“ORGANI UMANI ALL’OCCIDENTE IN CAMBIO DI AIUTI MILITARI”. Tremenda Accusa di Mosca a Kiev – Breakings by Gospa News International

“ORGANI UMANI ALL’OCCIDENTE IN CAMBIO DI AIUTI MILITARI”. Tremenda Accusa di Mosca a Kiev – Breakings by Gospa News International

11.945 Views

di Redazione Gospa News

L’Ucraina è pronta a scambiare gli organi del suo popolo con l’assistenza militare occidentale, ha detto giovedì la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova a margine del Forum economico internazionale di San Pietroburgo.

La diplomatica ha affermato che il regime di Kiev sta rapidamente trasformando il paese in un centro globale del traffico di organi umani.

“Il regime di Kiev è pronto a pagare qualsiasi cosa per l’assistenza militare che riceve. Ora è arrivato anche agli organi umani dei suoi cittadini. Verrà probabilmente un tempo in cui l’Ucraina capirà il vero motivo per cui i suoi finti amici statunitensi ed europei si preoccupano per questo . Ma non sarà abbastanza presto. Tuttavia, meglio tardi che mai “, ha detto.

ORRENDA FABBRICA DI BIMBI SCOPERTA IN UCRAINA DAI RUSSI (video). Cresciuti solo per Prostituzione nei Bordelli Pedofili e Traffico Clandestino di Organi

“Hanno letteralmente portato un coltello al paese, ma sarà troppo tardi per lamentarsi. Il paziente ha già firmato il consenso per l’intervento. Le organizzazioni internazionali competenti, con un’arte degna di una causa migliore, stanno ignorando questi fenomeni evidenti e criminali, “, ha detto Zakharova.

La diplomatica ha affermato che i paesi occidentali sono i principali beneficiari delle pratiche illecite di trapianto in Ucraina. “Lo scenario è stato provato in Jugoslavia. Tutti gli organi che sono stati prelevati dalle persone, che sono state poi uccise, sono andati a soddisfare i bisogni degli occidentali”, ha detto.

Il Precedente Caso in Siria

Le incredibili accuse lanciate dalla portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova potrebbero creare confusione se non fosse che quando ha denunciato il traffico di organi umani sullo sfondo della guerra, era già avvenuto in Siria attraverso i Caschi Bianchi, come emerso da inchieste giornalistiche e denunce ufficiali della Russia alle Nazioni Unite.

Questa organizzazione, chiamata ufficialmente Syria Civil Defence, è stata finanziata dagli USA e soprattutto dal Regno Unito che ha chiamato ad addestrare i sedicenti soccorritori, sospettati di aver collaborato con i jihadisti di Al Nusra nell’attacco chimico organizzato a Douma per incolpare i siriani il presidente Bashar al-Assad, un ex soldato britannico del controspionaggio dell’MI6, James Le Mesurier.

Quest’ultimo è morto improvvisamente insieme ai suoi segreti quando sono caduti da una terrazza a Istanbul proprio mentre la Turchia ha ottenuto il tacito consenso della NATO per invadere Ropjava controllata dai curdi nel nord-est della Siria.

SIRIA, TRAFFICO D’ORGANI IGNORATO DA ONU E NATO: Da White Helmets e Al Qaeda al mercato nero in Turchia denunciato dalla TV CBS

Per questo è bene leggere con molta attenzione quanto riferito dalla diplomatica del Cremlino che conferma un video esclusivo pubblicato da Gospa News sui bambini cresciuti in Ucraina solo per la schiavitù sessuale e il prelievo di organi.

Non va inoltre dimenticato che l’esercito di Kiev è stato sostenuto sia nella guerra civile in Donbass che in quella successiva contro la Russia da jihadisti addestrati in Siria.

Ad aprile 2022, la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha affermato che la famigerata organizzazione “Caschi bianchi” è senza dubbio coinvolta in Ucraina.

CONTINUA A LEGGERE SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile

Dopo aver cliccato sull’articolo che vi interessa ed essere entrati nella Sezione in Inglese basta cliccare sulla Bandierina Inglese delle lingue (sotto il menù in alto a destra o in basso a sinistra) facendo scorrere la finestrella finché non appare la bandierina della lingua Italiana

”Ukraine ready to pay West in People’s Organs for Military Assistance”. Russian diplomat said


“META’ DELLA POPOLAZIONE MONDIALE STA CON LA RUSSIA”. Il Parere di Hersh, Giornalista USA Vincitore del Pulitzer

La maggioranza delle persone in tutto il mondo è dalla parte della Russia in relazione al suo conflitto con l’Ucraina, mentre l’influenza degli Stati Uniti nell’arena internazionale è in declino, ha affermato il veterano giornalista USA Seymour Hersh.

“La percentuale, in particolare dei paesi dell’Africa, dell’Asia centrale e dell’Asia meridionale, che è passata dall’essere filo-americana a essere filo-russa, è davvero piuttosto drammatica”, ha osservato durante un’intervista con George Galloway, pubblicata su YouTube su Domenica.

“VINCERE! E VINCEREMO!” SULL’UCRAINA MATTARELLA & DRAGHI COME IL DUCE. Speculano su Risparmi e Fondoschiena degli Italiani…

“Molto più della metà della popolazione mondiale sostiene la Russia nella guerra e non gli Stati Uniti. Non era mai stato così”, ha detto Hersh.

Washington ha “perso così tanta credibilità in tutto il mondo” a causa del conflitto in Ucraina, ha affermato il giornalista vincitore del Premio Pulitzer, che è tornato sotto i riflettori a febbraio quando ha pubblicato un rapporto bomba, accusando gli Stati Uniti di aver sabotato gli oleodotti del Nord Stream. Washington ha respinto il rapporto come “finzione completamente falsa e completa”.

CONTINUA A LEGGERE SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile

Seymour Hersh: “More than half of world’s population supports Russia”


MISSILI BRITANNICI SUGLI ALLUVIONATI DI KHERSON. L’Ucraina Bombarda gli Evacuati – Breakings by Gospa News International

Le forze armate ucraine hanno attaccato diversi rifugi temporanei per le persone evacuate a seguito della rottura della diga di Kakhovka, ha detto sabato mattina il governatore ad interim della regione di Kherson, Vladimir Saldo, condividendo le immagini della struttura devastata.

L’attacco al rifugio sulla riva sinistra del fiume Dnepr è stato effettuato intorno alle 5 del mattino ora locale, presumibilmente utilizzando missili Storm Shadow forniti dalla Gran Bretagna, ha detto Saldo in una nota. C’è stata almeno una vittima, una donna, secondo le prime informazioni.

ANALISI DI UNA CATASTROFE PREMEDITATA. Troppi Indizi Accusano Kiev per l’Attacco alla Diga: già Colpita più volte con Missili Himars USA o Vilkha Ucraini

Anche il villaggio del porto di Zhelezny sul Mar Nero è stato sottoposto a “feroci bombardamenti” durante la notte, con un hotel locale che ospitava gli sfollati “distrutto”, secondo il funzionario. Il governatore ad interim ha condiviso diverse immagini della struttura gravemente danneggiata, oltre a un video di una villa avvolta dalle fiamme.

“Gli attacchi mirati vengono effettuati con missili britannici, consegnati al regime di Kiev per scatenare la ‘pace’ sulle infrastrutture civili”, ha scritto Saldo.

Venerdì, una persona è stata uccisa e un’altra ferita dopo che diversi razzi hanno colpito un campo estivo per bambini nella stessa zona. Secondo Saldo, i primi soccorritori hanno scoperto i detriti di Storm Shadows sulla scena.

CONTINUA A LEGGERE SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile

Ukraine hits Flood Shelter with UK-supplied Missiles Storm Shadow. At least One Killed


WHO, EU Launch New Global Vaccine Passport Initiative: “Death Sentence for Millions”

Religious War of Sata-Nazi Zelensky in Defiance to UN. Expulsion of 200 Orthodox Monks from Kiev-Pechersk Lavra Monastery

Hungarian PM Orban delighted by Erdogan’s Victory in Turkey over “Soros’ Man”. Turkish President: “LGBT are Not Welcome”

Who Investigates Dangerous Covid Vaccines end up Under Investigation! Impeachment vs AG Paxton in US. Similar Case in Italy

 

CHRIST: The Powerful Arm of Putin’s Crusade vs Western Corruption of Weapons’ Lobby, Big Pharma and Anti Christians LGBTQ

Bible Banned in the Schools into a US State. Cultural Freedom for Transgenderism and Satanism, not for Christianity!

FREEMASONRY and SATANISM. Albert Pike’s Story. Southern General, Grand Master of Charleston’s Lodge, Ku Klux Klan co-Founder


PERCHE’ E’ NATA GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Il 27 marzo 2019 Gospa News ha aperto il sotto-dominio in lingua inglese anche per la necessità di preparare gli articoli per la piattaforma americana Veterans Today con cui il direttore Fabio Giuseppe Carlo Carisio collabora.

Carisio, è stato anche intervistato di recente da Jeff Brown che è fondatore della Bioweapon Truth Commission e vanta collaborazioni con i siti internazionali The Intel Drop e Reseau International.

L’inizio della guerra in Ucraina ha reso estremamente difficoltoso, per ragioni di tempo di traduzione e impaginazione, tradurre tutti gli articoli dall’Inglese in Italiano e viceversa. Pertanto soltanto le notizie più importanti compaiono in entrambe le lingue.

UKRAINE BIOLABS – 4. ARMI BATTERIOLOGICHE NWO. Intervista di Jeff Brown per China Rising a Fabio Carisio direttore di Gospa News

La sezione International di Gospa News è diventata così il contenitore di molti articoli selezionati sulle piattaforme più importanti di geopolitica e intelligence del mondo, che a volte vengono rielaborate all’interno di vere e proprie inchieste, altre volte vengono ripubblicate integralmente con brevi commenti da parte della redazione di Gospa News o del direttore.

Da oggi abbiamo deciso di inserire le principali notizie pubblicate solo in Inglese anche in questo spazio fisso sulla copertina di Gospa News in Italiano (dove le più recenti sono peraltro già presenti nella barra laterale poco visibile su smartphone e tablet). Sono state inserite in ordine di attualità ma anche di importanza.

Questo consentirà ai lettori anche di comprendere grazie a quali importanti fonti Gospa News seleziona le proprie notizie.

Inchiesta Esclusiva! SARS-COV-2 DA LABORATORIO & ISIS. L’inquietante Legame all’ombra di USA, CIA, UE e NATO. WuhanGates – video 3

Alcuni link inseriti sono relativi a inchieste tradotte in Italiano ma basate su fonti originali in lnglese che pertanto possono essere lette in lingua originale. Purtroppo alcuni articoli in Inglese hanno subito una revisione veloce e pertanto ci scusiamo in anticipo per eventuali errori sintattici o grammaticali soprattutto nei reportages più ampi e dettagliati.

TUTTI GLI ARTICOLI IN INGLESE SONO LEGGIBILI CON LA TRADUZIONE AUTOMATICA

Cliccando sulla Bandierina Italiana in Basso a sinistra dopo essere entrati negli articoli della Sezione in Inglese. Buona lettura


NEWS & INCHIESTE RECENTI DI GOSPA NEWS INTERNATIONAL

ARMI NUCLEARI RUSSE IN BIELORUSSA. Mosca: “In Difesa dalla Guerra Non Dichiarata della NATO”

Le nazioni occidentali hanno sostanzialmente condotto una guerra non dichiarata contro Mosca e Minsk, secondo il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu, che ha parlato il 25 maggio 2023 con il suo collega bielorusso Viktor Khrenin. Sergei Shoigu ha dichiarato: “Oggi ci troviamo di fronte all’Occidente collettivo, che sta praticamente dichiarando guerra ai nostri paesi”.

“Le attività militari della NATO sono diventate quanto più aggressive possibile”. “Le forze armate congiunte dell’alleanza nell’Europa orientale vengono rese più pronte al combattimento attraverso l’attuazione di una serie di iniziative. Il dispiegamento di più personale e strutture militari, nonché un aumento delle operazioni di addestramento e ricognizione vicino alle frontiere dello Stato dell’Unione”, ha affermato il capo del dipartimento militare russo.

“Si sta facendo di tutto per prolungare e intensificare il conflitto armato in Ucraina, che viene sostenuto militarmente in ogni modo possibile”, ha affermato Sergei Shoigu.

Sergei Shoigu ha aperto la discussione dicendo che i loro incontri “sono recentemente diventati regolari”. “Ciò è particolarmente cruciale alla luce delle tensioni in rapida crescita, della rottura delle fondamenta della stabilità strategica e dello straordinario aumento del confronto internazionale”.

L’INCUBO DI UNA GUERRA NUCLEARE. Dettaglio delle Devastanti Conseguenze anche per la Popolazione dell’eventuale Paese Vincente

Il ministro della Difesa russo ha sottolineato che la Bielorussia è stata e sarà un partner affidabile e un fedele alleato.

Secondo lui, le forze armate delle due nazioni sono sottoposte alla coesione in combattimento delle unità militari che fanno parte del raggruppamento di forze regionali. le risorse sono in allerta’, ha detto Sergei Shoigu.

“È stata stabilita una stretta cooperazione nella sfera tecnico-militare e la cooperazione dei complessi dell’industria della difesa”, ha affermato.

“Nelle circostanze di un’escalation estremamente acuta delle minacce e dell’attività delle missioni nucleari congiunte della NATO, siamo costretti a prendere misure di ritorsione nella sfera militare-nucleare. Il dispiegamento di armi nucleari non strategiche della Federazione Russa sul territorio della Repubblica di Bielorussia è stato pianificato in conformità con la decisione dei Comandanti in Capo Supremi della Federazione Russa”, ha dichiarato Sergei Shoigu.

“Western Nations are Waging Undeclared War vs Moscow and Minsk”. Russia deployed Nuclear Weapons on Belarus

CONTINUA A LEGGERE SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile


FUGGIASCO NEONAZISTA RUSSO COI SABOTATORI UCRAINI. Nell’Incursione di Belgorod

Alexey Levkin, un famigerato militante russo di estrema destra, è stato avvistato tra un gruppo di sabotatori ucraini che ha lanciato un raid nella regione russa di Belgorod all’inizio di questa settimana.

L’attacco è stato effettuato dal cosiddetto Russian Volunteer Corps (RDK), un’unità collaborazionista che combatte per Kiev che sarebbe composta esclusivamente da cittadini russi. Il gruppo sembra avere diversi combattenti di estrema destra tra i suoi ranghi, tra cui Levkin, che ha preso parte al raid e ha condiviso il filmato dell’attacco sui social media.

Nato nel 1984, Levkin è meglio conosciuto come fondatore e frontman degli M8L8TH, una band black metal nazionalsocialista formatasi in Russia nei primi anni 2000. Il nome criptico della band è comunemente interpretato come “Hitler Hammer”, con il codice 88 comunemente usato dai neonazisti per riferirsi al dittatore tedesco. La band, che a sua volta descrive il suo genere musicale come “black metal militante”, rimane attiva e attualmente ha sede in Ucraina.

NEONAZISTI UCRAINI “EROI” PER IL ‘GURU” DELLA MELONI. Il Sottosegretario Fazzolari Elogia i Feroci Paramilitari di Estrema Destra

Levkin è fuggito dalla Russia nel 2015, trasferendosi a Kiev e continuando lì le sue attività di estrema destra senza ostacoli, unendosi anche al famigerato battaglione neonazista Azov. Nel 2018 è stato arrestato in contumacia da un tribunale di Mosca, accusato di creare un “gruppo estremista” e “incitamento all’odio” basato sulla nazionalità.

CONTINUA A LEGGERE SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile

Neo-Nazi Fugitive Spotted among Ukrainian Saboteurs in the Raid on Russia’s Belgorod Region


Italian & Mossad Spies Dead in Lake Major in “Mission Targeting Iran Weapons”. Haaretz Newspaper Wrote, recalling Other Israeli 007 arrested by Turkey


Dirty Bombs might have been beside Depleted Uranium Ammo hit by Russian Missiles (New Footages).


The New Development Bank in the Asian 21st Century: Beyond the Myth of TINA to the IMF, AI and Rigged Data


BAKHMUT CONQUISTATA DAI RUSSI. Il Presidente Putin si congratula con le Truppe

La città di Artyomovsk (nota anche come Bakhmut) è stata completamente liberata nel corso dell’operazione militare speciale in Ucraina, ha annunciato domenica il ministero della Difesa russo dopo la foto trionfale diffusa nel pomeriggio da Evgeny Prigozhin, il capo della compagnia militare privata Wagner.

“Nella direzione tattica di Artyomovsk, le squadre d’assalto della compagnia militare privata Wagner con il supporto dell’artiglieria e dell’aviazione del gruppo tattico meridionale hanno completato la liberazione della città di Artyomovsk”, ha affermato il ministero, come riportato dall’agenzia di stampa russa Tass.

Artyomovsk si trova nel nord della Repubblica popolare di Donetsk (DPR) e fungeva da importante snodo di trasporto per i rifornimenti dell’esercito ucraino nel Donbass. I feroci combattimenti per liberare la città sono iniziati il 1° agosto 2022.

COI MISSILI IPERSONICI LA RUSSIA PUO’ SCONFIGGERE L’UCRAINA SUBITO. Ecco perché Putin non li Usa ma l’Europa vuole Arrestarlo

La battaglia per questa città è una delle più grandi battaglie durante la liberazione del Donbass dal 2014. Circa 72.000 persone vivevano ad Artyomovsk prima dell’inizio della battaglia.

Il presidente russo Vladimir Putin si è congratulato con i membri della compagnia militare privata Wagner e con i soldati regolari per aver liberato la città di Artyomovsk, nel Donbass, conosciuta anche come Bakhmut, dall’esercito ucraino, ha detto il Cremlino nelle prime ore di domenica.

Capo Wagner: “Ora comincia la Fortificazione della Città del Donbass Liberata”

La città chiave del Donbass di Artyomovsk, conosciuta come Bakhmut in Ucraina, è stata completamente liberata dalle forze russe, ha annunciato Evgeny Prigozhin, il capo della compagnia militare privata Wagner.

“Oggi a mezzogiorno, Bakhmut è stato completamente catturato”, ha detto Prigozhin in un discorso video pubblicato sabato.

L’ultima parte di un’area di grattacieli dove erano rintanati gli ucraini è ora sotto il controllo delle forze russe, ha affermato. Il gruppo Wagner rimarrà ad Artyomovsk fino a giovedì, ha detto Prigozhin, aggiungendo che durante questo periodo verranno create fortificazioni in tutta la città.

LA RUSSIA ORDINA L’ARRESTO DEL PROCURATORE GENERALE DELLA CORTE PENALE DE L’AJA. Reazione di Mosca al Mandato di Cattura contro Putin

Il gruppo Wagner rimarrà ad Artyomovsk fino a giovedì, ha detto Prigozhin, aggiungendo che durante questo periodo verranno create fortificazioni in tutta la città. Il controllo passerà quindi al ministero della Difesa russo e i militari del gruppo Wagner andranno in congedo per riposarsi e riorganizzarsi dopo mesi di intensi combattimenti.

Nelle ultime 48 ore l’aviazione e l’aeronautica russa ha effettuato massicci attacchi sulle forze ucraine che hanno favorito la presa di questa città chiave  (i dettagli nel capitolo sotto delle Breaking News di Gospa News International “Vendetta di Putin per gli attentati di Kiev – Nelle Ultime ore i più Devastanti Attacchi della Russia”).

CONTINUA A LEGGERE SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile

Key Donbass city Bakhmut Completely Liberated by Russians. President Putin Congratulates Troops on Battefield Success


NUBE RADIOATTIVA: L’Allarme del Capo del Consiglio di Sicurezza di Mosca

“La distruzione dei proiettili all’uranio impoverito in Ucraina ha prodotto una nube radioattiva che è stata sospinta verso l’Europa occidentale”

L’avvertimento lanciato dal segretario del Consiglio di sicurezza russo, Nikolay Patrushev, potrebbe essere solo una strategia psicologica per fare pressione sull’opinione pubblica nei Paesi occidentali dopo che il Regno Unito ha fornito questo pericoloso tipo di proiettili all’esercito di Kiev prima che il lungo- missili a gittata.

Londra ha successivamente fornito anche i missili a lungo raggio.

Ma il rischio che sia allerta sia vero è molto alto perché solo poche ore fa abbiamo scritto un articolo sugli attacchi più devastanti condotti dall’esercito russo contro depositi di munizioni dell’Ucraina.

NUBE DI URANIO IMPOVERITO DALL’UCRAINA: ECCO LE PROVE! Elevata e Pericolosa Radioattività registrata dai Rilevatori in Polonia

Il pericolo è stato prodotto dalle munizioni distrutte a Khmelnitsky

La distruzione dei proiettili all’uranio impoverito in Ucraina ha prodotto una nube radioattiva che è stata sospinta verso l’Europa occidentale, ha affermato il segretario del Consiglio di sicurezza russo, Nikolay Patrushev. Il Regno Unito ha fornito questo tipo di munizioni all’Ucraina per essere sparato dai carri armati Challenger di fabbricazione britannica.

L’alto funzionario ha rivelato la presunta minaccia durante una riunione del governo venerdì, in cui ha accusato gli Stati Uniti di manipolare i propri alleati per fornire “aiuto” ad altre nazioni che si traduce in danni ai destinatari.

Warning of Radioactive Disaster in Ukraine with “Depleted Uranium Ammo used by NATO only”. Briefing by Russian Chief of Nuclear Troops

“Hanno ‘aiutato’ anche l’Ucraina in questo modo, facendo pressioni sui suoi satelliti per fornire munizioni all’uranio impoverito. La loro distruzione ha provocato una nube radioattiva in movimento verso l’Europa occidentale. Hanno rilevato un aumento delle radiazioni in Polonia”, ha dichiarato Patrushev.

In Ucraina sono circolate notizie non confermate sull’obiettivo di un attacco russo sabato scorso, secondo cui Mosca ha distrutto un deposito di munizioni nella città di Khmelnitsky.

Secondo le affermazioni, la struttura militare è stata utilizzata per immagazzinare proiettili di uranio impoverito forniti dagli inglesi. È stato suggerito che il materiale potrebbe essere stato trasformato in polvere da potenti esplosioni nel deposito.

CONTINUA A LEGGERE SU GOSPA NEWS INTERNATIONAL

Traduzione simultanea dall’Inglese all’Italiano disponibile

“Radioactive Cloud Toward Europe after Destruction of a Depleted Uranium Depots in Ukraine”. Russian Security Chief’s Alarm


TUTTI I PRECEDENTI REPORTAGES DI GOSPA NEWS INTERNATIONAL QUI

(Visited 1.319 times, 1 visits today)

Redazione Gospa News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *