOUMA: MASSACRO JIHADISTA CON ARMI CHIMICHE SU 35 VITTIME LEGATE

WUHAN-GATES 43. OCCULTI REGISTI DELLA PANDEMIA DA BIO-ARMA SARS-2. Bill Clinton e il Boia Cinese della Tienanmen

WUHAN-GATES – 9. LE PROVE: HIV inserito in un virus SARS nel 2007. Grazie ai milioni UE della Commissione Prodi

PFIZER: AFFARI CON GOLDMAN SACHS, INTRIGHI CON GLI EX MANAGER DRAGHI & MONTI. In CdA Big Pharma pure ex vicepresidente della Banca

ZELENSKY RECLUTA TERRORISTI ISIS COME GUERRIGLIERI IN UCRAINA. Tagliagole dello Stato Islamico al fianco dei NeoNazisti

ZUCKERBERG COME HITLER: LEGITTIMA SU FB L’ODIO ETNICO CONTRO I RUSSI. E 8 anni di Stragi dei NeoNazisti Ucraini in Donbass

BOMBA(?) SULL’ASILO IN UCRAINA, FALSE-FLAG NATO & JIHADISTI. Battaglione Sheikh Mansur Difeso da Media di Soros, UE e USA

ECCO COME ZUCKERBERG HA COMPRATO LE ELEZIONI USA. Per far Vincere Biden contro Trump $400 Milioni agli Uffici Elettorali

UKRAINEGATE: SCOTTANTE “MEMO” ACCUSA BIDEN E KERRY, già vice e segretario di Obama. Kiev riavvia l’inchiesta

(Visited 534 times, 251 visits today)

Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.